_______________________________________________________________________________________






Venerdì 8 Novembre 2019


FRANCIA IN DIGITALE: INSERITA LA COMPOSIZIONE DEL MUX TNT R6.

Quinto appuntamento della rassegna dei multiplex francesi,
dopo aver inserito le composizioni, i loghi, i parametri tecnici e lo z@pping TV
dei Mux TNT R1, TNT R2, TNT R3 e TNT R4 oggi ci occupiamo del TNT R6.
Nel 2016 dopo la riorganizzazione delle frequenze del DTT francese
per la cessione della banda 700 MHz alla telefonia,
i multiplex nazionali sono stati ridotti da 8 a 6 eliminando di fatto il TNT R5 e il TNT R8.

QUI SE VUOI OTTIMIZZARE LA PAGINA DEL TNT R5. Il mux TNT R8 non era attivo nel sud francia
quindi non lo avevamo mai censito.
Poi vedi tu se vuoi riattivare il vecchio zapping oppore lo cancelliamo.

Il francese TNT R6 veicola 5 canali TV in alta definizione (in H.264).
Il bouquet è anche trasmesso in Valle d'Aosta dalla postazione di Punta Helbronner
sita nel comune di Courmayeur (AO) sulla frequenza UHF 26.
E' inoltre ricevibile in alcune zone costiere della Liguria sull' UHF 48 attraverso gli impianti siti nel sud della Francia.
In alcune aree del litorale della Toscana e del nord della Sardegna il segnale è
sintonizzabile sull' UHF 31 attraverso i ripetitori della Corsica.
Elenchiamo in ordine di numerazione i canali trasmessi.

LCN 1 - TF1
TF1 è un canale televisivo generalista privato francese. È il primo canale televisivo francese per ascolti.
La proprietà è del francese Bouygues, proprietario fra l'altro di Eurosport.
Trasmette solo due notiziari al giorno, anch'essi i più seguiti in Francia.
TF1 (nota in passato come Télévision Française 1) è la più vecchia televisione generalista francese
che nacque il 13 febbraio 1932 come Radio PTT-Vision, per poi passare a TF1 dal 1975.
Nel 1932 nacque Radio PTT-Vision che trasmetteva immagini e suoni a livello sperimentale,
nel 1939 cambiò denominazione in Radiodiffusion Nationale Television.
Nel 1940 la Francia venne invasa dai nazisti, che si appropriarono di questa stazione e la chiamarono Fernsehen Paris;
chiuse le trasmissioni nel 1944, dopo la liberazione del paese.
Nel 1946 riprese le trasmissioni come Television française de la R.D.F. e trasmetteva dodici ore alla settimana.
Il 4 febbraio 1946 iniziarono ufficialmente le trasmissioni televisive, e il canale divenne R.T.F.,
il 29 giugno venne fatto il primo telegiornale.
Nel 1963 nacque la seconda televisione pubblica francese, perciò il canale diventò Première chaîne.
Nel 1975 l'ORTF fu sciolto da Jacques Chirac e i canali pubblici francesi diventarono autonomi tra loro e cambiarono nome, il primo divenne TF1.
Nel 1987 Jacques Chirac, allora primo ministro, ordina la privatizzazione di un canale per liberalizzare il mercato;
non potendo privatizzare FR3 perché regionalizzata, sembrava orientato a vendere Antenne 2,
ma era la tv più vista, e la scelta ricadde su TF1, venduta nel 1987.
Dal 1991 è la rete tv più seguita in Francia, con uno share medio del 25%.
Nel 2008 venne creata la versione in alta definizione di TF1 (TF1 HD).

https://lh3.googleusercontent.com/Y7amVLItUYBOO_Uhdw8tbv7V_Q2C3I_vfOHbvZlU-qPzcvftaleYZt-VmeqJp48YAZK9_Yy8vbR4JKLq_5HfWgOfeIbhXhLUhmTGWs04ivMmA86W1fDmPndB36wf1lhwDq9IWVtPs7ja6JhBv-jeEdiRp7-ifiZ0DQT4thkjvgIPJt6MRkkauiZw8rswx6i5466u8v3P9KAMlgFlJWMDB-gXokaxEjWXXjb-fv5v0ABB9QJlGeWcp6p9xxID27KyyeTGRrA42-0rytiUpPHI0yZS5jMWLw-35y73iAHnCUEGxY4DO0LedPgxcRv3WGpZ9Ly3o2dOxmKXRPvjRT7rqNVOjfwceSzt83nvvSi5gFDVVf7uzdFC7KPSkRfZiwgznwgIC7LFKL73o7EdJqn7f41RjWnx6xXwFbbh5Wn4IlJdhF4B06aGCcQsHFa9GkRX9S9yETRyrakVh_xE61HLzmRjUNoFJtcdkBJtA1Oylhn3FO0vZZlJ6tGMTEVe__Dckmyk8rBKeYPzclBrRIUN3Mrhr-8t4G92-RaoiJDdqEGI8gmzhxoU6zEE8j4xtDPGBKwHVO-67KvTn4SpfxyW4m5th3BWrGB7hWfvjb_cgOITbM7i_2l7cojLvgEes1Z0WvSoZ8IlWacM3z_uDjWmMKxie0vkIKdK8_SvIx18vbqJRrH0Ukr_y-j-=w1144-h648-no
https://lh3.googleusercontent.com/izHYhzb4SflZ-NCE6YwX3KNzsSlDZipwHhpgzLV2IY6E49-_I1U-nSOqx2C_lLLmD3HhLfkHjgTOqD-HZbjbvFXsP1dovO5B0zsHVTckPgjsRpzO-Elvtayj_Y_qke8Z-NrJbznF_N74gklZOmw7wRcHLEqMOgzFosaAwJZMJOyCZP-_gC2VSsdZk7ShqwUIqqTx5Sh8cenvwABv0YO-_4OSTLTy05227Th05Jvqs8IAFutHz3rNVWZaZh3ggz7rVmgpuA7pdpbfLF5yyDzs-7XgDNFgw8LYQ_qtPEIxJCkqICLUN0DpI1xZE_NWvtba6kTekNlGcXSdca2UnErogsrqAcHG6nGhKAux-ADJvQkBHt2Sku4ztOUSWSbtpAEIzJMH-3ShbZMEVfkuMGYAiohxo-gaopjeyL01X5lrPTC100288xT7xKjZdBVnEwFRzpuoZDV3bu5vDJS_vAuhtyXRW1OIkIpQm9fIpwcTnLgZkES3MboIw9hmMJ8gsaM5S-Z5-W8s0GjYC0IBmskuuakyz1QbOJnD6IwxechKir5CTZLFcCuwk6K8N2FOJhDcyPKdXuNJMnHxRXdlosRJyomdLQqsvzMhzLAdebMzDNKF4GDpwKwWuHBnG7cKE1pgW6k1dvRy7hKAUCToaK6bvOvM645azySLvC50q07q389LiVudrfWyPVbF=w1144-h648-no

LCN 10 - TMC
TMC acrinimo di Télé Monte Carlo, è stata la televisione nazionale del Principato di Monaco.
Pochi sanno che TMC è il più vecchio canale televisivo privato d'Europa,
nato nel 1954 e inaugurato dal Principe Ranieri III di Monaco.
Come molti altri canali televisivi europei, la sua prima importante trasmissione fu legata alla famiglia Reale della nazione,
in questo caso il matrimonio del Principe Ranieri III con Grace Kelly.
Nel 1974 comincia a diffondere i suoi programmi in italiano ma qui lo scrittore Lucarelli direbbe: "Questa è un'altra storia".
Negli anni '80 come risultato di un accordo tra Ranieri III e il presidente francese Francois Mitterrand,
è in grado di trasmettere fino a Montpellier, triplicando la sua copertura (3 milioni di potenziali spettatori).
Tra il 1988 ed il 1993 la sua programmazione viene ridotta a poche ore,
mentre durante il resto della giornata vengono diffusi i programmi dei canali M6 (1988-1989) e MCM (1989-1993).
La copertura aumente, diventando disponibile ai telespettatori francesi anche via satellite e via cavo.
A partire dal 1993 il canale viene rilanciato torna ad una programmazione giornaliera.
Successivamente, dal 2001, il canale assume un nuovo formato che ne riduce la connotazione di rete monegasca.
Nel 2005 diviene disponibile attraverso il digitale terrestre su tutto il territorio francese
e ad oggi risulta il sesto canale francese con il maggiore ascolto in Francia.
Il 9 giugno 2016 TF1 ha acquistato la quota del Principato di Monaco, divenendo l'unico proprietario.
Télé Monte Carlo ha un programmazione generalista.
Il palinsesto negli ultimi anni si è concentrato su telefilm e serie televisive,
mentre rispetto al passato è diminuito il numero di programmi autoprodotti.
Tra essi si annoverano comunque notiziari, programmi di cucina e salotti d'intrattenimento, tra i quali:
SUD, una trasmissione culturale che si concentra sul Principato di Monaco e sul sud della Francia.
Monacoscope: Una trasmissione che presenta le ultime notizie di politica, sport e sulla famiglia reale monegasca.
Notre Région: un contenitore informativo che si concentra su notizie politiche,
culturali ed economiche della regione francese di Provenza-Alpi-Costa Azzurra.


https://lh3.googleusercontent.com/qwr-pWGR92rmt7bAYKAG2HXwhFmWCOpD99b2RrYjgs_kkQMlhFIJH9e75wX96oxKnxDv4ux362BhtLURsR4I1VF5C2-rEybL5oqBbECkqL_e7SbeJ2IU-bUEr2YaVduFYXTwOB7TID1n4C3UyXBpeuvXt4yejMSmeZUU2afX1XMeufaurlGrbeqbvlhnzCmty1p2c4KfRAFy8_KzcVp8-NW8IGVXh-MeWRjEkQ7wd4tkUysTLVPwBapDyEHlkYwgIK7HNsJBfZoQNvLwDaRXKBLl7J5INI93evCmFeGmlLYLIaR6_h2UK9EowAXX2RqmJndoMqgt3dDuwFMzvQhqy4BbbmVTs5h1v7ljw5KKpNBTse5ppQuFMWeN6kRttvdkxgSnUYx2e8Aze4oE3MFyeQx5GETQT-WCeg8MlEZ9FznrvwM4e30AZG0kN4_e7elvtuK0H4zqFl_dyPudOj7p7dlwQ4Pb-eM07KW2byzDVlgDT_txgtSp1FwKThP1Xjiebacje6N1gsXvyCOC5kXh1rxq6Tup6Nz8ngvo829jStr0Cys9xIW3AkRqqDqi8djgTFh_HVYqmA2bhJRDk42YV_J9GNdmsMmsZU0KZq-6N_TcrrYCxJtGN68nLAN9UMRlsLVT48GtXZnkRXfMZpxO-k4pWpDGvLBjDHhNfjwKhl_HMHAIqunmkV7L=w1144-h648-no
https://lh3.googleusercontent.com/vRjWeHL28blWiqsjMp-LQR282czojnlhltCE3wUYzJL8Z8yysb4jSSyDYEG-Z7vu5wk33H0mXdK0yG2yMo1hDdpZ8U1nIiO-us54rzMG5FMIUUeQ00vAgz2j1oevqYZH3kHSVPabKROEIE6S9KOWikydBJxFOVZrNBjhzVXds7DKw0FXRmm4HIMfgbFsIWdXZeuyD1bHFCba-lAHMz_b1Q9J9ZZQbf_BrIb1RQTNnP3S7a6kF4oTOnd4FaHGbmXp-VwpsBhYnlRWLWpZwjQoZrOPs2elsBdwNVqbN9qrOs7Br2609m-tIgc5kLbFyqSd09Y3tLlICLmvJiJAEoWo-VTuh3UR-6XE0w3YcUdzGYVem6z8EWNXXUiQqy2CqSneinfbKE5sFrLOH5w_exk68b6KYFuDaqNTfdiHTrbk0ckhmOs9rm1Osov3wN9u_J6vPHVZHHQpyueRwFp967RGopcvTI2len09Z4iRy8hUr86ehFiXMfAP3gEuNQIHdvFA3OAT74dF5KJ0Egw0xGuK8ClRRfNDxTWZrVgYH4ocYhvRQrNRMR76a6oJwwt-kdnwOxnB82XymtofprCjo9WRmigXJDoL80hiiqmYlMINXpYDvq49rS3-g6VTzcgjutuQVThW46H-vLUrIp4RW8wFBBciiAmgnbTqfNtwnkuHZOQ5EZ7GI80puGfg=w1144-h648-no

LCN 11 - TFX
TFX è un canale televisivo francese che trasmette principlamente serie TV e programmi sensazionalistici.  
All'origine del progetto, il canale doveva chiamarsi NT1 (sigla per Numérique Terrestre 1),
ma nel 2004, il gruppo ribattezza il suo progetto La Quatre per analogia con La Cinq,
cui il canale si ispira, e per rivendicare il quarto posto come canale generalista francese.
Dopo la scelta di France Télévisions nel gennaio 2005 di ribattezzare il canale Festival in France 4, e al fine di evitare confusione fra i canali,
il gruppo è costretto a cambiare nuovamente il nome del suo canale e ritornare a NT1,
che prende il nuovo significato di Nouvelle Télévision 1, conservando la stessa grafica de La Quatre.
Il progetto La Quatre ha visto la luce in Belgio nel settembre del 2006.
L'emittente inizia le trasmissioni il 31 marzo 2005 alle 18, assieme ad altri 13 canali gratuiti della televisione digitale terrestre francese.
Il 18 ottobre 2017, TF1 annunciò che NT1 sarebbe diventato TFX all'inizio del 2018;
il cambio di nome avvenne il 30 gennaio successivo.



https://lh3.googleusercontent.com/GGL4I4tNbOtRs-RHs41n9pjEmG0NE8pIACOfucN8CX3fEY-KAhNBPytYbnu75_uGvGqaTrzDgR5XCvpfmRy7CUu0r8fNnNR3g0eISJXgk59X1uIp8EtepV_-rwhvCNqAKyfR2MNQzMrxhy6qa7ho0C9ae6F1-wJFQXJ_V_OMDQc7KFm3NjDbqMKa3aGZEEPURFv_7uojSJbppSU5y5rN1203FwHTm7SN74DK_ZvQi021Ga1wcRJxYS3IJyOB2kaxp18X_iSYOeN1PA3_ZIj9DpuQJ5617h0CcbbolvKdCzDfFMZqTg_-bW2ByOeE0lR7wS0K0nLFe5JmFHR4I5dcmPqE2oo7PgSySezh-eYrAnFr6ysM2zd0BTNWSfBe25LH9B_pTUSkQlWdJ_uMx0U0Lg1cstiDpeKFtVxZZZC4VbMdnOxb1kcH6jV6gox0bCBm2bBrgg2M5S2LxbExf8yebWOHRHATnYtfSUh58GvI6TIVWQWgrlYpN6SIyVbvIIVNjp4_wnaXyhkQyK5Z5Rwa3HaTD0Qq1NKWf_o316EPIP-Ecqjhn0jhWWarOKW99YP9mAFBa-F_5xpcSmwIomf8fwHQKJ8__PEWjsYmXT1KPYAEGML1rvGcv-Jh71vjOZK1xfIzrTpRie5ASVURhSlqn5g2Wkqf0kiQ6IbC3JLDeqv2fzpcKZTCQWCz=w1144-h648-no
https://lh3.googleusercontent.com/qyJKfmmT48wDIcqakBiYdj7JFVg0YjyBc0wjIHb1yUjNmNqzdPVSf0mUQW-dCQah9PFfQA9fQQlt0wmZPQ2PjR4fceoxUXab8dSbTk8sACrfDj7Jv613j9HVlqfwg3b_N8w_q3HJwVdL7dRF3vPwQw7zLv9ucqkbYoBW3ooy41tAjXWYq89Lgzz7gH-O-WcIZGDH0XCgP5LbGg7b8uFIJvgO4LpDpZw2WOy1K2MTrkd5smImnHKNKTdWMMW6pNSQQxgtyAoCsm9yJ_nwgEOakJ9_roSdjSmt00d_u9ood98TLUQhfAlmF2ygVIGvPW1doqH-GQRoPegYdNHSYWPsRKzNgtzTiYFGWaX2Xl52LpzYMwIw1d7s8H1q3T0NxaLDssv2LGUIHe-hZoyyNYJQxJPSgygOVj3t0Nvm7BKf7raIc4oov_6W_B9WKn8hyZYpny8z18_V867W5mJRdu8c6dOUWPSxKNG89mnASdqr7aClhUxqwnsgoDyDQV0SC31QlQS4e5PKBsoBmns73StmYVD3yAodeTLUeSmmw-eDTZZsbZxh4YfP60fVYlJCPc49_ALbzZf8uIOFxHnZFgAssdnBik5Jucg2U_Ydt7V9FArQpcuC4SoPhoIgoZihL-ZsQevNTY7-CVjq2wVg3Gx3WAOTyWvby4x2tAHK196BegNdsz-RPaGPNgZi=w1144-h648-no

LCN 12 - NRJ12
NRJ12 era originariamente denominata NRJ TV.
Il progetto di questa televisione è stato per anni solo un'idea del gruppo NRJ
che non si era rassegnata al fallimento del suo primo tentativo nel 1986
con il canale musicale TV6 la sesta rete analogica terrestre.
Nata nel febbraio dello stesso anno e che cessò l'attività sabato 28 Febbraio 1987 a mezzanotte,
dopo l'annullamento da parte del governo di Jacques Chirac della concessione che nel frattempo se l'era aggiudicata la nuova entrante M6.
Con l'arrivo del digitale terrestre nelle case francesi nel 2005, venne quindi lanciato questo nuovo canale,
figlioccio della più famosa radio NRJ che esiste dal 1981.
Sono trasmessi molti programmi musicali, serie tv, cartoni animati, reality e giochi; il suo principale target infatti è 11-35 anni.
https://lh3.googleusercontent.com/Qfu-sNO7tFWNb26sQYupfbcueymWusAYHvRfB07PPdfFxVeNR79IKoZQleQo3uxI5LMIXzG0sKb_-myXsdP1KM3VbPpJ2shX8r_pajV2rNQ2NIjkbbgI6QQoP_ujoq24GSaGHcVmFlDfpdb5wJXAD32nOXjwum1p9uXK2qPikvtzwVQOlirmbtIzEuUZPUl40Apk82t1SF6lT_PNCG0uLTiDzlQGYf11dSoEc2Qh-G_ceUKQ_EnEmlnEtyrjPAvUr_YlyROR5Aj5jlPm_yspMxi1UTuFrH9POI7ryx3cDrobJD6e3XYUJi9ftDek77RiUmLm0mG-oXK2fP8U6_O3nIgwaIkV-ThkX1KDcZj2ffkxmaenI5Fo97auTkkypAKhAPYfHQ53BFqdE5Sll8cXLswvVykAhoWXp8mjSf5cwg4qL3ZNsW8W-EGaHePpzbbS2_gjsXMuKGWS_6wslVc18VAPHE3LRYJ8C5mlXTr-X34kSoXAhDl5mYeOakjGKTnFWx-ubyAsHVBbqZfdHeP9VjYl_fG9KPGAfbrFixOvIyPXzczHySVEUCzaX8fr5nyN_WenfoP07OkDrbjX85pKjnxGQ1_sAPMjEELJRHLAgFKtZ7BOPUmBR406aVmC9VcQDN5l9pymaqDIMo1W5syuEaiLnzTSB2fc_n_tsWGaoX4mW3eiGVv_yssb=w1144-h648-no
https://lh3.googleusercontent.com/9O-itWqatVk53Y-aZ7FMdaWAoLzQUsMkFoOB1HoS2HYdfClJE_nEngj2m8-Ewm_kFhoWDtDQrqPJjfxI2jOcaQbzIuh-pz4_hePf7YdsLbsqBoTvOInA1ZUDWCwQlxBjhdbUdJen6UZe5V9cySp2MT_NYme--_UXOWy6OpRlucxMrbmjK4ClX77MAZqndZlyMs5vf5R0ukPdLuMb-5Q47TpR4ZOYyT5fcCwFOJIiDVLI_bJnVYw3otn0fB1hLDks-qX3bBbXvUdD7WfEL13fM4sCu2mgVEMhQGhEtklkZzfUK1Zwnfocau8LdrKRvBwCc7bs5fevUtYtfk_dyuby5_dN-QgtVBo0cmPB4748YHFU8IaOw0XhUZrqVM9JXcYfrIDWvqlxmQqk2PLLygu3RF2MOO5DEAKmhMwb9ZxTguG6Pg7sr5K-Uazl5wqS5VZXWKZ_TWA5omp5cINjN3jWKCTVj1hHyfBYPY0Pt_7Vp1d6ExyQ96H1yPh2sx-pVo-28rtCe1AaeuvhqOcVML9F0bSmRDA2qKntqBZ8q7XH6f02HomDJt7G0jIsmmmQ_cMMLs8P842MTaGxE1UbRNrgKCBfnMO2HGlBZVfCzF4X1kjGJLEVuPqLMrMiVzF1MnFTjyhS1ZOQo0tQK6WhM4G0zx0ILjhzoVxjofiefwJvVUvF0mcUYzZqWZIL=w1144-h648-no

LCN 13 - LCP
LCP è acronimo di La Chaîne Parlementaire (il canale del parlamento)
 fondato il 21 marzo 2000, è un canale televisivo politico e parlamentare il cui azionista è il Senato francese.
Trasmette sul digitale terrestre in alternanza con LCP Assemblea Nazionale.
Essendo una televisione di pubblico interesse, LCP - Public Sénat assicura una missione di informazione
e formazione dei cittadini alla vita pubblica, in completa indipendenza e nel rispetto del pluralismo.
L'ufficio di Public Sénat si trova boulevard Raspail a Parigi (6 ° distretto), nei pressi del Palazzo del Lussemburgo, sede del Senato.

https://lh3.googleusercontent.com/MHPDzZsTSGRtjhpQCyN-vyQml6yMx3IaXg5pGb2-BT8TV2WiBaI34WaIfCmDO4ZOiAw1uHBDuxmCxnwSsJ_E5z4-oB7kOkAxvWChZ1OLNsFF4oVaykZ5654Htylk_kAuJe8NLrMqxwelZG5pyFmrfSfWc1A8cDnw5HtodA9Kd26lltkx8dyGSeei0UMadLf5LKn2ldxKZoKSiw-iW5cvuxnslqohAb9LWRNhiEEi-ou5Yb4TCl_Ln3t681N77Frcag1gP5HcSCalWXS8aA8PiR4fBcLOBlmZo8-f0VCdjTsdMhU4C9LfgXkFim-CC3JbA7GrlLx3bHVwICRI9NH_O0gi-P-IPqmSSo-zqTjDpYbq32gcKXPFn7ZciIP66gSXM29KUiMsTcrd5Y0GsGgCJAA3xJovAVPSmN_Nx2Jvorbn5Ai8NDFjapAklK9DsXMhW0e8bDnmolmV6HJVOwpEbX4196QYb3oo1wcFju8SZEdstwMq1MG81ofuZ5L-aRyUgg8w4YKYEL0EHbdDzU3OkEd4Scd0-_VaYomFf76f7Tlv-uxiwpyC5Np3XYsgvrXN-kHDIYQ_kXL6WwXrqXDdY2uehl9JXZ8O_xBjffNjScnymXFk8RgInPnXwZ_TsgBTzlPUdZeAm2IbCEV1SJwijRFVEfwXkDua2prWchg2yuOid0vhRJTpveOx=w1144-h648-no
https://lh3.googleusercontent.com/wMQhoBe2rdpCJlNusnNtAfyq0HPVWg5qa01LTIuI5VocsP-AreR_BP6X30X5CdIfqZYyCU4gPZSCfTvaAci0Nwk4GuU5n8us9iw50o45YFo3vmMfEauAJ11fD3c0rjMC8UFYZakQJugzW0PJ-fPvkXvX5TB3F4PAuAR6h4QHW4DbjatEo46713PrGhbKdcrmviQ9ew-8wGc0L86FEnKYIqOXQbPDQVZzXXN9IzqG53isIBSDgHgkvYR6-3rAUKnqOlz0ChAaSCwgAhMEkY06d4PvheMSqM1SnofLjNwcR-Iq_aV4V2Jm-tZOQ3YaiRBYAkTX7mMt1szENPDgap91sKPQkhF9-5aOX4H1mRXXJYtIqnnHXizG2-E8CPGoScuIeoiNtk8BOTj_aosXn73u8MxDqhRKc1lMyW08J7M4IEPUtUW3thHwnDl42fbyz0XF37oaOFHi_LRjw_qCh2U84xLnp8OcNq60STUsvp5DVW-8N9YY_JfajzrpVDM45L3tEdL0x_CPaGdZBlfDe90axuknORQSwJoz19EJx9yu2oXPRLWdPIlZmniJ94-9O1nMDeHDCchnfJEcTG8lzKmc6A1lobm7wTePjwasfWvwYshLxqTiInXj9eWmEzROPnkeXtGB68cfgUUliX8mslqx6ft5Ex3ekTT6_dYizSxDTQB4HAUcnlkiMFBM=w1144-h648-no


Ricordiamo ancora un volta ai nostri lettori che nella sezione francese è possibile
consultare la versione aggiornata dei Mux TNT R1, TNT R2, TNT R3 e TNT R4
fruibili sul digitale terrestre nella Capitale d'oltralpe.


LE TV A PARIGI

E' stata inoltre aggiornata la lista delle emittenti TV
che possono essere sintonizzate sul digitale terrestre a Nizza.



Termina la quarta puntata dello speciale FRANCIA IN DIGITALE.
Nei prossimi giorni pubblicheremo le composizioni degli altri multiplex.