Martedì 8 Marzo 2022

ATTIVATI IN TUTTA ITALIA I NUOVI RAI MUX MR AL POSTO DEI RAI MUX 1.

Oggi è più che mai indispensabile effettuare una nuova ricerca automatica dei canali sul vostro TV / decoder.
Tutti i RAI Mux 1 regionali sono stati disattivati e rimpiazzati dai nuovi RAI Mux MR.
Le 2 principali reti generaliste da oggi trasmettono in questo bouquet, in alta definizione sulle prime numerazioni del telecomando,
mentre Rai 3 TGR regionale (LCN 3) è fruibile in definizione standard con il codec video MPEG-4 H.264.

Sulla LCN 1 è pertanto presente Rai 1 HD mentre sulla LCN 2 è ora fruibile Rai 2 HD.

Sulla LCN 203 è presente Rai 3 HD, si tratta di un canale di servizio trasmesso in alta definizione ma con bassa risoluzione video;

non è sintonizzabile da tutti i TV / decoder.

Le versioni in definizione standard di Rai 1, Rai 2 e Rai 3 passano rispettivamente sulle LCN 501, 502 e 503.
Nel dettaglio Rai 1 SD (LCN 501) e Rai 2 SD (LCN 502) sono ora trasmesse nel RAI Mux B, mentre Rai 3 SD (LCN 503) è migrata nel RAI Mux A.
Nei rispettivi identificativi è stato aggiunto il suffisso SD (acronimo di definizione standard).

In alcune regioni come la Sardegna, Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia e Trentino-Alto Adige il cambio tra RAI Mux 1 e RAI Mux MR era già stato effettuato.

Oggi pertanto sono stati spenti i RAI Mux 1 delle seguenti regioni.

In fase di reinstallazione dei canali occorre pertanto selezionare il servizio Rai 3 TGR che si desidera per sintonizzarlo nella posizione 3 del telecomando.

In base alle varie versioni dei Mux MR, sono inoltre presenti alcuni duplicati che occupano queste numerazioni.

Rai News 24 (LCN 48) è ora trasmessa con il codec video MPEG-4 H.264.

Segnaliamo infine che non sono più presenti le 3 radio generaliste Rai Radio1, Rai Radio2 e Rai Radio3
e il cartello Test HEVC Main10 sulla numerazione 100.