Mux 7GOLD SICILIA 77Mux IL TIRRENOMux TCI - TELECOLOR INTERNATIONAL.Mux TELESTAR SICILIAMux TV EUROPA
Mux MEDITERRANEO 1 Mux TELE 8 Mux TELESUD 3 Mux TV EUROPA CATANIA
Mux 7GOLD SICILIA 99 Mux MEDITERRANEO 2 Mux TELE 90 Mux TELETNA Mux TV EUROPA PALERMO
Mux AGRIGENTO TV Mux ONDA TV
Mux TELE NOVA SICILIA Mux TELEVITA SICILIA Mux TV7 PARTINICO
Mux ANTENNA DEL MEDITERRANEO Mux REI TV Mux TELE RADIO CICLOPE BRONTE Mux TFN - TELE FUTURA NISSA Mux TVA - TELE VIDEO AGRIGENTO
Mux ANTENNA SICILIA Mux RETE 8 SICILIA Mux TELE SCOUT EUROPA Mux TGS - TELE GIORNALE SICILIA Mux TVM
Mux ANTENNA UNO LENTINI Mux RMK TV Mux TELE TRIS Mux TIRRENO SAT Mux TVR XENON
Mux AZZURRA TV Mux RTP 1 Mux TELEACRAS Mux TRA - TELERADIO ACIREALE Mux TVT PALERMO
Mux CANALE 33 Mux RTP 2 Mux TELEISOLE Mux TREMEDIA Mux VIDEO 66
Mux CTS Mux SICILIA TV Mux TELEMED Mux TRM SICILIA Mux VIDEO REGIONE
Mux D-NETWORK Mux STUDIO 98 Mux TELEONE Mux TRS - TELE RADIO SCIACCA Mux VIDEO SICILIA
Mux FREE TV Mux TCF Mux TELESICILIA Mux TV ALFA Mux E20 SICILIA

LA TV DIGITALE TERRESTRE


                IN SICILIA

Questo è un sito di informazione sui canali televisivi del digitale terrestre e sulle radio ricevibili nella regione SICILIA.
Contiene notizie, tabelle, dati, liste di tutti i canali e di tutte le frequenze... e molto di più.
Le pagine sono solo a scopo informativo e vengono realizzate solo per passione e senza
scopo di lucro. Pertanto decliniamo ogni responsabilità perchè non hanno niente di ufficiale.

Il sito è realizzato in esclusiva da ANDREA POMILIO e RICCARDO GAFFOGLIO.

Per riprodurre le nostre informazioni bisogna citare la fonte di provenienza di questo sito.


SICILIA IN DIGITALE
www.litaliaindigitale.it
www.litaliaindigitale.it/siciliaindigitale

Aggiungili ai tuoi siti preferiti.


IL DIGITALE TERRESTRE IN SICILIA
FREQUENZE TV CON COMPOSIZIONE MUX E Z@PPING DEI CANALI RICEVIBILI A:
PALERMO - AGRIGENTO - CALTANISSETTA - CATANIA - ENNA - MESSINA - RAGUSA - SIRACUSA - TRAPANI
MISILMERI (PA) - CANICATTI' (AG) - LICATA (AG) - PALMA DI MONTECHIARO (AG) - RAFFADALI (AG)
RAVANUSA (AG) - GELA (CL) - CALTAGIRONE (CT) - CAMPOROTONDO ETNEO (CT)
VALGUARNERA CAROPEPE (EN)
- MILAZZO (ME) - CASTELVETRANO (TP) - ERICE (TP) - MARSALA (TP)



Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre? Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale? La nostra mail è:
sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.








Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it

www.litaliaindigitale.it/siciliaindigitale


LCN NAZIONALE

MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI V.G.)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (ALTO ADIGE)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO/EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (PIEMONTE)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3

Mux DFREE

Mux RETECAPRI

CANALE ITALIA Mux 1


MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux LA 3

Mux EUROPA 7

CANALE ITALIA Mux 2


LCN NAZIONALE

Mux START UP
COMMUNICATION

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

PER LE NOTIZIE CHE RIGUARDANO I MUX NAZIONALI CONSULTATE LA NOSTRA HOME PAGE


LE NOTIZIE SONO PUBBLICATE IN COLLABORAZIONE CON:

RADIO TV SICILIA

http://forum.radiotvsicilia.it





Per le notizie dei mesi precedenti consulta ARCHIVIO NEWS SICILIA

Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


27 LUGLIO 2015
Lunedì

NEWS 2014

Ore 12.00 - NUOVA NUMERAZIONE PER TUTTO L'EVANGELO (PAROLE DI VITA): IN TUTTA ITALIA (O QUASI) PASSA ALLA LCN 245.

Il canale religioso tutto l'evangelo (Parole di Vita) cambia LCN in tutta Italia, infatti in sovraimpressione scorre di continuo il seguente avviso: AVVISO AI TELESPETTATORI: "Parole di Vita" ha un'unica numerazione nazionale sul canale 245. Se non visualizzi il canale risintonizza il tuo TV o Decoder. L'emittente tutto l'evangelo è veicolata in diverse regioni italiane in vari mux locali, al momento segnaliamo che in SICILIA nel mux TELEONE (B) è già passata dalla LCN 676 alla posizione 245 con l'identificativo Parole di Vita, mentre nel LAZIO nel mux TELE IN è rimasta alla LCN 624 in quanto è trasmessa dal canale SL 48 TRE. Inoltre segnaliamo che saltuariamente è in onda un altro avviso che Parole di Vita in CAMPANIA sarà chiuso a fine mese. Vi alleghiamo alume immagini tratte dal provider siciliano TELEONE e dal quello laziale TELE IN.
https://lh3.googleusercontent.com/-PAat9JRxJ5U/VbX2MFT4hFI/AAAAAAAID8M/4QZ1PW-9MDk/s720-Ic42/00%252520B%252520%25252814%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-5IHXAQPNbCw/VbX2oDmb8lI/AAAAAAAID98/_DY9L-7g55w/s1144-Ic42/624%252520I.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-eMsH_BrZ3bo/VbX2dkCmq3I/AAAAAAAID80/Ocvc4tab7T0/s1144-Ic42/624%252520%25252C.jpg


11 LUGLIO 2015
Sabato

Ore 17.50 - MUX TGS - TELE GIORNALE SICILIA: CAMBIO DI LCN PER RGS.
UHF 22 Mux TGS - TELE GIORNALE SICILIA
Sul mux TGS - TELE GIORNALE SICILIA segnaliamo che l’emittente radiofonica RGS ha cambiato LCN: dalla posizione 815 è passata alla numerazione automatica 715. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux TGS - TELE GIORNALE SICILIA.



https://lh3.googleusercontent.com/-CgPx2zNeObs/VaE6u4Uu9yI/AAAAAAAIA7I/f5omNwJvdHQ/s864-Ic42/00%252520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-zoP1eWrRpz8/VaE6uckDhrI/AAAAAAAIA7U/DIZIJrCt6Xo/s864-Ic42/R%252520715.jpg


6 LUGLIO 2015
Lunedì

Ore 16.05 - ANTENNA SICILIA: MOBILITA' PER 16 DIPENDENTI SU 23.
Era il 16 giugno del 1979. Pippo Baudo teneva a battesimo quello che per anni è stato il principale canale televisivo siciliano in termini di ascolti.
Trentasei anni dopo il gruppo Ciancio annuncia l'avvio della procedura di mobilità per 16 dipendenti su 23, scelta che equivale alla chiusura di Antenna Sicilia. La notizia è arrivata due giorni fa, «hanno indetto una riunione l'altro ieri, siamo stati convocati per comunicazioni importanti», racconta Flaminia Belfiore, giornalista storica della testata. «Ci hanno detto che le soluzioni prese in questi sei mesi non hanno dato i frutti sperati, quindi siamo fuori. Solo che non ci aspettavamo che a pagare, per il momento, saremmo stati solo noi». Così come i 17 tecnici licenziati dall'emittente Telecolor - sempre del gruppo Ciancio - il primo giugno.
Le motivazioni sono racchiuse in una lettera consegnata ai 16 esuberi. «Si è deciso il netto ridimensionamento dell'attività di fornitore di contenuti con la soppressione di tutte le produzioni di programmi informativi, che rappresentano il centro di costo maggiore dell'attività - si legge nel documento - per mantenere esclusivamente l'offerta di televendite e di quei programmi commerciali il cui budget e la cui redditività siano state preventivamente assicurate dai committenti». Via i telegiornali, gli approfondimenti e anche lo storico programma Insieme. Spazio solo per telepromozioni e qualche replica, il minimo indispensabile a garantire la presenza tra i canali assegnatari di frequenza. Secondo i dati diffusi dalla proprietà i ricavi sono passati da sette milioni 700mila euro nel 2010 a quattro milioni e mezzo nel 2012, calo determinato dal progressivo azzeramento dei contributi regionali nello stesso periodo. Secondo le stime, i bilanci si assottiglieranno fino a toccare i tre milioni 700mila euro previsti per quest'anno.
Più o meno ufficialmente si attribuisce la crisi dell'impero messo in piedi da Mario Ciancio Sanfilippo anche a una stanchezza legata alle vicende giudiziarie dell'imprenditore e all'eventuale processo per concorso esterno alla mafia. Ma la situazione negli uffici di viale Odorico da Pordenone è tesa da mesi.
E nemmeno il contratto di rete - una soluzione che ha unificato i dipendenti che lavoravano ad Antenna Sicilia, Telecolor e La Sicilia multimedia - è servita a migliorare i conti.
https://lh3.googleusercontent.com/-0GRt81sjmOk/VZqgHEee5pI/AAAAAAAH-_k/n8rw5oQ9YlY/s1600/1.png
«Annientato anche il settore tecnico», spiegano a una voce i dipendenti. «Abbiamo ricevuto la stessa lettera, dove spiegano che hanno mantenuto il minimo indispensabile per i servizi esterni». Nessuna speranza in una soluzione alternativa, la strada sembra tracciata: «Hanno annientato Antenna Sicilia». Difficile che la proprietà opti per la cassa integrazione, impossibile sperare nella cassa in deroga che dipende dalle disponibilità economiche della Regione. E così i ritardi nei pagamenti sono diventati una costante. «Lo stipendio di aprile è stato saldato la settimana scorsa», precisa la giornalista.
«La sensazione è che si sia navigato a vista - racconta Belfiore - Sono stati sei mesi stressanti». Cambi di orari, edizioni di telegiornali soppresse, stravolgimenti nelle modalità di lavoro. E poi l'unificazione con quello che era il diretto concorrente, il tg di Telecolor, sul quale lo spettro della crisi aleggia da anni.
«Ci hanno detto: "Da oggi lavorerete assieme". Ma non abbiamo colto il senso di questa unificazione». Poche settimane fa il contrordine: Telecolor cambia ancora una volta ufficio, «ma era un telegiornale uguale da due sedi diverse». Tutti segni, secondo la giornalista, di «una mancanza di una gestione imprenditoriale chiara. Come mai non ci si rendeva conto che la locomotiva stava andando a sbattere contro il muro?», si chiede.
«Io, in fondo, sono anche vicina alla pensione - riflette Flaminia Belfiore - È come vedere un malato terminale, è finito l'incubo». Difficile capire quale sarà la sorte dei compagni di lavoro più giovani. «Sono affranta per loro - afferma - È gente che si è appena sposata, che vorrebbe avere figli. Persone segate nel bel mezzo della loro vita professionale. Non pagano i manager, non pagano i direttori. Pagano i miei colleghi». E conclude: «Non c'è un futuro per i giornalisti in questa città».
Tratto da: http://catania.meridionews.it/articolo/35171/antenna-sicilia-mobilita-per-16-dipendenti-su-23-non-ce-un-futuro-per-i-giornalisti-in-questa-citta

https://lh3.googleusercontent.com/-_hOd2olAkao/VZqgHIaQNNI/AAAAAAAH-_o/KxV6fNTO2rQ/s1600/2.jpg


21 GIUGNO 2015
Domenica

Ore 12.10 - MUX TCF: SU ITALIA TV ARRIVA MED 1.
https://lh3.googleusercontent.com/-d0OyCcw8il4/VOXRYGlVhqI/AAAAAAAHMQM/NhjSrGzObWU/s1600/TCF%25202%252060.jpg
VHF 10 Mux TCF (A) / UHF 43 Mux TCF (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-Grhz6VrQ0jY/VYaI-ZB5SBI/AAAAAAAH2wM/_v21njwUnC0/s1600/MED%2525201%25252052.jpg
Su ITALIA TV (LCN 170 nella versione A del provider TCF, LCN 179 nel multiplex B)non è più presente la schermata blu con scritto in sovraimpressione CONNECT ERROR! ma adesso va in onda la programmazione di MED 1, la seconda emittente principale del gruppo PUBBLIMED. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux TCF (A) e TCF (B).



https://lh3.googleusercontent.com/-V0g06Yuw1U4/VYaJgfHXedI/AAAAAAAH2zY/yLkPPIGCkrI/s1600/00%252520B%252520%25252812%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Vgw5H-Zd4sI/VYaJiVfc7SI/AAAAAAAH2zw/RtIxXnkEuWw/s1600/00%252520B%252520%25252813%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-yv70ZEQYRpU/VYaJf5l-rsI/AAAAAAAH2zQ/xaqyY7R_WLc/s1600/170%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-y54s-c4tTVM/VYaJdGMQfhI/AAAAAAAH2zI/CRpTcaiJFx0/s1600/170%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-lm6Lw9b0ICg/VYaJhy-dwnI/AAAAAAAH2zo/Hhchl2FVlEQ/s1600/179%252520B%252520%2525286%252529.jpg


16 GIUGNO 2015
Martedì

Ore 23.00 - TELECOLOR: ISTANZA DI FALLIMENTO DAI GIORNALISTI.
Cinque mesi dopo la sentenza della Cassazione sui licenziamenti illegittimi.
CATANIA – Cinque mesi dopo la sentenza della Cassazione che ha ritenuto illegittimi i licenziamenti dei giornalisti dell’emittente catanese Telecolor, i dipendenti si rivolgono alla magistratura dando incarico ai legali di depositare l’istanza di fallimento nei confronti della società.
“La famiglia Ciancio – affermano – ha palesemente dimostrato di essere un cattivo pagatore, non rispettando la sentenza della Cassazione che la condanna al pagamento di quanto dovuto per un licenziamento illegittimo che risale a ben 9 anni fa.
Con pervicacia ed arroganza la proprietà ha messo in atto una tattica meramente dilatoria rigettando, di fatto, qualunque proposta di transazione”.
Il 29 maggio scorso sono stati licenziati altri 17 dipendenti dell’emittente. “Oltre all’istanza di fallimento – concludono – presenteremo anche un esposto alla Procura della Repubblica di Catania affinché si valuti il comportamento degli amministratori che si sono alternati alla guida della società”. (Agi)
Tratto da: www.giornalistitalia.it/telecolor-istanza-di-fallimento-dai-giornalisti


9 GIUGNO 2015
Martedì

Ore 11.40 - MUX TVR XENON: ARRIVA CANALE 10.
VHF 07 Mux TVR XENON
https://lh3.googleusercontent.com/-Ual_jds0nH8/VXYWwHIhMUI/AAAAAAAHwEM/rI_khVVNY40/s1600/Canale%25252010%252520Gela%25252052.jpg
E' stata inserita nel mux TVR XENON l'emittente Canale 10 con la LCN regionale 815. L'identificativo è Canale10 815 612, riporta anche la numerazione LCN 612 in cui è veicolata dal mux MEDITERRANEO 2. Inoltre è stata eliminata Sicilia TV che si posizionava con la LCN 287. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TVR XENON.


https://lh3.googleusercontent.com/-OukOjvDTc5Q/VXYXAfAKWqI/AAAAAAAHwEw/9HPQSpMTvFg/s1600/00%252520B%252520%2525286%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Fpy6F7GHS6E/VXYW-tXJakI/AAAAAAAHwEg/QpClzyaLAm0/s1600/815%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-qw77-qjKdbY/VXYW_dsTS5I/AAAAAAAHwEo/-PMpkbBNM1M/s1600/815%252520B.jpg


6 GIUGNO 2015
Sabato

Ore 21.05 - MUX ANTENNA SICILIA: ARRIVA FIRE TV.
UHF 41 Mux ANTENNA SICILIA (A) / UHF 41 Mux ANTENNA SICILIA (B)
https://lh4.googleusercontent.com/-wCNUANMV9dY/VPrrWhNviHI/AAAAAAAHP9M/akhFKck_bR4/s1600/OK%2520ITALIA%252052.jpg
E’ stata inserita nel mux ANTENNA SICILIA l’emittente FIRE TV sintonizzabile con la numerazione LCN 147. Al momento trasmette la programmazione di OK ITALIA – TELEITALIA, già visibile in questo multiplex sul canale OK Italia (LCN 170) e la relativa copia TELEITALIA (LCN 225). Contestualmente abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux ANTENNA SICILIA (A) e del mux ANTENNA SICILIA (B).


https://lh3.googleusercontent.com/-nVXIqSmnc8g/VXL7XytbJEI/AAAAAAAHvGs/JbslT9-k9as/s1600/00%252520B%252520%25252810%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-pRNZwz4We84/VXL8W1S0w4I/AAAAAAAHvH4/rCoztmuMNUc/s1600/00%252520B%252520%25252811%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-BnMqapWECPg/VXL7dPFG_qI/AAAAAAAHvHE/gqKGnx4jfhM/s1600/147%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-1k_kGwfcX3M/VXL7eJNHXeI/AAAAAAAHvHM/kVmA3WtVrlk/s1600/147%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Oktd_vhk2GU/VXL7V871p9I/AAAAAAAHvGc/8eQt56XCm00/s1600/147%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Nk-g5bhQz9g/VXL7WyIX4rI/AAAAAAAHvGk/frw4MnrXGzI/s1600/147%252520B.jpg


2 GIUGNO 2015
Martedì

Ore 11.00 - MUX VIDEO REGIONE: RITORNA TELECAMPIONE CHE TRASMETTE AIR ITALIA, VA VIA LINEA ITALIA.
UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh3.googleusercontent.com/-DCMEElT9edk/VC1WC5764UI/AAAAAAAGdMc/uK2_EbjOztM/s1600/AIR%2520ITALIA%252052.jpg
Novità nel mux di VIDEO REGIONE, ritorna coon la LCN 75 il canale TELECAMPIONE che al momento trasmette AIR ITALIA, già presente in questo multiplex con la LCN 138. Inoltre è stata eliminata dalla LCN 140 l'emittente LINEA ITALIA, adesso è veicolata dal TIMB Mux 2 ed è visibile sempre nella posizione LCN 140. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux VIDEO REGIONE.


https://lh3.googleusercontent.com/-fx03W7FJk80/VW1rc5iAJ7I/AAAAAAAHtk4/4z2U_qLWEF0/s1600/00%252520B%252520%25252814%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-15Hm5ATkwGQ/VW1pCDQD7nI/AAAAAAAHtbU/Xk1ftpGkw-Q/s1600/75%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-eRIlx7t46wU/VW1pA_oVW1I/AAAAAAAHtbM/EX_Qw8oEY0U/s1600/75%252520B%252520%2525283%252529.jpg


1 GIUGNO 2015
Lunedì

Ore 22.05 - TELECOLOR: 17 LICENZIAMENTI PER L'EMITTENTE REGIONALE.
Una crisi senza fine quella che colpisce il mondo dell’informazione. Più volte a rischio chiusura, l’emittente regionale Telecolor effettua 17 licenziamenti tra i dipendenti; la comunicazione arriva dalla proprietà Ciancio ai sindacati Cgil e Cisl.
Tra figure tecniche e amministrative, 17 licenziamenti hanno colpito l’emittente regionale Telecolor. La comunicazione arriva direttamente dalla proprietà Ciancio che, durante un confronto con i rappresentanti sindacali Fistel Cisl e Slc Cgil, senza lunghi dibattiti, ha comunicato i 17 licenziamenti senza ulteriore possibilità di trattativa.
Sia Cisl sia Cgil hanno tentato d’effettuare due controproposte al fine d’ottenere altro tempo per delle soluzioni alternative che non prevedessero i 17 licenziamenti o dei contratti di solidarietà. La risposta della proprietà Ciancio è stato un secco rifiuto che ha provocato non poche polemiche all’interno dell’emittente regionale Telecolor.
Episodi simili nel mondo dell’informazione, soprattutto tra i media regionali, sono sempre più frequenti. Tra emittenti che chiudono e altre che a stento rimangono in piedi, anche l’emittente regionale Telecolor rischia il declino che potrebbe portare a una chiusura totale.
A confermare la crisi dell’informazione siciliana interviene anche Davide Foti, segretario della Slc Cgil di Catania, il quale dichiara sui 17 licenziamenti dell’emittente regionale Telecolor: «L'azienda si trincera dietro un accordo di rete e di servizi con altre aziende, tra le quali l'emittente Antenna Sicilia e altre società del gruppo, che però non annullano l'effetto smantellamento che ormai da anni subisce il panorama televisivo regionale siciliano».
Fonte foto: sudpress.it - Ad aggravare la situazione incombe la situazione critica dei 17 licenziamenti: molti dei dipendenti, una decina circa, non hanno l’età anagrafica per poter utilizzare scivoli pensionistici, essi riceveranno semplicemente l’indennità di disoccupazione. Alcuni subiscono il licenziamento dopo anni di lavoro presso l’emittente regionale Telecolor.
Tratto da:
http://oggimedia.it/cronaca-locale-sicilia-catania-messina-siracusa-ragusa-enna-palermo-caltanissetta-trapani-agrigento/15553-telecolor-17-licenziamenti-per-lemittente-regionale


29 MAGGIO 2015
Venerdì

Ore 17.30 - MUX TELEONE (B): ARRIVA RADIO YACHT.
UHF 59 Mux TELEONE (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-4Mmkt_o6NCk/VWgLMeWIjmI/AAAAAAAHrZE/a7CwXWytjLk/s1600/Radio%252520Yacht%25252052.jpg
Nella versione B del mux TELEONE è stata inserita l'emittente radiofonica RADIO YACHT con la numerazione LCN 781. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV dei mux TELEONE (B).



https://lh3.googleusercontent.com/-dAQR-lApDs4/VWgMl0Ul66I/AAAAAAAHrfI/2c3uqoJhFhg/s1600/00%252520B%252520%25252812%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ikL8wbcyTVo/VWgMIZ4tPEI/AAAAAAAHrb8/oZQ703wu904/s1600/R%252520781.jpg


17 MAGGIO 2015
Domenica

Ore 11.50 - MUX TCF: DIVERSIFICATE LE VERSIONI DEL MULTIPLEX, PROBLEMI TECNICI PER ITALIA TV.
https://lh3.googleusercontent.com/-d0OyCcw8il4/VOXRYGlVhqI/AAAAAAAHMQM/NhjSrGzObWU/s1600/TCF%25202%252060.jpg
VHF 10 - UHF 43 Mux TCF
https://lh3.googleusercontent.com/-jPxIMW7R8xQ/VVhcnk5OJ2I/AAAAAAAHoEI/ILT1uyomM2k/s1600/OK%252520ITALIA%25252052%252520%2525282%252529.jpg
Durante una nostra rilevazione del mux TCF abbiamo constatato che nella versione attiva da CONTRADA PIRARELLI a Calanna (Reggio Calabria) sulla frequenza VHF 10 il canale ITALIA TV si sintonizza con la numerazione LCN 170, mentre in quella attiva da MONTE TRINO a Milazzo (Messina) sulla frequenza UHF 43 l’emittente in questione è presente sulla numerazione LCN 179. Inoltre su ITALIA TV, che avrebbe dovuto trasmettere il canale OK ITALIA – TELEITALIA, è presente solamente una schermata blu con scritto in sovraimpressione CONNECT ERROR!. Detto ciò, abbiamo deciso di diversificare il multiplex in TCF (A) per la versione presente da CONTRADA PIRARELLI e TCF (B) per quella attiva da MONTE TRINO, aggiornando anche la griglia dei canali e lo z@pping Tv.

https://lh3.googleusercontent.com/-To1Qi_92ZWU/VVhjJ3nImxI/AAAAAAAHoMM/FaJ0qh9_Bcg/s1600/00%252520B%252520%25252811%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-yA9w7c6tAiQ/VVhdPAvPTGI/AAAAAAAHoG8/cLQR9WISwzg/s1600/170%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-IRFAwKTLn_o/VVhdPj-leSI/AAAAAAAHoHA/DsrInBLxrM8/s1600/170%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-2u_lLMnBWEM/VVhdMljPtyI/AAAAAAAHoGk/4l6LvipBu1g/s1600/179%252520A%252520%2525285%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-SCJua0csIKY/VVhdNCdt5LI/AAAAAAAHoGo/3mujwn1Npq4/s1600/179%252520B%252520%2525285%252529.jpg


14 MAGGIO 2015
Giovedì

Ore 21.40 - MUX 7GOLD SICILIA 88 (B): ARRIVA SUPERTENNIS.
UHF 39 Mux 7GOLD SICILIA 88 (B)
Durante gli Internazionali di Tennis a Roma, per avere maggior copertura, Supertennis raddoppia in SICILIA. Oltre ad essere presente sul mux 7GOLD SICILIA 77 è stato inserito anche nel mux 7GOLD SICILIA 88 (B) senza alcuna numerazione al posto della consueta LCN 64 .



https://lh3.googleusercontent.com/-6ZXYHZusbO4/VVTkUucd8WI/AAAAAAAHm-I/hMZQNnYUEqw/s1600/00%252520B%252520%2525284%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Ja9Rw7Nss6Y/VVTjxNqdLRI/AAAAAAAHm84/iCysGp_moDo/s1600/NO%25252001%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Ksoa-ZSiIiw/VVTj_qS2ldI/AAAAAAAHnAQ/WGVvg-e2Dso/s1600/NO%25252001%252520B.jpg

Ore 08.45 - DIFFICOLTA' A RICEVERE IL CANALE 118: TELESUD INVITA I MARSALESI A RISINTONIZZARE.
COMUNICATO EDITORIATE GRUPPO TELESUD.
Per il territorio della città di Marsala: alcuni cittadini ci hanno segnalato difficoltà in merito alla ricezione di Telesud sul digitale terrestre.
A tal proposito si significa quanto segue; consigliamo a tutti i telespettatori marsalesi di riprovare sempre la ricezione automatica.
Il segnale della nostra emittente è molto alto in città, e da verifiche eseguite a campione risulta ben visibile in tutto il territorio.
Specifichiamo che spesso sono i sistemi di antenna che fisiologicamente "vecchi" ( non i televisori a casa, ma le antenne sui tetti e soprattutto i cavi che spesso si ossidano con l'usura del tempo...) inducono a non ricevere il segnale correttamente. Questo a prescindere dalla ricezione di altri segnali TV (spesso succede il contrario...).
Addirittura potrebbe capitare che il segnale di Telesud potrebbe memorizzarsi su altra numerazione e non su quella nostra assegnata dal Ministero al canale 118.
Ripetiamo, tutto ciò esula da nostre responsabilità tecniche; consigliamo di fare le verifiche di cui sopra oppure rivolgersi ad un tecnico di fiducia. Gruppo Editoriale Telesud.



13 MAGGIO 2015
Mercoledì

Ore 18.35 - L'ADDIO DI CASTELVETRANO A GIUSEPPE PICONE, PIONIERE DELLA TV LOCALE.
Si sono svolti a Castelvetrano i funerali di Giuseppe Picone. Si deve alla sua grande passione, la prima e unica emittente televisiva di Castelvetrano, “Onda Blu / Siciliauno”.
Originario di Palermo, aveva compiuto 49 anni lo scorso mese di gennaio, lascia la moglie Irene Cimino e tre figli.
Nel 1989 assieme alla famiglia, lancia il progetto “Onda Blu” in una struttura realizzata in contrada “Giallonghi” a Castelvetrano. Nel 1991 l’emittente prende il nome di Siciliauno per poi trasformarsi negli anni in un network regionale sul digitale terrestre, mantenendo la sede nello stesso quartiere della città.
"Giuseppe Picone è stato un pioniere della televisione – ricorda Filippo Siragusa – Nei primi anni ’90, con grande disponibilità, ha consentito a molti operatori del territorio di lavorare negli studi di un emittente televisiva, senza mai condizionare il lavoro del giornalista".
Tanti i suoi programmi in diretta su Siciliauno tra cui il Carnevale dei Bambini ogni anno, Parliamone, Aspettando l’Estate, La voce di chi non ha voce, e tanti altri seguiti appuntamenti televisivi, che diedero un notevole ascolto all’emittente televisiva castelvetranese.




6 MAGGIO 2015
Mercoledì

Ore 15.55 - SUL DIGITALE TERRESTRE NASCE FM ITALIA TV.
Tutto pronto per il debutto di una nuova, straordinaria novità.
Da lunedì si accendono le telecamere negli studi di FM ITALIA e così la radio più ascoltata di Siracusa e provincia (90.000 ascolti certificati RadioMonitor Eurisko) diventa anche la prima radiovisione ufficiale siciliana.
Le notizie, l’intrattenimento e la musica di FM ITALIA si “vedono” sul canale 641 del digitale terrestre.
Una ricca offerta di contenuti di qualità che approda adesso anche in tv, sul canale 641. Il debutto ufficiale lunedì 11 maggio alle 9.00.
Tutti i giorni sarà così possibile “vedere” la radio in tv con gli speaker, gli ospiti e i videoclip di FM ITALIA.
Per non perdere neanche un istante della programmazione di FM ITALIA è anche possibile seguirla in streaming su www.fmitalia.net o scaricando la app gratuita per smartphone e tablet su App Store e Play Store.

Tratto da: www.siracusaoggi.it/nasce-fm-italia-tv-11-05-2015-canale-641-i-numeri-della-buona-visione




2 MAGGIO 2015
Sabato

Ore 16.00 - MUX TCI – TELECOLOR INTERNATIONAL: RIPRESE LE TRASMISSIONI DI TELEJONICA.
UHF 23 Mux TCI - TELECOLOR INTERNATIONAL
Sul mux TCI - TELECOLOR INTERNATIONAL segnaliamo che Telejonica (LCN 285) ha ripreso a trasmettere la propria programmazione composta attualmente solo da film vintage 24 ore su 24. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux TCI - TELECOLOR INTERNATIONAL.


https://lh3.googleusercontent.com/-07gFmXIE7bE/VUSbP4Tuq6I/AAAAAAAHiT4/_C2VvXFpcIM/s1600/285%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-FGSnldlV9Cg/VUSbO8jgYiI/AAAAAAAHiTw/52hFljeqS5U/s1600/285%2520B%2520%25282%2529.jpg


30 APRILE 2015
Giovedì

Ore 21.45 - MUX TELEONE (B): INIZIATE LE TRASMISSIONI DI BELLA TV.
UHF 59 Mux TELEONE (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-uq3RpyY8SdE/VTUwGHaOqSI/AAAAAAAHbf0/IpA5WKAilM4/s1600/Bella%2520Tv%252052.jpg
Nelle pagine de L'ITALIA IN DIGITALE, precisamente nella sezione regionale SICILIA IN DIGITALE, aggiorniamo il mux B di TELEONE in quanto oggi sono iniziate le trasmissioni sul digitale terrestre dell'emittente radio-televisiva musicale Bella Tv. E' sintonizzabile con la numerazione LCN 814 e con l'identificativo Bella Tv C814. Bella Tv è la prima radiovisione neomelodica, versione televisiva dell'emittente radiofonica di Catania BELLA RADIO.
E' possibile vederla e ascoltarla anche tramite internet in streaming cliccando sul seguente indirizzo:
www.bellaradio.it/bella_radio_channels.php?ch=bellatv.
Si ringrazia Ofelia Comunicazione.
https://lh3.googleusercontent.com/-wue_zALVr5M/VUJ8h8FQLzI/AAAAAAAHfEo/WOOHfLUfJr8/s1600/814%2520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-fZ78tVwS1EQ/VUJ8hz7s7CI/AAAAAAAHfEg/e9vFiDMF0eY/s1600/814%2520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-w1XrL7mnARA/VUJ8h1ajNPI/AAAAAAAHfEk/hufD9c_eWk0/s1600/814%2520D.png
https://lh3.googleusercontent.com/-SVeHkPu3OdQ/VUJ8i_wevJI/AAAAAAAHfEU/93PwEWaLl1U/s1600/814%2520E.png

https://lh3.googleusercontent.com/-Hiuu4xjk8VM/VUJ8jgKBmyI/AAAAAAAHfEc/l78o50Ub3VY/s1600/814%2520G.png



Tratto dal sito dell'emittente: www.bellaradio.it
Bella è un network radio-televisivo neomelodico, dal taglio forte e deciso. Il core target si identifica per tutti e questo la rende estremamente trasversale. Il format è innovativo ma semplice e avvincente. La programmazione musicale è la protagonista indiscussa ed è intervallata ogni ora dalle news informative. Questo rende Bella un network ad effetto e molto interattiva con gli ascoltatori, ecco perchè si distingue nel panorama radio-televisivo siciliano poiché è diversa da tutte le altre.
Puoi seguire Bella tramite Internet, App Android e iOS.
Puoi ascoltarla a Catania sui 103.70 in FM.
Puoi vederla in Sicilia sul canale 814 del digitale terrestre.


Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV dei mux TELEONE (B).
https://lh3.googleusercontent.com/-OZ0qG2ECRG0/VT3oYRyIA1I/AAAAAAAHdbI/R26EEoAYlNw/s1600/00%2520B%2520%252811%2529.jpg

Ore 12.40 - MUX REGIONALI: CAMBIO DI NUMERAZIONE PER TV ITALIA CHE PASSA DALLA LCN 163 ALLA 164.
https://lh3.googleusercontent.com/-F5h2v6ncEhU/VOutdfowIII/AAAAAAAHMV0/QlMtibZ9eQM/s1600/TV%2520ITALIA%252060.jpg
Novità per il canale TV ITALIA che viene veicolato da differenti provider regionali. Questa emittente passa infatti dalla LCN 163 alla posizione 164. Abbiamo aggiornato le griglie e gli z@pping TV dei multiplex censiti da L'ITALIA IN DIGITALE in cui tale emittente è presente.


https://lh3.googleusercontent.com/-LqDOkl3bEaw/VUIAr-KOztI/AAAAAAAHetg/hVujOXw2nKA/s1600/164%2520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-DqhzwmnBcxM/VUIAyHOynYI/AAAAAAAHet4/qyF0uqd2o_w/s1600/164%2520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-eLmQq3fFnog/VUIAytj5laI/AAAAAAAHet8/PY9p_ILqze4/s1600/164%2520E.png
https://lh3.googleusercontent.com/-2FW4d0HOBvI/VUIA0RjS9nI/AAAAAAAHeuE/aJXZg3IHadQ/s1600/164%2520F.png

https://lh3.googleusercontent.com/-TQPkPJs0e74/VUIAsN4awjI/AAAAAAAHetk/Y6BIP4wgWeg/s1600/164%2520C.png
https://lh3.googleusercontent.com/-sY6o7IFiOGk/VUIAxIRC9II/AAAAAAAHets/GpNzF9CpbG0/s1600/164%2520D.png

SICILIA IN DIGITALE
Mux VIDEO REGIONE


In questo multiplex inoltre segnaliamo che è stato eliminato La 9 Italia che si posizionava con la numerazione LCN 151.

https://lh3.googleusercontent.com/-xoFeMVucxUk/VUIAmyIvPEI/AAAAAAAHetQ/AvJ0kmbLagg/s1600/00%2520B%2520SICILIA.png


27 APRILE 2015
Lunedì

Ore 10.20 - MUX TELEONE (B): ARRIVANO TSB, TELE ONE HD E TELE ONE 2, ELIMINATA TELE PALERMO.
UHF 59 Mux TELEONE (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-Z7mQPP7sDoY/VT3oh5_65aI/AAAAAAAHdbs/NBQWG1brhe8/s1600/TSB%252052.jpg
Novità nel mux B di TELEONE dove sono stati aggiunti 3 nuovi canali. La palermitana TSB nella posizione LCN 292 e due duplicati di Tele One (LCN 19) con gli identificativi Tele One HD sulla LCN 519, non trasmette in alta definizione ma è una copia in SD, e Tele One 2 sulla LCN 655, in questa ultima numerazione è subentrata a Tele Palermo che è stata eliminata. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV dei mux TELEONE (B).

https://lh3.googleusercontent.com/-OZ0qG2ECRG0/VT3oYRyIA1I/AAAAAAAHdbI/R26EEoAYlNw/s1600/00%2520B%2520%252811%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-U_2dW1N20Cc/VT3kwqxSQ-I/AAAAAAAHdZY/BSktuX6XzaE/s1600/292%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-rQUY7nNM4Tc/VT3k-Nk7mxI/AAAAAAAHdZg/yQe_QWdPJjA/s1600/292%2520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-gVw7sLCy93A/VT3lF7r0rvI/AAAAAAAHdZo/zSH33EKMF_o/s1600/519%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-7O1VsyAzSgU/VT3lJqP4QHI/AAAAAAAHdZw/U4deTc7jzSY/s1600/519%2520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-OXH4NCfU0eQ/VT3lOzxslAI/AAAAAAAHdZ4/54zxQ5LGJKY/s1600/655%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-TKDhSGje3wA/VT3ldpz3LWI/AAAAAAAHdaE/aTqnhq9OYiw/s1600/655%2520B.jpg


20 APRILE 2015
Lunedì

Ore 19.30 - MUX TELEONE (B): ARRIVA BELLA TV.
UHF 59 Mux TELEONE (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-uq3RpyY8SdE/VTUwGHaOqSI/AAAAAAAHbf0/IpA5WKAilM4/s1600/Bella%2520Tv%252052.jpg
Nel mux B di TELEONE è stato aggiunto il canale Bella Tv con la numerazione LCN 814 e con l'identificativo Bella Tv C814. Bella Tv è la prima radiovisione neomelodica, versione televisiva dell'emittente radiofonica catanese BELLA RADIO. Al momento Bella Tv non trasmette, è a schermo nero, ma potete già vederla via streaming e a breve inizierà le tramissioni anche sul digitale terrestre nella posizione LCN 814 in tutta la Sicilia. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV dei mux TELEONE (B).
https://lh3.googleusercontent.com/-6-VmUmkBdxE/VTUxbRURAeI/AAAAAAAHbh4/-kv5AJJQPz8/s1600/00%2520B%2520%252810%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-NmhmhP76Xp4/VTUv-ptwThI/AAAAAAAHbfU/-s3u0PCe1O0/s1600/814%2520A.jpg

https://fbcdn-sphotos-c-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xaf1/v/t1.0-9/644365_179233718893876_695616388_n.jpg?oh=48c9ab007408c2f911b54b4e8f7fcf48&oe=55A25A21&__gda__=1440814320_cef3895a1e62cadc508a89bbbc3e1cc4


18 APRILE 2015
Sabato

Ore 13.05 - MUX TELEVITA SICILIA: CAMBIO DI LCN PER TELE PEGASO, ELIMINATA SICILIA TV.
https://lh5.googleusercontent.com/-s0EWrmLLI6I/U2DGVa7D_WI/AAAAAAAFg5w/GEk4Mr1P_Vw/s1600/TELEVITA%252060.jpg
UHF 31 Mux TELEVITA SICILIA
https://lh4.googleusercontent.com/-PdBCfp1dzDY/VF9QCWV_70I/AAAAAAAGqu4/MBmMUMt-o4Q/s1600/TELE%2520PEGASO%252052.jpg
Aggiorniamo la composizione del mux TELEVITA SICILIA in quanto, rispetto alla nostra ultima rilevazione, l'emittente TELE PEGASO ha modificato la propria numerazione LCN, dalla posizione 641 è passata a quella regionale 812. Inoltre segnaliamo che è stata eliminata SICILIA TV dalla LCN 287, da tempo stava a schermo nero, ora il multipleX è composto solo da 3 canali TV. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELEVITA SICILIA.
https://lh3.googleusercontent.com/--dtAcZA3yQ8/VTI2q90mMXI/AAAAAAAHbCk/2uZj04kKid0/s1600/00%2520B%2520%25284%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-a1Ps2Ee51GM/VTI2c1f4S9I/AAAAAAAHbB0/djYQh_UTB88/s1600/812%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-x066hXnDsvQ/VTI2euBn4JI/AAAAAAAHbB8/kCqgbp2K__w/s1600/812%2520B.jpg


9 APRILE 2015
Giovedì

Ore 10.45 - MUX VIDEO REGIONE: ARRIVA TV ITALIA, VA VIA TELECAMPIONE.
UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh5.googleusercontent.com/-U2_saXgO_AA/VST6TLGoceI/AAAAAAAHXps/2jFZxlec1Rk/s1600/TV%2520ITALIA%252052.jpg
E' stata inserita con la numerazione LCN 163 l'emittente TV ITALIA, è subentrata a TELECAMPIONE che è stata eliminata dalla LCN 75. TELECAMPIONE è ora visibile sempre nella posizione 75 veicolato dal TIMB Mux 2. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux VIDEO REGIONE.


https://lh5.googleusercontent.com/-OkMr_r8CPxM/VSY5WmQEKqI/AAAAAAAHYCo/P04MICe0Cw4/s1600/00%2520B%2520%252813%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/--Cf4Fdr8yWw/VSY4fObLudI/AAAAAAAHYBA/0FFAApAZ4JE/s1600/163%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-3i98Tjau5Uc/VSY4dykLCGI/AAAAAAAHYA4/kYXsU8IDSFY/s1600/163%2520B.jpg


5 APRILE 2015
Domenica

Ore 08.00 - ASSOCIAZIONE REA SICILIA CONTRO LA DISMISSIONE DELLE FREQUENZE: "IL 30 APRILE VENTI EMITTENTI A RISCHIO CHIUSURA".
Se avrà seguito la dismissione programmata di alcune frequenze del digitale terrestre, una ventina di tv locali non avranno più spazio. E' la denuncia di Francesco Di Fazio, coordinatore della sigla che mira ad unire dietro di sé, per tutelarle, tutte le emittenti siciliane. Dure prese di posizione contro Agcom, Mise e Regione Siciliana.
https://scontent-fra.xx.fbcdn.net/hphotos-xpa1/v/t1.0-9/10659399_1397742887209427_8431623310435986987_n.jpg?oh=e5f1a211e479f5c5b00932f07014ee00&oe=55A5F994
Il passaggio dal segnale analogico al digitale terrestre, iniziato nel 2008, ha rivoluzionato il modo di vedere la televisione e ridefinito le regole di chi la televisione la fa. In Sicilia, dove il digitale terrestre è subentrato solo dal 2012, le emittenti locali lamentano condizioni insostenibili di concorrenza e denunciano: «In questi anni tutto è stato fatto appositamente per metterci piano piano fuori dall’etere». A dare voce alle rivendicazioni delle televisioni siciliane è la Rea Tv Sicilia (RadioTelevisioni Europee Associate), il cui coordinatore, Francesco Di Fazio (amministratore delegato del circuito televisivo D-Network), dichiara: «Il 30 aprile rischiano di chiudere 160 emittenti locali in tutta Italia, circa 20 nella sola Sicilia. La dismissione di alcune frequenze imporrà alle emittenti il pagamento di canoni e costi tecnici di trasmissione elevatissimi oltre a privarle dell’autonomia di operatori di rete. E’ più conveniente chiudere».
I particolari della questione sono spiegati in un videomessaggio che la Rea Tv Sicilia ha recentemente pubblicato su Facebook. «Le televisioni locali garantiscono un reale pluralismo dell’informazione. Questo importante ruolo è però stato più volte messo in discussione da leggi e regolamenti governativi che ne hanno complicato l’operatività. La Rea Tv Sicilia si pone come obiettivo la risoluzione di alcune problematiche oramai non più rinviabili quali le dismissioni delle frequenze, programmate al 30 aprile, la questione dell’assegnazione dei canali sul telecomando, il riassetto del piano frequenze, i nuovi regolamenti sui provvedimenti editoria e sui contributi che la legge 448 del 98 riconosce alle emittenti locali e, non ultimo per importanza, i canoni mostruosi prospettati da Agcom (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) e Mise (Ministero dello sviluppo economico) i quali - sottolinea il comunicato della Rea Tv Sicilia - puntano a farci chiudere».
Il ruolo di Agcom e Mise è centrale nelle recriminazioni della Rea Tv Sicilia: «Per legge, un terzo delle frequenze coordinate (meno soggette ad interferenze, ndr) assegnate all’Italia doveva essere destinato alle televisioni locali. L’Agcom ed il Ministero hanno più volte violato queste leggi a favore dei grandi network nazionali, ai quali sono state rilasciate quasi tutte le frequenze coordinate e le numerazioni del telecomando anche in violazione dell’Antitrust (norme giuridiche poste a tutela della concorrenza sui mercati, nda)». L’effetto denunciato è che «Le Tv locali sono state emarginate agli ultimi posti del telecomando ed hanno avuto solo frequenze incompatibili con gli stati esteri. Le stesse per le quali ora, da Agcom e Ministero, è stata richiesta la disattivazione al 30 aprile 2015».
Un provvedimento che «andrà a solo danno delle TV locali, che hanno già sostenuto notevoli esborsi economici per il passaggio al digitale terrestre». Questo è ciò che avviene in Italia. In Sicilia, la situazione denunciata è persino peggiore «La regione Sicilia si è dimostrata inutile, unica in Italia per incapacità politica e amministrativa sulla programmazione dei fondi. Nonostante fosse previsto dalle norme europee, in tutta Italia rimaste inapplicate dalla sola Regione Siciliana, le TV siciliane non hanno beneficiato di alcun contributo». La scadenza del 30 aprile, ormai imminente, ha portato la Rea Sicilia a formulare un appello «rivolto non alla classe politica, dimostratasi al servizio delle lobbies, ma a sensibilizzare l’opinione pubblica ed a ritrovare l’unione tra le varie emittenti locali».
«Difendere le nostre aziende è un nostro dovere - scrive la Rea Sicilia - dobbiamo mettere da parte ogni controversia, se mai esistita nel passato tra alcuni di noi, focalizzando che tali controversie sono nate proprio grazie a quei bandi o regolamenti fatti appositamente per farci fare guerra tra noi, evitando cosi ad altri il disturbo di preoccuparsi come farci fuori dal sistema». Il pericolo, conclude il comunicato della Rea Tv Sicilia, è che «Se non verranno trovate soluzioni idonee per garantire l’operatività delle emittenti locali, molto presto gli utenti saranno privati di un vero servizio pubblico di informazione e migliaia di posti di lavoro, circa 2000, andranno perduti».

Tratto da: http://meridionews.it/articolo/32697/rea-tv-contro-la-dismissione-delle-frequenze-il-30-aprile-venti-emittenti-a-rischio-chiusura

Appello delle Tv locali siciliane aderenti alla ReaTvSicilia.



29 MARZO 2015
Domenica

Ore 14.45 - "RADIO SICILIA LIBERA'' COMPIE 45 ANNI: LA RESISTENZA DI DANILO DOLCI.
E' il 27 marzo del 1970 quando un segnale radiofonico clandestino trasmette da Partinico, piccolo centro a trenta chilometri da Palermo. All'interno di Palazzo Scalia, nel centro studi e iniziative, due collaboratori sono barricati in una stanza con tutte le attrezzature necessarie. Fuori Danilo Dolci accende una radio e fa ascoltare quello che viene trasmesso. Radio Sicilia Libera denuncia per più di 24 ore il dominio mafioso che aveva risucchiato i fondi destinati alla ricostruzione della Valle del Belice dopo il terremoto del 1968. Ecco alcuni dei messaggi radiofonici, interrotti solo dalla polizia e dai carabinieri.
L'ARTICOLO di Attilio Bolzoni

TUTTO È COMINCIATO CON L'ACQUA che i signori del latifondo e i loro campieri volevano solo per sé. Poi il terremoto del Belice del '68, trecentosettanta morti, settantamila sfollati, Gibellina e Salaparuta rase al suolo, paesi che non esistevano più. Accampati ancora nelle tende - e pochi fortunati nelle baracche di lamiera - dopo due anni di vita grama i superstiti sentirono improvvisamente una voce da brivido: " Qui parlano i poveri cristi della Sicilia occidentale... ". Pino si ricorda che "era verso l'imbrunire", la sera quella del 25 marzo, l'anno il 1970. Forse fu lui a sollevare la pesante leva di ferro o forse Franco Alasia che era seduto lì accanto, tutti e due chiusero gli occhi, trattennero il respiro e nell'etere si diffuse la voglia di rivolta della prima radio libera italiana. Mandava segnali da Partinico, ventinove chilometri da Palermo e settantuno da Trapani, vigne e miseria, boss e contadini, padroni e servi. In modulazione di frequenza sui 98,5 megahertz e in onde corte sui 20,10, la trasmissione clandestina durò ventisei ore. Ventisei ore di libertà. Poi arrivarono i carabinieri.
In questo 2015 che celebra il quarantesimo compleanno delle emittenti private bisogna fare un salto indietro di cinque anni e scendere molto più giù di Parma o Bologna o di Biella, più giù di Milano e Roma, per scoprire che sui tetti di una costruzione ottocentesca, Palazzo Scalia - a pochi metri dalla piazza dove un paio di mesi prima Damiano Damiani aveva girato Il giorno della civetta - c'era un'antenna. E al primo piano c'era qualcuno, barricato in una stanza con cento litri di gasolio per alimentare un generatore.

La radio appena accesa, le zaffate di nafta che soffocavano l'aria, l'eccitazione del proibito e un po' di paura. "Pensavamo che a un certo punto staccassero l'energia elettrica e ci eravamo premuniti del carburante per potere continuare la nostra trasmissione comunque", racconta Pino, Pino Lombardo, che allora aveva trent'anni ed era un emigrante di ritorno dal Venezuela dove aveva fatto il maestro, insegnato italiano, venduto scarpe e macellato polli. È passato quasi mezzo secolo ma nella sua memoria è come se tutto fosse avvenuto ieri: "Io e Franco eravamo dentro, Danilo era fuori su un palco in mezzo alla folla, è successo in un attimo ma era iniziato molto, molto tempo prima".
Pino Lombardo e lo studente-operaio di Sesto San Giovanni Franco Alasia, i due "allievi" che avevano seguito Danilo Dolci nella comunità-laboratorio "Borgo di Dio" a Trappeto, l'uomo di confine venuto da Trieste nella Sicilia più povera e prigioniera, utopista di mestiere, sociologo, pedagogo, filosofo, pacifista e musicista, agitatore sociale, scrittore, giornalista, poeta. E inventore della prima radio d'Italia che non era la Rai. "Qui parlano i poveri cristi della Sicilia Occidentale... ".

L'idea Danilo Dolci ce l'aveva da qualche anno, quando avevano innalzato una grande diga. Ma le valli dello Jato, del Carboj e del Belice erano sempre a secco. Sete di acqua e di giustizia. Così iniziò a immaginarsi una radio che poteva dare voce a chi non l'aveva. Sapeva che era fuorilegge, un giorno pensò perfino di installarla su un barcone che avrebbe navigato al largo dell'isola, in alto mare, fuori dalla sovranità dello Stato italiano. Però, dopo il terremoto catastrofico, dopo i morti e il saccheggio sui fondi della ricostruzione (le ruberie italiche sulle tragedie hanno radici lontane, ben prima dell'Aquila e dell'Emilia e dell'Irpinia), Danilo capì che bisognava "accendere" subito la radio della "nuova resistenza".

Studiarono tutto nei dettagli e in gran segreto. Franco Alasia si mise in contatto con alcuni amici del Nord per procurarsi le apparecchiature e imparare a usarle, Pino Lombardo e l'antropologo Antonino Uccello raccolsero con un registratore le interviste ai disperati abitanti della Valle del Belice e ai loro sindaci. All'ultimo momento il profeta triestino inviò una lettera al Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat, al Presidente del Consiglio Mariano Rumor e al ministro dell'Interno Franco Restivo, informandoli di ciò che stava accadendo in un piccolo comune siciliano chiamato Partinico: "Signori, nessuna casa, neppure una sola casa lo Stato italiano è stato capace di costruire in più di due anni... Assumendo la responsabilità dell'iniziativa specifico: ogni cura abbiamo preso affinché sul piano tecnico radiofonico questa trasmissione non sia di nocumento ad alcuno... Impedire in qualsiasi modo l'ascolto della voce dei più sofferenti sarebbe un delitto, una crudeltà senza senso...". Un'altra lettera aveva come destinatari le Forze dell'Ordine. Poche righe, gli anni erano quelli delle cariche e in Sicilia tutti se la ricordavano bene la sbirraglia di Mario Scelba: "Risponderete, personalmente come Organi al servizio del bene comune, di ciascuno dei vostri atti: di fronte alla coscienza della popolazione della zona, dell'Italia e del mondo intero".

Alle 17.31 la piazza di Partinico era gremita, un corteo aveva attraversato il corso principale "a sostegno delle genti delle zone terremotate". Poi Dolci fece un cenno e le voci dei "poveri cristi" riecheggiarono in tutta l'isola.

Pino Lombardo - che oggi vive a Santa Ninfa - è rimasto il solo testimone (Alasia se n'è andato nel 2006, Dolci nove anni prima) di quella straordinaria avventura di radio libera, quattro ore di messaggi ripetuti in modulazione di frequenza per i siciliani e in onde corte "per tutto il mondo", in italiano e in lingua inglese, denunce e accuse alternate da musiche di Alessandro Scarlatti e da una canzone, La Sicilia camina, di Ignazio Buttitta. L'ultima voce recitava l'articolo 21 della Costituzione: "Tutti hanno il diritto di manifestare il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione ". Pino e Franco Alasia hanno resistito per un giorno e una notte e altre due ore ancora; la radio, un tavolino di legno, due sgangherate sedie. Poi hanno sentito rumore di ferri, visto le luci violente dei fari, fuori c'erano poliziotti e carabinieri che avanzavano, davanti a loro una squadra di vigili del fuoco. "Prima hanno rotto con la tenaglia il lucchetto di un cancello, poi hanno sfondato la porta al primo piano del Centro studi di Palazzo Scalia e hanno ordinato di interrompere le trasmissioni", ricorda Pino ricostruendo ogni attimo di quel finale spericolato. Non furono arrestati: "Ci chiesero i documenti per l'identificazione di rito, secondo me non ci trascinarono in caserma perché ebbero paura della folla là fuori, pronta a far barriera nel caso che ci avessero portati via". A Partinico arrivarono molti messaggi di amicizia. Dalla Norvegia, dagli Stati Uniti, dalla Germania, dall'Abbé Pierre fondatore di Emmaus e da Ernesto Treccani. Scrisse anche Italo Calvino: "A vegliare a Partinico stanotte è la coscienza d'Italia, una coscienza che è per così poca parte rappresentata dalla classe dirigente, e che è amaro privilegio dei poveri".

E poi, poi come è finita? "Un pretore sequestrò la radio, Franco Alasia e io fummo denunciati, condannati e amnistiati". Il reato: violazione delle norme del codice postale. Qualche mese dopo la sentenza di Cassazione - era il 1973 - ai due che stavano dentro Palazzo Scalia fu restituita l'apparecchiatura, il generatore elettrico e anche i fusti con dentro i cento litri di gasolio. Ma ormai Radio Libera di Partinico aveva scritto la storia. Quella che non capirono mai i tanti nemici di Danilo Dolci. Come quel porporato che, fra un'abbuffata e l'altra nella tenuta della Favarella di Michele Greco detto "il papa della mafia", tra i mali della Sicilia includeva (oltre a Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa "motivo di diffamazione dell'isola") anche "il pubblicista triestino Danilo Dolci". Scriveva Sua Eminenza Ernesto Ruffini, cardinale di Palermo e amministratore apostolico di Piana degli Albanesi: "Tengo d'occhio l'elenco delle sua gesta, che non specifico per non scendere a particolari incresciosi. Basti dire che dopo più di dieci anni di pseudo-apostolato questa terra non può vantarsi di alcuna opera sociale di rilievo che sia da attribuirsi a lui".




28 MARZO 2015
Sabato

Ore 18.35 - MUX ANTENNA SICILIA: RIPRESE LE TRASMISSIONI DI TELESICILIA COLOR RETE 8.
UHF 41 Mux ANTENNA SICILIA (A) / UHF 41 Mux ANTENNA SICILIA (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-fl1DW7uHHQk/UpRsRzX3zuI/AAAAAAAEM1k/ilpgx3RO80E/s1600/RETE%25208%252052.jpg
Nel mux ANTENNA SICILIA segnaliamo che a sorpresa sono ripartite le trasmissioni di TeleSiciliaColor Rete8, con la LCN 613 nella versione A del multiplex e con la LCN 18 nella composizione B. Al momento non si conoscono i motivi per cui l’emittente abbia ripreso a trasmettere, vanno in onda solamente film vintage 24 ore su 24. Dalle immagini possiamo notare che la qualità è poco nitida perchè è stato abbassato vistosamente il bit-rate del canale. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux ANTENNA SICILIA (A) e del mux ANTENNA SICILIA (B).
https://lh5.googleusercontent.com/-rvxx_KV9eg4/VRbhDu9c7vI/AAAAAAAHVds/lKEKSMSS6PA/s1600/18%2520A%2520%25284%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-15kSbeDczME/VRbhEa4NnTI/AAAAAAAHVd0/XdUE23AwWCc/s1600/18%2520B%2520%25284%2529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-QRBelUC093Q/VRbggYffBZI/AAAAAAAHVdM/fDXYNFK-XXw/s1600/613%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-7ywK97YZA0I/VRbghY9mANI/AAAAAAAHVdU/ODl35iu6usY/s1600/613%2520B%2520%25283%2529.jpg


25 MARZO 2015
Mercoledì

Ore 10.50 - MUX 7GOLD SICILIA 88 (B): CAMBIO DI LCN PER RETE CHIARA.
UHF 39 Mux 7GOLD SICILIA 88 (B)
https://lh4.googleusercontent.com/-SVGbfySrpoc/U1ZNSLzV5uI/AAAAAAAFd0M/_E7gqpN42Ug/s1600/RETECHIARA%252052.jpg
Cambio di numerazione LCN per la tv di Gela (CL) Rete Chiara, sintonizzabile nella versione B del mux 7GOLD SICILIA 88, che dalla posizione 611 locale passa alla 813 regionale. L'identificativo è stato modificato da Rete Chiara C611 a Rete Chiara C813. Il cambio della LCN è stato effettuato per evitare conflitti con le altre due tv che si memorizzano sulla LCN 611, TRS SOLE veicolato dal mux TRS - TELERADIO SCIACCA e CANALE 8 TELE FICARAZZI presente nel mux TVM. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux 7GOLD SICILIA 88 (B).

https://lh6.googleusercontent.com/-vi9VJ5qpjMQ/VRJ7Y_SA3LI/AAAAAAAHUqA/xvBdq01BLpc/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-nx0aMjp6SL4/VRJ7WGSQnSI/AAAAAAAHUpw/F_XbDYd4yhA/s1600/813%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-_DodoguB1wM/VRJ7Xvy3geI/AAAAAAAHUp4/h1gaVwHO6Ps/s1600/813%2520B.jpg


22 MARZO 2015
Domenica

Ore 14.05 - MUX TELEMED (B): ARRIVA ANTENNA DEL MEDITERRANEO, ELIMINATA TIRRENO SAT.
UHF 28 Mux TELEMED (B)
https://lh6.googleusercontent.com/-7NsVaWW-ziE/VQv4VqKEt8I/AAAAAAAHS5Y/zkADOiXeWrI/s1600/AM%252052.jpg
Da alcuni giorni nel multiplex B del provider TELEMED è stata inserita con la numerazione LCN 71 l'emittente AM, ANTENNA DEL MEDITERRANEO, con l'identificativo ANT MEDITERRANEO. Contestualmente è stata eliminata TIRRENO SAT dalla posizione LCN 271. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELEMED (B).


https://lh3.googleusercontent.com/-3NYrmMKVRsk/VQv5LWF-0gI/AAAAAAAHS6k/mi8kt0fbhNs/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-_K7SBeZnBNE/VQv5HybE9sI/AAAAAAAHS6c/bQ2dBnptJQU/s1600/71%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-80cDHGHTswU/VQv5EWRsvdI/AAAAAAAHS6U/muM-2E1j8OI/s1600/71%2520B.jpg


19 MARZO 2015
Giovedì

Ore 11.35 - RIUNIONE EDITORI TV SICILIANI A CALTANISSETTA: COMUNICATO STAMPA.
Si sono incontrati oggi nel cuore della Sicilia, a Caltanissetta presso l'hotel San Michele, oltre 20 Editori Televisivi che rappresentano l’informazione Territoriale dell’intera Isola Siciliana.
Le problematiche del settore radiotelevisivo sono state analizzate alla luce
dell’esperienza maturata dopo oltre 2 anni dal passaggio al digitale terrestre il quale ha comportato notevoli investimenti tecnologici, ancora del tutto improduttivi, aggravati dal calo degli inserzionisti dovuto alla crisi generale ma soprattutto all’incapacità di una classe politica regionale che non è stata in grado di gestire tramite i fondi europei lo switch off nel 2012 e successivamente riconfermandosi ancora peggio dopo l’approvazione nel 2013 della legge sull’editoria, fortemente voluta dagli editori, rimasta inapplicata perché senza decreti attuativi.
Gli Editori Televisivi Siciliani aderenti alla ReaTvSicilia, hanno approvato oggi una serie di iniziative che metteranno in atto già dalla prossima settimana per fare fronte comune e garantire la continuità e la storia delle emittenti televisive
Locali, che da oltre 30 anni svolgono un "Servizio Pubblico" non riconosciuto e troppo spesso sottovalutato dalla classe politica.


REA - Radiotelevisioni Europee Associate
Coordinamento Regionale TV Sicilia


Nel link seguente potete vedere il video del servizio del TG riferito all'incontro tratto dal DNEWS di D1 TELEVISION.
http://d1television.it/video/426/a-caltanissetta-lincontro-tra-gli-editori-delle-tv-siciliane










https://lh3.googleusercontent.com/-cmEKTDH1XUw/VQqg-Lj83VI/AAAAAAAHSzQ/K9RieL8aklM/s1600/IMG-20150319-WA0004.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-V0lYaMsjLEI/VQqg_GlM1eI/AAAAAAAHSzc/X6DAUvGGFYs/s1600/IMG-20150319-WA0005.jpg



https://lh4.googleusercontent.com/-9BCpsC5g-wk/VQqg_Qrg7AI/AAAAAAAHSz4/gSkrjg6kEsw/s1600/IMG-20150319-WA0006.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-haoOWG67QEk/VQqhAW4ZupI/AAAAAAAHSz0/xobhHBDwCE8/s1600/IMG-20150319-WA0007.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-mOJIJ9d7v9s/VQqhAynS_ZI/AAAAAAAHSzs/a5p7p-c5P-0/s1600/IMG-20150319-WA0008.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-9dv0WpzenxM/VQqhBeeQrvI/AAAAAAAHSzw/_1KVxTvF_ac/s1600/IMG-20150319-WA0009.jpg


9 MARZO 2015
Lunedì

Ore 18.30 - MUX ANTENNA SICILIA (B): BARRE COLORE PER TELESICILIA COLOR RETE 8.
UHF 41 Mux ANTENNA SICILIA (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-fl1DW7uHHQk/UpRsRzX3zuI/AAAAAAAEM1k/ilpgx3RO80E/s1600/RETE%25208%252052.jpg
Anche sul mux ANTENNA SICILIA (B) TeleSiciliaColor Rete8 (LCN 18) ha cessato la proprie trasmissioni, infatti dal 1°marzo trasmette solamente un monoscopio con delle barre colorate con scritto TELE SICILIA COLOR RETE 8 LCN 18, dovuto al fatto che l’emittente è stata messa in liquidazione e pertanto ha chiuso i battenti dopo un’esperienza televisiva durata per più di 30 anni circa. In allegato un articolo della chiusura www.resapubblica.it/cronaca/telejonica-e-rete-8-chiudono-battenti. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux ANTENNA SICILIA (B).
https://lh3.googleusercontent.com/-8LGs5b8KtHM/VPxKddfRMPI/AAAAAAAHQ1k/fSJLY4KzKBU/s1600/18%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-l3ABumz4ykg/VPxKfTqHx2I/AAAAAAAHQ1s/5krdeOGDxJI/s1600/18%2520B%2520%25283%2529.jpg


8 MARZO 2015
Domenica

Ore 22.30 - MUX ANTENNA SICILIA (A): BARRE SU TELESICILIA COLOR RETE 8, ARRIVANO OK ITALIA E TELEITALIA, SICILIA CHANNEL SOSTITUISCE TELETNA.
UHF 41 Mux ANTENNA SICILIA (A)
https://lh3.googleusercontent.com/-fl1DW7uHHQk/UpRsRzX3zuI/AAAAAAAEM1k/ilpgx3RO80E/s1600/RETE%25208%252052.jpg
In questi ultimi giorni ci sono state parecchie novità sul mux ANTENNA SICILIA (A), infatti segnaliamo che TeleSiciliaColor Rete8 (LCN 613) non trasmette più la propria programmazione ma dal 1°marzo solamente un monoscopio con scritto TELE SICILIA COLOR RETE 8 LCN 18, dovuto al fatto che l’emittente è stata messa in liquidazione e pertanto ha chiuso i battenti dopo un’esperienza televisiva durata per più di 30 anni circa. Ricordiamo che nella versione A del mux ANTENNA SICILIA  l’emittente in questione è visibile sulla LCN 613, in quanto la LCN 18 nella Sicilia occidentale è stata assegnata al canale TVM TELE VIDEO MARKETIn allegato un articolo della chiusura e il video dell'ultimo telegiornale andato in onda www.resapubblica.it/cronaca/telejonica-e-rete-8-chiudono-battenti.

L'ultimo TG di Rete 8.


https://lh5.googleusercontent.com/-3txa3Bb75dU/VPxI5QkD5BI/AAAAAAAHQxE/Hh2A9Yg1Fps/s1600/613%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-XRUJTuhKwz0/VPxIxdeeNGI/AAAAAAAHQwM/rAblFbkTc2Y/s1600/613%2520B%2520%25282%2529.jpg

Ma le novità non finiscono qui, in quanto sono state inserite in questo mux OK Italia (LCN 170) e la relativa copia TELEITALIA (LCN 225). Nelle immagini possiamo notare che sotto il logo di stazione è presente anche la dicitura SKY HD 890, in riferimento alla propria numerazione sul decoder sky visibile tramite satellite.





https://lh5.googleusercontent.com/-HrV_mz9EfA8/VPxIyWXr_7I/AAAAAAAHQwU/-m0PpS2B_qk/s1600/170%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-KioUY-fvJY4/VPxIzd7BI5I/AAAAAAAHQwc/vx5pEycLulU/s1600/170%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-7XBbn801eqQ/VPxI0EkmH0I/AAAAAAAHQwk/n1Ea3cZ1CZU/s1600/225%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-6BGx604OXZM/VPxI1JBQycI/AAAAAAAHQws/Ysbi4wTDduM/s1600/225%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-RRp9a--f_2w/U0axN2tnLlI/AAAAAAAFY6E/sw3XA6mzId4/s1600/SICILIA%2520CHANNEL%252052.jpg

Infine segnaliamo che è stata eliminataTeletna alla numerazione LCN 290 e al suo posto è subentrato Sicilia Channel.


https://lh5.googleusercontent.com/-FT_ovFLMJHU/VPxI3D1EAgI/AAAAAAAHQw0/pG3Ga-sUqw4/s1600/290%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-pVB4ETgNELE/VPxI4VFm4RI/AAAAAAAHQw8/LSAKC2pm3iw/s1600/290%2520B%2520%25282%2529.jpg

Per l’occasione abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux ANTENNA SICILIA (A). Ringraziamo i nostri collaboratori Salvatore di Milazzo e Salvatore di Palermo per averci gentilmente fornito le immagini e i parametri tecnici.
https://lh4.googleusercontent.com/-I3AhJlt4rWI/UpRsg-3MMJI/AAAAAAAEM4Y/YxlYA35_yI8/s1600/ANTENNA%2520SICILIA.png
https://lh4.googleusercontent.com/-i7HGTNPcLao/VPxK4gA9Z1I/AAAAAAAHQ2g/n6nZ3tw0ZJo/s1600/00%2520B%2520%25289%2529.jpg


7 MARZO 2015
Sabato

Ore 19.15 - MUX ANTENNA SICILIA (B): ARRIVANO OK ITALIA E TELEITALIA.
UHF 41 Mux ANTENNA SICILIA (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-rBy3o10k0Xc/VPRx4HLqeMI/AAAAAAAHN64/kIaHSBJWt58/s1600/OK%2520ITALIA%252052%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-BjCbJS5s6jM/VPg06AqFvQI/AAAAAAAHOt4/Gky-EKKV2j8/s1600/OK%2520ITALIA%2520TELEITALIA%252052.jpg
Le emittenti OKITALIA (LCN 170) e TELEITALIA (LCN 225), che trasmettono la stessa programmazione in simulcast con il marchio di rete unificato, sono state inserite nel mux B di ANTENNA SICILIA. Sotto il logo di stazione è stata inserita anche la scritta SKY HD 890, in riferimento alla propria numerazione sul decoder sky visibile via satellite. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV ANTENNA SICILIA (B).
https://lh4.googleusercontent.com/-I3AhJlt4rWI/UpRsg-3MMJI/AAAAAAAEM4Y/YxlYA35_yI8/s1600/ANTENNA%2520SICILIA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-PuSER1zMakE/VPrtuljayrI/AAAAAAAHQAc/3Se6PWTZhXE/s1600/00%2520B%2520%25287%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-lzZSPPmgKTk/VPrs4F1_KfI/AAAAAAAHP-g/L_pR0QsD1js/s1600/170%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-c9rS3VuJCsA/VPrs6S60VaI/AAAAAAAHP-w/G16wb3wr81Q/s1600/170%2520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-LTJEiLZOVP4/VPrs5SdP5MI/AAAAAAAHP-o/m42UI-uNF-s/s1600/225%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-l6gCXQzoKFs/VPrs7Fd7OGI/AAAAAAAHP-4/tSQT_VLinPA/s1600/225%2520B.jpg


3 MARZO 2015
Martedì

Ore 19.40 - MUX VIDEO REGIONE: RITORNA TELECAMPIONE, VA VIA FIRE TV.
UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh6.googleusercontent.com/-JSuBtPHPJn4/VC1WGHOQzII/AAAAAAAGdNY/gA0rFXTUDh4/s1600/TLC%2520Telecampione%252052.jpg
Dopo un breve periodo di assenza ritorna in SICILIA nel mux VIDEO REGIONE l'emittente TELECAMPIONE nella posizione LCN 75. Contestualmente è stata eliminata FIRE TV che dalla giornata è veicolata sempre con la LCN 147 da RETE A Mux 2. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux VIDEO REGIONE.


https://lh5.googleusercontent.com/-VVCxKfVAKsI/VPX6pk4tY_I/AAAAAAAHOQ8/WoiWIYZC62Y/s1600/00%2520B%2520%252812%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-xjxho9Wf364/VPX6nn-hH_I/AAAAAAAHOQs/U0T3FevNrD4/s1600/75%2520B%2520%25282%2529.jpg


25 FEBBRAIO 2015
Mercoledì

Ore 13.10 - MUX ANTENNA DEL MEDITERRANEO: CAMBIO DI LOGO PER TCF (TELE CINE FORUM).
UHF 51 Mux ANTENNA DEL MEDITERRANEO
https://lh4.googleusercontent.com/-TNBa6F0pYkI/VOXOSR515OI/AAAAAAAHMcw/U7O46WKkmiI/s1600/TCF%25202%252052.jpg
Come già segnalato nella sezione riservata al mux TCF, anche sul mux ANTENNA DEL MEDITERRANEO l’emittente messinese TCF (LCN 113) ha cambiato il proprio logo di stazione. In base alla precedente descrizione il nuovo logo, rispetto a quello vecchio, è più piccolo come dimensioni, le lettere sono ben unite fra loro e non più separate da uno spazio ed inoltre il colore è grigio e non più bianco. Per l’occasione abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux ANTENNA DEL MEDITERRANEO.

https://lh3.googleusercontent.com/-c8gKdyeMA_o/VO257cYo0DI/AAAAAAAHMfI/KCbxAQT0rXs/s1600/00%2520B%2520%25286%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-M6bT3B9LSoI/VO258n8my7I/AAAAAAAHMfQ/jQs2s5CrR8M/s1600/113%2520A%2520%25285%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-yTRGXueTNnY/VOXLkK-BAtI/AAAAAAAHKdU/a6C34ej0ppM/s1600/113%2520B%2520%25283%2529.jpg


22 FEBBRAIO 2015
Domenica

Ore 19.00 - MUX TCF: NUOVO LOGO PER TCF (TELE CINE FORUM).
https://lh3.googleusercontent.com/-d0OyCcw8il4/VOXRYGlVhqI/AAAAAAAHMQM/NhjSrGzObWU/s1600/TCF%25202%252060.jpg
VHF 10 - UHF 43 Mux TCF
Interessante novità sul mux TCF dove segnaliamo che l’emittente messinese TCF (Tele Cine Forum), sintonizzabile con la numerazione automatica LCN 113, ha introdotto un nuovo logo di stazione. Come dimostrano le immagini, il nuovo logo, rispetto a quello usato precedentemente, è più piccolo come dimensioni, le lettere sono ben unite fra loro e non più separate da uno spazio ed inoltre il colore è grigio e non più bianco. Dunque, abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux TCF.

https://lh6.googleusercontent.com/-4BPrepPZPZ4/VOoOqllZwWI/AAAAAAAHMPc/GXb577iNurs/s1600/00%2520B%2520%25287%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-9plqKwZliBA/VOoNgg5gM0I/AAAAAAAHMMQ/lPgKCCfG1f4/s1600/113%2520A%2520%25284%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-wdoM7vfEwJ0/VOoNem5DzTI/AAAAAAAHMHQ/1tE31He2GO4/s1600/113%2520B%2520%25283%2529.jpg

Qui sotto il logo precedentemente usato.

https://lh4.googleusercontent.com/-OdgBQKFcCYg/Uz0Uk3hTKhI/AAAAAAAFWZo/4AIHIfuULWc/s1600/113%2520A.jpg


21 FEBBRAIO 2015
Sabato

Ore 23.55 - MUX TELEONE (B): ARRIVA PAROLE DI VITA.
UHF 59 Mux TELEONE (B)
https://lh3.googleusercontent.com/--TM4Lzg1hRg/VOkHEIsZl4I/AAAAAAAHLxk/XPgJOq07s68/s1600/TUTTO%2520L%2527EVANGELO%252052.jpg
E' stato inserito nel mux B di TELEONE l'emittente religiosa Parole di Vita con la LCN 679. Trasmette il suo secondo canale tutto l'evangelo. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV dei mux TELEONE (B).


https://lh5.googleusercontent.com/-I_anXLM6dxE/VOkHrrGtKFI/AAAAAAAHLzQ/vXAa_ooqTKY/s1600/00%2520B%2520%25289%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-nNve-D-BYdE/VOkHpKMn84I/AAAAAAAHLzA/4F2WF2MvS-I/s1600/679%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-2XaTtKVjtjA/VOkHqa05oQI/AAAAAAAHLzI/wAOI9GWimSc/s1600/679%2520B.jpg


18 FEBBRAIO 2015
Mercoledì

Ore 20.20 - MUX VIDEO REGIONE: ARRIVANO LA 9 ITALIA E LA 9 NAZIONALE.
UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh4.googleusercontent.com/-XP5N7MlD5wE/VOTdBZRSWeI/AAAAAAAHJmI/MbuiMVNSKuE/s1600/LA%25209%2520B%252052.jpg
Novità nel mux VIDEO REGIONE, sono stati inseriti i canali La 9 Italia con LCN 151 e La 9 Nazionale con la LCN 169, entrambi però trasmettono la programmazione di LA 9 con il formato video panoramico 16:9. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux VIDEO REGIONE.


https://lh4.googleusercontent.com/-hFO_twbzYEE/VOThf1PQA-I/AAAAAAAHJoY/mdU3PBIV2kU/s1600/00%2520B%2520%252811%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-vwGXaG3jDKw/VOTdlNjh51I/AAAAAAAHJnA/ZuwRlKOAw_s/s1600/151%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-aLCp6nKk-c0/VOTdmp0XjYI/AAAAAAAHJrQ/W-egNtQhWtM/s1600/151%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-BSbDaxx28kE/VOTdn0_9SdI/AAAAAAAHJnQ/P75qzOV3oiI/s1600/169%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-fAMdvl2Za-w/VOTdpPr0eaI/AAAAAAAHJrY/0OINsHaLgyQ/s1600/169%2520B.jpg


11 FEBBRAIO 2015
Mercoledì

Ore 17.55 - MUX VIDEO REGIONE: VA VIA TELECAMPIONE, ARRIVA FIRE TV, ORLER CHANNEL IN 16:9.
UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh3.googleusercontent.com/-YengE6kRGfo/VNtHHgrZUDI/AAAAAAAHGMA/1hFUVuVMeCY/s1600/FIRE%2520TV%252052.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-Vuq7MggX1WI/UqDvzcBc_OI/AAAAAAAEVfc/ACgOcst5H6Y/s1600/ORLER%2520CHANNEL%252052.jpg
Da alcuni giorni è stata eliminata TELECAMPIONE dalla LCN 75, contestualmente è arrivata nella posizione 147 l'emittente FIRE TV. Inoltre segnaliamo che il canale ORLER CHANNEL (LCN 168) ha iniziato a trasmettere nel formato video panoramico 16:9. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux VIDEO REGIONE.

https://lh5.googleusercontent.com/-SuIaWbqE1l8/VNtHqHeVXcI/AAAAAAAHGMU/r7oAfVGOseA/s1600/00%2520B%2520%25289%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-GQSGdVLjems/VNtF6c5-wsI/AAAAAAAHGHY/5F9r6341gm8/s1600/147%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-ilRoyCa20kg/VNtF7J-2guI/AAAAAAAHGHg/_HHqwjxNYTA/s1600/147%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-9HGxaf2i1qQ/VNtF7pBP8yI/AAAAAAAHGHo/9TNHa_clyyM/s1600/147%2520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ROXO9NmE3GQ/VNtF8Y1msJI/AAAAAAAHGHw/9dunwbqYgi8/s1600/147%2520D.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-Di14R7PCYyk/UulX8feaO0I/AAAAAAAE6zw/mrxFhw5tgEQ/s1600/ORLER%2520CHANNEL.png
https://lh3.googleusercontent.com/-57hAU4rrwJo/VNu9bPQDcpI/AAAAAAAHGN4/uC3afeOaJAA/s1600/168%2520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-ozlvFUyiqLs/VNu9bBzbHlI/AAAAAAAHGN0/E0W4VUsqcm8/s1600/168%2520B.png


9 FEBBRAIO 2015
Lunedì

Ore 11.45 - MUX TELEONE (B): ARRIVA UNIVERSAL TV.
UHF 59 Mux TELEONE (B)
https://lh5.googleusercontent.com/-WLzRHWlymCg/VNh4xbcPrJI/AAAAAAAHEtI/psOpSgpu0Vs/s1600/UNIVERSAL%2520TV%252052.jpg
E' stato inserito nel Mux di TELEONE (B), trasmesso sulla frequenza UHF 59, il canale musicale UNIVERSAL TV LCN 644, con la LCN 644. Ricordiamo che la versione televisiva di Radio Universal è sintonizzabile anche nella posizione LCN 645 nel mux TRA - TELERADIO ACIREALE con identificativo UNIVERSAL TV LCN 645. Abbiamo aggiornato la griglie dei canali e lo z@pping TV dei mux TELEONE (B).

https://lh3.googleusercontent.com/-ypQN5Ocolqo/VNiETD8yjEI/AAAAAAAHE4I/7JFPndOn2n0/s1600/00%2520B%2520%25288%2529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Uy5ws77y4ak/VNh9Ji3whdI/AAAAAAAHEx0/DXeUBoLnGfM/s1600/644%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-PWX4AujOm44/VNh9H6e0giI/AAAAAAAHExs/4nonLWwjhw4/s1600/644%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-p1s_wFXGYmI/VNiOPeW06FI/AAAAAAAHE6Q/u1F1ulwV_aE/s1600/Immagine4.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-FwhU4i9E3oQ/VNiORKkFPRI/AAAAAAAHE7I/mMutwyGQiAw/s1600/Immagine5.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-P4IStFhOiGE/VNiOL6axOrI/AAAAAAAHE54/PCwiw-xUh84/s1600/Immagine2.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-f4dEpTVJnZs/VNiONFXZkNI/AAAAAAAHE6A/fVYh1v6_GkM/s1600/Immagine3.jpg


8 FEBBRAIO 2015
Domenica

Ore 21.45 - TGS: SCIOPERO DEL PERSONALE TECNICO.
PALERMO - Anche oggi i programmi di Tgs non andranno in onda per uno sciopero del personale tecnico. Non verrà trasmesso nemmeno Tgs Studio Stadio.
"Cameramen e i montatori - spiega Rosario Chiarelli rappresentante sindacale aziendale della Cisl - hanno organizzato un'ora di sciopero ad ogni cambio turno per contestare alcune scelte dell'azienda, come quella di utilizzare i collaboratori e i free lance per realizzare immagini e servizi, lasciando a casa gli operatori. Viene anche contestato anche l'uso della cassa integrazione e il cambio delle mansioni". Dopo l'ora di sciopero i tecnici volevano riprendere il loro lavoro, ma l'azienda non lo avrebbe consentito. Secondo i rappresentanti sindacali si è trattato di un abuso tanto che è stata chiamata la polizia. Gli 11 dipendenti sono rimasti davanti l'azienda a manifestare.
LA RISPOSTA DEGLI EDITORI DI TGS. Siamo sorpresi dalle inesattezze diffuse dal rappresentante sindacale di Tgs che, consapevolmente, ignora tutto quanto ha formato oggetto della informativa ampia e documentata dell'azienda nel corso dei numerosi incontri iniziati sin dal mese di novembre 2014 e, alla fine, conclusi con la sospensione della procedura di mobilità e la sottoscrizione dell'accordo in sede aziendale e in sede istituzionale. Lo sciopero è stato improvvisamente proclamato dopo che l'azienda aveva comunicato disponibilità ad aderire alla richiesta sindacale di un incontro che concretamente avrebbe avuto luogo subito dopo la revoca dello stato di agitazione. A siffatta disponibilità è stata data risposta con l'attuazione dello sciopero volutamente ignorando - come se non ne fosse stata mai discussa - la realtà aziendale e la necessità di adottare conseguenti e non differibili interventi sulla intera organizzazione del lavoro che ha poi motivato la sottoscrizione dell'accordo. Nel prendere atto della decisione dei lavoratori di non consentire la messa in onda dei telegiornali nei giorni 7 e 8 febbraio 2015, l'azienda ha comunicato legittimamente all’organizzazione sindacale ed ai lavoratori di rifiutare la prestazione parziale dei dipendenti tecnici.


http://gds.it.cdn-immedia.net/2014/09/Enrica-Bordonaro-TGS-630x410.jpg
http://gds.it.cdn-immedia.net/2015/01/NOTIZIARIO_TGS-535x300.jpg




Qui sotto un video tratto da un servizio del tg dell'emittente TRM Palermo.



6 FEBBRAIO 2015
Venerdì

Ore 11.45 - MUX TCF: SU ITALIA TV ARRIVA TELECAMPIONE.
https://lh6.googleusercontent.com/-0l4GiuQPM60/Uz0VMdH3OuI/AAAAAAAFWfs/fT7F1U95zhI/s1600/TCF%252060.jpg
VHF 10 - UHF 43 Mux TCF
https://lh3.googleusercontent.com/-c70_xSWyBxA/VNSVLdn5MfI/AAAAAAAHDiI/aKAQA8A45Gc/s1600/TLC%2520Telecampione%252052.jpg
ITALIA TV (LCN 179) non trasmette più la programmazione di FIRE TV ma quella di TLC Telecampione. L’identificativo rimane sempre ITALIA TV e continua a posizionarsi sulla LCN 179 anche se Telecampione dovrebbe memorizzarsi sul 75. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux TCF.


https://lh4.googleusercontent.com/-YZpQe4NNMsM/VNSVcpfZp2I/AAAAAAAHDjI/yPV6v6bUKDQ/s1600/00%2520B%2520%25284%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-fUI2ttdqWJQ/VNSVb7CGEMI/AAAAAAAHDjA/e2YNg1JQkH4/s1600/179%2520A%2520%25284%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-PsRKW2cCgR0/VNSVbHxJZtI/AAAAAAAHDi4/oNUWD4XE52M/s1600/179%2520B%2520%25284%2529.jpg


28 GENNAIO 2015
Mercoledì

Ore 09.50 - MUX VIDEO REGIONE: RITORNA LA PUGLIESE "E NEWS 178".
UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh4.googleusercontent.com/-_1-Cwx0XlNM/UyN7hMmUu7I/AAAAAAAFRrE/63JK-P0lQUA/s1600/Euronews%2520Puglia%252052.jpg
Rientra dopo qualche mese di assenza l'emittente pugliese E News 178 nella posizione LCN 178. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux VIDEO REGIONE.



https://lh3.googleusercontent.com/-1orRE-tGCoo/VMifxHpyLyI/AAAAAAAHBgY/RvH5eMfhtn4/s1600/00%2520B%2520%25288%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-a-H0wBYD1zE/VMifvlApSFI/AAAAAAAHBgQ/tIm2gTbIC8k/s1600/178%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-7MC6Y7IdDQI/VMifuV1OvWI/AAAAAAAHBgI/xIQJq-jGBDM/s1600/178%2520B%2520%25282%2529.jpg


17 GENNAIO 2015
Sabato

Ore 22.00 - MUX VIDEO REGIONE: ATTIVATA TELE PEGASO.
UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh5.googleusercontent.com/-TzCIvazqOdQ/VLo_OYNNipI/AAAAAAAG-SU/pTzO-ZUO3_c/s1600/TELE%2520PEGASO%252052.jpg
E' stata attivata l'emittente Tele Pegaso sulla LCN regionale 812, non è più a schermo nero ed ora trasmette la propria programmazione. Consulta la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux VIDEO REGIONE.



https://lh3.googleusercontent.com/-5ALaX_Rbkso/VLrK270t3XI/AAAAAAAG-ZM/wFd1bpRx95I/s1600/812%2520A.png
https://lh4.googleusercontent.com/-jmpx1b6v-t8/VLrK28cyGDI/AAAAAAAG-ZQ/J-4-l9i_52E/s1600/812%2520B.png

Ore 13.35 - MUX VIDEO REGIONE: ARRIVANO MATRIX TV E TELE PEGASO, VA VIA BUSINESS CHANNEL.
UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh3.googleusercontent.com/-wbXTp9P24Lo/VLo8Y47xbiI/AAAAAAAG-LQ/IYJmejooHSo/s1600/MATRIX%2520TV%252052.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-TzCIvazqOdQ/VLo_OYNNipI/AAAAAAAG-SU/pTzO-ZUO3_c/s1600/TELE%2520PEGASO%252052.jpg
E' arrivata nel mux VIDEO REGIONE la nuova emittente Matrix Tv, canale legato all' EXPO 2015 di Milano. E' stato inserito nella doppia numerazione LCN 299 e 691 al posto di Business Channel Sicilia che pertanto non è più trasmessa. Inoltre è stato inserito nella posizione LCN 812 Tele Pegaso che espanderà la propria copertua nell'intera regione Sicilia, al momento però è a schermo nero in attesa dell'attivazione definitiva del segnale. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux VIDEO REGIONE.

https://lh6.googleusercontent.com/-pRjqNf-i0lA/VLpAg5LEy2I/AAAAAAAG-TM/sNklu4-LjV8/s1600/00%2520B%2520%25287%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-1AVmt7gw5T4/VLo9nInUgkI/AAAAAAAG-OQ/at0qNgGU5Ds/s1600/299%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-7d8ozShkLrI/VLo9ozUTEbI/AAAAAAAG-OY/8TnVx1RlkfU/s1600/299%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-ht_9x_-psiU/VLo9qIJ6wBI/AAAAAAAG-Og/8Oef6sBeb8o/s1600/691%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-bmxtkvfvyTg/VLo9rYUghUI/AAAAAAAG-Oo/zjLmGbYlXhU/s1600/691%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-U8zQJIsYI-M/VLo8aREmG1I/AAAAAAAG-LY/HMwn2rcBNQk/s1600/matrix%2520tv.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-MrbbrA9F01s/VLpBK-yVzHI/AAAAAAAG-UM/sn53yIpBr2E/s1600/812%2520A.jpg


14 GENNAIO 2015
Mercoledì

Ore 13.00 - MUX MEDITERRANEO 1: ATTIVATO L’UHF 46 DA VALVERDE (CT)
UHF 46 Mux MEDITERRANEO 1
E' stato attivato nella giornata di martedì 30 dicembre il mux MEDITERRANEO 1 sulla frequenza UHF 46 dall'impianto di CONTRADA CARMINELLO situato a Valverde, in provincia di Catania, che copre buona parte della provincia di Catania, compresa la città stessa e buona parte delle provincie di Messina, Reggio Calabria e Siracusa. Abbiamo aggiornato la lista delle emittenti Tv che si ricevono a CATANIA. Per l’occasione abbiamo aggiornato anche la griglia dei canali e lo z@pping tv del mux MEDITERRANEO 1, composto da 8 canali Tv e 1 radio. Ringraziamo il nostro collaboratore Peppe P. per la segnalazione e le immagini che ci ha inviato.
https://lh4.googleusercontent.com/-J3KrcdrN9BQ/VLZLRI45JeI/AAAAAAAG9qA/xttLP16jhWQ/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ADwzN7wsYrQ/VLZLOWLv-SI/AAAAAAAG9po/jMMuXBGBxqI/s1600/632%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-SxmpKlM4E1s/VLZLPvieeeI/AAAAAAAG9pw/pqSAxUnYipU/s1600/632%2520B.jpg

Mux MEDITERRANEO 1 - Z@pping TV



4 GENNAIO 2015
Domenica

Ore 14.50 - MUX ONDA TV: LEGGERMENTE MODIFICATO IL LOGO DI ONDATV GIOVANI.
https://lh6.googleusercontent.com/-DxctaXWrsrk/VKffDTytVlI/AAAAAAAG53w/or5pUaeyj0w/s1600/ONDA%2520TV%2520b%252060.jpg
UHF 46 Mux ONDA TV
https://lh6.googleusercontent.com/-LfBAxVZmdds/VKf_DKsCwyI/AAAAAAAG6Hk/2hvIimfi3qs/s1600/ONDA%2520TV%2520GIOVANI%2520b%252052.jpg
Rispetto alla nostra ultima rilevazione di questo multiplex, segnaliamo che è stata effettuata una leggera modifica nel logo dell’emittente ONDATV Giovani, sintonizzabile con la numerazione LCN 618. Infatti la scritta “giovani” non è più di colore giallo, ma di colore rosso. Per l’occasione abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux ONDA TV.
https://lh6.googleusercontent.com/-IBeLOfwjWY0/VKf-_6qz5kI/AAAAAAAG6G8/hiyJcoBfeOs/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg

A sinistra il nuovo logo di ONDATV Giovani, a destra quello precedentemente usato.
https://lh5.googleusercontent.com/-9YqxsDUe0DU/VKgCGBTk99I/AAAAAAAG6IY/XcQ3YziQxKQ/s1600/ONDA%2520TV%2520GIOVANI%2520b.png
https://lh4.googleusercontent.com/-3f_b7skySck/VKgCGcaaCWI/AAAAAAAG6JM/n34aOxiPWdk/s1600/ONDA%2520TV%2520GIOVANI.png
https://lh5.googleusercontent.com/-tw-BFBst5-Q/VKf_AzaSwQI/AAAAAAAG6HE/fYuyGnFOQ_g/s1600/618%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-40LcZmZc1X0/VKf-4ZYYPbI/AAAAAAAG6F0/7VazsUFyx6g/s1600/618%2520B%2520%25282%2529.jpg


28 DICEMBRE 2014
Domenica

Ore 17.45 - MUX RTP 2 : SCHERMO NERO PER RTP RETEDUE +1
UHF 29 Mux RTP 2
https://lh4.googleusercontent.com/-04nFyMvoeeQ/U1kjOT-F43I/AAAAAAAFeUI/xRv9GHwJE3g/s1600/RTP%2520RETEDUE%2520%252B1%252052.jpg
L’emittente RTP RETEDUE +1 sintonizzabile con la numerazione LCN 846 non trasmette più la programmazione di R.T.P.. RETEDUE (LCN72) posticipata di un’ora, bensì risulta a schermo nero. Stando alle informazioni fornite dal forum RadioTV Sicilia il canale è stato disattivato, tuttavia sono ancora presenti le tracce video/audio. Di conseguenza abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux RTP 2.
https://lh3.googleusercontent.com/-3yqeHz77MLo/VKAxsXahX0I/AAAAAAAG4ts/28g68QPciFI/s1600/846%2520A%2520%25282%2529.jpg


21 DICEMBRE 2014
Domenica

Ore 12.35 - MUX ANTENNA SICILIA (B): RITORNA TELESICILIA COLOR RETE 8.
UHF 41 Mux ANTENNA SICILIA (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-fl1DW7uHHQk/UpRsRzX3zuI/AAAAAAAEM1k/ilpgx3RO80E/s1600/RETE%25208%252052.jpg
E’ stata reinserita l’emittente TeleSiciliaColor Rete8 sintonizzabile con la numerazione LCN 18. Apprendiamo dagli amici del forum RadioTV Sicilia che l’eliminazione della scorsa settimana era stata necessaria allo scopo di risolvere un problema tecnico occorso al canale in questione. Di conseguenza abbiamo nuovamente aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux ANTENNA SICILIA (B).


https://lh4.googleusercontent.com/-I3AhJlt4rWI/UpRsg-3MMJI/AAAAAAAEM4Y/YxlYA35_yI8/s1600/ANTENNA%2520SICILIA.png
https://lh4.googleusercontent.com/-ms5OZcIt4zc/VJas33D-6XI/AAAAAAAG3vU/2wJ6_0CFIxw/s1600/00%2520B%2520%25285%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-uQROPNxCeSs/VJas2LnVVLI/AAAAAAAG3vE/TXWcsNFMn8o/s1600/18%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-mbJvY02hsFU/VJas2zAVRDI/AAAAAAAG3vM/1C8JH4ycoyE/s1600/18%2520B%2520%25282%2529.jpg


11 DICEMBRE 2014
Giovedì

Ore 21.45 - MUX ANTENNA SICILIA (B): ELIMINATA TELESICILIA COLOR RETE 8.
UHF 41 Mux ANTENNA SICILIA (B)
Rispetto alla nostra ultima rilevazione segnaliamo che è stata eliminata l’emittente TeleSiciliaColor Rete8 che si posizionava con la LCN 18. Contestualmente abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux ANTENNA SICILIA (B).

https://lh4.googleusercontent.com/-I3AhJlt4rWI/UpRsg-3MMJI/AAAAAAAEM4Y/YxlYA35_yI8/s1600/ANTENNA%2520SICILIA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-PTe_yOP92Ac/VImxHXdUqvI/AAAAAAAGz-M/w84GIRjcFng/s1600/0%2520B%2520222.jpg


3 DICEMBRE 2014
Mercoledì

NEWS 2014

Ore 18.50 - NEI MUX COLLEGATI A 7 GOLD ARRIVA R101 TV.

https://lh6.googleusercontent.com/-Dam8La25BMk/VH72qPS_P_I/AAAAAAAGyDg/E3Sw26eh8TY/s1600/R101%2520TV%252060.png
Novità nei mux regionali legati a 7 GOLD, da ieri ha fatto il suo ingresso la tv musicale R101 TV sulla LCN 167.
Questa emittente resta per ora veicolata anche dal mux RETECAPRI sulla numerazione 66, ma l'ingresso nei mux regionali fa supporre che la tv musicale sia intenzionata a sganciarsi dal provider partenopeo. Resta l'incognita della pregiata numerazione 66 che potrebbe tornare nelle mani del precedente utilizzatore ovvero RadioCapriTelevisiON relegata al numero 520.
Ma potrebbero essere pronte interessanti novità su altri canali in arrivo.
https://lh5.googleusercontent.com/-6cNDzoF7-No/VH72K8cbBoI/AAAAAAAGyBk/UjfH3Fqp6Ic/s1600/167%2520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-AEXD9PVsX5A/VH72P3bhKQI/AAAAAAAGyBs/2c_dJoQs6jQ/s1600/167%2520B.png

https://lh5.googleusercontent.com/-tX-S1-_Qi_A/VH72VaCxAEI/AAAAAAAGyCE/pyh5pYlR_hM/s1600/167%2520ITR%2520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-ZNbDTeP00tE/VH72imRymRI/AAAAAAAGyCc/AqgA7Cateuo/s1600/167%2520ITR%2520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-fmajmMRc40w/VH72TQCnUxI/AAAAAAAGyB0/Gs57XlDrCfs/s1600/167%2520D.png
https://lh6.googleusercontent.com/-yGwjEXLQhoo/VH72UT_K9WI/AAAAAAAGyB8/PYuBZghimpQ/s1600/167%2520C.png

https://lh6.googleusercontent.com/-Cn94nbLU1h4/VH72jnG5J9I/AAAAAAAGyCk/S0i54Ve112E/s1600/167%2520T1.png
https://lh5.googleusercontent.com/-Ps0TOaLVSuw/VH72mcd96FI/AAAAAAAGyCs/4Gn4-54DWqQ/s1600/167%2520T2.png

Ricapitoliamo i provider locali, censiti da L'ITALIA IN DIGITALE, in cui da ieri ha fatto il suo ingresso R101 TV.

SICILIA IN DIGITALE

UHF 33 Mux 7GOLD SICILIA 77


https://lh6.googleusercontent.com/-XrAfCxdfNyw/VH72FHjzQwI/AAAAAAAGyBI/4OmBAvAKQ88/s1600/00%2520B%2520SICILIA%25207%2520GOLD%2520SICILIA%252077.png

https://lh5.googleusercontent.com/-7sDAYpGWpYQ/VH72cJKKPOI/AAAAAAAGyCQ/UIEuYI0z028/s1600/167%2520S1.png
https://lh3.googleusercontent.com/-6wJx8PV2q8c/VH72c3ZVoaI/AAAAAAAGyCU/6zkSXR6moFQ/s1600/167%2520S2.png


UHF 39 Mux 7GOLD SICILIA 88 (B)


https://lh4.googleusercontent.com/-23zL5pPQD6Q/VH72FidDmQI/AAAAAAAGyBM/GFryxnbIm9M/s1600/00%2520B%2520SICILIA%25207%2520gold%2520sicilia%252088.png


27 NOVEMBRE 2014
Giovedì

Ore 11.15 - MUX TREMEDIA: RITORNA IN ONDA IL LOGO ORIGINALE DI TELESPAZIO MESSINA.
https://lh3.googleusercontent.com/-s1dEVquIrZ4/U1zBtlXAIJI/AAAAAAAFfs0/IUJBethTvOM/s1600/TREMEDIA%252060.jpg
UHF 53 Mux TREMEDIA
https://lh6.googleusercontent.com/-AMZ-LPrIydw/U1zBrKxtlSI/AAAAAAAFfsM/AWnr5Bdov7k/s1600/TELESPAZIO%2520MESSINA%252052.jpg
Rispetto alla nostra ultima rilevazione di questo multiplex segnaliamo che il canale Telespazio ME sintonizzabile con la numerazione LCN 611, ha ristabilito in onda il proprio logo originale. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux TREMEDIA.


https://lh5.googleusercontent.com/-SNbHm5YKlv4/U1zBSFOQxUI/AAAAAAAFfvQ/Wiof2yAB9ys/s1600/00%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-_46RJ3iWC1Q/VHbvgpiAjxI/AAAAAAAGvXE/HB2PpYvsbKk/s1600/611%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ApQv_C1k1-c/VHbviQVDuEI/AAAAAAAGvXU/gyJKYJrG3tg/s1600/611%2520B%2520%25283%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-WQUt6sNMjJE/VHbvhmrpV0I/AAAAAAAGvXM/zCXLHaUawAE/s1600/611%2520A%2520%25284%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ApQv_C1k1-c/VHbviQVDuEI/AAAAAAAGvXU/gyJKYJrG3tg/s1600/611%2520B%2520%25283%2529.jpg


9 NOVEMBRE 2014
Domenica

Ore 20.00 - MUX TELEVITA SICILIA: ARRIVA TELEPEGASO.
https://lh5.googleusercontent.com/-s0EWrmLLI6I/U2DGVa7D_WI/AAAAAAAFg5w/GEk4Mr1P_Vw/s1600/TELEVITA%252060.jpg
UHF 31 Mux TELEVITA SICILIA
https://lh4.googleusercontent.com/-PdBCfp1dzDY/VF9QCWV_70I/AAAAAAAGqu4/MBmMUMt-o4Q/s1600/TELE%2520PEGASO%252052.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-dZ1UzZ9W824/U2DHQ2W9aqI/AAAAAAAFg9Q/PWwO6U04olY/s1600/SICILIA%2520TV%252052.jpg
Nella sezione SICILIA IN DIGITALE aggiorniamo la composizione del mux TELEVITA SICILIA, trasmesso sull' UHF 31 da due postazioni catanesi: CONTRADA MAZZONE a Caltagirone e MONTE SANTA VENERE a Licodia Eubea. Rispetto alla nostra precedente rilevazione dello scorso maggio segnaliamo che è stata inserita TELE PEGASO sulla LCN 641, mentre SICILIA TV (LCN 287) è a schermo nero. Contestualmente sono state eliminate Tele Acras che si posizionava sulla LCN 88 e RETE CHIARA che occupava il numero 611 (entrambe queste emittenti in questo mux, non erano mai state effettivamente operative visto che era presente il solo identificativo ed erano in onda le barre colore). Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELEVITA SICILIA.
https://lh3.googleusercontent.com/-Xp0RT8erUHY/VF9Qd-kYqZI/AAAAAAAGqyY/lp1lYJ2swo0/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-EX9qYBbS39o/VF9Lz_4ImeI/AAAAAAAGqqw/O9ZuPsySsrY/s1600/641%2520D.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-o7junzCaGqE/VF9LyxmL1nI/AAAAAAAGqyQ/-NMNYFcD5Pk/s1600/641%2520C.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-4kiFDaNjzdM/VF9Sk8LdutI/AAAAAAAGqnA/Ei9ezhmtnPA/s1600/641%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-lE-aBOu-q1w/VF9SoHckBzI/AAAAAAAGqnY/5SH8GPzXdE4/s1600/287%2520A%2520%25282%2529.jpg


8 NOVEMBRE 2014
Sabato

Ore 10.55 - MUX TIRRENO SAT: REALIZZATA LA GRIGLIA E LO ZAPPING DEI CANALI TRASMESSI.
UHF 28 Mux TIRRENO SAT (A) - (B)
Nella sezione SICILIA IN DIGITALE e grazie alla collaborazione di Salvatore abbiamo realizzato la griglia dei canali veicolati dal mux TIRRENO SAT, trasmesso con due differenti composizioni. La prima versione denominata A è irradiata dall'impianto messinese di MONTE TRINO a Milazzo con la seguente composizione.

https://lh6.googleusercontent.com/-D5t2QXEuEDc/VF0sGJeMQtI/AAAAAAAGqIo/B3ci11YeoH8/s1600/00%2520B.jpg

La versione B invece è trasmessa dall'impianto catanese di CONTRADA CARMINELLO di Valverde con questa composizione.

https://lh5.googleusercontent.com/-fImmEqLFVpA/VF0sFSJe1pI/AAAAAAAGqIg/M88mTVXeA-w/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-nA7xFNs_30Y/VF0FTE1-jqI/AAAAAAAGp4M/w7bk-M-LDPU/s1600/MED%25201%252052.jpg
Analizzando le due differenti composizioni possiamo notare che TRM è veicolata da entrambi i mux con la LCN 13, mentre AM (Antenna del Mediterraneo) è trasmessa solo nella versione A sulla LCN 14, invece nella stessa posizione 14 nel mux B c'è MED1.


https://lh5.googleusercontent.com/-_pdXq-VhdlM/VF0sG9mou8I/AAAAAAAGqIw/jYWA-vDnS7g/s1600/13%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-rGIPyr0iOuM/VF0sHikhPOI/AAAAAAAGqI4/oi1TOIVOhIc/s1600/13%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-FEi6UIB_Wtc/VF0sMvE0KVI/AAAAAAAGqJI/JTSEmuZU6aU/s1600/14%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-r1QT_nsvMCQ/VF0sN80t8FI/AAAAAAAGqJY/ULQCYKhpaTk/s1600/14%2520B.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-NAyPulgfBjw/VF0sKgol7yI/AAAAAAAGqJA/e9cCmO3MuBQ/s1600/14%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-QWYE9pVRmz4/VF0sNDOxDkI/AAAAAAAGqJQ/9C1P02S-c4Y/s1600/14%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-SVLj31sw-NQ/Uz602wRiu9I/AAAAAAAFXHs/b767rcory8s/s1600/TIRRENO%2520SAT%25202%252052.jpg
TIRRENO SAT nel mux A è in onda sulla LCN 71 mentre nel mux B occupa la LCN 271. Infine Il Tirreno, canale che trasmette la programmazione di TIRRENO SAT, nel mux A è in onda sulla LCN 271 mentre lo stesso canale nel mux B viene identificato IL TIRRENO TEST e si posiziona sulla LCN 675.
Consulta la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux
TIRRENO SAT (A) - (B).
https://lh6.googleusercontent.com/-i-hsHTrZmks/Uz60oUjuepI/AAAAAAAFXJ4/B_ZV7KFZljQ/s1600/71%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-SE_DjjZLMYc/Uz60pOnMp7I/AAAAAAAFXKA/hNj3ouf0LRU/s1600/71%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-twANEbgS6Fw/VF0sa2hvSVI/AAAAAAAGqJw/sMGmsIQTwhk/s1600/271%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-D69gcEzxxDc/VF0sZ5kBHyI/AAAAAAAGqJo/zUww3qIDdZg/s1600/71%2520B.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-dNnHFlbhnXs/VF0sbzwE2cI/AAAAAAAGqJ4/OGNhpEL9j7Y/s1600/271%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-TjJm7xDvK_4/VF0sgFiU8SI/AAAAAAAGqKA/3cLQ8AWbirc/s1600/271%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-f2vH1AhB_JM/VF0sg434HXI/AAAAAAAGqKI/Yxe_LtdP-ko/s1600/675%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-D69gcEzxxDc/VF0sZ5kBHyI/AAAAAAAGqJo/zUww3qIDdZg/s1600/71%2520B.jpg


3 NOVEMBRE 2014
Lunedì

Ore 19.50 - MUX 7GOLD SICILIA 77: ELIMINATA TELEITALIA.
UHF 33 Mux 7GOLD SICILIA 77
Anche nel mux 7GOLD SICILIA 77 è stata eliminata l'emittente TELEITALIA, che in precedenza si posizionava con la LCN 225. Ricordiamo che questo canale è veicolato esclusivamente dal provider RETE A Mux 2 sempre sulla LCN 225.

https://lh3.googleusercontent.com/-R4Ce6za-8X4/VFfNbaROt8I/AAAAAAAGoPE/b2H5nOynxxQ/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg


2 NOVEMBRE 2014
Domenica

Ore 18.25 - MUX VIDEO REGIONE: VIDEO REGIONE E RVS TG24 PASSANO AL FORMATO VIDEO 16:9.
UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh4.googleusercontent.com/-9oK2bwZeNpg/VFkeRG3OacI/AAAAAAAGohM/wMET_mUEdgE/s1600/RVS%2520TG24%252052.jpg
Le due emittenti
Video Regione (LCN 16) e RVS TG24 Medical Excellence TV (LCN 671) da alcuni giorni sono passati al formato video 16:9. Da segnalare che su Video Regione la maggior parte dei programmi vengono trasmessi in pillarbox, l'unico in onda in 16:9 è il telegiornale. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux VIDEO REGIONE.


https://lh5.googleusercontent.com/-eAbfxaXedlI/VFZlWe8BIAI/AAAAAAAGnlI/C4AqW69Fs6Q/s1600/16%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-_O2WnKxQ6zs/VFZlXLlXjiI/AAAAAAAGnlQ/7BCMFYiwMKs/s1600/16%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-u0s5C_QwtQA/VFZlYNtBgSI/AAAAAAAGnlY/qHk3uh7XvPE/s1600/671%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-Buc0pm2iadg/VFZlZLWnHjI/AAAAAAAGnlg/E0pkunRZNMI/s1600/671%2520B.jpg


1 NOVEMBRE 2014
Sabato

Ore 18.10 - MUX TCI - TELECOLOR INTERNATIONAL: CAMBIO DI LCN PER  ITV ITALIA.
UHF 23 Mux TCI - TELECOLOR INTERNATIONAL
https://lh6.googleusercontent.com/-BWKtkpUqI0U/U6ML4PiWm4I/AAAAAAAF2yw/j6BJ-zIuQuY/s1600/I%2520TV%2520ITALIA%252052.jpg
L'emittente genovese iTV ITALIA dal prossimo martedì 4 novembre cambia LCN in tutta Italia, dalla 251 passa alla posizione 165, come annuncia in alcuni spot e messaggi in sovraimpressione. In Sicilia nel mux TCI - TELECOLOR INTERNATIONAL il passaggio di numerazione è avvenuto con tre giorni di anticipo, infatti I TV ITALIA da oggi già si memorizza con la nuova LCN 165. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV con nuove immagini del mux TCI - TELECOLOR INTERNATIONAL.
https://lh5.googleusercontent.com/-08wuClexNbs/VFUPobcaF8I/AAAAAAAGnWU/raBUDSdkOgE/s1600/00%2520B%2520%25285%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-WVr0T2R2suc/VFUPipBQnII/AAAAAAAGnVs/Y8sBORzClu0/s1600/I%2520TV%2520ITALIA%2520Spot.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-i0uxeXtUcv8/VFUPj0dIVCI/AAAAAAAGnV0/C5_qFvw_rLU/s1600/165%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-MyU-xA5t_tw/VFUPk7gi0GI/AAAAAAAGnV8/111rfg9MzsM/s1600/165%2520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-kFwcFXanVQg/VFUPmKrRarI/AAAAAAAGnWE/ypSUe0YCgi0/s1600/165%2520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-eF-evnYoV1A/VFUPndwkMPI/AAAAAAAGnWM/XK7hS1mg6Z8/s1600/165%2520D.jpg


Vai all' ARCHIVIO NEWS SICILIA dei mesi precedenti

© L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2014
www.litaliaindigitale.it


SICILIA IN DIGITALE
www.litaliaindigitale.it/siciliaindigitale

Copyright ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO