_________________________________________________________________________________________________






Le NEWS del RAS Mux 1 dal 2013 al 2015


20 APRILE 2015
Lunedì

Ore 15.45 - RAS MUX 1: RINNOVATA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV.
UHF 34 RAS Mux 1
La RAS - Radiotelevisione Azienda Speciale per la provincia autonoma di Bolzano è un'azienda di servizio pubblico radiotelevisivo che ha per compito la diffusione sul territorio dell' Alto Adige dei programmi radiotelevisivi di lingua tedesca e ladina. Nelle pagine della sezione TRENTINO ALTO-ADIGE IN DIGITALE del nostro sito abbiamo rinnovato la griglia dei 6 canali TV trasmessi dal RAS Mux 1. Inoltre è possibile visualizzare attraverso lo z@pping TV i loghi di stazione utilizzati dalle emittenti insieme alle immagini che abbiamo recentemente campionato. Ricordiamo inoltre che questo provider è trasmesso nella provincia di Trento sull' UHF 34, mentre in quella di Bolzano, oltre a tale frequenza, viene talvolta utilizzato anche l' UHF 24 - 38 - 56 - 58 (trattasi per lo più di gap filler). Nella nostra griglia abbiamo elencato le principali postazioni, mentre cliccando su questo link è possibile consultare l'elenco di tutti gli impianti che veicolano in TRENTINO ALTO-ADIGE il RAS Mux 1.
https://lh3.googleusercontent.com/-az4sbUft2ec/VTQohkwsJ1I/AAAAAAAHbUk/iRU4VK8LbSc/s1600/00%2520B.jpg


 14 GIUGNO 2013 - Venerdì 

Ore 23.30 - RAS: REALIZZATO LO Z@PPING TV DEI CANALI DEL MUX 1.
UHF 34 RAS Mux 1
Dopo aver inserito la griglia dei canali del RAS Mux 1 aggiungiamo anche lo z@pping TV che vi permette di visualizzare le immagini dei canali trasmessi e i dettagli dei loghi in onda sui 6 canali TV.


Ore 01.05 - LA RAS AMPLIA LA SUA COPERTURA IN TRENTINO: REALIZZATA LA GRIGLIA DEI CANALI DEL MUX 1.
UHF 34 RAS Mux 1
La RAS - Radiotelevisione Azienda Speciale per la Provincia autonoma di Bolzano è un'azienda di servizio pubblico radiotelevisivo che ha per compito la diffusione sul territorio dell'Alto Adige dei programmi radiotelevisivi di lingua tedesca e ladina. Da qualche giorno la copertura dei 4 multiplex si è ampliata, il Consiglio della Provincia autonoma di Trento ha approvato una mozione per aumentare la copertura in Trentino, autorizzando RAS ad attivare il ripetitore di Cima Paganella a Terlago (Trento).


L'ITALIA IN DIGITALE, grazie alla collaborazione di Gabriele di Civezzano (TN), vi mostrerà la composizione di ciascun mux della RAS, inserendo, come stiamo facendo per la sezione FRANCIA IN DIGITALE, alcuni dettagli descrittivi dei canali trasmessi.

Vediamo nel dettaglio la composizione del RAS Mux 1, trasmesso sulla frequenza UHF 34, che contiene 6 canali tv:

87 - RAS ORF III
89 - RAS ORF 1
90 - RAS ORF 2
91 - RAS Das Erste
92 - RAS ZDF
95 - RAS 3sat



RAS ORF III (LCN 87)  http://tv.orf.at/orfdrei

RAS ORF 1 (LCN 89)  http://tv.orf.at/program/orf1

RAS ORF 2 (LCN 90)  http://tv.orf.at/program/orf2


La televisione austriaca ORF (Österreichischer Rundfunk)
L'ORF ha un ruolo predominante nei media austriaci, infatti l'Austria è stato uno degli ultimi paesi europei a permettere trasmissioni televisive private. Il monopolio dell'ORF durò fino al 2003, quando nacque il primo canale privato austriaco chiamato ATV. La ORF è stata lanciata il 30 settembre 1924 e si chiamava Radio Verkehrs AG. Nel 1938, quando l'Austria si univa alla Germania, cambiava nome in Großdeutscher Rundfunk. Dopo la fine della seconda guerra mondiale nel 1945 il Großdeutscher Rundfunk perse l'Austria e le emittenti radiofoniche si divisero in tanti diversi canali. Il 1º agosto 1955 questi canali austriaci diversi si univano in Österreichischer Rundfunk e da quel giorno nacque l'ORF e il primo canale televisivo. Nel 1961 nacque il secondo canale, ORF 2, mentre il primo gennaio 1969 iniziavano le prime trasmissioni a colori. Dal 1969 al 1974 ci fu la transizione dei programmi dal bianco e nero al colore che fu completata il 17 gennaio 1975. Sempre dal 1975 iniziano i programmi su scala locale delle 9 regioni austriache, con i notiziari che vanno in onda dalle ore 19:00 alle 19:20. Nel 1980 cominciano le prime prove del televideo austriaco, mentre nel 2006 l'ORF inizia la sperimentazione del digitale terrestre; la transizione termino' definitivamente in tutta l'Austria il 7 giugno 2011. Il 10 aprile 2007 ci fu il passaggio al formato panoramico 16:9, mentre Il 26 ottobre 2011 prese il via il canale ORF III che trasmette programmi di cultura e informazione.

RAS Das Erste (LCN 91)   www.daserste.de
L'emittente tedesca Das Erste (letteralmente "La Prima") che fa capo ad ARD, è la più importante rete generalista televisiva pubblica tedesca. Una curiosità: per questo canale esiste una rigida legislazione riguardo alla pubblicità che non può essere trasmessa dopo le ore 20 e non può interrompere le trasmissioni a parte (ad esempio) nella pausa tra i due tempi delle partite di calcio; inoltre la domenica non si possono trasmettere spot e comunque non possono essere diffusi più di 20 minuti totali di pubblicità al giorno.



RAS ZDF  (LCN 92)   www.zdf.de
L'emittente tedesca ZDF, Zweites Deutsches Fernsehen (letteralmente "Seconda Televisione Tedesca"), è una televisione pubblica finanziata dal canone e dalla pubblicità. L'emittente iniziò le trasmissioni il 1º aprile del 1963. Il canale trasmise il suo primo programma a colori nel 1967. Prima della riunificazione della Germania, ZDF, così come ARD, posizionarono buona parte dei loro ripetitori in località che permettessero la copertura di buona parte della Germania dell'Est, dove i canali erano visti, sia pure illegalmente, da buona parte della popolazione locale. Dal 2002 iniziano le sperimentazioni delle trasmissioni in digitale terrestre in molte zone della Germania. ZDF gestisce anche i canali KI.KA, arte, 3sat e Phoenix, ZDFneo (in passato ZDFdokukanal), ZDFinfo e ZDFtheaterkanal. Oggi la ZDF è il più grande network televisivo europeo e viene distribuito anche in Svizzera e Austria.


RAS 3sat  (LCN 95)   www.3sat.de
la tv tedesca 3sat è un canale televisivo pubblico generalista senza interruzioni pubblicitarie, appartenente alle aziende televisive tedesche ZDF e ARD, all'austriaca ORF e alla svizzera SRG SSR. 3sat nacque nel 1984 grazie all'accordo di collaborazione di 3 grandi aziende televisive, Zweites Deutsches Fernsehen, Österreichischer Rundfunk e Schweizer Fernsehen, con l'intenzione di creare un canale culturale in lingua tedesca sulla linea del canale francofono TV5MONDE, che già operava da qualche mese. Le trasmissioni cominciarono il 1º dicembre di quell'anno. Nel 1990 la Deutscher Fernsehfunk della Germania Est, cominciò a collaborare con le altre 3 aziende sino alla caduta del Muro di Berlino. Con la riunificazione della Germania, la DFF cessò di esistere uscendo definitivamente dal gruppo il 31 dicembre 1991. Il 1º dicembre 1993 in seguito alla fine delle trasmissioni del proprio canale culturale Eins Plus, la ARD decise di incorporarsi a 3sat.