LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA


      Da Lunedì 9
a Domenica 15 DICEMBRE 2013

















Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.




COLLABORA CON "L'ITALIA IN DIGITALE"
Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?
Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.



NEWS DA LUNEDI' 04 A DOMENICA 10 NOVEMBRE 2013














Il nostro nuovo indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it













BUON NATALE da L'ITALIA IN DIGITALE



Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


 15 DICEMBRE 2013 - Domenica 

Ore 23.55 - RAI NEWS, GAFFE IN DIRETTA: TANGHERLINI SOSPESA DA CONDUZIONE. RIVEDI IL FUORIONDA.
La giornalista di RaiNews, Laura Tangherlini, è stata sospesa dalla conduzione del notiziario, dopo che lo scorso 11 dicembre si è lasciata andare ad una battuta esilirante in romanesco che ha fatto il giro del web in poche ore. La giornalista, dopo aver concluso il suo intervento, ha invitato i telespettatori a restare sintonizzati anche dopo la pubblicità. Ma dalla regia non hanno abbassato l’audio del suo microfono e si è sentito: “Restateci voi, perché io me ne vado, può esse. Me so’ rotta er ca..”. Ora, secondo quanto rivela ‘Il Resto del Carlino‘, l’azienda ha assunto nei riguardi della Tangherlini un provvedimento disciplinare. Da parte sua la giornalista non ha voluto commentare la decisione aziendale: “Scusatemi ho già avuto parecchi guai, non posso dire nulla”, ha detto.
Rivedi l’esilarante fuorionda di Laura Tangherlini.
Tratto da: http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/12/15/rainews-gaffe-in-diretta-tangherlini-sospesa-da-conduzione-rivedi-il-fuorionda


Ore 22.05 -  PIEMONTE  - GRP TELEVISIONE: STEFANO VENNERI E' NEL GUINNES DEI PRIMATI PER IL TALK SHOW PIU' LUNGO DEL MONDO.
https://fbcdn-sphotos-g-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/1493368_563304777079352_922079118_o.jpg
Guinness : Stefano Venneri conquista la Tv, per battere il record precedente servivano 63 ore, lui arriva sino a 74 senza dormire nella Maratona su GRP, battuto stamane il precedente primato di 63 ore ! Giovedi sera in migliaia davanti agli schermi e sul web per la Vittoria ! Gli auguri del Presidente Cairo “ Grandissimo, Congratulazioni”.
Oltre 6000 messaggi su Fb, 477 email , 720 persone tra ospiti e pubblico che hanno fatto un passaggio negli studi di GRP a sostenerlo e poi migliaia di tifosi GRANATA che lo hanno sostenuto sul web e di persona da ogni parte del Mondo. Mobilitati Club e tifosi granata.
L’alessandrino contro ogni previsione. Progetto per FORMA e la solidarietà per la Sardegna.
Aveva detto : “E' dura a 40 anni ma vi aspetto il giorno 14 perchè vinceremo il Record”. E’ stato ancora una volta di parola il noto dj, pubblicista, speaker del Torino Fc e conduttore di “Orgoglio Granata” Stefano Venneri, che ha stabilito la Grande impresa polverizzando nella notte di Giovedi il record mondiale ( 62 ore)di diretta televisiva, conducendo su GRP una trasmissione speciale durata ben 74 ore e 32 minuti, con tantissimi ospiti in rappresentanza del mondo granata, spettacolo, sociale, politico.

Una tenacia veramente… da Toro per Stefano, che dalle 4 del mattino dello scorso 11 dicembre non aveva più chiuso occhio, e che ha superato il record finora detenuto da un conduttore nepalese. E infatti anche questa volta ce l'ha fatta.Doveva superare le 62 ore, record detenuto da un nepalese; ma il dj alessandrino ha voluto non fermarsi e firmare l’ennesima impresa, per non rischiare. E così fino alla mattinata di sabato, ha raggiunto le ore decisive, Passate tra qualche pausa (come prevede il regolamento, ogni 12 ore) per una doccia, tra caffè, panettoni e dolci....mangiati e bevuti ovviamente sempre con l'occhio delle telecamere puntato. Poi tanti ospiti, tanti sportivi: in cima alla lista il Torino Calcio, squadra per cui Venneri è speaker ormai da diversi anni. Numeri da capogiro quelli che hanno sostenuto il tentativo del conduttore di GRP : Oltre 6000 messaggi su Fb, 477 email , 720 persone tra ospiti e pubblico che hanno fatto un passaggio negli studi di GRP a sostenerlo e poi migliaia di tifosi GRANATA che lo hanno sostenuto sul web e di persona da ogni parte del Mondo. Si sono mobilitati tantissimi club ed semplici tifosi granata .
http://s1.stliq.com/c/l/0/0b/27461164_inizia-oggi-la-diretta-televisiva-da-guinness-dei-primati-stefano-venneri-su-grp-0.jpg
Tutti con lui. Sulla web tv in streaming di GRP si sono collegati da ogni dove, Germania, Stati Uniti, Australia, Francia, Hong Kong sino alla Sicilia, Calabria, Sardegna....Tantissimo seguito da Alessandria (dove risiede) dove pure le ragazze del “Quattrovalli” Pallavolo hanno organizzato un pullman e raggiunto il loro presidente nella serata del primato. Ospiti ogni ora, dalla Politica Regionale, sino alle numero associazioni di Volontariato, personaggi locali, artisti, gruppi musicali, istituti scolastici...ed ancora i gruppi in costume Calabresi, la Comunità Sarda a a sostegno del dopo alluvione, il gruppo in costume Calabrese, l’Accademia del Peperoncino, i fidati della corrida come il mitico Peppino..solo per citarne alcuni. Un’ottima organizzazione quella creata intorno a Venneri , uno staff formato da Giornalisti, Tecnici e cameraman di GRP ha sostenuto in tutto e per tutto lo Speaker senza sbagliare nulla e proiettando le immagini addirittura sui tre canali digitale terrestre di GRP 1,2,3.
Chiunque entrava negli studi, era accolto dall’entusiasmo del Dj che sempre in ogni momento improvvisava, trascinando i tantissimi ospiti. Ogni giorno, i veri protagonisti erano i volontari di FORMA la Fondazione Onlus Infantile “Regina Margherita” di Torino, in cui il dj ha voluto sostenere alcuni progetti. Il polo ospedaliero Torinese, oltre a portare i numerosi medici in studio davanti agli schermi, ha garantito la presenza fissa di militi e ambulanza della Croce Verde di Torino,sino alla promozione dell’evento. Tutti insieme per uno scopo sociale. Sempre lucido con la voce rauca, ha superato le visite, finendo dopo quasi 75 ore con una pressione massima di 128 e minima di 98. Dati fisici incredibili. Nel Rush finale a sostenere Venneri arriva pure Ramona Dell’Abate. “Abbiamo date un segnale importante – ha spiegato il Presidente di GRP Mauro Lazzarino – bravo a Stefano Venneri per averci portato nel Mondo, abbiamo creduto subito Stefano erano motivato, bravi noi a crederci e grazie a FORMA per averci accompagnato in questa avventura”. Stefano Venneri sabato mattina ha elencato la lunga lista di ringraziamenti, tanti, tutti ma alla fine un solo messaggio “Grazie, Abbiamo Vinto Tutti”.
E così dopo aver portato Radio BBSI per 3 volte nel Guinness per la diretta radio, Gallipoli nella sfida a Testa in giu’ ed il primato degli abbracci , il dj trascina l’emittente Piemontese GRP Tv nel libro di Londra....Ogni volta dice che non ne fa piu’ che è l’ultimo, poi sposa i progetti benefici e si rimette in pista..contro ogni logica umana trascinando una folla di fans. All’ultimo secondo non è mancato neppure il sostegno di un “vecchio” volto di GRP, Ramona Dell’Abate.
Tratto da: www.torinogranata.it/mondo-e-storia-granata/un-granata-nei-guinness-dei-primati-stefano-venneri-ce-l-ha-fatta
https://fbcdn-sphotos-g-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/1500753_562434717166358_538006879_o.jpg
https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc3/1501570_562450557164774_1763007788_o.jpg

https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/1492139_563304710412692_1823782072_o.jpg
https://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc1/1496295_563304693746027_271160641_o.jpg

https://scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-prn2/1468680_563286163747880_1170824368_n.jpg

Ore 19.45 -  SICILIA  - IL NATALE SULLE EMITTENTI SICILIANE.
Si avvicina il Santo Natale e durante le feste alcune emittenti televisive inseriscono addobi sugli schermi.
Vi alleghiamo una carrellata di scatti di alcune tv siciliane che hanno modificato i propri loghi con le decorazioni natalizie.
Ringraziamo gli amici di 
RadioTv Sicilia per averci fornito le immagini.


LE TV SICILIANE E IL NATALE.


Ore 11.05 -  PIEMONTE  - MUX PRIMANTENNA (PIEMONTE): ELIMINATI PRIMANTENNA+1 E MOTORI TV+1.
UHF 21 Mux PRIMANTENNA (PIEMONTE)
Rispetto alla nostra precedente rilevazione segnaliamo che sono stati eliminati Primantenna+1 che si posizionava sulla LCN 621 e Motori Tv +1 che occupava l 'LCN 655. Mentre effettuavamo la rilevazione su Tele 7 Laghi (LCN 95) era presente una schermata con la scritta NON SUPPORTATO. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux PRIMANTENNA (PIEMONTE).
https://lh5.googleusercontent.com/-6OQ6tl4VQbU/Uq12ADwLDjI/AAAAAAAEcfM/fH1BzgaD_GI/s1600/00%2520B.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-CAIHB_XV_SA/Uq12CpLKC2I/AAAAAAAEcfU/OlsqzAKNlYM/s1600/95%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-jWJX6VxbfYA/Uq11_YbcEnI/AAAAAAAEceU/v6E-jJhmZhg/s1600/95%2520B.jpg


 14 DICEMBRE 2013 - Sabato 

Ore 12.35 -  MUX INTERREGIONALI   VENETO  - CANALE ITALIA MUX 2: CAMBIO DI LCN PER CANALE ITALIA 3 NEL VENETO.
https://lh4.googleusercontent.com/-eT3onz94304/UpXPGVuh04I/AAAAAAAEONE/p7Joux7LYaY/s1600/CANALE%2520ITALIA%25201%252060.jpg
UHF 59 CANALE ITALIA Mux 2 (A) - VENETO
https://lh6.googleusercontent.com/-6VUBPSPJ0zk/UqrHT7xMchI/AAAAAAAEbK8/GqIEmKHmpVQ/s1600/CANALE%2520ITALIA%25203%252052.jpg
Cambio di numerazione per il Canale Italia 3 nella versione regionale veneta di CANALE ITALIA Mux 2, dalla posizione 94 passa alla LCN 296.
Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV di CANALE ITALIA Mux 2 (A).



https://lh4.googleusercontent.com/-5h3DNRIqfIE/UqxAiI3DW-I/AAAAAAAEcYo/eTeHZ-8W0B8/s1600/00%2520B%2520%252818%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-oBiRcrr97Gg/UqxAjGQXZjI/AAAAAAAEcYw/9J0--xUY2_A/s1600/296%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-qIw5uhFoyEA/UqxAj4brMlI/AAAAAAAEcY4/rfsjg8srSl8/s1600/296%2520B.jpg

Ore 09.00 -  EMILIA-ROMAGNA  - IN CENTINAIA SENZA LA RAI DOPO TRE ANNI: PROTESTANO I SINDACI NEL FORLIVESE.
A tre anni dall’arrivo del segnale televisivo digitale terrestre nel territorio forlivese permangono ancora grossi disagi in diversi comuni montani come Tredozio, Galeata e Dovadola, dove centinaia di persone a tutt’oggi sono prive del segnale della Rai. Una situazione non più sopportabile, tanto che è stata inviata una lettera congiunta alla Prefettura di Forlì-Cesena, al Ministero dello Sviluppo Economico e Comunicazioni, firmata dai sindaci di Tredozio Luigi Marchi, di Dovadola Gabriele Zelli e di Galeata, Elisa Deo, assieme al vicepresidente della Provincia di Forlì-Cesena, con delega allo Sviluppo del territorio, Guglielmo Russo.
Nella lettera si rimarca che “a tutt’oggi, dall’avvento del digitale terrestre (02-12-2010), si rileva solo una parziale copertura del segnale RAI in questi territori. In particolare 600 persone nel comune di Tredozio, così come 800 in quello di Dovadola e la frazione di San Zeno nel comune di Galeata non hanno copertura. Già nel 2010 i territori dell’Unione Montana Acquacheta e il Comune di Tredozio hanno formalizzato alle autorità competenti tale situazione e la necessità di un intervento. Ribadiamo dunque che non è più rinviabile un’urgente sollecitazione su un disservizio che colpisce piccole comunità ad alta densità di popolazione anziana”.
Commenta a margine il vicepresidente Guglielmo Russo: “Mi auguro che l’aver messo assieme la protesta di ben tre sindaci, supportati dall’Amministrazione Provinciale, costituisca una massa critica per affrontare un problema che colpisce in modo inaccettabile la popolazione per un servizio così popolare come la fruizione della tv pubblica, che non dimentichiamo è sostenuta dal pagamento del canone pagato di tutti i cittadini”.

Tratto da: www.forlitoday.it/cronaca/problemi-digitale-terrestre-segnale-rai


 13 DICEMBRE 2013 - Venerdì 

Ore 22.50 -  LIGURIA    TOSCANA    UMBRIA  - MUX RTV 38 (TOSCANA) (UMBRIA) (LIGURIA): ELIMINATA TELEITALIA.
UHF 41 Mux RTV 38 (TOSCANA)
UHF 41 Mux RTV 38 (UMBRIA)
UHF 48 Mux RTV 38 (LIGURIA)

Dal provider RTV 38, diffuso in Toscana, Umbria e parte della Liguria (con numerazioni LCN assegnate in base alle rispettive regioni), è stata recentemente eliminata TELEITALIA che si posizionava sull' LCN 225. Abbiamo aggiornato le griglie dei canali e gli z@pping TV dei mux RTV 38 (TOSCANA), RTV 38 (UMBRIA) e RTV 38 (LIGURIA).
https://lh3.googleusercontent.com/-mKLIwCcxyKo/UqtY3lb1I9I/AAAAAAAEbpQ/Z6meulOpIf0/s1600/00%2520B.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-XOc0Mojlclc/Uqt5oc4YMvI/AAAAAAAEb1E/VPpf4-AFrsI/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-H2meIAdwShw/Uqt-i6Mub4I/AAAAAAAEb4o/QT539W4aXFM/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg

Ore 17.20 -  BASILICATA  - DIGITALE TERRESTRE: INVITO AI SINDACI DEL METAPONTINO.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/a2/Tursi_panorama2.jpg
Il Comitato cittadino MuoviAmo Tursi, ha dato seguito all’incontro sul digitale terrestre tenutosi il 26 ottobre scorso, dove intervennero il Presidente regionale dell’Adoc e il Presidente del Co.Re.Com. di Basilicata. Premesso che il digitale terrestre rappresenta una problematica di tutto il territorio Metapontino; dato che la società Rai Way è responsabile degli investimenti necessari affinché la questione trovi soluzione definitiva; considerato che la popolazione metapontina è molto attenta alla tematica, dato che la televisione è spesso un elettrodomestico fondamentale nell’abitazione di anziani, malati e famiglie; il Comitato MuoviAmo Tursi ha recapitato a tutti i sindaci del Metapontino un invito “a predisporre, con gli strumenti più idonei, un’azione coordinata tra tutti i Municipi, affiancati dalle istituzioni provinciali e regionali, per porre la problematica del digitale terrestre nel territorio Metapontino al primo posto nell’agenda della società Rai Way.” Per conoscenza l’invito è stato inviato anche al Co.Re.Com., all’Adoc, alla Regione Basilicata e alla Provincia di Matera. Starà alla istituzioni prendere a cuore la questione, se vorranno, perché i cittadini fanno il proprio dovere pagando il Canone, anche se il servizio non è garantito dalla Rai.

Tratto da: http://tursienostra.altervista.org/2013/12/11/digitale-terrestre-invito-ai-sindaci-del-metapontino

Ore 13.30 -  LOMBARDIA  - MUX SAN PAOLO TELEVISION: ARRIVANO RETEBRESCIA E RTB VIRGILIO.
UHF 21-32 Mux SAN PAOLO TELEVISION
https://lh4.googleusercontent.com/-F8M2NiyIPws/Uqr2BJ5FsaI/AAAAAAAEbf0/If0_XzAzUeE/s1600/RTB%2520RETEBRESCIA%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-MKfa3zNtZ4o/Uqr2CTwrcBI/AAAAAAAEbgQ/Sg-hpkwU2LI/s1600/RTB%2520VIRGILIO%252052.jpg
In questo multiplex sono state recentemente inserite le emittenti ReteBrescia (LCN 72) e RTB Virgilio (LCN 213). Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux SAN PAOLO TELEVISION.


https://lh5.googleusercontent.com/-u-7Gk8NVaCs/Upy0yQ-zQhI/AAAAAAAESTs/FtDKf-BVEik/s1600/SAN%2520PAOLO%2520TELEVISION.png
https://lh4.googleusercontent.com/-34RupovYCvU/Uqr162NyPAI/AAAAAAAEbfQ/KjDTYiHCPHE/s1600/00%2520B%2520%25287%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-Or5F28nUeN8/Uqr16ITJEFI/AAAAAAAEbfI/2MURDXJiR9I/s1600/72%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-mRi9NjmHNeQ/Uqr13i2vj2I/AAAAAAAEbes/Z7VXXnf0Mqs/s1600/72%2520B.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-XZlBA2t0IB4/Uqr15RHhorI/AAAAAAAEbfA/frTJvLZclr8/s1600/213%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-F366pCxY7aU/Uqr14goKUKI/AAAAAAAEbe4/1g0jdhxZxqk/s1600/213%2520B.jpg

Ore 12.10 - DAL 1° GIUGNO 2014 MAURIZIO CANETTA SARA' IL NUOVO DIRETTORE DELLA TV SVIZZERA RSI.
Il Consiglio d’amministrazione della SSR ha nominato venerdì il 57enne ticinese Maurizio Canetta nuovo direttore della Radiotelevisione svizzera (RSI). La nomina è avvenuta su proposta della Società cooperativa per la Radiotelevisione svizzera di lingua italiana (CORSI).
Maurizio Canetta lavora per la RSI da oltre 30 anni e ha ricoperto numerose funzioni dirigenziali. Attualmente, in seno alla RSI, è responsabile del Dipartimento Informazione e membro del Comitato direttivo. Il 1° giugno 2014 subentrerà a Dino Balestra, che andrà in pensione.
"Grazie alla sua vasta esperienza editoriale in diversi ambiti e alle sue competenze manageriali, Canetta soddisfa pienamente i requisiti per ricoprire tale incarico", si legge nel comunicato diramato dalla SSR.
Tratto da: http://info.rsi.ch/home/channels/informazione/ticinoegrigioni/info_on_line/2013/12/13--Canetta-Maurizio-Canetta-rsi

http://media-public.pmm.rtsi.ch/media/object/rtsi/abd56be7-669a-4276-a0eb-8a25e6a22d8f?width=980&height=560

SVIZZERA ITALIANA IN DIGITALE

Consulta anche la nuova sezione SVIZZERA IN DIGITALE.



Ore 10.20 -  MUX INTERREGIONALI  - CANALE ITALIA MUX 2: RITORNANO CANALE ITALIA 3 E SERENISSIMA.
https://lh4.googleusercontent.com/-eT3onz94304/UpXPGVuh04I/AAAAAAAEONE/p7Joux7LYaY/s1600/CANALE%2520ITALIA%25201%252060.jpg
UHF 59 CANALE ITALIA Mux 2 (A) - VENETO
UHF 59 CANALE ITALIA Mux 2 (B) - FRIULI VENEZIA GIULIA
UHF 22-53 CANALE ITALIA Mux 2 (C) - ABRUZZO / LAZIO / UMBRIA

https://lh6.googleusercontent.com/-6VUBPSPJ0zk/UqrHT7xMchI/AAAAAAAEbK8/GqIEmKHmpVQ/s1600/CANALE%2520ITALIA%25203%252052.jpg
Ritornano on air le emittenti Canale Italia 3 e Serenissima. Canale Italia 3 arriva al posto del canale che aveva lo strano identificativo di una doppia underscore "__" (LCN 94 in Veneto, LCN 154 in Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Lazio e Umbria), mentre Serenissima è in onda con il proprio logo sul canale ancora nominato con una sola underscore "_" (LCN 96 in Veneto, LCN 283 in Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Lazio e Umbria). Ricordiamo che i due canali underscore "_" e doppia underscore "__" in precedenza trasmettevano una programmazione senza nessun logo identificativo e che il marchio di Serenissima è sempre in sovraimpressione in alto a sinistra anche su Telereporter (LCN 91 in Veneto, LCN 118 in Friuli Venezia Giulia, LCN 284 in Abruzzo, Lazio e Umbria). Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV delle tre differenti composizioni regionali di CANALE ITALIA Mux 2.

https://lh4.googleusercontent.com/-7B2n_X566t8/UqrHQnP_ReI/AAAAAAAEbPw/IwgHN9RTifc/s1600/00%2520B%2520%252815%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-u6ye95876KY/UqrHU5r_JQI/AAAAAAAEbP4/yx6NZiHek9w/s1600/00%2520B%2520%252816%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-XfgMO8fEBm4/UqrHVu-8I_I/AAAAAAAEbQA/MeEZEWiooyI/s1600/00%2520B%2520%252817%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-YEq0OodT-Ic/UqrHI974UUI/AAAAAAAEbQY/GIpNLD6KRKA/s1600/94%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-EgnJfrZoUeA/UqrHJ-EfnEI/AAAAAAAEbQg/sJFHMRtrKFY/s1600/94%2520B%2520%25283%2529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-FM-WdL1kC2k/UqrHMXjYwUI/AAAAAAAEbRI/UNCu26xGaGk/s1600/154%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-FVUWH4EUQIg/UqrHNICWvhI/AAAAAAAEbRQ/5LOzJDQ5z3U/s1600/154%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-dV2lOgIcVSg/UqrHK4YXmEI/AAAAAAAEbQo/pMOrj4VyUBk/s1600/96%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-B2eNdqlodVY/UqrHLnXUzvI/AAAAAAAEbQw/oVkxg3A4L7o/s1600/96%2520B%2520%25283%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-zHOwH6pnMQs/UqrHN6y7doI/AAAAAAAEbRY/irSMLqBuQe4/s1600/283%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-flNeL6e4Go4/UqrHO0kZbuI/AAAAAAAEbRg/QSLe80RJiIA/s1600/283%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-rPVkbPjQQ54/UqrHGn9ka_I/AAAAAAAEbQI/J6dcCH1uPso/s1600/91%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-v3t2_K8oyZ4/UqrHDIDbhWI/AAAAAAAEbQ4/CuiQYusy-Lc/s1600/118%2520A.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-1D5Dr6jnVm0/UqrHP0XHJaI/AAAAAAAEbRo/TGUPCTjaOT4/s1600/284%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-n7j_l0K3tWE/UqrHFk4vILI/AAAAAAAEbRw/819RTLG0I0I/s1600/284%2520B%2520%25282%2529.jpg


 12 DICEMBRE 2013 - Giovedì 

Ore 23.00 - FUORIONDA GIORNALISTA RAI NEWS: "ME NE VADO MI SONO ROTTA IL CA..O".
Esilarante fuorionda di Laura Tangherlini, giornalista di Rai News, durante il notiziario del canale. Nel lanciare la pubblicità, la conduttrice si è lasciata sfuggire in romanesco:
“Restatece voi, perché io me ne vado, può esse. Me sò rotta er ca…“

Tratto da: http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/12/12/fuorionda-giornalista-rai-news-me-ne-vado-mi-sono-rotta-ca


Ore 21.35 - QUANTE "SOMIGLIANZE" NELLA TV ALBANESE DI ALESSIO VINCI. (DAL BLOG DI DAVIDE MAGGIO).
Tutto ha avuto inizio un paio di settimane fa, quando -nel suo spazio all’interno di Che tempo che fa- Luciana Littizzetto, tra una battuta e l’altra, ha mostrato, ad un fintamente ignaro Fabio Fazio, le curiose similitudini tra la trasmissione di Rai3 da lui condotta e A Krasta Show, programma in onda su Agon Channel, tv albanese che vede come direttore editoriale il giornalista Alessio Vinci. Le trasmissioni in effetti presentano parecchie somiglianze nella scenografia, nell’impostazione e persino nel logo, quest’ultimo cambiato in tutta fretta dopo la “denuncia” della Littizzetto. Contattato da Il Corriere della sera, l’ex conduttore di Matrix ha dichiarato:
http://www.newnotizie.it/wp-content/uploads/2011/04/matrix-alessio-vinci.jpg
“Guarda che qui non inventa niente nessuno. Ditemi voi che modo è di copiare se mettiamo un conduttore e un intervistato in uno studio. Diciamo le cose come stanno allora: abbiamo copiato lo studio di 2-3 anni fa. Comunque se ritengono che dobbiamo pagare qualcosa ne parliamo.”
Ad occuparsi del caso anche Sabrina Nobile de Le Iene, che è volata in Albania per chiedere conto a Vinci di questa curiosa somiglianza tra format. Una somiglianza che in realtà riguarda non solo il talk show di Fazio, ma anche altre trasmissioni, comprese Le Iene, ribattezzate in terra albanese Antilope, ed in onda sempre su Agon Channel. A riguardo Vinci precisa:
“(Le Iene ndDM) a loro volta hanno copiato da Men in Black. La verità è che ci attaccano perché noi facciamo programmi di altissima qualità a un decimo del costo. Decine di produttori mi hanno chiamato perché vogliono fare qualcosa con noi. Ed è anche per questo che entro il 2014 lanceremo una tv anche in Italia.”
I riflettori puntati sulla tv albanese e l’interesse suscitato intorno al caso, hanno però iniziato a preoccupare alcuni addetti ai lavori del posto, come rivelato da un produttore tv che, sempre a Il Corriere della sera, ha chiesto l’anonimato.
“Tutta questa notorietà non ci fa bene. Parte dei nostri guadagni si basa sull’imitazione non autorizzata di trasmissioni di Rai e Mediaset: se iniziano a seguire i nostri palinsesti potrebbero portarci in tribunale per violazione dei diritti d’autore”.
In effetti basta dare un’occhiata alla tv made in Albania per trovare numerose somiglianze con le più popolari trasmissioni italiane. Oltre a Che tempo che fa e Le Iene, è possibile seguire ben due tg satirici, Fiks Fare e Ça thu, la cui impostazione ricorda non poco Striscia La Notizia. Anche Bruno Vespa ha il suo alter ego. Si tratta di Blendi Fevziu, padrone di casa su Tv Klan del talk show politico Opinion, il cui studio con tanto di candide poltrone, somiglia parecchio a Porta a Porta. Che dire poi di Vizioni i Pasdites, contenitore del pomeriggio del canale Vizion+, dove scenografia, luci, e logo della trasmissione riportano alle atmosfere de La Vita in diretta.

Tratto da: http://www.davidemaggio.it/archives/88624/tv-albanese-copia-tv-italiana-alessio-vinci

http://images.davidemaggio.it/pics3/2013/12/Cloni.jpg
http://images.davidemaggio.it/pics3/2013/12/vizioni-i-pasdites.jpg

http://images.davidemaggio.it/pics3/2013/12/Che-tempo-che-fa-A-Krasta-Show.jpg
http://images.davidemaggio.it/pics3/2013/12/Che-Tempo-che-fa-A-Krasta-Show-2-1024x341.jpg










http://images.davidemaggio.it/pics3/2013/12/Antilope.jpg




http://images.davidemaggio.it/pics3/2013/12/Fiks-Fare-1.jpg
http://images.davidemaggio.it/pics3/2013/12/Fiks-Fare-2-1024x682.jpg



Ore 18.25 -  EMILIA-ROMAGNA  - BLACK OUT DEI CANALI RAI: IL COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA (FC) ALL'ATTACCO DELLA TV DI STATO.
Il problema è che la ricezione delle trasmissioni televisive, in gran parte del territorio comunale, dopo l'arrivo del digitale terrestre è drasticamente peggiorata.
http://www.termeroseo.it/upload/images/BagnoPanorama09.JPG
Il sindaco di Bagno di Romagna ha scritto, a nome dell’intera giunta, e anche su richiesta del gruppo consiliare di maggioranza, una lettera ai parlamentari romagnoli per chiedere di essere aiutato nell’iniziativa da tempo in corso verso la Rai. Il problema è che la ricezione delle trasmissioni televisive, in gran parte del territorio comunale, dopo l’arrivo del digitale terrestre è drasticamente peggiorata.
“La gente dice che dopo che hanno imposto a tutti l’acquisto del decoder, per un affare gigantesco in termini economici, non vi è stato alcun ritorno in investimenti volti a mantenere, e tanto meno migliorare la ricezione nelle zone montane come questa – afferma il sindaco Spignoli, e mi pare che la cosa abbia un fondo di plausibilità. Comunque sia, ci siamo stufati.”
Così, dopo l’ultimo black out dei canali Rai, protrattosi per circa tre giorni, l’amministrazione comunale ha preso carta e penna, ancora una volta, ma invece di scrivere direttamente alla Rai come ha fatto altre volte in passato, si è rivolta a tutti i parlamentari romagnoli, chiedendo, da parte loro, iniziative decise a favore dei propri cittadini e del loro diritto alla normale ricezione delle trasmissioni televisive. Cittadini che, detto per inciso, pagano il canone in cambio di un servizio discutibile, e risulta si stiano organizzando per attuare uno sciopero di massa in materia.“
“Le idee fiorite fra noi sono state di diverso genere, da una denuncia in tribunale per interruzione di pubblico servizio ad una iniziativa presso l’autorità antitrust – conclude Spignoli -, poi abbiamo deciso di rivolgerci, per ora, ai parlamentari. Qualora il problema persistesse non escludiamo altro. Non è possibile che un’azienda pubblica che spende tanto in contratti milionari e cachet vari, trascuri gli investimenti tecnologici necessari per migliorare la ricezione in zone come la nostra.”

Tratto da: www.cesenatoday.it/cronaca/bagno-romagna-problemi-digitale-terrestre-canali-rai

Ore 16.30 - ESCONO DI SCENA DA SKY I CANALI ALICE, LEONARDO E MARCOPOLO. DAL 1°GENNAIO 2014 ARRIVANO SUL DIGITALE TERRESTRE.
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/news2013/news09-15dic2013/lt.jpg
ANSA.it - ROMA - Usciti dall'offerta Sky, cambiano posto sul telecomando dal primo gennaio i canali del gruppo Lt Multimedia Alice, Leonardo, Marcopolo e Nuvolari.
Alice - spiega una nota del gruppo - sommera' le forze con il canale Arturo e diventera' l'unico brand di Lt Multimedia dedicato all'area food e cucina. Sara' visibile sul canale 211 del digitale terrestre e via satellite sul 40 di Tivu'sat. Sara' inoltre disponibile, attraverso la piattaforma Italia Smart, anche su pc e in mobilita' (smartphone e tablet), via web (www.italiasmart.tv), nonche' che scaricando le app gratuite android (Samsung, Google Play, etc.) o iOs (Apple). Sempre dalla mezzanotte del 31 dicembre Alice raddoppiera': accanto alla nuova Alice ci sara' Alice Cucina, un secondo canale interamente dedicato alle scuole di cucina che da meta' 2014 sara' trasmesso interamente in HD e comunque da subito disponibile su satellite (canale 41 Tivu'sat). Il pubblico potra' cosi' seguire le lezioni di cucina e pasticceria di Luca Montersino, Cristina Lunardini, Mario Bacherini, Sara Papa, Gianluca Nosari, Valentina Gigli, Antonino Esposito e di tanti altri chef e pasticcieri. Anche il sistema web e social viene riorganizzato in un unico portale (www.alice.tv).
Leonardo, il canale dedicato alla casa, all'arredamento, al verde e al design si spostera' invece sui canali 222 del digitale terrestre e 42 di Tivu'sat (oltre che su Italia Smart) e avra' un unico portale (www.leonardo.tv) che raggruppera' il sito storico, i verticali tematici e il mondo dei contenuti legato al brand.
Marcopolo avra' invece una finestra di programmazione sul canale 61 del digitale terrestre (dalle 12 alle 16), sara' sul canale 43 di Tivu'sat e sulla piattaforma Italia Smart (spazio anche al portale www.marcopolo.tv), mentre Nuvolari si integrera' con il neonato canale Sport Tre e sara' trasmesso sul 62 del digitale terrestre e sul 46 di Tivu'sat (nonche' su Italia Smart).


http://www.ltmultimedia.tv/wp-content/uploads/sites/29/2013/12/logo-ali.jpg
Alice passa al digitale terrestre
LT Multimedia, libero dai vincoli imposti sino ad oggi da Sky Italia, comunica che dal prossimo 1° gennaio Alice sarà l’unico brand a rappresentare l’intero sistema di comunicazione di gruppo dedicato all’area food e cucina: sul digitale terrestre, sul satellite e su Italiasmart, in Italia e all’estero.
I canali ALICE e ARTURO sommano le loro forze per dare vita ad un nuovo progetto dedicato alla cucina italiana sotto l’insegna di un unico brand: ALICE.

Dalla mezzanotte del prossimo 31 dicembre il mondo di ALICE entrerà in tutte le case degli italiani, gratuitamente, grazie al digitale terrestre (CANALE 221) e grazie alla copertura satellitare free to air (TIVUSAT CANALE 40). Sarà inoltre disponibile, attraverso la piattaforma ITALIA SMART, anche su pc ed in mobilità (su smartphone e tablet) sia via web (
www.italiasmart.tv) che scaricando le app gratuite android (Samsung, Google Play, etc.) o iOs (Apple).
ALICE conferma la propria leadership di televisione tematica dedicata alla cucina italiana e all’intrattenimento legato all’enogastronomia e ribadisce il proprio posizionamento di televisione semplice, elegante, attenta ai contenuti e divulgativa. Un canale per gli amanti della cucina, per condividere il piacere della buona tavola, per scoprire e mantenere i sapori della tradizione dando spazio alle specificità del territorio e visibilità ad un tessuto economico, professionale e artigianale di qualità e di forte identità italiana e unico al mondo.

Sempre dalla mezzanotte del 31 dicembre ALICE raddoppia. Accanto alla nuova ALICE ci sarà ALICE CUCINA, un secondo canale interamente dedicato alle scuole di cucina che da metà 2014 sarà trasmesso interamente in HD (alta definizione) e comunque da subito disponibile su satellite (CANALE 41 TIVUSAT). Il pubblico potrà così seguire senza limitazioni le lezioni di cucina e pasticceria di Luca Montersino, Cristina Lunardini, Mario Bacherini, Sara Papa, Gianluca Nosari, Valentina Gigli, Antonino Esposito e di tanti altri chef e pasticceri oramai diventati popolari “maestri” della cucina italiana.

Anche il sistema web e social viene riorganizzato in un unico portale (
www.alice.tv) che raggruppa i siti storici, i siti verticali tematici e il mondo blogger legato al brand ed ai contenuti di Alice e Arturo. Un unico sistema che coinvolge anche la piattaforma video ITALIASMART e il market place BOTTEGA ITALIANA (www.bottegaitaliana.it) che permetterà di accedere direttamente al live streaming dei canali e ai servizi e-commerce collegati.
Lunedì 16 dicembre alle ore 20.00 inizia le trasmissioni ALICE KOCHEN, la televisione in lingua tedesca firmata LT TELEVISIONI e trasmessa via satellite (SES ASTRA 19,2°) free to air per Germania, Austria e Svizzera. Tra le produzioni originali “Pasta, pasta und pasta” con Ela Weber e Mattia Poggi, “Alice Kochen” con Daniele Persegani e Laura Carraro, “Buon appetito” con Enrico Catapano e Marit Nissen e “Familientopf” con Maria e Lorenzo Patanè; oltre all’edizione tedesca di produzioni popolari come “Masseria Sciarra” con Santo Pennisi e Lucia Sardo, “La vespa Teresa” con Maria Pia Timo, “Piacere pizza” con Antonino Esposito e Fabrizio Mangoni.
Tratto da: www.ltmultimedia.tv/eventi-notizie/alice-passa-al-digitale-terrestre

http://www.ltmultimedia.tv/wp-content/uploads/sites/29/2013/12/logo-leo.jpg
Leonardo passa al digitale terrestre
LT Multimedia, libero dai vincoli imposti sino ad oggi da Sky Italia, comunica che dal prossimo 1° gennaio il canale Leonardo sarà visibile sul digitale terrestre al canale 222, sul satellite al canale 42 Tivusat e su Italiasmart.Dalla mezzanotte del prossimo 31 dicembre il mondo di LEONARDO entrerà in tutte le case degli italiani, gratuitamente, grazie al digitale terrestre (CANALE 222) e grazie alla copertura satellitare free to air (TIVUSAT CANALE 42). Sarà inoltre disponibile, attraverso la piattaforma ITALIA SMART, anche su pc e in mobilità (su smartphone e tablet) sia via web (www.italiasmart.tv) che scaricando le app gratuite Android (Samsung, google play, etc.) o iOs (Apple).
LEONARDO conferma la propria unicità di televisione tematica dedicata alla casa, all’arredamento sia di interni che di esterni, al verde e più in generale al design: design e creatività che rappresentano uno dei primi patrimoni del Made in Italy riconosciuti in tutto il mondo.

LEONARDO sarà sempre di più la televisione per gli amanti della casa, innovativa o di tradizione, di città o di campagna, per viverci o per le vacanze, senza dimenticare la tradizione italiana dando spazio alle specificità del territorio e visibilità ad un tessuto economico, professionale, artigianale ed industriale di grande qualità e di forte identità italiana.

Il pubblico potrà così seguire senza limitazioni e gratuitamente programmi storici come “Interni d’autore” e “Fuga dalla città” o farsi guidare da Lorenzo Ciompi (Le case di Lorenzo) alla scoperta delle case di design, da Pio Mizzau (Case & Segreti) alla scoperta delle soluzioni di arredo più innovative, da Laura Cola (L’erba del vicino) alla scoperta della creatività degli italiani, da David Paolini (Design 2.0) alla scoperta dei nuovi “geni” del design targato Italia, da Carlo Pagani (Guida al verde) alla scoperta dei segreti per ottenere terrazzi e giardini spettacolari, da Patrizia Pellegrino (Botteghe & Mestieri) alla scoperta delle botteghe artigianali di qualità e tradizione. Anche il sistema web e social viene riorganizzato in un unico portale (www.leonardo.tv) che raggruppa il sito storico, i verticali tematici e il mondo dei contenuti legato al brand. Un unico sistema che coinvolge anche la piattaforma video ITALIASMART e il market place BOTTEGA ITALIANA (www.bottegaitaliana.it) e che quindi permetterà di accedere direttamente dal portale leonardo.tv al live streaming dei canali o ai servizi e-commerce collegati.

LEONARDO dal 2014 proporrà una fascia di programmazione dedicata alla casa e al design italiano sul nuovo canale ALICE KOCHEN, al via lunedì 16 dicembre per il mercato di lingua tedesca, trasmesso su satellite SES ASTRA 19,2° free to air in Germania, Austria e Svizzera.

Tratto da: www.ltmultimedia.tv/eventi-notizie/leonardo-passa-al-digitale-terrestre

http://www.ltmultimedia.tv/wp-content/uploads/sites/29/2013/12/logo-mp.jpg
Marcopolo sul digitale e Tivusat
LT Multimedia, libero dai vincoli imposti sino ad oggi da Sky Italia, comunica che dal prossimo 1° gennaio il canale Marcopolo sarà visibile sul digitale terrestre con una propria finestra di programmazione sul canale 61 del digitale terrestre, sul satellite al canale 43 Tivusat e sulla piattaforma Italiasmart.
Dalla mezzanotte del prossimo 31 dicembre il mondo di MARCOPOLO entrerà in tutte le case degli italiani, gratuitamente, grazie al digitale terrestre (CANALE 61 – finestra di programmazione dalle 12.00 alle 16.00) e grazie alla copertura satellitare free to air (TIVUSAT CANALE 43). Sarà inoltre disponibile, attraverso la piattaforma ITALIA SMART, anche su pc ed in mobilità (su smartphone e tablet) sia via web (www.italiasmart.tv) che scaricando le app gratuite Android (Samsung, Google Play, etc.) o iOs (Apple).

MARCOPOLO, il primo canale tematico italiano nato nel settembre del 1997, conferma la propria unicità tematica dedicata a VIAGGI e AVVENTURA ma soprattutto dedicata all’ITALIA: un viaggio quotidiano alla scoperta del paese che vanta il più grande patrimonio artistico, culturale e ambientale al mondo.

MARCOPOLO sarà ancora di più il canale dell’Italia e degli italiani alla ricerca di notizie, curiosità, suggestioni e suggerimenti per scegliere una destinazione per un week end o per una vacanza impegnativa. O semplicemente per scoprire storie, personaggi, luoghi, panorami dell’Italia e del mondo comodamente seduti in poltrona o, grazie a tablet e smartphone, in movimento.

Il pubblico potrà così seguire senza limitazioni e gratuitamente programmi con i volti storici del canale e veri e propri simboli italiani del viaggio e dell’esplorazione, uno fra tutti Folco Quilici, sicuro di trovare quotidianamente un’ampia scelta di destinazioni e di “visioni” inedite.

Anche il sistema web e social viene riorganizzato in un unico portale (www.marcopolo.tv) che raggruppa il sito storico, i verticali tematici, il mondo dei contenuti legati al brand e l’opportunità di scegliere alle migliori condizioni del mercato un viaggio, un volo aereo o un soggiorno in hotel. Un unico sistema che coinvolge anche la piattaforma video ITALIASMART e il market place BOTTEGA ITALIANA (www.bottegaitaliana.it) e che quindi permetterà di accedere direttamente dal portale marcopolo.tv al live streaming dei canali o ai servizi e-commerce collegati.

MARCOPOLO dal 2014 proporrà una fascia di programmazione dedicata a itinerari e a proposte turistiche in Italia sul nuovo canale ALICE KOCHEN, in partenza lunedì 16 dicembre per il mercato di lingua tedesca, trasmesso su satellite da SES ASTRA 19,2° free to air per Germania, Austria e Svizzera.

Tratto da: www.ltmultimedia.tv/eventi-notizie/marcopolo-sul-digitale-e-tivusat

http://www.ltmultimedia.tv/wp-content/uploads/sites/29/2013/12/Nuvolari.jpg
Nuvolari e Sport Tre insieme al via
Dal 1° gennaio Nuvolari e Sport Tre integrano i loro palinsesti per dare vita ad un canale tutto maschile dedicato alla passione per i motori: dal prodotto all’agonismo, fino all’estremo.
Dopo la decisione di Sky di non rinnovare la presenza sulla propria piattaforma dei canali storici italiani Alice, Leonardo, Marcopolo e Nuvolari il Gruppo LT Multimedia comunica di avere rivisto le proprie strategie e il posizionamento televisivo dei propri canali anche nel segmento motori.

Pertanto dal prossimo 1° gennaio lo storico canale Nuvolari si integrerà con il neonato canale Sport Tre.

Il nuovo canale Sport Tre – Nuvolari sarà trasmesso sul digitale terrestre canale 62 e free to air su satellite (canale 46 tivusat) e sulla piattaforma Italiasmart per pc, smartphone e tablet (www.italiasmart.tv).

Tratto da: www.ltmultimedia.tv/eventi-notizie/nuvolari-e-sport-tre-insieme-al-via

Ecco come saranno posizionati i canali LT MULTIMEDIA dal 1° GENNAIO 2014 sul DTT.
 LCN
  60 - SPORT UNO
  61 - SPORT DUE (MARCOPOLO)
  62 - SPORT TRE (NUVOLARI)
221 - ALICE (al posto di ARTURO)
222 - LEONARDO (al posto di NUVOLARI)


Ore 10.05 -  MUX NAZIONALI   SICILIA  - MEDIASET MUX 5: OGGI CAMBIO DI FREQUENZA A CALTANISSETTA ED ENNA.
https://lh3.googleusercontent.com/-1qF4t7mRBio/UqdC4L1LvbI/AAAAAAAEaCs/UqZap8FXSA8/s1600/MEDIASET%252060.jpg
UHF 56 > UHF 54 (Sicilia) MEDIASET Mux 5
Nella giornata odierna il cambio di frequenza dall' UHF 56 all' UHF 54 del MEDIASET Mux 5 interesserà le località di CALTANISSETTA, ENNA, BELMONTE MEZZAGNO (PA) e SCICLI (RG) irradiate rispettivamente dai ripetitori situati in queste postazioni:

MONTE SAN GIULIANO - Caltanissetta
MONTE SALVO - Enna
PIZZO NEVIERA - Belmonte Mezzagno (Palermo)
CAVA D'ALIGA - Scicli (Ragusa)


 11 DICEMBRE 2013 - Mercoledì 

Ore 23.30 -  CALABRIA  - EMITTENTI TV CALABRESI. PIU' GIORNALISTI, PIU' CONTRIBUTI: ECCO LE GRADUATORIE.
Nel 2012 distribuiti in Calabria oltre 2 milioni di euro. La “provvisoria” 2013. Carlo Parisi (Fnsi): “Contrattualizzare conviene”
http://www.giornalisticalabria.it/wp-content/uploads/2012/01/Corecom-Calabria.jpg
REGGIO CALABRIA – Pubblicata dal Corecom Calabria (presidente Alessandro Manganaro, componenti Carmelo Carabetta e Gregorio Corigliano) la graduatoria provvisoria dei contributi alle emittenti televisive locali relativa ai benefici previsti dalla legge 448/98 e dal decreto ministeriale 5 novembre 2004, n. 292, per l’anno 2013.
Il relativo bando, contenente il decreto ministeriale 15 ottobre 2012, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, fissava la scadenza della presentazione delle domande al 25 settembre scorso. La graduatoria viene stilata dal Corecom tenendo conto del numero dei dipendenti (con particolare riferimento al personale giornalistico) e – in piccola parte – del fatturato.
Sui rapporti di lavoro che possono determinare l’assegnazione di punteggio, il viceministro Antonio Catricalà, nel decreto sottoscritto il 24 giugno scorso, registrato alla Corte dei Conti il 23 luglio 2013 (registro n. 7 foglio n. 230), è stato chiarissimo: “personale con rapporto dipendente con carattere di subordinazione”. Esclusi, dunque, i contratti di collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co.) che, pur prevedendo la medesima aliquota contributiva dei contratti di lavori dipendente, non danno diritto a punteggio.
In base alle 32 domande presentate dalle aziende, nella graduatoria provvisoria per il 2013, al primo posto figura ‘Teleuropa” con 970,07 punti (con 26 dipendenti di cui 9 giornalisti) davanti a “Radio Tele International” con 887,48 punti (23 dipendenti di cui 8 giornalisti), seguita da “Video Calabria” con 687,97 punti (16 dipendenti di cui 4 giornalisti), “Reggio TV” con 643,88 punti (30 dipendenti di cui 8 giornalisti) e “Telereggio” con 432,59 punti (13 dipendenti di cui 3 giornalisti).
Alle loro spalle: “Telemia” 394,61 (16 dipendenti di cui 6 giornalisti), “Telitalia” di Cosenza 270,99 (9 dipendenti di cui 1 giornalista), “Telestars” di Cosenza 181,65 (8 dipendenti di cui 3 giornalisti), “Tele A 1 Corigliano” 170,85 (6 dipendenti senza giornalisti), “Radio Tele Jonio” 166,27 (5 dipendenti senza giornalisti), “Calabria TV” 163,98 (8 dipendenti di cui 1 giornalista), “Rete Sud” 110,18 (13 dipendenti senza giornalisti), “Tele A 57” 89,70 (7 dipendenti di cui 1 giornalista), “Telelibera Cassano” 85,43 (2 dipendenti di cui 1 giornalista), “Radio Tele Diogene” 69,04 (4 dipendenti di cui 2 giornalisti), “Viva Voce TV 60,13 (2 dipendenti entrambi giornalisti), “Soverato Uno” 55,27 (4 dipendenti senza giornalisti), “Telemormanno” 34,05 (1 dipendente non giornalista), “Radio Speranza S.G.” 13,56 (1 dipendente giornalista).
Seguono 12 emittenti senza alcun dipendente: “Tele Tebe” 7,96, “Promovideo Gerace Network” 3,49, “Televideo Pm” 2,39, “Esse TV” 1,73, “GS Channel News” 1,60, “Azzurra TV” 1,15, “Soverato Uno minoranze linguistiche” 0,99, “Canale 10 Radio TV” 0,95, “Telediamante” 0,91, “Rete Azzurra TV“ 0,61, “Tua Channel” 0,32.
La graduatoria, comunque, è provvisoria e sarà resa definitiva dopo la verifica, da parte dell’Inpgi e del sindacato dei giornalisti, delle posizioni contrattuali e contributive del personale giornalistico, in virtù del protocollo sottoscritto, il 7 maggio 2012, dal Corecom Calabria e dal Sindacato Giornalisti della Calabria in materia di assegnazione dei contributi alle emittenti televisive locali previsti dal Bando di concorso pubblicato ogni anno dal Ministero dello Sviluppo Economico.
“Un atto di trasparenza e di giustizia – sottolinea Carlo Parisi, vicesegretario nazionale Fnsi e segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria - nei confronti dei giornalisti, dei cittadini e delle aziende editoriali, che hanno l’occasione di sfruttare l’opportunità offerta dai contributi alle emittenti televisive locali, contrattualizzando nuovi giornalisti o regolarizzando le posizioni anomale presenti”.
“Garantire dignità professionale a chi svolge quotidianamente la professione giornalistica, infatti, conviene a tutti: ai giornalisti, che vedranno premiati i loro sacrifici e la loro professionalità e potranno, così, lavorare in tranquillità, garantendo una qualità dell’informazione non condizionata dallo stato di bisogno; e agli editori che, oltre a non rischiare di subire pesanti sanzioni e denunce, anche penali, per sfruttamento del lavoro nero e omissione contributiva, potranno ottenere contributi pubblici più sostanziosi grazie ai maggiori punteggi previsti per i dipendenti giornalisti”.
Nel 2012 la Calabria, della fetta di torta degli oltre 95 milioni di euro di contributi previsti dalla legge 448/98, ha beneficiato di oltre 2 milioni 121mila 409,90 euro, così suddivisi: Radio tele International 337.378,20, Reggio TV 220.235,43, Teleuropa Network 293.456,71, Video Calabria 258.925,87, Telestars 160.991,56, Telereggio 157.633,49, Metrosat 129.946,72, Rete 3 101.499,58, Rete Kalabria 100.909,12, Tele A1 Corigliano 88.124,37, Calabria TV 14.686,68, Telitalia 16.318,53, Telemia 16.318,53, Soverato Uno 16.318,53, Telelibera Cassano 16.318,53, Telemormanno 16.318,53, Tele A 57 16.318,53, Promovideo Gerace Network 16.318,53, GS Channel 16.318,53, Televideo PM 16.318,53,, Canale 10 Radio TV 16.318,53, Tele Magna Grecia 16.318,53, Teleradio Speranza S.G. 16.318,53, Azzurra TV 16.318,53, Viva Voce TV 14.686,68, Telediamante Club 14.686,68.
Nove emittenti, invece, non hanno ottenuto alcun contributo: Telecatanzaro, SM TV, Esse TV, Telecalabria-Rtc, Radio Tele Diogene, Radio Tele Jonio, Telespazio TV-Studio 3, Telespazio TV e Rete Sud.


Ore 19.30 -  MUX NAZIONALI  - TIMB MUX 1: CARTELLO DI RISINTONIZZAZIONE SUI CANALI PROVVISORI MEDIASET EXTRA E MEDIASET ITALIA DUE.
UHF 47-56 TIMB Mux 1
Sono terminate le trasmissioni dei canali Mediaset EXTRA - PROVVISORIO e Mediaset Italia Due - PROVVISORIO, da ieri prive di numerazione LCN. In onda ora c'è un cartello fisso che invita alla risintonizzazione per continuare a vedere Mediaset Extra (LCN 34) e Mediaset Italia Due (LCN 35) che si sintonizzano nel MEDIASET Mux 2.
Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV con nuove immagini del TIMB Mux 1.
https://lh5.googleusercontent.com/-rtYlj8T0syE/UqdbASXk4XI/AAAAAAAEaSU/osoVFbOh3P0/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-RH6AJh6wRbI/UqdcGNVq0TI/AAAAAAAEaWc/LU1WDhJAIYI/s1600/Mediaset%2520Extra%2520-%2520Provvisorio.png
https://lh4.googleusercontent.com/-cJUkWHtn_Pc/Uqir8rzBNcI/AAAAAAAEbAw/v5Q8-O98RLI/s1600/NO%252001%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-DU37C7luDew/Uqir60lnPhI/AAAAAAAEbAg/t94bkS9Nhe4/s1600/NO%252002%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-6-2g9Gezk-U/Uqir9rqo_WI/AAAAAAAEbA4/hqkmC7k3E1w/s1600/NO%252002%2520B%2520%25282%2529.jpg

Ore 19.00 -  MUX NAZIONALI  - MEDIASET MUX 4: ARRIVA REWIND.
https://lh3.googleusercontent.com/-1qF4t7mRBio/UqdC4L1LvbI/AAAAAAAEaCs/UqZap8FXSA8/s1600/MEDIASET%252060.jpg
UHF 49-52 MEDIASET Mux 4
E' stato aggiunto un altro canale dati a schermo nero con l'identificativo Rewind e con la numerazione LCN 805.
Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del MEDIASET Mux 4.

https://lh5.googleusercontent.com/-Q_-K9PNeor8/Uqij6N-QcCI/AAAAAAAEa6k/Y5f8bVqhjAI/s1600/00%2520B%25202%2520%25282%2529.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-6KQ4iAOj6uc/Uqij5rZaONI/AAAAAAAEa6w/eKRdY5ZWNOg/s1600/805%2520A.jpg

Ore 10.35 -  LIGURIA  - BABBOLEO NEWS: SENZA GIORNALISTI LA RADIO NON C'E' PIU'.
Il segretario dell’Assostampa ligure Alessandra Costante: “L’emittente continua a fare informazione con personale senza contratto”.
http://www.babboleo.it/images/stories/streaming/news_logo.jpg
GENOVA – Crisi aziendale, licenziati, in attesa della sanatoria degli arretrati della cassa integrazione in deroga, vertenza sindacale aperta. La redazione di Babboleo news non esiste più con i licenziamenti decretati dalla proprietà dopo mesi di confronti e proposte da parte dei colleghi e della Associazione Ligure dei Giornalisti.
Colleghi che si trovano ora assistiti dalla disoccupazione, ma in attesa da oltre un anno del saldo degli arretrati.
L’emittente però continua, con un escamotage, a produrre informazione con personale, in qualche caso iscritto all’Ordine professionale, ma senza un regolare contratto giornalistico di settore, con una doppia lesione di diritti e regole: dei licenziati e del contratto.
Il caso di Babboleo, Telegenova fallita e affidata per alcuni mesi ad una nuova società di gestione dal curatore fallimentare, i contratti di solidarietà in atto a Primo Canale, le richieste di riduzione di stipendio a Tele Entella, la crisi di Telecity che potrebbe sfociare in contratti di solidarietà difensiva, la chiusura della redazione di Radio 19, ora affidata a un service giornalistico esterno, confermano la crisi del settore che colpisce sia i giornalisti sia il personale tecnico-produttivo coinvolgendo nei vari settori di produzione giornalistico e non giornalistico, una trentina di persone.
Una crisi al cui interno ci sono però editori che scaricano sulla cassa previdenziale dell’Inpgi gli oneri delle ristrutturazioni, mantenendo poi però come nel caso di Babboleo, una continuità produttiva dell’informazione al di fuori del contratto giornalistico.
Tratto da:
www.giornalisticalabria.it/2013/12/10/babboleo-news-senza-giornalisti-la-radio-non-c'è

Ore 10.20 -  VENETO  - MUX ANTENNA 3 NORD EST: ELIMINATA AB CHANNEL.
UHF 23 Mux ANTENNA 3 NORD EST
Nei giorni scorsi l'emittente abruzzese AB Channel, che si sintonizzava nel Veneto sulla LCN 272, è stata eliminata dal relativo provider che la veicolava. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux ANTENNA 3 NORD EST. Per la segnalazione ringraziamo Alessio e Simone del Veneto.

https://lh4.googleusercontent.com/-sKk6IDPR25s/Uqgr32iIZLI/AAAAAAAEabw/67pFxX9saLQ/s1600/00%2520B%25201%2520%25283%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-Vf8VQ-6NXLQ/Uqgr4a9HFZI/AAAAAAAEab0/btiOAJfleEw/s1600/00%2520B%25202%2520%25283%2529.jpg

Ore 09.30 -  MUX NAZIONALI   SICILIA  - MEDIASET MUX 5: OGGI CAMBIO DI FREQUENZA A MESSINA, SCIACCA (AG) E VALDERICE (TP).
https://lh3.googleusercontent.com/-1qF4t7mRBio/UqdC4L1LvbI/AAAAAAAEaCs/UqZap8FXSA8/s1600/MEDIASET%252060.jpg
UHF 56 > UHF 54 (Sicilia) MEDIASET Mux 5
Nella giornata odierna per il cambio di frequenza dall' UHF 56 all' UHF 54 del MEDIASET Mux 5 saranno interessate le località di MESSINA, SCIACCA (AG) e VALDERICE (TP) irradiate rispettivamente dai ripetitori situati in queste postazioni:

CONTRADA PETRAZZA - Messina
CAPO SAN MARCO - Sciacca (Agrigento)
GIANCUZZI - Erice (Trapani)

https://lh3.googleusercontent.com/-HcdOxaWUi04/UqgmL5R_MTI/AAAAAAAEaaE/vD1dCr-ZCew/s1600/CaposanmarcoSciacca.jpg


 10 DICEMBRE 2013 - Martedì 

Ore 23.00 -  MUX NAZIONALI   - RAI MUX 4: SU RAI HD "I TRE MOSCHETTIERI" IN  3D.
UHF 25-40-41 RAI Mux 4
In prima serata è andato in onda su Rai 1 il film d’avventura "I Tre Moschettieri". Come era stato annunciato, sul canale 501 Rai HD del digitale terrestre, il lungometraggio in prima visione, è andato in onda nel formato tridimensionale con il logo Rai 1 HD.


https://lh6.googleusercontent.com/-BbIZPfv-vM0/UqeJ0bWxCBI/AAAAAAAEaYc/xaUApnbhOe8/s1600/Rai%2520HD%2520-%252010%2520dicembre%2520-%252022.32.16.png
https://lh5.googleusercontent.com/-FUm-tOGpfXA/UqeJuy0yspI/AAAAAAAEaYU/98IOBFHUao4/s1600/Rai%2520HD%2520-%252010%2520dicembre%2520-%252022.32.25.png

https://lh6.googleusercontent.com/-yzwRnAr0R_g/UqeJ4KDmbvI/AAAAAAAEaYs/F5bSbxahIIM/s1600/Rai%2520HD%2520-%252010%2520dicembre%2520-%252022.32.30.png
https://lh5.googleusercontent.com/-ZvCIODpMka4/UqeJ3GExEQI/AAAAAAAEaYk/lRj7j8nHKEM/s1600/Rai%2520HD%2520-%252010%2520dicembre%2520-%252022.33.29.png

https://lh6.googleusercontent.com/-2WT4e01ukJU/UqeJh9uvPoI/AAAAAAAEaYE/MsfZorAAEU4/s1600/Rai%2520HD%2520-%252010%2520dicembre%2520-%252022.31.35.png
https://lh4.googleusercontent.com/-K18JkkTaQJU/UqeJgq8a9dI/AAAAAAAEaX8/RqfsWMu0_fA/s1600/Rai%2520HD%2520-%252010%2520dicembre%2520-%252022.31.38.png

Ore 19.55 -  MUX NAZIONALI  - TIMB MUX 1: ELIMINATE LE LCN DEI DUE CANALI PROVVISORI MEDIASET EXTRA E MEDIASET ITALIA DUE.
UHF 47-56 TIMB Mux 1
Sono state eliminate le numerazioni LCN 34 e 35 dei due canali Mediaset EXTRA - PROVVISORIO e Mediaset Italia Due - PROVVISORIO. Questi due canali verranno eliminati  tra alcuni giorni. Per continuare a vedere queste due emittenti occorre effettuare una nuova risintonizzazione, si memorizzeranno sempre nelle posizioni 34 e 35 rispettivamente di Mediaset Extra e Mediaset Italia Due presenti nel MEDIASET Mux 2. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV con nuove immagini del TIMB Mux 1.
https://lh5.googleusercontent.com/-rtYlj8T0syE/UqdbASXk4XI/AAAAAAAEaSU/osoVFbOh3P0/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-RH6AJh6wRbI/UqdcGNVq0TI/AAAAAAAEaWc/LU1WDhJAIYI/s1600/Mediaset%2520Extra%2520-%2520Provvisorio.png
https://lh4.googleusercontent.com/-RSGGmj5WVyo/Uqda7-KtiaI/AAAAAAAEaOU/KB7K2yoLzUY/s1600/NO%252001%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/--1x5mTHlJJA/Uqda8_hCopI/AAAAAAAEaOc/bpJ28Fx5QgM/s1600/NO%252001%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-nTMtio4UHrg/Uqda-Iy-rhI/AAAAAAAEaOk/EoT_uncwhQo/s1600/NO%252002%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-9dkp9Q9MdE4/Uqda_XIB3VI/AAAAAAAEaOs/xCv05-PiDU0/s1600/NO%252002%2520B.jpg

TIMB Mux 1 - Z@pping TV


Ore 18.20 -  MUX NAZIONALI  - MEDIASET MUX 4: ARRIVA INFINITY.
https://lh3.googleusercontent.com/-1qF4t7mRBio/UqdC4L1LvbI/AAAAAAAEaCs/UqZap8FXSA8/s1600/MEDIASET%252060.jpg
UHF 49-52 MEDIASET Mux 4
https://lh6.googleusercontent.com/-hUWOlvfF1bc/UqdCwX-9JuI/AAAAAAAEZ0Y/gHVPpSDqj8Y/s1600/INFINITY%252052.jpg
E' stato inserito il nuovo canale dati Infinity con la numerazione LCN 899. E' a schermo nero e servirà da domani ad accedere alla nuova offerta MEDIASET in streaming.



https://lh5.googleusercontent.com/-Dcr_1ZMCOTA/UqdCTJNVLgI/AAAAAAAEZm8/KXDUHQd0zsk/s1600/00%2520B%25201.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-XzcThVAwetk/UqdCTo1CE8I/AAAAAAAEZnE/v4A-U3G44Hc/s1600/00%2520B%25202.jpg
Mercoledì 11 dicembre "Infinity" diventa realtà. Nasce la nuova offerta di contenuti video con accesso immediato in streaming più innovativa d'Italia: oltre 5000 titoli di film in HD, in lingua originale o con sottotitoli, sempre disponibili, da vedere e rivedere in qualunque momento su tutti i dispositivi: tablet (iPad, Samsung, Asus, Sony, Kindle, Acer), Smart TV (Samsung, Lg), Decoder HD digitale terrestre, Decoder HD sat, PC o MAC, console giochi (Ps, Xbox, Wii) e presto su smartphone (iPhone, Android, Win8).
Infinity consente di scegliere tra migliaia di film, la scelta più vasta suddivisa per generi, gusti e passioni disponibile in Italia, con una raccomandazione personalizzata sulle abitudini di visione dell'utente e con la possibilità di utilizzare contemporaneamente più device . L'accesso al servizio richiede una sottoscrizione di 9,99 euro al mese, senza alcun obbligo di rinnovo alla scadenza ed è possibile provarlo gratuitamente per 15 giorni. Completano l'offerta film in anteprima disponibili a pochi mesi dall'uscita in sala che possono essere
noleggiati per 48 ore, anche da chi non ha una sottoscrizione attiva. Il costo del singolo noleggio varia da 3 a 5 euro con uno sconto fino al 50% per chi è già cliente di Infinity.
Inoltre, per vedere film e serie tv anche in assenza di connessione ad Internet, grazie alla funzione Download si potranno scaricare i contenuti preferiti sul proprio tablet (da aprile anche su smartphone e laptop) e vederli in un secondo momento: in aereo, in viaggio, dove si vuole.

Infine, con la formula "Cofanetto" saranno disponibili tutti gli episodi della stagione di una serie o fiction, tutti i film diretti dallo stesso regista e tutti i titoli di una saga.
Tullio Camiglieri, Presidente di Open Gate Italia e Responsabile Media Relations di Infinity, dichiara: "Un'offerta di cinema e di fiction fino ad oggi impensabile : Infinity sarà questo. Ogni giorno avremo la libertà di scegliere tra migliaia di titoli, la possibilità di decidere dove e quando vederli. La nascita di questo servizio è destinata a diventare una data che cambierà le nostre abitudini".










Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV con nuove immagini del MEDIASET Mux 4.



MEDIASET Mux 4 - Z@pping TV


Ore 10.00 -  MUX NAZIONALI   SICILIA  - MEDIASET MUX 5: CAMBIO DI FREQUENZA NELLE PROVINCIE DI MESSINA, RAGUSA, SIRACUSA E TRAPANI.
UHF 56 > UHF 54 (Sicilia) MEDIASET Mux 5
Anche oggi ci saranno i lavori per il cambio di frequenza dall' UHF 56 all' UHF 54 del MEDIASET Mux 5. Oggi saranno interessati gli impianti situati nei siti di:


CASTELMOLA (Messina)
CONTRADA MONSERRATO - MODICA (Ragusa)
NOTO (Siracusa)
MONTE BONIFATO -
ALCAMO (Trapani)



 9 DICEMBRE 2013 - Lunedì 

Ore 23.15 - ITMEDIA CONSULTING SU MERCATO TV: DIGITALE TERRESTRE ARRIVATO A SATURAZIONE, AL VIA I SERVIZI OTT.
ITMedia Consulting: il mercato italiano tornerà a crescere a partire dal 2015. Pubblicità in ripresa. Digitale terrestre giunto a saturazione, cresce la Bbtv: al decollo i servizi Ott on demand di Mediaset e Sky.
La ripresa del mercato televisivo italiano passa per Internet: è quanto emerge dal Rapporto “Il Mercato Televisivo in Italia: 2013-2015” di ITMedia Consulting, che ricorda, tra le altre cose, come siano in fase di decollo due nuove piattaforme televisive Ott web-based di Mediaset e Sky. In generale dallo studio, di cui il Corriere delle Comunicazioni pubblica in anteprima un'anticipazione, emerge un mercato televisivo che, nonostante la crisi economica, mostra ancora un notevole dinamismo, destinato ad accentuarsi nei prossimi anni.
Il 2013, premette la survey, sarà ancora un anno di sofferenza per il mercato televisivo, che nel complesso ha perso 307 milioni di euro, con una riduzione del 4% sull’anno precedente. Ma nei due anni successivi, secondo ITMedia Consulting, il mercato tv tornerà a crescere, sebbene alla fine del 2015, quando arriverà a valere 8 miliardi di euro, sarà ancora inferiore ai valori del 2008.
In risalita anche la pubblicità: dopo un 2013 di forti perdite, riprenderà la fase di ascesa, ma nel triennio finirà per registrare complessivamente una riduzione dello 0,5%.
La pay tv rimarrà sostanzialmente stabile (+0,7% nel triennio), confermandosi comunque risorsa primaria della televisione con circa il 38% del totale del mercato.
Nonostante la ripresa della pubblicità, nel 2013 la spesa delle famiglie (canone e pay-tv) rimane ampiamente superiore a quella delle imprese (investimenti pubblicitari).
Per quanto riguarda i player, Mediaset, Rai e Sky Italia nel 2013 si spartiscono il 95% del mercato complessivo e Sky si conferma come il principale attore, con il 35% del market share nel 2013 e il 33% nel 2015. Rai e Mediaset, secondo questo Rapporto, si manterranno stabili con il 30% della “fetta” di mercato ciascuno. Sono gli altri operatori a crescere maggiormente, sottolinea ITMedia Consulting, arrivando a detenere una quota pari al 7% nel 2015, in forte crescita rispetto al 5% del 2013.
In questo panorama il digitale terrestre ha raggiunto la saturazione, mentre cresce la BroadBand tv: nel settore della tv a pagamento i due principali operatori stanno per lanciare servizi Ott per diversificare il business e acquisire un vantaggio competitivo su possibili nuovi entranti. Mediaset è pronta al lancio di Infinity l’11 dicembre 2013. Il costo mensile dell'abbonamento sarà inferiore a 10 euro al mese e darà accesso a serie-TV complete, film, cartoni animati, fiction e library. Inoltre, sarà possibile acquistare alcuni film in prima visione anche in pay per view. Il servizio costituisce realtà a parte rispetto a Mediaset Premium.
Sky, da parte sua, guarda all'esperienza inglese di BSkyB, e prepara il lancio di Sky River (secondo indiscrezioni nei primi mesi del 2014) che avrà caratteristiche analoghe a BSkyB Now Tv: un prodotto flessibile, dai costi di abbonamento contenuti e completamente separato dal resto dell'offerta pay-Tv.
Sempre Sky tende a rafforzare il primato tecnologico nelle trasmissioni televisive anche grazie al satellite, attraverso l’ampia offerta di contenuti in qualità HD e in prospettiva in Ultra HD (4K).
In quest’area anche Rai si sta muovendo. In seguito alla richiesta e alla successiva approvazione della conversione del MUX 5 - che non sarà più dedicato alla sperimentazione dello standard DVB-T2 - il servizio pubblico dovrebbe iniziare la trasmissione di quattro canali in HD, di cui tre in simulcast.
Un ulteriore fattore che potrebbe modificare il mercato televisivo è il meccanismo dell'asta delle frequenze che, con la definizione delle nuove regole, esclude dalla partecipazione tutti i principali operatori Fta.
Sul fronte degli operatori di multiplex si segnala un accordo tra Telecom Italia Media e il Gruppo Editoriale L’Espresso per una possibile integrazione tra le attività delle rispettive controllate Telecom Italia Media Broadcasting e Rete A. Qualora questo accordo andasse a buon fine si creerebbe il principale operatore di rete indipendente del mercato italiano.
Tratto da:
www.corrierecomunicazioni.it/media/24717_itmedia-consulting-mercato-tv-la-ripresa-passa-per-internet

Ore 22.15 -  MUX NAZIONALI   SICILIA  - MEDIASET MUX 5: CAMBIO DI FREQUENZA A CATANIA, SIRACUSA E TRAPANI.
UHF 56 > UHF 54 (Sicilia) MEDIASET Mux 5
Continua nella regione Sicilia il cambio di frequenza dall' UHF 56 all' UHF 54 del MEDIASET Mux 5. Oggi sono state interessate le città di CATANIA, SIRACUSA e TRAPANI, e i paesi loro limitrofi, irradiate rispettivamente dagli impianti situati nelle postazioni di:

https://lh6.googleusercontent.com/-9_EMuB-ptu8/UqYt6-CICuI/AAAAAAAEZWM/fZSLpIxJ22E/s1600/VALVERDE.jpg
CONTRADA CARMINELLO - VALVERDE (Catania)

LARGO DICONE - SIRACUSA
PIANA DELLE FORCHE -
ERICE (Trapani)















https://lh3.googleusercontent.com/-bKMHhos893w/UqWFpxaKihI/AAAAAAAEYP0/jexjPUtW9LM/s1600/LARGO%2520DICONE%2520SIRACUSA.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-gRVd2G6-8sA/UqWIrL84WSI/AAAAAAAEYSY/i69FZF3NUH0/s1600/MONTE%2520ERICE%25202.jpg

Per continuare a vedere i canali dell'offerta Mediaset Premium, nelle zone coperte da questi ripetitori, occorre risintonizzare i propri tv o decoder.
Gli altri due impianti di ERICE SANT'ANNA-PIZZO ARGENTERIA e ERICE GIANCUZZI (Valderice) saranno switchate fra qualche giorno.
In particolare, si segnala che per l'operazione di commutazione del quinto mux
MEDIASET su ERICE VETTA, sia a Piana delle Forche che a Sant'Anna Pizzo Argenteria che a Giancuzzi, tutto il sistema Mediaset è stato spento per ben due ore (dalle ore 14 circa alle ore 16 circa).
Nei prossimi giorni switch over nelle altre postazioni, passo dopo passo.




Ore 16.25 -  TOSCANA  - MUX TVR TELEITALIA: AGGIORNATA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV.
https://lh3.googleusercontent.com/-qbVEUp7YIc0/UqWrI2z6ZjI/AAAAAAAEZJ4/fFZuaQR-WnY/s1600/TVR%2520TELEITALIA%252060.jpg
UHF 45 Mux TVR TELEITALIA
Trasferiamoci in TOSCANA e aggiorniamo la composizione del mux TVR TELEITALIA che veicola 11 emittenti TV, una radio e un canale dati.


https://lh4.googleusercontent.com/-nKkfTHco_D4/UqWq0ON-MDI/AAAAAAAEYvM/ifVnU84SYUY/s1600/00%2520B.jpg
  18 ­ - Toscana TV
  64 ­ - Supertennis
  68 ­ - Play.me
  70 ­ - RadioItalia TV
  77 ­ - 7 GOLD TVR TELEITALIA
124 ­ - Telemarket
125 ­ - Telemarket for you
196 ­ - TVR PIU'
211 ­ - CANALE 78
249 ­ - DINAMICA
­       - CANALE 78
­
       - Svc 10
703 ­ - Radio Z






Nel logo di Toscana TV (LCN 18) è presente anche la scritta canale 18, mentre in alcune trasmissioni 7 GOLD TVR TELEITALIA (LCN 77) posiziona il logo del circuito nazionale 7 GOLD in alto a destra. Mentre effettuavamo la rilevazione TVR PIU' (LCN 196) stava trasmettendo un programma di ITALIA 159, emittente presente nel provider CANALE ITALIA. Inoltre CANALE 78 è presente in duplice copia, una con la numerazione LCN 211 e l'altra senza LCN. Infine si sintonizza un canale dati a schermo nero denominato Svc10. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TVR TELEITALIA.
https://lh4.googleusercontent.com/-Uvg5aK6EM6o/UqWq0g4UpvI/AAAAAAAEZQI/5LCRC5PUyvQ/s1600/18%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-4-K2A4jLHkc/UqWq1eEtDJI/AAAAAAAEZRA/FTFmS9rHm30/s1600/18%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-j9t2d7GWTUg/UqWq115LTmI/AAAAAAAEZRI/WXprqEOOTps/s1600/77%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-NSzKw8M4hTU/UqWq2nIOesI/AAAAAAAEZRQ/POcRh4RKKpU/s1600/77%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-vjPh9p2OASo/UqWqTcmtJsI/AAAAAAAEYTg/QN9jA9fKIkg/s1600/TVR%2520PIU.png
https://lh6.googleusercontent.com/-NY2fVNbX3yc/UqWq3ZC7VEI/AAAAAAAEZRY/Ia648yQr6x4/s1600/196%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-QPlk-uj7Xuo/UqWq3_wUWLI/AAAAAAAEZRg/rTMg4cqhwCw/s1600/196%2520B.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-wLXekC8OoDI/UqWq4uC2alI/AAAAAAAEZRo/NEolhoSE8ME/s1600/211%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-IspAo4cXISg/UqWq5DxUjaI/AAAAAAAEZRw/zxg1r36ofZc/s1600/211%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-whWVIGXGwD0/UqWq5gJhvJI/AAAAAAAEZR4/foqGiG4b-Hg/s1600/NO%252001%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-r1leuUtoc1w/UqWq6QNkTnI/AAAAAAAEZSA/_FKyi2jpp4k/s1600/NO%252001%2520B.jpg

Mux TVR TELEITALIA - Z@pping TV


Ore 15.30 -  MUX NAZIONALI  - TIMB MUX 2: RIMOSSA LA SCRITTA "PROGRAMMI TEST" DA SPORT UNO, SPORT DUE E SPORT TRE.
UHF 55-60 TIMB Mux 2
E' stata eliminata la scritta "PROGRAMMI TEST" che era presente in sovraimpressione sotto i loghi dei tre nuovi canali sportivi del GRUPPO LT MULTIMEDIA, SPORT UNO (LCN 60), SPORT DUE (LCN 61) e SPORT TRE (LCN 62). Abbiamo aggiornato lo z@pping TV del TIMB Mux 2.


https://lh4.googleusercontent.com/-mXHmCG_UBGg/UqXNYlqQAmI/AAAAAAAEZTc/uyBTUZaVQOA/s1600/TIMB%25202%2520133.png

https://lh5.googleusercontent.com/-NIC7NTXZEPg/UqXKKv2FoOI/AAAAAAAEZSI/2PrfseOyJ9s/s1600/60%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-i-9e6bcGWsk/UqXKP69B3LI/AAAAAAAEZSo/Pej9xoCEZ_c/s1600/60%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-zhm_xyNqwNI/UqXKOf6yzUI/AAAAAAAEZSg/sOBHWM2slb4/s1600/61%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-p2Vy5K9bjos/UqXKQyrXBKI/AAAAAAAEZSw/nobwN7Z2XV0/s1600/61%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-kAvNMfXdgRY/UqXKMGglsAI/AAAAAAAEZSQ/iv2tl7lKHps/s1600/62%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-5Z9LVQGMbVY/UqXKNDeCe7I/AAAAAAAEZSY/dn_4suPkwnA/s1600/62%2520B%2520%25282%2529.jpg

Ore 00.50 - GAFFE DI RAINEWS, PARLA CIVATI: PAROLACCIA IN ONDA.
«Porca tr...»: trambusto, parolacce, espressioni colorite nella lunga diretta serale dedicata alle primarie del Pd. Il fuori programma ha animato il collegamento con il quartier generale di Pippo Civati, che stava commentando i risultati. (RCD - CorriereTv).



NEWS DA LUNEDI' 04 A DOMENICA 10 NOVEMBRE 2013






© L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2013
www.litaliaindigitale.it