NEWS 2016


    LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA


          Da Lunedì 30 MAGGIO
     a Domenica 5 GIUGNO 2016





www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.



Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.


https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png








Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it




MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI VENEZIA GIULIA)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (ALTO ADIGE)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO / EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (DVB-T2)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3

Mux DFREE

Mux CAIRO DUE

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA Mux 2

MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7 (DVB-T2)


LCN NAZIONALE

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (FRIULI VENEZIA GIULIA)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



LE TV A ROMA LE TV A MILANO LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
LE RADIO A ROMA
LE RADIO A MILANO LE RADIO A TORINO LE RADIO A PESCARA

LCN ROMA LCN MILANO LCN TORINO LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE




Donazione tramite PayPal, il sito è in assoluto fra i più sicuri per cui non vi è motivo di diffidare.

L'ITALIA IN DIGITALE dal 2009 con voi






Clicca sulle immagini per vederle ingrandite.


5 GIUGNO 2016
Domenica

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 19.00 - TELEPONTE: TRA 20 GIORNI AL VIA L'ASTA DELLA SEDE.

Lo conferma il commissario del Consorzio industriale, che sullo sfratto alla tv dice: «Ho dato gli ultimi 20 giorni di proroga perché mi dicono che sarà ceduta».
TERAMO - In un’intervista rilasciata al quotidiano on line certastampa.it il commissario del Consorzio industriale, Giampiero Leombroni, ha confermato quanto si sapeva da tempo, e cioè che l’area ex Villeroy & Boch della Gammarana andrà all’asta, annunciando che il bando dovrebbe essere presentato entro luglio, ed ha svelato qualche particolare sulla vicenda dello sfratto intimato a Teleponte, l’emittente in crisi che al Consorzio industriale deve una somma – mai quantificata pubblicamente, ma a quanto sembra rilevante – di affitti arretrati. Teleponte doveva essere sfrattata già all’inizio di maggio, poi aveva ottenuto una proroga di un mese e l’ufficiale giudiziario sarebbe dovuto arrivare ieri. L’intervento sul commissario del Consorzio della politica cittadina, in particolare del sindaco Maurizio Brucchi e del presidente della Provincia Renzo Di Sabatino, ha prodotto un ulteriore rinvio – che a quanto pare sarà l’ultimo – di venti giorni. Nel frattempo l’editore di Teleponte Aldo Di Francesco dovrebbe cedere la tv o trasferirla altrove.
Leombroni dell’area ex Villeroy dice: «Andrà all’asta, stiamo già elaborando il bando e un consulente privato sta lavorando alla determinazione del prezzo di vendita. Abbiamo avuto interessanti offerte per quelle aree, quindi tutto andrà all’asta»
A domanda se l’asta riguarderà anche la palazzina uffici, Leombroni risponde: «Sì, anche la palazzina che ospita i nostri uffici, che si trasferiranno, e la redazione di Teleponte, alla quale ho concesso altri venti giorni di proroga, gli ultimi, perché mi hanno detto che la società sta per essere ceduta, ma anche quei locali vanno all’asta, così come tutti gli ex capannoni industriali, compreso quello attualmente occupato da una pizzeria. Tutto all’asta».
E l’area aperta? «Anche quella, ovviamente, su quella c’è una scheda urbanistica del Prg che, mi pare, consente la realizzazione di spazi commerciali e uffici, quindi anche quella sarà in vendita»
E la casa bianca mai ultimata? «Quella mi era stata chiesta dalla Croce Bianca, per farne una sede, ma vista la decisione dell’asta, non possiamo precluderci la possibilità che un unico investitore possa voler acquistare tutto, quindi tutto andrà in vendita in un unico blocco, poi se non dovesse essere venduto, potremmo valutare altre soluzioni, ma per ora, la nostra decisione è questa ed entro fine luglio vorremmo presentare il bando».
Tratto da: http://ilcentro.gelocal.it/teramo/cronaca/2016/06/02/news/l-ex-villeroy-va-all-asta-con-la-sede-di-teleponte

http://ilcentro.gelocal.it/polopoly_fs/1.13592150.1464908346!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/detail_558/image.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 11.00 - MUX ITR (LAZIO): ATTIVATI QUATTRO NUOVI IMPIANTI SULL' UHF 32, INSERITI SL 48 E SL 48 DUE.

UHF 25-29-32-34-39 Mux ITR (LAZIO)
Il provider ITR, emittente di Sora (Frosinone), per completare la copertura della Ciociaria e del sud del LAZIO, ha attivato quattro nuovi impianti sulla frequenza UHF 32, due in provincia di LATINA e due nella regione CAMPANIA in provincia di CASERTA. Qui sotto vi elenchiamo i dettagli delle nuove postazioni dove viene irradiato il mux ITR (LAZIO) che veicola 9 emittenti TV e 3 radio. Nella nostra pagina dedicata al multiplex ITR (LAZIO) potete consultare l'elenco con tutte le postazioni attive e la composizione dei canali con le immagini dello z@pping TV.
UHF 32 (562,0 MHz)
PostazioneComuneProvinciaPol.
LAZIO
Monte OrlandoGaetaLTv
CescoleItriLTv
CAMPANIA
Monte La FrascaraRoccamonfinaCEo
Monte CicoliSessa AuruncaCEv

https://lh3.googleusercontent.com/--FQFo6ryffk/V1NT9bkLULI/AAAAAAAJUDk/YH0Zk7j7cJM_oDzFIcPDGNAx_begxPu7gCCo/s1600/00%2BB%2B%25285%2529.png

https://lh5.googleusercontent.com/-YHw5LwMuiPU/VRcZ1xeGNGI/AAAAAAAHVjg/wCzx53Pfncw/s1600/SL%252048%252052.jpg
Inoltre segnaliamo che, rispetto alla nostra ultima rilevazione del mux ITR (LAZIO), da alcuni giorni sono stati inseriti due nuovi canali, SL 48 con la LCN 91 e SL 48 DUE con la LCN 273. Quest'ultimo è un duplicato di SL 48, emittente televisiva di Pontinia (Latina). Ricordiamo che SL 48 è veicolato sempre con la LCN 91 nel mux ROMA UNO mentre SL 48 DUE con la LCN 273 è presente anche nei mux TELE IN e IES TV.
https://lh3.googleusercontent.com/-GvzMKJjN4L8/V1NT9kB8vLI/AAAAAAAJUDk/5Ifw2NNpwJAus_VNXHaMF_JjO9MG_FuZQCCo/s1600/91%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-oP2UhLcwNY0/V1NT9whOocI/AAAAAAAJUDk/Su96u70HiPwj2HE-RlEZMFBjdYDWr0emwCCo/s1600/91%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-vceaubbYSKY/V1NT-Kl2kTI/AAAAAAAJUDk/ypvPCw7ch2IGlP507R6Ktg-HjqeSYhNWgCCo/s1600/273%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Kb5UCFFLhS4/V1NT-heEbXI/AAAAAAAJUDs/8ENh55B8AeEkGFzg9SRTB2sG5Zq6ks6ogCCo/s1600/273%2BB.png


3 GIUGNO 2016
Venerdì

SICILIA IN DIGITALE

Ore 12.10 - MUX RTP 1: CAMBIO DI LCN PER RADIO TAORMINA TV.

UHF 39 Mux RTP 1
https://lh3.googleusercontent.com/-bhj3R7XN7v4/VvJu0-KApcI/AAAAAAAJHv8/PBkI4WcjeKQRraYy9qyA7ROG1QQYV-DWACCo/s52-Ic42/RADIO%2BTAORMINA%2BTV%2B2%2B52.png
Novità sul mux RTP 1; è stata modificata la numerazione LCN del canale musicale R.TAORMINA TV, che adesso è visibile sulla numerazione 875 al posto del 631. A conferma di ciò, saltuariamente passa in sovraimpressione il seguente avviso: "Sintonizza il tuo decoder CANALE 875 radio TAORMINA TV", mentre sotto il logo dell'emittente, in maniera piuttosto frequente, compare la scritta CANALE 875.


https://lh3.googleusercontent.com/-u86_G4Tapak/V1FSREbt1aI/AAAAAAAJTsA/ZbQHzkFX_h07A_GslDO7ZNdj-66Tx3wGgCCo/s1600/875%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-PYv6Ebbi2BI/V1FSP0RA6-I/AAAAAAAJTsA/R6ovueVzD-Is3kP9yb2UsnZHkHNtoCU_QCCo/s1600/875%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-tkGuDvfNNqY/V1FSQ42538I/AAAAAAAJTsA/iKUIi7OH7yYlzDh4SPeeBY-Tbo3xhcL2wCCo/s1600/00%2BC919.png
https://lh3.googleusercontent.com/-yZdlJEYKvJI/V1FSQadsG0I/AAAAAAAJTsA/YODbOYqnQcAdCgSDxIVPYszA7TRZ0OEywCCo/s1600/00%2BC911.png
https://lh3.googleusercontent.com/-kPN8uZky4k8/V1FSL2w8pfI/AAAAAAAJTsA/IT8TAXJkBS0HzB3BUIsY3pXDGcExSTA-ACCo/s1600/00%2BB%2B%25282%2529.png


1° GIUGNO 2016
Mercoledì

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 19.10 - MUX TELE IN: RADIO LA VOCE DIVENTA RADIO SANTISSIMA TRINITA'.

VHF 10 - UHF 45 Mux TELE IN
Nel mux TELE IN l'emittente radiofonica religiosa RADIO LA VOCE è stata sostituita da RADIO SANTISSIMA TRINITA'. L'identificativo LA VOCE è stato rinominato in RADIO SANTISSIMA TRINITA'.


https://lh3.googleusercontent.com/-8893ikPUYVo/V08TH6uoKHI/AAAAAAAJTe8/E5__waiABnwZx3IFPfRc_xrDUlBEqdNkQCCo/s1600/R%2BNO%2B02%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-q8zvCJ76Y2s/V08TIPYId0I/AAAAAAAJTe8/nmi6Nw8fEAMDYOr6HyA5ewy63TeXfbougCCo/s1600/00%2BB%2B%25285%2529.png

MUX NAZIONALI

Ore 16.05 - RETE A MUX 2: RINOMINATO LUCI ROSSE TV 3.

UHF 27-33-42-54 RETE A Mux 2
https://lh4.googleusercontent.com/-26YmB8J-RZo/VMyGDZzC2NI/AAAAAAAHCSA/ZLpYhuGITTw/s1600/Luci%2520Rosse%2520TV%252052.jpg
Il canale Luci Rosse TV 3 PROMO (LCN 454), veicolato da RETE A Mux 2, è stato rinominato in Luci Rosse TV 3. Non trasmette più i promo e durante le ore diurne risulta sintonizzabile come canali dati a schermo nero.

https://lh3.googleusercontent.com/-XJt0GNThRqE/V07qNM4RziI/AAAAAAAJTdo/AivGRReQ524C1gR1cExxhvHOKC9PeGRdwCCo/s1600/454%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-YWu0lOdkHmg/V07kTmN63qI/AAAAAAAJTco/W2Q89KM5cOI6P07NhH2Mhigq7v41qDkrgCCo/s1600/00%2BB%2B%25284%2529.png

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 13.00 - MUX RETE ORO: INSERITA Q TV.

https://lh6.googleusercontent.com/-aQ5vVGq-Iws/UjLKFxHk1FI/AAAAAAADhzA/TqyiLWq7Nik/s1600/RETE%2520ORO%252060.jpg
UHF 51 Mux RETE ORO
https://lh3.googleusercontent.com/-nfi0-3XcdYY/V064uCSzd4I/AAAAAAAJTbM/fOQfmUmZiMI8HAjZYrW71F8wpZ4GzUCywCCo/s1600/QTV%25252520nuovo%2525252052.jpg
Nel mux RETE ORO è stato inserito con la numerazione LCN 176 il canale Q TV. Risulta in conflitto di posizione con la sua copia già presente nel provider TVR VOXSON (LAZIO).




https://lh3.googleusercontent.com/-b5M_GEOmKbc/V0646v8LLYI/AAAAAAAJTbc/yu7ES3Zldq0dYHiiMHOM51mo9TI9E2dnACCo/s1600/176%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-uy4xaf_Hs-Y/V0647LwOGbI/AAAAAAAJTbc/eHAWp-RtUroIik1U0ehGH-ms-qUJnQu-QCCo/s1600/176%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-3zQP30IqXhI/V06479iY12I/AAAAAAAJTbc/aSYHJAoQGqglptYi0BQIgoq2-9lxSqGyACCo/s1600/00%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 11.50 - MUX IES TV: IN ARRIVO ROMA CAPITALE TV, ELIMINATA ITV ITALIA.

https://lh3.googleusercontent.com/-GN748oNEJuY/UxroEYmPmNI/AAAAAAAFQM8/wh8jxjsZ3xA/s1600/IES%2520TV%252060.jpg
UHF 53 Mux IES TV
Il canale RMC 1, veicolato con la numerazione LCN 212 nel mux IES TV, non trasmette più la programmazione della religiosa Medjugorje Italia TV ma è stato rinominato in RMC 1 - ROMA CAPITALE TV ed è al momento a schermo nero. Inoltre è stata eliminata l'emittente ligure iTV ITALIA che si posizionava con la LCN 165 ed aveva l'identificativo iTV.

https://lh3.googleusercontent.com/-PtGSWUZxsJk/V06pgNH5koI/AAAAAAAJTaI/1yYqSHUlr3oHXFgabbuROSprNsBV9HgWwCCo/s1600/212%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-b_z948wT67Y/V06pgfbCjqI/AAAAAAAJTaI/lXvOVLWUQoU-pgocxJ37dcTkzTyfPuj0QCCo/s1600/00%2BB%2B%25283%2529.png


31 MAGGIO 2016
Martedì

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 11.10 - MUX ITR (ABRUZZO): ARRIVA EXTRA RADIO.

UHF 31 Mux ITR (ABRUZZO)
Nella sezione ABRUZZO IN DIGITALE continuiamo ad aggiornare i multiplex trasmessi in questa regione, è la volta del mux ITR (ABRUZZO) che irradia il suo segnale sulla frequenza UHF 31 da 5 postazioni in provincia de
L'AQUILA.

UHF 31 (554,0 MHz)
PostazioneComuneProvinciaPol.
ABRUZZO
Monte CimaraniAvezzanoAQo
Case PistolaBalsoranoAQo
Santa MariaCivita d'AntinoAQo
Monte LucoL'AquilaAQo
Monte San CosimoPrezzaAQo

Rispetto alla nostra ultima rilevazione segnaliamo che è stata aggiunta l'emittente radiofonica Extra Radio priva di numerazione LCN.
https://lh3.googleusercontent.com/-T23_-tJfK7A/V0y6Uls_WII/AAAAAAAJTYI/HvD8e7xfkGIrFXmGdY50JF4RLx4BhZ7iQCCo/s1600/R%2BNO%2B03.png
https://lh3.googleusercontent.com/-UYKVi9BcIEU/V0y6U7XGBfI/AAAAAAAJTYI/fTUC-quPhdE3g8LtYlpd_ssPLmASZtJpACCo/s1600/00%2BB.png


30 MAGGIO 2016
Lunedì


Ore 18.35 - DAB: LA RIVOLUZIONE MANCATA DELLA RADIO DIGITALE.

Lo standard Dab + risale al 2006 ma a dieci anni di distanza nel nostro paese la diffusione della radio digitale è limitata.
http://www.pcprofessionale.it/wp-content/uploads/2014/11/284-cuffie660.jpg
Evoluzione più significativa in campo radio dall’introduzione della banda Fm in modulazione di frequenza, il sistema Dab (acronimo di digital radio broadcasting) non è certo una novità, dal momento che origina dal progetto Eureka e dalla fondazione del consorzio Eureka 147, promossi dalla Comunità europea nel lontano 1987, che hanno portato alla creazione dello standard approvato dall’Etsi (European Telecommunications Standard Institute) nel 1997. Nel 2006 si registra un’ulteriore affinamento della tecnologia, che progredisce nel Dab+ (incompatibile con l’originale) con alcune migliorie tra cui spicca l’adozione del codec HE-AAC v2 (Mpeg-4).
Fin dagli esordi, lo standard Dab è apparso quale naturale successore delle trasmissioni analogiche via etere, così come è avvenuto in campo video con il digitale terrestre: a differenza di quest’ultimo, tuttavia, alcune condizioni ne hanno minato parecchio la diffusione. Sulla carta, il Dab presentava dall’inizio indiscutibili vantaggi sull’analogico: qualità dell’audio e stabilità del segnale (meno soggetto a disturbi e interferenze), integrazione di servizi multimediali e capacità di veicolare più trasmissioni sullo medesimo canale.
Ma alcuni fattori – economici e strutturali – non hanno favorito la diffusione capillare del sistema nel nostro paese, prima fra tutti l’enorme presenza di trasmittenti in modulazione di frequenza, che vede l’Italia tra le nazioni con l’etere più affollato. Poiché, a differenza del video digitale terrestre, non è stato stabilito ancora nessuno switch-off delle emittenti analogiche, la radio tradizionale in FM continua a detenere una posizione dominante: non va dimenticato che il passaggio di tecnologia comporta costi elevati per le emittenti, accettabili dai grandi network ma spesso insostenibili dalle realtà locali di medie e piccole dimensioni.
La diffusione del digitale è ancora tutt’altro che capillare, soprattutto lontano dai grandi centri abitati, e la qualità non è certo quella simil-CD sbandierata dalla pubblicità: la maggior parte delle trasmissioni è in AAC a 96 kbps, ben lontano da una resa musicale perfetta. In sostanza, le potenzialità del Dab ci sono tutte ma non sono state ancora espresse al meglio, e l’avvento delle radio Internet rappresenta un’alternativa indiscutibilmente concorrenziale. Come molti cantieri, anche il Dab in Italia è segnalato col cartello dei “lavori in corso” sbiadito dal tempo.
Grazie all’impegno costante dei due operatori di rete Dab Club Italia ed Eurodab Italia, principali promotori del sistema, la situazione è comunque in continua evoluzione e le prospettive sono incoraggianti: non va in ogni caso dimenticato che, seppur in ritardo rispetto al resto d’Europa, la copertura del Dab+ nel nostro paese interessa il 75% della popolazione e oltre 5.000 km di autostrada. A beneficio dei due milioni di ricevitori già venduti, da casa ma anche da auto: molte nuove vetture, infatti, vantano un’autoradio Dab+ di serie, e quelle che ne sono prive possono beneficiare comunque delle trasmissioni digitali utilizzando ricevitori dedicati da integrare con l’autoradio preesistente.

Tratto da: www.pcprofessionale.it/blog/dab-la-rivoluzione-mancata-della-radio-digitale

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 17.40 - TERAMO, VERTENZA TELEPONTE: EMERGENZA RIENTRATA.

Secondo una nota della Provincia di Teramo, si sarebbe chiusa con un accordo, questa mattina al tavolo delle relazioni industriali, la vertenza che ha interessato l’emittente Teleponte: dal primo giugno verranno stabilizzati con l’assunzione di tre giornalisti “dell’organico storico aziendale” mentre non vengono modificati i complessivi assetti occupazionali per quanto riguarda i videoperatori.
La proprietà, rappresentata da Aldo Di Francesco – assistito dal consulente del lavoro Franco Di Marcantonio – ha confermato le trattative in essere con altri soggetti imprenditoriali e la volontà di saldare le ultime spettanze arretrate entro il mese di giugno. A questo scopo i sindacati hanno chiesto un nuovo incontro con la proprietà entro il 20 giugno per una verifica degli impegni assunti con l’accordo.
“L’accordo sottoscritto consente di mantenere l’attuale organico, stabilizza i giornalisti impegnati quotidianamente nell’attività di informazione e prefigura le basi per guardare al futuro con maggiore serenità – ha commentato a margine della riunione il presidente Renzo Di Sabatino – da parte delle istituzioni vi è disponibilità e impegno a mantenere aperto il tavolo del confronto e a sostenere, nel perimetro delle nostre competenze, una realtà editoriale che rappresenta una risorsa per il nostro territorio e per l’Abruzzo, una delle voci storiche dell’emittenza privata in questa regione”.

Tratto da: www.cityrumors.it/notizie-teramo/cronaca-teramo



https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png







https://lh4.googleusercontent.com/-8-L1EG8a4kE/VKVLXfSJeHI/AAAAAAAG5ic/6z7JSXs2j2g/s1600/ANNO%25202012.png











Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.


©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2016


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO