NEWS 2016


    LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA


                Da Lunedì 20
     a Domenica 26 GIUGNO 2016





www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.



Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.


https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png








Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it




MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI VENEZIA GIULIA)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (ALTO ADIGE)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO / EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (DVB-T2)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3

Mux DFREE

Mux CAIRO DUE

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA Mux 2

MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7 (DVB-T2)


LCN NAZIONALE

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (FRIULI VENEZIA GIULIA)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



LE TV A ROMA LE TV A MILANO LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
LE RADIO A ROMA
LE RADIO A MILANO LE RADIO A TORINO LE RADIO A PESCARA

LCN ROMA LCN MILANO LCN TORINO LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE




Donazione tramite PayPal, il sito è in assoluto fra i più sicuri per cui non vi è motivo di diffidare.

L'ITALIA IN DIGITALE dal 2009 con voi



Clicca sulle immagini per vederle ingrandite.


26 GIUGNO 2016
Domenica

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 13.00 - MUX VIDEOSTAR (B): INSERITE MATRIX TV, MEDJUGORIE TV E RADIO JUKEBOX.

UHF 35 Mux VIDEOSTAR (B)
https://lh3.googleusercontent.com/-fRdrDbNshgY/VUNUxiyHihI/AAAAAAAHfcM/wyIJA79f2d8/s1600/MATRIX%2520TV%2520ITALIA%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-357co5a8KUU/Vs14XYwf5pI/AAAAAAAJBqM/wLiHQ3ArvZE/s52-Ic42/Amici%252520di%252520Medjgorje%252520Tv%25252052.png
Aggiorniamo la composizione del mux VIDEOSTAR (B) trasmesso in alcune zone della LOMBARDIA sull' UHF 35. Sono state aggiunte Matrix tv Italia (LCN 819) e Amici di Medjugorie TV (LCN 824), contestualmente è stata eliminata DITV210 (LCN 601). Mentre effettuavamo la rilevazione le due emittenti inserite erano a schermo nero.


https://lh3.googleusercontent.com/-pRUFT6Qnvp4/V26-CAUY6RI/AAAAAAAJW8w/AMmnHM006ME_u2aCQpQP6ZPsaLqvqDJKQCCo/s1600/819%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-gYgxIpuBthA/V26-CQksncI/AAAAAAAJW8w/GeC-53C559A7pHmped1apqTcX-GtYW9fQCCo/s1600/824%2BA.png

Per quanto riguarda la radiofonia è stata aggiunta Radio Jue BOX (con la dimenticanza della k nella parola Juke dell'identificativo). A questa emittente, che al momento risulta muta, non è stata associata una numerazione automatica.

https://lh3.googleusercontent.com/-7UDf9QMcF2o/V26-C7l3jOI/AAAAAAAJW8w/qNxecOcLvlwDIQ4tWS0iBxy0cGDwjlRLwCCo/s1600/R%2BNO%2B02.png
https://lh3.googleusercontent.com/-tpKmY_4mVq4/V26-Ef4DjVI/AAAAAAAJW8w/DheeMtTwFgMMLqCDcLhdsR5_NsJoiL4HgCCo/s1600/00%2BB%2B%25284%2529.png

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 08.20 - MUX TELEPACE (LOMBARDIA): TORNA ON AIR SPORTCHANNEL.

UHF 39 Mux TELEPACE (LOMBARDIA)
https://lh6.googleusercontent.com/-FauM-gW4QAI/Uwd4GzfLHUI/AAAAAAAFLNI/EgrxZdKeKT8/s1600/SPORT%2520CHANNEL%252052.jpg
Nel mux TELEPACE (LOMBARDIA) è tornata la regolare emissione di SPORTCHANNEL.IT... (LCN 626). Questo canale era a schermo nero dallo scorso ottobre.



https://lh3.googleusercontent.com/-49YGPeGXe7I/V27ezhFo49I/AAAAAAAJW-s/R8JDq0AEiqsLKxq0KQdbNVo-uYD9JhigACCo/s1600/626%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-poPYQ-De8i0/V27ez6Ge9gI/AAAAAAAJW-s/D7Moou1UKNUP8i_1kVdUISUJuuvT2qJHQCCo/s1600/626%2BB.png

Nessuna novità in merito alla tv piemontese TELECUPOLE (LCN 119) che risulta sempre a schermo nero, mentre lo slot identificato TELE RITMO (LCN 605) trasmette sempre VIDEONOVARA.


https://lh3.googleusercontent.com/-88Ctv92YhKc/Vw9aw-69bSI/AAAAAAAJMPw/4ytIBzaWwGwkh9hHoW4r4LpeVFDzmbzdQCCo/s864-Ic42/119%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-itvR79Eu78o/V27gIl_Z2oI/AAAAAAAJXA0/GQ7IrAvQEnAIGCgpWRg1idsQejh_FsEIQCCo/s1600/605%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-GA6lWQvxvfg/VzCIxPqNn5I/AAAAAAAJPrU/Zzw2wsfOYaYCcN-4WDA8q2r5bXeq5QwOQCCo/s1600/00%2BB%2B%25285%2529.png


25 GIUGNO 2016
Sabato


Ore 12.00 - RADIO DIGITALE ED ANTENNA AUTO DIGITALE DAB+: CHE COSA SONO, COME FUNZIONANO.

La radio alla pari della sua compagna antenna continua ad evolversi ed oggi siamo giunti all'alba di una grande rivoluzione che sta per mandare in pensione le care stazioni FM ed AM (con le loro relative antenne). Come le TV analogiche sono andate in pensione con l'arrivo della TV Digitale, la stessa sorte sta per avvenire nella radio con la Digital Audio Broadcasting più interessante della stessa web radio ed occhio alla antenna di qualità altrimenti non sentite nulla.
https://www.infosat.de/sites/default/files/news/logo_dab_plus_655x440_58.jpg
DAB è una sigla ancora poco nota, così come lo era fino a poco tempo fa anche il Bluetooth, ma destinata a cambiare il modo di fruire della radio a tutto vantaggio della qualità e della stessa interazione fra passeggeri ed emittente con la possibilità di ricevere messaggi ed avvisi. L’analogico scompare quindi dalla strumentazione delle vetture ed anche dalle vostre future radio ed antenne… Spazio quindi al digitale!
Infomotori.com in collaborazione con Calearo Antenne vi guida in questo suggestivo viaggio che vi permetterà di utilizzare la vostra radio come mai avete fatto prima d’ora grazie alla nuova tecnologia che ha reso sempre più importante la stessa antenna. L’antenna deve infatti codificare segnali più complessi e garantire funzioni più avanzate come assicura la stessa Dab&Play con cui è possibile trasformare un sistema FM in Digitale senza cambiare antenna per tutte le vetture del Gruppo Volkswagen o la specifica antenna Shark Dab multifunzione. Calearo ha presentato la prima antenna DAB nel 2001, vantando quindi un grandissimo know how sviluppato attraverso il suo Centro Ricerca Calearo (CeRCa).
Ma di cosa si tratta e come si fa ad ascoltare in DAB+?
Digital Radio è il nome scelto a livello internazionale per promuovere la diffusione delle trasmissioni realizzate con lo standard Eureka 147, più noto come DAB+. Il DAB (Digital Audio Broadcasting) in verità non è proprio nato la settimana scorsa, visto che si tratta di un progetto europeo che risale a metà degli Anni Ottanta. Esattamente nel 1995, Norvegia e Regno Unito attivarono i primi canali radio digitali DAB. Nel 2007 è nata l’evoluzione, il DAB+ che è lo standard usato dalle stesse stazioni radiofoniche che oggi trasmettono anche in Italia.
Per ricevere un programma digitale bisogna dotarsi di un apposito ricevitore, domestico o da auto. Se usate DAB+ in vettura la vostra compagna di viaggio deve avere una antenna DAB+ come quelle realizzate da Calearo Antenne disponibili sia per il primo equipaggiamento (le antenne italiane sono infatti scelte da Gruppo Volkswagen, PSA, Renault, Maserati e molte altre marche) che per l’ After Market. Non dovete quindi solo avere solo una Radio DAB+, ma anche una antenna DAB+ per ricevere il segnale digitale, che necessita di un sistema di ricezione di elevata qualità per godere dei notevoli vantaggi qualitatitivi del DAB+
Quali sono i vantaggi della radio e della antenna digitale rispetto alla FM?
I vantaggi del DAB+ sono davvero numerosi, tanto da poter esser definita una vera rivoluzione che avrebbe fatto sicuramente felice Guglielmo Marconi. Ancor più contento sarebbe stato Nicolas Tesla, il geniale inventore a cui si deve la radio ben prima del nostro insigne scienziato che però ha attinto a diversi brevetti di Tesla, noto ai più per la marca di auto elettriche. Tornando ai vantaggi della radio ed antenna DAB+ possiamo ricordare la miglior qualità audio, la maggior semplicità d’uso, contenuti aggiuntivi (testo, immagini) che affiancano l’audio e potenzialmente anche nuovi canali, come avvenuto per la stessa televisione digitale.
Di DAB+ e Radio Digitale si parla da molti anni anche nel nostro Paese, ma l’accelerazione sulla radio digitale è recente. L’arrivo del digitale terrestre televisivo ha liberato alcune frequenze che sono e saranno utilizzate proprio dalla Radio Digitale. Tanto per cambiare, il capofila è stato il Trentino Alto Adige da cui è partito un progetto pilota, il primo in Italia, con regole precise imposte agli editori radiofonici, nazionali e locali, dall’AgCom. Dal Nord lo sviluppo si è quindi prorogato al resto d’Italia, pur essendoci ancora oggi delle zone scoperte che stanno scomparendo progressivamente come capita per la banda larga.
Quali sono le aree dove è possibile ricevere la Digital Radio?
Buona parte del Nord Italia, con la pianura Padana che è coperta ormai da ovest a est, almeno nelle città e lungo le autostrade. Con la Radio Digitale potete partire da Vipiteno ed arrivare a Napoli senza mai ri-sintonizzare o viaggiare da Venezia a Torino fermamente sintonizzati sulla stessa stazione. Certo che le gallerie non sono state ancora coperte dal segnale DAB+, eccezion fatta per quelle della A22 in Alto Adige, ma è comunque preferibile avere un discreto silenzio piuttosto che il fastidioso fruscio prodotto dalla vecchia radio analogica. L’attuale copertura italiana, secondo Club DAB Italia ed EuroDAB che sono i due principali operatori nazionali insieme alla RAI, ha raggiunto il 70% della popolazione italiana ed entro il 2017 si conta di arrivare all’80%.
Si ascolta meglio all’aperto o in casa?
In Italia si è puntato principalmente all’uso esterno dove il DAB+ può fare la differenza, ricordando che in auto si consuma circa il 60% del tempo di ascolto. Questo non significa che all’interno delle case la Digital Radio non si senta, ma perché questo avvenga la copertura dell’area dev’essere particolarmente buona. Inoltre nel vostro appartamento o ufficio non si rischia di perdere la frequenza come in auto!
Quali stazioni radio sono già predisposte per il DAB+ ?
Le emittenti si sono organizzate in consorzi per accedere al DAB+. Il primo è logicamente quello del servizio pubblico erogato dalla Rai, che ha ben 8 canali (Radio Rai 1, 2 e 3, Isoradio, due canali di filodiffusione ed il Giornale Radio Parlamento). Poi ci sono i privati nazionali: Club Dab Italia (Radio 24, Deejay, Capital, Rds, 101, Radicale, M Due O, Radio Maria), Euro Dab (Rtl, Radio Vaticana, Radio Italia, Radio Padania) ed il Cer (105, Montecarlo, Virgin, Kiss Kiss) a questi si stanno aggiungendo consorzi di radio locali che col DAB possono ampliare il loro raggio d’azione come già avviene per la TV Digitale.
La Digital Radio è l’evoluzione naturale della Radio anche in Italia.
Con circa 500.000 nuovi ricevitori home e portatili FM/DAB/DAB+ venduti nei maggiori punti vendita italiani, si è arrivati a circa 2 milioni di ricevitori in circolazione. I 5.000 km di autostrade dove si ascolta in DigitalRadio, il potenziamento della copertura indoor delle aree metropolitane del centro-nord Italia e lo sviluppo della copertura nel Sud, Sardegna e Sicilia confermano che fra pochi anni saremo pronti anche in Italia per la conversione dalla radio analogica a quella digitale come avverrrà nel 2017 in Norvegia ed entro il 2020 nello stesso Regno Unito.
Quali sono i principali vantaggi di questa Digital Radio?
Il principale è di tipo qualitativo. La resa sonora si può avvicinare a quella dei CD (dipende però dalla compressione utilizzata dall’emittente e quindi dalla stessa qualità dell’antenna che deve “catturare” il segnale). Il segnale, quando si aggancia, si riceve in modo perfetto potendo quindi dire addio alle interferenze, ma se non si cattura il segnale avete il silenzio!
L’importanza di disporre di una antenna DAB+ di qualità.
Non risparmiate quindi sull”antenna che conta molto di più di qualsiasi radio che potete scegliere tranquillamente per estetica e funzionalità poichè con il digitale è l’antenna la parte sensibile del sistema, così come sui futuri sistemi di mobilità a partire dalla guida autonoma. Da qui l’importanza di dotarsi di una antenna DAB+ di qualità come quelle prodotte da Calearo Antenne che sta per festeggiare 60 anni di attività legata alla produzione di antenne sempre più sofisticate tanto da farne anche per i sistemi di guida autonoma e per le stesse monoposto di F1. Non è quindi frutto del caso che Calearo sia stato fra i primi a proporre una antenna DAB+ e che molte Case automobilistiche abbiano scelto Calearo Antenne quale loro fornitore per le antenne Dab+ a partire da Gruppo Volkswagen e Renault.
Proprio per le vetture del Gruppo Volkswagen (Audi, Seat, Skoda e Volkswagen) è disponibile anche in aftermarket Dab&Play che consente di montare una nuova radio digitale senza cambiare l’antenna con un kit che la adatta senza fare buchi sulla carrozzeria ed assicurando la massima resa. La forza delle antenne Calearo come la Shark (così chiamata per avere la forma di una pinna da squalo ed oggi la più imitata dal mercato…) è di essere esterna e non a vetro come molte altre soluzioni che possono essere meno impattanti visivamente ma la loro resa è nettamente inferiore e senza segnale la radio digitale non si sente proprio!
Altri punti di forza del DAB+ ?
Non c’è bisogno di ricordare o memorizzare le frequenze: la ricerca dei canali si fa direttamente col nome, evitando di distrarsi alla guida. Ai programmi possono poi essere associati testi (notizie, titoli dei brani, risultati sportivi, etc) o immagini che ruotano come in una presentazione Powerpoint o fotografica. In più, ma qui dipenderà da questioni regolamentari, c’è lo spazio nell’etere per creare nuovi canali, magari “verticali”. Se tutti i Paesi nordici hanno deciso di optare per tale soluzione sicuramente lo avranno fatto con cognizione di causa!
Come mai solo ora inizia ad avere successo la Radio Digitale ?
Probabilmente è nata nel momento sbagliato, giusto agli esordi del boom di Internet che ha oscurato tutte le altre tecnologie. Gli editori hanno quindi puntato le loro energie sul web, mentre le televisioni proseguivano i loro processi di innovazione verso la pay TV e la stessa televisione digitale che ha lasciato libere delle frequenze. La radio in questi ultimi anni sta riconquistando il suo spazio dandosi un look più moderno proprio grazie al Digitale. La mancanza di offerta di Radio Digitali non ha certo agevolato la sua diffusione, ma quando le prime case automobilistiche hanno deciso di offrire radio DAB+ il mercato è partito con tassi di crescita importanti.
La crescita ha movimentato lo stesso mercato delle radio after market e dei suoi accessori a partire dai cavi e dalle antenne DAB+ dove Calearo Antenne è in grado di offrire le migliori componenti per la stragrande maggioranza di vetture. La non ancora perfetta copertura del territorio non ha certo invogliato la gente a correre a comprare una radio DAB+, ma oggi la situazione si è radicalmente trasformata. Gli stessi prezzi sono calati e l’offerta è nettamente più ampia. Ormai quasi tutte le automobili nuove hanno un’autoradio DAB+, per lo meno tra gli optional e quindi se state per cambiare auto è preferibile optare per una DAB+ che vi assicurerà una migliore ricezione ed un valore residuo dell’auto più elevato!
Che differenze ci sono fra le radio via Internet e la Digital Radio?
Il web è sicuramente un mezzo potente per le radio con un grosso limite… la connettività. Se non c’è segnale non ascoltate nulla e sono ancora pochi coloro che dispongono di un abbonamento flat per il consumo di banda. Le auto saranno in futuro connesse ma in Italia avverrà non prima di dieci anni e quindi un’ottima soluzione risulta essere la DAB+ che lavora sul broadcasting. Da qui a 10 anni quindi in casa si potrà puntare sulle web radio mentre in auto la soluzione vincente appare essere il DAB+
Le radio FM sono destinate a scomparire come la televisione analogica?
Le radio FM/AM sanno di essere destinate all’estinzione che non avverrà nei prossimi mesi, benchè la Norvegia abbia già programmato la fine delle radio FM, per il 2017! I nordici sono sempre avanti 5 anni rispetto al Centro Europa e quindi non ci sono pericoli di “spegnimento” (switch off) dell’analogico, come avvenuto per la TV, nel breve termine anche se chi compra una vettura farà bene a prendere in seria considerazione una Radio Digitale.
Tratto da: www.infomotori.com/auto/radio-digitale-ed-antenna-auto-digitale-dab-digital-audio-broadcasting-che-cosa-sono-come-funzionano-e-quali-vantaggi-offrono


24 GIUGNO 2016
Venerdì

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 22.45 - MUX SAN PAOLO TELEVISION: INSERITA MEDJUGORIE TV, ELIMINATA MARIA VISION.

UHF 21 Mux SAN PAOLO TELEVISION
https://lh3.googleusercontent.com/-357co5a8KUU/Vs14XYwf5pI/AAAAAAAJBqM/wLiHQ3ArvZE/s52-Ic42/Amici%252520di%252520Medjgorje%252520Tv%25252052.png
Nel mux
SAN PAOLO TELEVISION è stata aggiunta sulla LCN 814 lo slot a schermo nero identificato Medjugorie TV.



https://lh3.googleusercontent.com/-5gK_IeWKKy0/V22Zkrj4-4I/AAAAAAAJW3s/LaVcg7lYKf04AlQD4OA_6IzXjyYhIlNFgCCo/s1600/814%2BA%2B%25282%2529.png

Contestualmente è stata eliminata Maria Vision LCN 171. L'emittente religiosa marchigiana è sempre presente nel mux TELEPACE (LOMBARDIA) sulla LCN 817.



Ore 16.50 - MF, NUOVI OBIETTIVI PER IL GRUPPO CAIRO: CONQUISTA DELL' LCN 20 DI RETECAPRI E IL LANCIO DI DUE CANALI.

Il quotidiano finanaziario Milano Finanza, annuncia importanti novità del gruppo dell'editore piemontese Urbano Cairo. 22 milioni di euro saranno destinati allo sviluppo delle attività televisive. In cima alle priorità c'è la conquista della numerazione LCN 20 di Rete Capri, mentre sono in progetto lo studio di due nuovi canali TV.
Maggiori dettagli sulla edizione odierna di Milano Finanza.


http://www.cairocommunication.it/images/stories/slideshow/sfond.jpg

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2016/news20-26giu2016/mf.png

SICILIA IN DIGITALE

Ore 15.15 - MUX 7GOLD SICILIA 88: REALIZZATA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV DELLE VERSIONI “C” E “D” DEL MULTIPLEX, AGGIORNATA LA VERSIONE “A”.

UHF 39 Mux 7GOLD SICILIA 88
Abbiamo effettuato in questi giorni delle rilevazioni in giro per la Sicilia riguardo il mux 7GOLD SICILIA 88 e abbiamo constatato che tra le varie province in cui è attivo questo multiplex, precisamente quelle di Palermo, Trapani, Agrigento, Siracusa, Ragusa e Caltanissetta ci sono addirittura ben 4 composizioni differenti. Nella nostra sezione SICILIA IN DIGITALE è già possibile consultare le versioni Aattiva a Palermo e in alcune città della provincia omonima e Bpresente a Siracusa, Ragusa e Caltanissetta più relative province, ma da oggi abbiamo inserito le versioni che denominiamo rispettivamente C per la zona di Trapani e provincia e Dper il comprensorio di Agrigento.



Mux 7GOLD SICILIA 88 (A)


UHF 39 (618,0 MHz)
PostazioneComuneProvinciaPol.
Cozzo di CastroAltofontePAv
Montagna LongaCariniPAo
Contrada Costa ZitaMarineoPAv
Monte PellegrinoPalermoPAo
SoluntoSanta FlaviaPAv

https://lh3.googleusercontent.com/-B1QCYj-oqtU/V2zx7TMbUaI/AAAAAAAJW0w/TA5Ukf7fTRQEGs8eWJs6PNGTOdIks9yWwCCo/s1600/00%2BB%2B%25287%2529.png




Mux 7GOLD SICILIA 88 (B)


UHF 39 (618,0 MHz)
PostazioneComuneProvinciaPol.
Municipio - Piazza San FrancescoGelaCLv
Contrada Patro - Via MonelliRagusaRGo
Monte LauroBuccheriSRo
Belvedere - OstelloSiracusaSRo
          
https://lh3.googleusercontent.com/-RC7l4Y3sP6Y/V1rG8zomH_I/AAAAAAAJUwo/GfMsazfEf8UAUyVh1hbx2EWH4fHcX61xQCCo/s1600/00%2BB%2B%25287%2529.png



Mux 7GOLD SICILIA 88 (C)


UHF 39 (618,0 MHz)
PostazioneComuneProvinciaPol.
Monte San CalogeroSciaccaAGm
Monte Bonifato - Contrada FaldeAlcamoTPo
Piana delle ForcheEriceTPo
Sant’Anna - Pizzo ArgenteriaEriceTPv
Contrada MontagnaPartannaTPo

https://lh3.googleusercontent.com/-eP3nuN69Smk/V2ztccu8nEI/AAAAAAAJWyw/x8HHxuCa49o7_LGyrWwpVIfWfa8p88InwCCo/s1600/00%2BB%2B%25286%2529.png
UHF 39 (618,0 MHz)
PostazioneComuneProvinciaPol.
Poggio GiacheAgrigentoAGo
Rupe Atenea - CotoneAgrigentoAGo

https://lh3.googleusercontent.com/-QJ1Co3AYBa0/VwYm33Yp5ZI/AAAAAAAJLyA/566QgbjMt2Aom4L6uPkr2W3cGf6KKcU3gCCo/s720-Ic42/00%2BB%2B%25285%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-ymHJCmtLfZU/VvbWjXXP1LI/AAAAAAAJIV4/PMcdhzXnXs4d_okz7Nae3I6inb4P167HACCo/s52-Ic42/GOLD%2B78%2B52.png
https://lh3.googleusercontent.com/-U2hq8oZ7jws/VhgGbpWhgwI/AAAAAAAIbvo/rcktdgFGWuc/s52-Ic42/TeleSiciliaColor%252520R8%25252052.png
https://lh3.googleusercontent.com/-j7J18Tfj_TI/VqNDF5xhgNI/AAAAAAAI8D4/QF5hRikK1fc/s52-Ic42/RETE%252520CHIARA%25252052.jpg
Come potete notare, in tutte e 4 le configurazioni sono veicolati i canali : 7Gold Telerent C17
(LCN 17 e con una copia avente denominazione 7Gold Telerent sulla LCN 642 nelle composizioni A, B e D ), ACQUA C65 (LCN 65), Gold 78 (LCN 78, presente anche su LCN 77 con il medesimo identificativo nelle versioni C e D ed esclusivamente sulla posizione 640 sempre nella D, mentre nella B è denominato Gold 78  C78), Siciliauno C219 (LCN 219) e la sua copia con LCN 674 identificata Siciliauno Polis 674, che nella versione D risultano da tempo a schermo nero, TeleJonica (numerazione automatica 18 nella B e D e 613 nella A e C) ed il suo duplicato TeleSiciliaColor R8 (LCN 285) che trasmettono con i loghi di TELEJONICA canale 18 in basso a destra e RETE 8 CH.285 in alto a sinistra, Shop Time.Tv C616 (LCN 616), Rete Chiara C813 (LCN 813) che veicola la propria programmazione solo nella versione B, invece nelle altre è a schermo nero ed infine l’emittente radiofonica Gold 78 Radio (LCN 778 e con identificativo Gold 78 Radio C778 sempre nel mux B).


https://lh3.googleusercontent.com/-1T8Wcdfj6xI/VwuBYiCCcZI/AAAAAAAJL74/NS0-RnhWsAUa21xQLZ19SoTGzkVq8nSRQCCo/s864-Ic42/17%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-rlZ71GH1TOY/VwuBX4GnbkI/AAAAAAAJL70/Z803EtcSFe41g50y6q9Vy0FEYZ-Xi_OaACCo/s864-Ic42/17%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-_-lX76eHQSo/VwuBa-q-82I/AAAAAAAJL8A/UD49edlHOiE_YamyGd95znOh7L99sKQcACCo/s864-Ic42/642%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-BxlbEJ-eNYQ/VwuBaFbFaEI/AAAAAAAJL78/XmAIhP182QUp5oZ0p64fqMUOqqFsZ0TPQCCo/s864-Ic42/642%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-WsMd_AA8zWU/VwuEMQ2OuqI/AAAAAAAJL9I/H2aU9S4kvvgMIjJk4eAjofR4pP-3NtAuACCo/s1144-Ic42/65%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-6XMAmFAosZ0/VwuENLakX4I/AAAAAAAJL9c/d2Pug9qnsGQX5SbTCHMX4lbpp1cbhKvPACCo/s1144-Ic42/65%2BB.png


https://lh3.googleusercontent.com/-VRuQsRJvZOA/VwuEVoxQFLI/AAAAAAAJL9g/GDuxkjLV_3QItoH7-wQY0pMPQ_xpIgLGgCCo/s864-Ic42/77%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-X6abodITQiM/VwuEUrJ1f0I/AAAAAAAJL9c/hK97DkRdF1cAIK38zRy8Au6CGj0a_RzCACCo/s864-Ic42/77%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-y5QSq9TNbuY/VwuEW2-JubI/AAAAAAAJL9g/z8Ef5CKHibI0RxFWvujRF9BKuwJQ4CGxACCo/s864-Ic42/78%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-b_6gFJ53f3Y/VwuEWca7eGI/AAAAAAAJL9g/YXbEHkG_o6olAJP-o4DoL1aiRDSWpNpFACCo/s864-Ic42/78%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-PIxJXQi4Vd4/VvbWgtob6mI/AAAAAAAJIV4/TI1vPyDgH6wPJHpfolz3O28eIQCf4TcRACCo/s864-Ic42/78%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Dc5NJlRtCUg/VvbWhBx-p7I/AAAAAAAJIV4/BghsQlwJmpkWoQOR9ZoqlODv6Oh7DIdXwCCo/s864-Ic42/78%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-FPlzE1fT2po/VwuEdccpl9I/AAAAAAAJL9g/F6-ETj0iN6cjMalIBThhBfI02QyxMxQPQCCo/s864-Ic42/640%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-riazsRQSi4c/VwuEeIz3iKI/AAAAAAAJL9g/CxQekVQdIkQ67Yx64uJYCDUxlhEJXlm8QCCo/s864-Ic42/640%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-xVR_W9u_9yo/VwuEhY4AEnI/AAAAAAAJL9g/HlT0BCPu3_grGLaFJSELUrf2bGiaUxUXwCCo/s864-Ic42/219%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-ZQzf5p3Nnh8/VwuEioYpyJI/AAAAAAAJL9g/dJTKQZrDOxMJi6u08_PkknbKt9kl5u77gCCo/s864-Ic42/674%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-WdAGBHJoH2A/VwuEiJyO18I/AAAAAAAJL9g/0EqMzh7JWHgPLAKAeN4hHQQyQ9M4xu8GwCCo/s864-Ic42/674%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Pq5DaCc5sKM/VwuEjIV9tII/AAAAAAAJL9g/_e3A-TeXdQwzR5xbQc7t4RB4S7GO7uF3QCCo/s864-Ic42/219%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-7PhoqzxB8Eo/Vp-1aXdjSwI/AAAAAAAI6_Q/PgVZzK7uFFk/s864-Ic42/219%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-LpBfxSDX9ys/Vp-1bNlN-II/AAAAAAAI6_c/19JK9SqP0LM/s864-Ic42/674%252520A%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-POTk9gFIDgE/VwuEo-JF6hI/AAAAAAAJL9g/njhRuirDviAzTOUH_MIgDMpb2-HHZRwiQCCo/s864-Ic42/18%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-SKGZpO-wzVA/VwuEpllS9qI/AAAAAAAJL9g/hpBSxqh_Xi8ShI6xmF1mvswoDuSZYMIHgCCo/s864-Ic42/18%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-73Yn8ZRjsQo/VwuEvYJHLsI/AAAAAAAJL9g/lWKPuRwVxXU_d_qJoDOcvAp8NJkpP10YQCCo/s864-Ic42/613%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-4QJo3cumcbg/VwuEuiyWaOI/AAAAAAAJL9g/KF5WEKF34fQJfrbrOXgPlI7ee6AQg2ReACCo/s864-Ic42/613%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-xP_dQRgWrvM/VwuEyIynP6I/AAAAAAAJL9g/XL-xzQqDm2s4B9b3i2tvOs6FwhD5Mh-NQCCo/s864-Ic42/285%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-hi1tXysThrI/VwuExiS3DII/AAAAAAAJL9g/h-wIXXFhAUYFIwyEIlDwgR2lw1TJ6hzPQCCo/s864-Ic42/285%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-sOJA_OAqD9I/VxXvAOyHxYI/AAAAAAAJM9s/z1UDJtfHNZYFSC728eNnP-UB0_JUKrgXgCCo/s864-Ic42/616%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-x2h-ynbV3IY/VxXu_SL2nuI/AAAAAAAJM9s/_20RojozvWIGfJVuK4glOlrauS5xVadHACCo/s864-Ic42/616%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-vC7Dhz_XL_Y/VxXvhl_Y-pI/AAAAAAAJM9o/BLogqAUI4EAa_yUWjl-Xusw4D6-O1f_FwCCo/s1600/813%252BB.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-9jP1M32ZlcE/VxXvAuYw9EI/AAAAAAAJM9s/eamX9rw-pEUjeMCDM6MLilnsW8VcCHzfACCo/s1600/813%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-9AF6n5bAbKw/VxXvBC00ShI/AAAAAAAJM9s/24hCM01RcO8R2h98HZwMW_83Fh-qRhvAgCCo/s1600/R%2B778.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Je-SF__pceo/VvbXGHtA38I/AAAAAAAJIWY/zlmTha89TnMBW0tqxe3x9znXIwuOt6KVQCCo/s864-Ic42/R%2B778.png


Analizzando le differenze segnaliamo che:


https://lh4.googleusercontent.com/-e0VrkAVFA6I/UuP2siCilWI/AAAAAAAE0cA/CS7X89lVfxQ/s1600/Telemarket%252052.jpg

Telemarket C124 (LCN 124) è sintonizzabile nelle configurazioni A, C e D.



https://lh3.googleusercontent.com/-ii6HKgBdhVs/VxXvFY5I-UI/AAAAAAAJM-E/hdUUBcEks-QHCME88ZUKDiQfOBegtI3RQCCo/s1600/124%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-WAj1Pr19n6Q/VxXvGc29BlI/AAAAAAAJM-E/pwKig2wmmg0hspgCG7LXuq9Ts4jli1e5wCCo/s1600/124%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-GLvQEwIAmlY/VmMUqc3Sy3I/AAAAAAAIwsU/JP9Wuj3h4XM/s52-Ic42/ARTE%252520MODA%2525202%25252052.jpg

Nelle versioni A e C è presente il canale commerciale Arte Moda C168 (LCN 168).


https://lh3.googleusercontent.com/-6Ni1UB9eB-0/VxXvJTGaxKI/AAAAAAAJM-E/BtmlrxDibOYRGSDkrANWprwndHJm-xWNwCCo/s1600/168%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-isNwIzdUHc0/VxXvI0mb7wI/AAAAAAAJM-E/lopj2p5b8B4a4i2ZI__oTFRpnrzKDOSpQCCo/s1600/168%2BB.png

https://lh4.googleusercontent.com/-m9TqfPjY3_Q/U4-PPELcMYI/AAAAAAAFxpc/Cgmg0SVbC6M/s1600/R101%2520TV%252052.jpg
Il canale musicale R101 TV (LCN 167) e la sua versione radiofonica, denominata R101 (LCN 771), sono veicolati nelle composizioni B e C. A proposito dell'emittente TV, abbiamo notato che nel mux A il nostro software la sintonizza regolarmente, mentre nei vari decoder consumer non è visibile.


https://lh3.googleusercontent.com/-NvOqaDJycrE/VxX3Ma9GKvI/AAAAAAAJNBY/1OedIJVv2UMbnKTN93Z65mEVgQ2y_ZgHQCCo/s1600/167%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-d8MTe_f-_rA/VxX3M5B3NjI/AAAAAAAJNBY/tet7fLpSQ7Exvt7ExbGqiFi3rvcAmumJQCCo/s1600/167%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-dL_kXsVsJzk/VxX2bAfefnI/AAAAAAAJM_s/c4SRbE_yygwbqKSV2PuPtAViPQvsL5rbQCCo/s1600/R%2B771.png


Per quanto riguarda le presenze esclusive del provider 7GOLD SICILIA 88 notiamo che:


https://lh3.googleusercontent.com/-F60M9_OSC9E/U4sL-wo8hAI/AAAAAAAFwmE/QE3mVC9MMYU/s1600/Canale8%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-jUPGPfhEIHY/VxX6C-8Ev0I/AAAAAAAJNCI/CdRzLqWse2orrnBcz2AjkU7Ja8fxHIzQACCo/s52-Ic42/TV%2BALFA%2B52.png
TELE OCCIDENTE C73 (LCN 73) è presente solo nella configurazione A, così come l'emittente palermitana CANALE 8 C187 (LCN 187) che trasmette con il proprio logo posizionato in basso a destra e quello di TV ALFA in alto a destra e che recentemente è visibile anche in uno slot senza una precisa numerazione che il nostro software identifica come TV Service 1611.


https://lh3.googleusercontent.com/-ZI95jp8cIyk/VxX3N__fuCI/AAAAAAAJNBs/jFOAi19HnW08usQWbKqpIT_ZvyRQniFawCCo/s1600/73%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-sXtSxpB-KS0/VxX3NQdBycI/AAAAAAAJNBY/RMHeFoV_Jv4tYnXD7spxj4jDy9EHggaoQCCo/s1600/73%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-WnqXHS8xYqk/VxXvQmVlXRI/AAAAAAAJM-E/XAXlNnVX1WImav_ud1DACNOJDGH7ubx-QCCo/s1600/187%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-QctneGoAOO8/VxXvRKr19RI/AAAAAAAJM-E/L8Qxf-a1lHsvjioeOtCUixWAXc2txKKLACCo/s1600/187%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-wWFMXcqHHDo/V2ztfQEZCzI/AAAAAAAJWzI/rpT4kfEiQCwwx7l4VZqOc953Gii66sdjwCCo/s1600/NO%2B01%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-GqiWD3Wjdjg/V2ztfnsztrI/AAAAAAAJWzI/yhFXnzqaDfIKFgBcSzjOGyUWq1_cBTi6ACCo/s1600/NO%2B01%2BB.png

Nella versione B troviamo ReiTV C89 (LCN 89), oltre a TVF (LCN 72) ed Azzurra Tv (LCN 194-661), che trasmettono la programmazione dell'emittente di Enna AZZURRA TV.



https://lh3.googleusercontent.com/-qkZkJf_Jyxg/VxX3Smc-UjI/AAAAAAAJNBs/EVZtSFpSGrooNaHzamqhHSCFsnfXrA2PgCCo/s1600/89%2BB.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-KUZ9lVxqk6I/V1rFZqOONII/AAAAAAAJUtw/hqee2Ox9_DwDJY0NGj65AxE-IGoaCreCQCCo/s1600/72%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-HF5XhUS0O2s/V1rFZA9OXRI/AAAAAAAJUtw/0WYa-3skZBAFFnbVZaGKJ9GtRFBl9Vm7gCCo/s1600/661%2BB%2B%25283%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-hvoVxbxoxXc/V1rFaguRCdI/AAAAAAAJUtw/foy0I9fWXJYibrC7cwx94FH-gO_44P4-wCCo/s1600/194%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-18tv3r3yEoo/V1rFaacRjeI/AAAAAAAJUtw/iIuUY68hM9IdoEy3uuVVNqV7BpcECWDGACCo/s1600/72%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-b-gs70nvOBk/V1rFbXKQP_I/AAAAAAAJUtw/uD50rv_glzwrVypeDaF4KlAt2jZXD1HawCCo/s1600/661%2BA%2B%25283%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-V6sqYF6Zco8/V1rFbNORnLI/AAAAAAAJUtw/hQD-zPYENOMY2-8RqZrQ0bQ7UPDzbyh7QCCo/s1600/194%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-RtYg4_h0Rvs/VgVnU8BHJ5I/AAAAAAAIUqc/_vJgHS9xbhs/s52-Ic42/OK%252520ITALIA%252520b%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-113FAULO9JU/VwOb-q2lQzI/AAAAAAAJLV0/D7WZr1HKU-wemT76TOthBG3y8Kq1uk1jwCCo/s52-Ic42/RADIO%2BCUORE%2B52.png
Solamente nella composizione C sono presenti OK ITALIA TV 2 (LCN 170) e OK ITALIA TV 3 (LCN 225), che trasmettono la programmazione in simulcast con il logo di OK ITALIA, e l'emittente radiofonica Radio Cuore Trapani (LCN 799), che, durante la nostra rilevazione, risultava a portante muta.


https://lh3.googleusercontent.com/-UZA1MiAKoV0/VxX3a1TpOtI/AAAAAAAJNBs/HwXwGx_rHhIi4f5xLoUNZX_VIkyez8pdgCCo/s1600/170%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-7a1JAdz1uIc/VxX3be-NfHI/AAAAAAAJNBs/pOcJuoaWCKwsdBeVvHRYAb7yUxt3O2dQACCo/s1600/170%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-qXSwMafozv8/VxX3bhlhaOI/AAAAAAAJNBs/t_AfiF1rEAU3P5ND6SOHaR_C3dAU2TlnACCo/s1600/225%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-ZnBYb8M3evo/VxX3cEkL7xI/AAAAAAAJNBs/CIxNMnEc1TskIGIHU140S-qvA4R8dDTogCCo/s1600/225%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-gPawHY_Xux8/VxX3cQnq54I/AAAAAAAJNBs/DDEl7UwUmg0S068EsTEw3KrtxoHCBGj7gCCo/s1600/R%2B799.png

https://lh3.googleusercontent.com/-wc_IOxE9boE/VtlOTsmeg5I/AAAAAAAJEZ8/NB1kW2g5MIA/s52-Ic42/AGON%2525252520CHANNEL%252525252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-et6uDtlgI-U/Vs7NnGZdQmI/AAAAAAAJCD0/wUlTFiuM89k/s52-Ic42/TV%252520EUROPA%25252052.png

Infine, nel mux D, sono visibili AGON CHANNEL (LCN 33) e TV EUROPA C87 (LCN 87).


https://lh3.googleusercontent.com/-wf3ESYAZhRk/VxX3yNF53FI/AAAAAAAJNB0/pRyrynOWSjM8Quvc9AtK__7ZvhAETXBxQCCo/s1600/33%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-RAiKyIBewRU/VxX3x_Ui3jI/AAAAAAAJNB0/nEl8EHvVBsk7ioZxQEqiYyQp6_Axg2FSwCCo/s1600/33%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-CsaPYx-iyOY/VxX3yqBi1xI/AAAAAAAJNB0/uqHMFEIBje0tdx5Jij5mbTSr3rbKJMpkQCCo/s1600/87%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-75WnFxrTnMc/VxX3zIdf2GI/AAAAAAAJNB0/37NrTB1LuXE84dZgvAChH2JAhI4qMZd5QCCo/s1600/87%2BB.png


Sperando di non aver fatto venire il mal di testa e di essere stati i più chiari e sintetici possibile, abbiamo elencato tutte le particolarità del mux 7GOLD SICILIA 88.


23 GIUGNO 2016
Giovedì

SARDEGNA IN DIGITALE

Ore 23.40 - RAI MUX 5 (SARDEGNA): INSERITA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV.

UHF 45 RAI Mux 5 (SARDEGNA)
Novità nella sezione SARDEGNA IN DIGITALE, da oggi è possibile consultare la griglia dei canali e i relativi parametri tecnici del RAI Mux 5 trasmesso sull' UHF 45 dal sito di PUNTA BADDE URBARA nel comune di Santu Lussurgiu in provincia di Oristano.

https://lh3.googleusercontent.com/-nOH_Yt9WLJE/V2xUIbNPYuI/AAAAAAAJWw4/Ao6VWLtwq1QTAtVkA-7yVOBbGFeFaTqdwCCo/s1600/BADDE%2BURBARA%2B1.png
https://lh3.googleusercontent.com/-RtECiaswSKw/V2xUIkQhsUI/AAAAAAAJWxA/m8CSfIheJvoNMwd-rnAZYdzxDAHrEF3AgCCo/s1600/BADDE%2BURBARA%2B2.png


https://lh5.googleusercontent.com/-qEvJi1q76Y8/UkX3BRFy4HI/AAAAAAAEIsc/s2m9ivn2n44/s1600/RAI%25201%252052.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-1dQir2-Mujs/UkX3C80MgVI/AAAAAAAEIs8/Fmc6W1J_PmY/s1600/RAI%25202%252052.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-bnzbZHW2CE0/UkX3ET4LyDI/AAAAAAAEItc/mefFGRR_VD8/s1600/RAI%25203%252052.jpg
Il mux in questione veicola i 3 canali generalisti della RAI, identificati TEST RAIUNO, TEST RAIDUE e TEST RAITRE, che sono trasmessi senza una precisa numerazione assegnata e con una bassa risoluzione video.


https://lh3.googleusercontent.com/-fyws_ssR7fY/V2u62N9iQBI/AAAAAAAJWwc/5OG_9SJBkSQz8R_mXtzxS517ASndj2jlwCCo/s1600/00%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-8QpCDSwK2i8/V2u60BRASCI/AAAAAAAJWwc/iAmwbFbiNoM0czgnP09at2S8xD0JuVSYgCCo/s1600/NO%2B01%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-YRGDaPfa8w4/V2u60j-JBaI/AAAAAAAJWwc/I7hOiJxNsyE6orA_WQeECnYqkcQY3XCAwCCo/s1600/NO%2B01%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-KeGNRhPCTXE/V2u61cTHpBI/AAAAAAAJWwc/UBRLBX9_4dI9IGuMnbXRlzhr90gvfp5TACCo/s1600/NO%2B02%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-SgoNSlJqE1w/V2u61lMA7UI/AAAAAAAJWwc/8bNUlsFvr5IhR3uvmbfgKjUC5gS-L-I3QCCo/s1600/NO%2B02%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Pqc8htP08G0/V2u6zNAhvVI/AAAAAAAJWwc/zhdY1KpU2LMN7-ci7qKKd-GzO3hpLVl_ACCo/s1600/NO%2B03%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-tLa2EcwT1D0/V2u6zVh76KI/AAAAAAAJWwc/aYVobd-KA3I0SAShar6mlh2CcQ1UbaGAQCCo/s1600/NO%2B03%2BB.png

Questo provider coincide per composizione e parametri tecnici al RAI Mux 5 versione PIEMONTE che era trasmesso dal sito di TORINO EREMO sull' UHF 25 e spento a luglio 2015 per far spazio al mux CAIRO DUE.


Abbiamo inoltre aggiornato la lista delle tv ricevibili a CAGLIARI.





LE TV A CAGLIARI






PUGLIA IN DIGITALE

Ore 22.00 - PUGLIA IN DIGITALE: INSERITA LA LISTA DELLE RADIO SINTONIZZABILI A BARI.

Nella sezione PUGLIA IN DIGITALE, dopo aver inserito le liste delle emittenti radiofoniche sintonizzabili a
BRINDISI, LECCE e TARANTO, aggiungiamo anche l'elenco delle stazioni FM che si posso ascoltare a BARI.




Consulta le liste delle RADIO a:
BARI




Ore 14.30 - ITALIA OGGI: CEDUTA LA NUMERAZIONE LCN 33 DI AGON AL GRUPPO SCRIPPS.

Il quotidiano finanaziario Italia Oggi annuncia che è stato raggiunto un accordo per la cessione della numerazione LCN 33 in uso dall'emittente Italo-Albanese AGON CHANNEL di Francesco Becchetti.
L'acquirente è il gruppo SCRIPPS che in Italia realizza il canale FINE LIVING. L'accordo, si legge su Italia Oggi, vale 10,4 milioni di Euro e porterà pertanto nel prossimo periodo ad un trasferimento di numerazione sui telecomandi dal 49 (attuale posizionamento di FINE LIVING) alla LCN 33. Destino non ancora deciso quindi per la numerazione 49, al momento non si sà se il gruppo americano SCRIPPS realizzerà un secodo canale televisivo o se lo venderà.
https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2016/news20-26giu2016/ITALIA%20OGGI.png


22 GIUGNO 2016
Mercoledì

MUX NAZIONALI

Ore 17.55 - MUX RETECAPRI: RADIOCAPRI TELEVISION - ONETALENT TV PASSA AL FORMATO VIDEO 16:9.

https://lh5.googleusercontent.com/-65gkWl9OQTM/UocxcmTvBmI/AAAAAAAEG5o/umJJpydLSk0/s1600/RETECAPRI%2520N%252060.jpg
UHF 32-57 Mux RETECAPRI
https://lh6.googleusercontent.com/-Pnm6xPFjneU/UocqvJnWd8I/AAAAAAAEGkg/HYii8SoeOJQ/s1600/RadioCapriTelevisiON%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ee3Sgw7PIco/VxIEUnJQ6cI/AAAAAAAJMpw/4qlN2LSot0sQkf-_78naZpT3RzzN6UG5QCCo/s52-Ic42/ONE%2BTALENT%2BTV%2B52.png
Da oggi il canale RadioCapriTelevisiON, veicolato dal
mux RETECAPRI con la numerazione LCN 66, che trasmette in alcune fasce orarie la programmazione di ONETALENT.TV, è passato dal 4:3 al formato video 16:9 ed è stata migliorata la risoluzione video. Il logo di RadioCapriTelevisiON non appare nelle corrette proporzioni e quindi risulta allargato. Inoltre alcuni promo trasmessi su ONETALENT.TV annunciano che la programmazione sarà di 24 ore, oggi invece erano ancora in onda i video musicali RadioCapriTelevisiON ed i programmi di ONETALENT.TV sono partiti alle ore 16.02. Pertanto nei prossimi giorni ONETALENT.TV dovrebbe passare H24.

https://lh3.googleusercontent.com/-TMyD72v5LtI/V2qjuW0NW6I/AAAAAAAJWt4/gq88xRVjVn4eReIzS-SM4g8veIAeQ7sBwCCo/s1600/66%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-gK0dadp7k9k/V2qjuy5JenI/AAAAAAAJWt4/AFbcbh9GQeUePcLL7XuFuwN8_ftYSbgVQCCo/s1600/66%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-vM5fyRrkeDo/V2qjvpmRdII/AAAAAAAJWt4/J8VPPyLlDp4wdgnMfFQU31SY-OJD-F9vgCCo/s1600/66%2BC%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-rq2_dFPLYBc/V2qjv1ud9UI/AAAAAAAJWt4/mZlZe14HH7gpVCG4M5WMahOrGA9g3Fe6wCCo/s1600/66%2BD%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-xuJmuuct5I0/V2qjwl8W--I/AAAAAAAJWt4/CLpHWJOaHvIIvGvClcrPvmG7-kH3KWMhACCo/s1600/66%2BE%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-N5dPFw5lj50/V2qjt5aXcGI/AAAAAAAJWt4/BYxw8bU0xbY3CV2ltsdbHiqxYkpKSVfWQCCo/s1600/66%2BF%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-HmXRTgvOzAI/V2qjo4tC2vI/AAAAAAAJWt4/oTCCHaz6rnIfvRCuqYAEuebldtVjWm62ACCo/s1600/1.png
https://lh3.googleusercontent.com/-A9rwBFCtgoU/V2qjpkG6g9I/AAAAAAAJWt4/T0s-v8dhrVkp7ld33wyNyJvqucffIcHhQCCo/s1600/2.png

https://lh3.googleusercontent.com/--xHOdLb6hh0/V2qjrFsZTkI/AAAAAAAJWt4/KuL37Xc0L2sOMj--jg3AZbwryFOeG2uqQCCo/s1600/5.png

https://lh3.googleusercontent.com/-ZPR1qqN-aKk/V2qjs5Xj6QI/AAAAAAAJWt4/LrODQw2wlyIukswNsSsRGfuNM51vQJv8gCCo/s1600/9.png
https://lh3.googleusercontent.com/-CVQO6rYFOOs/V2qjsLrwvwI/AAAAAAAJWt4/QL-kPT9D4r02qfX7ne6DCyhtMd7xXkVogCCo/s1600/7.png

https://lh3.googleusercontent.com/-auOcwvtlpHk/V2qjrgu2uzI/AAAAAAAJWt4/aRVatWBJ5wAkWWvC8Lp6FTt59IO7yKJTwCCo/s1600/6.png
https://lh3.googleusercontent.com/-R9jWPdoRGmU/V2qjsbaDA-I/AAAAAAAJWt4/qOVzaIpoHt0ONZ8IY13Y3__vzlDSbEIFACCo/s1600/8.png

PUGLIA IN DIGITALE

Ore 15.15 - PUGLIA IN DIGITALE: INSERITE LE LISTE DELLE RADIO SINTONIZZABILI A BRINDISI, LECCE E TARANTO.

https://lh3.googleusercontent.com/-InRKVg0nCuY/V16W5GCBpXI/AAAAAAAJU-E/H_bjko7gjU0vqBhBJLWzY2M533cD3AS9ACCo/s1600/LECCE%2B59.png
LE RADIO A LECCE
La sezione PUGLIA IN DIGITALE si arricchisce di tre nuove liste che riguardano la radiofonia. Da oggi infatti sono disponibili per la consultazione le liste delle emittenti radiofoniche sintonizzabili a BRINDISI, LECCE e TARANTO. Ringraziamo il nostro collaboratore Sabino che ha realizzato le suddette liste.



Consulta le liste delle RADIO a:
BRINDISI - LECCE - TARANTO




Ore 15.15 - CON ONE TALENT TV NASCE IL CANALE DEMOCRATICO DEI TALENTI.

Arriva il canale tv che abbiamo sempre desiderato. Finalmente il tuo talento potrà essere riconosciuto e apprezzato da un grande pubblico. Sul canale 66 del digitale terrestre dal 20 giugno puoi diventare una star anche tu. Per parlare di questa bella novità televisiva abbiamo intervistato Ciro Dammicco l'amministratore unico di One Talent Tv, già fondatore di Videomusic, il primo canale Tv musicale italiano ed Eagle Pictures.
Come nasce l'idea di questo canale piattaforma a metà tra web e broadcasting che lancia gli artisti di domani "senza padrini"?
Semplicemente osservando mia figlia che cercava video di danza su internet in canali come You tube. Ho pensato che è quello che fanno milioni di persone in tutto il mondo, soprattutto giovani. Cerchi oppure sei tu stesso che pubblichi contenuti con la speranza di essere notato per poter realizzare il tuo sogno di cantante, comico, ballerina, attrice. One Talent Tv, che fa parte della startup 1HeartNet Srl, nasce proprio con il dichiarato obiettivo di dare gratuitamente una casa ai migliori talenti italiani. Senza filtri. Non ci saranno giurie, non siamo un talent show, noi non giudichiamo ma condividiamo.

Quindi pubblicate sostanzialmente tutto quello che ricevete?
Sì ripeto, gli utenti potranno inviare clip in cui mostrano le proprie abilità in vari campi come arti visive, musica, fashion, danza, perfomers. La redazione selezionerà i contenuti ricevuti, controllandone i requisiti tecnici ( basta che sia in Hd, quindi si potranno girare con qualsiasi smartphone) e che non abbiano elementi che ne impediscano la messa in onda. Saranno gli utenti online e il pubblico da casa a valutare i migliori, permettendo ai talenti più cliccati di restare nel palinsesto più a lungo. In poche parole noi diamo una casa ai tanti musicisti nascosti nei conservatori, nelle aule di danza, nelle scuole di canto, spesso se si parla di giovani anche semplicemente nelle loro camerette dove suonano solo per se stessi brani che invece potrebbero avere successo.

Una tv democratica quindi?
Sì, esattamente!

C'è uno spazio dedicato anche ai più piccoli?
Sì, si tratta della speciale area dedicata ai bambini che va in onda la mattina e si chiama One Talent Tv Kids. In questa sezione i genitori potranno inviare le performance artistiche dei loro figli e condividere così le loro grandi capacità. Sono già tantissimi i bimbi che sono diventati popolarissimi su Uou tube, pensiamo a chi si esibisce per le proprie doti canore e incassa milioni di click. Grazie a questo canale ora potranno apparire in televisione. Ricordo che presto inaugureremo anche le dirette streaming.

https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2016/news20-26giu2016/ONETTV.jpeg
Come si mantiene economicamente One Talent Tv?
La pubblicità va dove ci sono molte visualizzazioni, il nostro canale starà democraticamente nel mercato più sarà saranno visualizzati i video che andranno in onda in ordine arrivo: se lo inviate oggi verrà pubblicato fra tre giorni. Se e quando la piattaforma crescerà ci sarà un canale per ogni campo.

A guidare One Talent Tv sarà proprio Ciro Dammicco, musicista e produttore cinematografico in qualità di amministratore unico, Michele Lofoco che oltre ad essere stato cofondatore di Videomusic ha ricoperto cariche prestigiose nei consigli di amministrazione di Rai Trade, Cinecittà, e Festival del Cinema di Roma, ed un gruppo di giovani soci; Federico Nuti (CTO), Vincendo Germino (Creative Director) e Nathan Dammicco (Marketing Development) che contribuiranno alla crescita di One Talent Tv con la loro esperienza nel campo dell'ingegneria informatica, Internet, e della Comunicazione Visiva. Damiano Miotto Marketing Director. Bruno Tibaldi Managing Director One Talent Tv Kids. Valentina Parasecolo, giornalista e conduttrice, è il volto della televisione; Stefano e Michele Manca alias "Pino e gli Anticorpi" daranno un tocco di frizzante comicità alla programmazione. Hello Savants uno studio all'avanguardia di Amsterdam ha curato lo sviluppo della brand identity della Tv. One Talent Tv sta perfezionando con lo Studio Maviglia & Partners l'ingresso nella propria compagine sociale, di business angels per sostenere adeguatamente la fase di start-up.

One Talent Tv ha la propria sede operativa nel centro storico di Todi (PG) in una torre medievale del 1200, nel cuore dell'Umbria. Eletta come città più vivibile del mondo, la città mette insieme qualità della vita e una crescente sensibilità per l'innovazione. E' sede del Todi Appy Days, primo festival italiano delle app, e garantisce alcuni requisiti basilari per la piattaforma come una connessione stabile in fibra.

Tratto da: www.globalist.it/culture/articolo/202366/con-one-talent-tv-nasce-il-canale-democratico-dei-talenti

CALABRIA IN DIGITALE

Ore 11.20 - VIBO VALENTIA: SEQUESTRATI RIPETITORI TV PER INQUINAMENTO E ALTRE ANOMALIE.

VIBO VALENTIA - La sezione Ambiente e Territorio e del Corpo forestale che opera nella Procura ha sequestrato quattro antenne radiotelevisive site nella parte alta di Vibo Valentia.
Gli uomini guidati dai comandanti Giuseppe Colloca e Francesco Fedele hanno riscontrato delle gravi violazioni in materia ambientale e non solo. Sono infatti emerse irregolarità relative alla normativa in materia di lavoro in considerazione dello stato dei luoghi. Altre contestazioni riguardano il getto illegale di oggetti (le onde elettromagnetiche) e la legge urbanistica che non sarebbe stata rispettata.
I ripetitori in questione appartengono a Mediaset (uno), ad Antenna Sud (uno) e Tower Tel (due). Per il secondo c'è un'ordinanza di demolizione a firma dell'ufficio tecnico del Comune di Stefanaconi mentre per gli altri c'è una richiesta di condono che giace nei cassetti del Comune, rappresentato sul luogo dall'architetto Fortunato Griffo, mentre altre hanno ottenuto la sanatoria.

I rilievi sono stati effettuati più volte dall'Arpacal che ha rilevato come le emissioni di di onde elettromagnetiche fossero quasi il doppio rispetto ai limiti consentiti per legge e a dare un'eccellente alle indagini sono state le numerose denunce del comitato civico che sta conducendo una battaglia da anni. Adesso gli investigatori disporranno, per mezzo dell'Enel, lo spegnimento del segnale e bisognerà capire se vi saranno ripercussioni sulla ricezione dei canali.
Tratto da: www.quotidianodelsud.it/calabria/cronache/cronaca/2016/06/21/sequestate-vibo-valentia-quattro-antenne-segnale-tv-mediaset

http://www.quotidianodelsud.it/sites/www.ilquotidianoweb.it/files/styles/680x_auto_/public/Sequestro%20antenne%20Vibo%20%2824%29.jpg?itok=Pqel0R4f
http://www.quotidianodelsud.it/sites/www.ilquotidianoweb.it/files/styles/680x_auto_/public/Sequestro%20antenne%20Vibo%20%2813%29.jpg?itok=lAYiEAkE

http://www.quotidianodelsud.it/sites/www.ilquotidianoweb.it/files/styles/680x_auto_/public/Sequestro%20antenne%20Vibo%20%2819%29.jpg?itok=iwHbn0ZZ


21 GIUGNO 2016
Martedì

MUX NAZIONALI

Ore 20.35 - CANALE ITALIA MUX 2: RADIO RADIO TV SU FAB NEWS.

https://lh4.googleusercontent.com/-eT3onz94304/UpXPGVuh04I/AAAAAAAEONE/p7Joux7LYaY/s1600/CANALE%2520ITALIA%25201%252060.jpg
UHF 51 - CANALE ITALIA Mux 2 (C) - NAZIONALE
https://lh3.googleusercontent.com/-imirQuEVslM/V2RFl5TV6gI/AAAAAAAJV68/S_dP8r2kLmIamXHCeg9faK9glx9m6UPtgCCo/s1600/FAB%2Bnews%2B52.png
Da oggi il nuovo canale FAB news, veicolato con la numerazione LCN 143 su CANALE ITALIA Mux 2, trasmette la programmazione di RADIO RADIO TV, versione televisiva dell'emittente radiofonica romana RADIO RADIO. Le immagini appaiono deformate in quanto RADIO RADIO TV trasmette nel formato video 16:9 mentre FAB News è in 4:3.


https://lh3.googleusercontent.com/-7hI3ImViFYU/V2mAnd-h3dI/AAAAAAAJWkI/cEgGbkyEdIoeBmz0Lxf3NZyCOgGY1fbAgCCo/s1600/143%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-AwM011-5QdI/V2mAo8r2QKI/AAAAAAAJWkI/_f-8jlQrkX4xVEcF1E0EN5dv9WlNT4prgCCo/s1600/143%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-h0eiWRPEnts/V2mAmTj71qI/AAAAAAAJWkI/ige-Iu_r91IwQzh-Hizgg_w3DfHFFBuLQCCo/s1600/143%2BC.png
https://lh3.googleusercontent.com/-id5JUGj6SNo/V2mAnI_A3XI/AAAAAAAJWkI/ovz1ycBA35Ic1POlRQvDMffSlfFj13ChgCCo/s1600/143%2BD.png

https://lh3.googleusercontent.com/-b-JNHRCB8KA/V2mAl2kkX_I/AAAAAAAJWkI/B2iAtszVKk4uGIc9K1Z8TbOq85c5-hPNgCCo/s1600/143%2BF.png
https://lh3.googleusercontent.com/-loTQha_83Kc/V2mC4E_M93I/AAAAAAAJWlY/xpiROW-sR4w86w2DgByieQeYFJ-ag5NxACCo/s1600/FAB%2Bnews%2B-%2B21%2Bgiugno%2B-%2B20.05.56.png

I promo che sono in onda su RADIO RADIO TV pubblicizzano anche le posizioni LCN 218 e 213 in cui trasmette sempre sul digitale terrestre nei mux RETESOLE (LAZIO) e RETESOLE (UMBRIA), e quella 826 via satellite con il decoder Sky. In FM a ROMA è irradiata sui 104.5 Mhz dalla postazione di MONTE GENNARO a Palombara Sabina (Roma).

https://lh3.googleusercontent.com/-Q8TGkbdES98/V2mBhe8pu4I/AAAAAAAJWlU/Gm4QGWwtlCgZBICmDHfxGJbmzIY8XpXgwCCo/s1600/1.png
https://lh3.googleusercontent.com/--q9fJa_rPiI/V2mBh16LRXI/AAAAAAAJWlU/NRZuKe0r_EQfKV1mo_CXOEmlITk60MXsQCCo/s1600/2.png

https://lh3.googleusercontent.com/-Gz_3Z0hXwC8/V2mBiiP37MI/AAAAAAAJWlU/8mU_1SiECogo_JwVt_PWEM0PaYR81IqZQCCo/s1600/3.png
https://lh3.googleusercontent.com/-whupqnZfdcc/V2mBiMQzyGI/AAAAAAAJWlU/YaOrUr8sA20KIzJe0QSVZlrQprLuSZ_SwCCo/s1600/4.png

https://lh3.googleusercontent.com/-EUQgyzSrGss/V2mBi_EdOVI/AAAAAAAJWlU/So8AVThXV_0K8hwCSHMn2mzrjHwa4C_PQCCo/s1600/5.png
https://lh3.googleusercontent.com/-bCVmH5Gfuic/V2mC3jMxlpI/AAAAAAAJWlY/c6BasW2pYm4iJ1dTe8lfernRb83jAcK1ACCo/s1600/FAB%2Bnews%2B-%2B21%2Bgiugno%2B-%2B20.05.26.png

MUX NAZIONALI

Ore 16.45 - RETE A MUX 2: ARRIVA LA3, FINE DELLE TRASMISSIONI PER LATV.

UHF 27-33-42-54 RETE A Mux 2
https://lh3.googleusercontent.com/-EkxGeXDEI8w/V2lDHHpW66I/AAAAAAAJWbk/DfUqG_i0GIUpjVHZMdFwEMR_BwgHaTnXwCCo/s1600/LA%2B3%2B52.png
Da oggi nel RETE A Mux 2 è stato aggiunto sulla LCN 134 l'emittente La3.



https://lh3.googleusercontent.com/-eoBakOPnwLk/V2lEyWOVt7I/AAAAAAAJWdU/wqchqcaUV9Ev2QWoNkosxcvxxsrz38b1wCCo/s1600/134%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Q1_44WLovf8/V2lEywTRJWI/AAAAAAAJWdU/3cYfK7LBktsYihKv23P9NM7MhbX9FHUcACCo/s1600/134%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-rWMxYkwbcUI/V2lE0qkDU_I/AAAAAAAJWdU/DMn-GguZwTMbFCxM3klo_8st7S2f_aPaACCo/s1600/1%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-anL7c7HSxLA/V2lE09dKQLI/AAAAAAAJWdU/9XeTrpCNZB0QrvPRuRSG3BxnIXFweoM9QCCo/s1600/2%2B%25282%2529.png

LaTV (LCN 164) ha cessato le sue trasmissioni, attualmente infatti questo canale veicola la programmazione di La3. Pertanto in questo mux l'emittente che fa capo alla compagnia telefonica H3G occupa due posizioni LCN, ovvero la 134 e la 164.

https://lh3.googleusercontent.com/-ov292Vg-n0Q/V2lE1db4LBI/AAAAAAAJWdU/xXyAsKZY3mobex4pdxxFpU9LqcMkW-YBQCCo/s1600/164%2BA%2B%25286%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-1hRjsp-h3KE/V2lE0DP23wI/AAAAAAAJWdU/aHnxYAXr5W8-hqRhil_kYQs1XvSHn34aACCo/s1600/164%2BB%2B%25286%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-Wh1v62y11b0/V2lExQyZ2eI/AAAAAAAJWdU/AxVaW9TCXFMBwdXBt6cH0uiJC4YEQWTLgCCo/s1600/3.png
https://lh3.googleusercontent.com/-gFis9bJo-Ok/V2lExmIr4MI/AAAAAAAJWdU/iJxcwQWIixQnrNoaDiHDtXiQ4Wow5hf3ACCo/s1600/4.png

Al momento La3 continua ad essere veicolato in alcune regioni anche in diversi provider locali sempre con la LCN 134.
https://lh3.googleusercontent.com/-zKzs9NPHs54/V2lH_k2HDEI/AAAAAAAJWfA/SRjnnT315gMvPSRuPt1jgjzQNCd73CH5wCCo/s1600/00%2BB%2B%25288%2529.png

MUX NAZIONALI
PIEMONTE IN DIGITALE

Ore 15.20 - RAI MUX 5 (DVB-T2): ARRIVA RAI 4K.

VHF 11 RAI Mux 5 (DVB-T2)
https://lh3.googleusercontent.com/-s7-7CinUH_M/V2kx9spKVII/AAAAAAAJWaw/w9k6V2wHbzIxR4n10_h9ZieXG3wEOcvVwCCo/s1600/Rai%2B4K%2B52.png
Segnaliamo una novità di rilievo che riguarda il
RAI Mux 5 trasmesso dalla postazione torinese dell' EREMO sul VHF 11 in modalità DVB-T2. In precedenza veniva veicolato un canale sulla LCN 300 identificato Rai HD, in onda era presente un programma musicale in continua ripetizione, attualmente invece è presente il canale con l'identificativo Rai 4K. L'amico Oliviero del sito www.otgtv.it riferisce che dal 30 giugno saranno on air le partite delle fasi finali degli Europei di calcio 2016.
Abbiamo interpellato Il Centro Ricerche e Innovazione Tecnologiche RAI di Torino, i cui responsabili precisano a L'ITALIA IN DIGITALE che questo flusso è solo un test sperimentale.
Il segnale è in standard T2 con codifica HEVC main 10.

http://www.log.com.tr/wp-content/uploads/2016/06/euro-2016-4K.jpg

Ricordiamo che questo provider trasmette con una potenza limitata e l'area coperta è circoscritta alle zone limitrofe dell'impianto di emissione. Inoltre c'è da considerare che nel torinese le poche antenne di terza banda VHF (in polarizzazione orizzontale) sono rivolte verso monte TURU (Germagnano - TO) e non verso l' EREMO, pertanto la maggior parte degli utenti del circondario del capoluogo subalpino, anche disponendo di un decoder DVB-T2 non è in grado di ricevere questo segnale.






TUTTI I SEGRETI DELL'ULTRA HD E DEL 4K.
Ora che l’alta definizione è diventata una realtà commerciale, i centri di ricerca e l’industria del Broadcasting si interrogano su come sarà la televisione del futuro e sperimentano nuovi formati di ripresa per rendere più coinvolgente e realistica l’esperienza di fruizione degli utenti.
http://www.qualitaepianificazione.rai.it/dl/img/2013/09/13781958920954k_formato.jpg
Con Ultra High Definition Television si vuole indicare uno standard che prevede una risoluzione di 3840 x 2160 pixel (8,2 milioni di pixel), formato detto anche “4k” perché ha una risoluzione 4 volte maggiore di quella prevista dal formato a 1920 × 1080 pixel. Lo standard UHDTV prevede anche un livello di risoluzione maggiore che arriva fino a 7.680 × 4.320 pixel (circa 33 milioni di pixel, formato conosciuto anche come “8k” o Super Hi-Vision).
La tecnologia UHDTV è un’idea di cui si parla già da qualche anno, ma nel 2008 è stata proposta in via sperimentale dall’azienda giapponese NHK in collaborazione con alcuni partner tra cui BBC, RAI e Eutelsat la prima diffusione satellitare. Il primo filmato UHDTV è stato presentato dalla NHK nel lontano 2005. Era un filmato di circa 20 minuti appena, ma molto importante: dimostrava l’effettiva possibilità di effettuare filmati a questa risoluzione; tale filmato occupava ben 3.5 TB (terabyte, ovvero 3.5 migliaia di gigabye). Il che vuol dire che per un film di circa 2 ore erano necessari più o meno 20 TB.
Dal 2005, la tecnologia ha fatto passi da gigante e in particolar modo l’UHDTV ne ha giovato non poco. Soprattutto negli ultimi 2 anni sono stati registrati la maggior parte di tali progressi. Messa da parte la tecnologia 3D, i televisori UHD hanno assorbito per intero le attenzioni (e le fatiche) dei maggiori produttori di televisori del mondo. Sono stati presentati nuovi modelli di televisori sia nel formato 4K che nel formato 8K, sono state migliorate le tecniche di ripresa e realizzato un primo sensore CMOS con definizione 8K che permette di registrare immagini a 33 megapixel. La NHK realizza praticamente ogni mese delle prove di messa in onda di programmi registrati in 4K, mentre alcune piazze della Gran Bretagna hanno ospitato degli schermi giganti ad Ultra Alta Definizione che hanno trasmesso le immagini delle Olimpiadi di Londra. Ciò che rende possibile riprendere immagini a queste risoluzioni da 3840 x 2160 pixel è il fatto che ormai esistono già CCD (Dispositivo ad accoppiamento di carica) abbastanza capienti e processori in grado di elaborare velocemente questa immensa mole di dati.
Il Centro Ricerche Rai ed il Centro di Produzione Rai di Torino, hanno avviato nel 2009 una sperimentazione per verificare l’utilizzabilità di questo formato di ripresa nella produzione televisiva e la possibilità in un futuro prossimo di realizzare anche servizi verso l’utente grazie alla evoluzione degli standard di trasmissione/modulazione che consentono di raggiungere l’utente televisivo con un bit-rate adeguato alla trasmissione di 4 flussi HD 1920x1080 e di fatto equivalenti ad una risoluzione aggregata di 3840x2160 pixel. Per la sperimentazione del formato 4K è stata utilizzata una camera RedOne che dispone di un sensore da 12 Megapixel in grado di memorizzare il formato 4096x2304 in formato compresso utilizzando lo standard JPEG2000.
I produttori di elettronica di consumo già all’ultimo CES di Las Vegas hanno deciso: sarà l’Ultra HD il prossimo trend nel mondo dei Televisori. Dati questi due formati 4k e 8k, la Consumer Electronics Association (CEA) ha stabilito nel febbraio del 2012 che un UHD-TV deve avere un rapporto di 16:9 e una risoluzione minima di 3840x2160. Tutti i produttori, fatta eccezione per Sony, si sono adeguati a questa nomenclatura e definiscono i loro TV 4K come Ultra HD. Sony ha scelto di continuare con la definizione più “cinematografica” di 4K, espressione che si riferisce però a un formato standardizzato dalla DCI (Digital Cinema Initiative) che implica una risoluzione orizzontale di 4.096 pixel. In realtà, il formato della DCI è solo un riferimento, e in effetti i TV Sony sono TV Ultra HD a tutti gli effetti. Non ci sono infatti TV con un pannello da 4.096 x 2.160 pixel: per i produttori sarebbe troppo costoso realizzare un pannello con questa risoluzione perché implicherebbe un cambio radicale nei metodi di produzione. Realizzare invece un pannello Ultra HD da 3.840 x 2.160 è più semplice: sono 4 TV da 1.920 x 1.080 affiancate.
I contenuti con risoluzione 4K ad oggi sono molto pochi, e il motivo è intuibile: i Content Provider sono molto restii a concedere materiale video che ha una risoluzione praticamente identica a quella del master di partenza, e per di più senza sistemi di protezione all’altezza. Sony, che insieme ai TV 4K ha iniziato a distribuire un lettore 4K (negli States) lo ha dotato di sistemi di protezione impressionanti, e questo per contenuti nemmeno tanto recenti. Con un TV Ultra HD oggi si possono vedere pochissimi contenuti a risoluzione nativa: trailer e video dimostrativi su YouTube, ma serve un computer con hardware adeguato, qualche cortometraggio, fotografie tramite chiavetta USB e giochi per PC.
http://www.eurosat-online.it/wp-content/uploads/sites/12/2016/04/4k-Ultra-HD.jpg
I TV Ultra HD, attraverso la connessione HDMI 1.4 possono gestire solo contenuti con una risoluzione massima di 3840 x 2160 a 30 frame al secondo. Una limitazione che non è assolutamente un ostacolo per vedere film in formato Ultra HD e in 2 dimensioni. I problemi nascono se si vuole vedere un film a 3.840 x 2.160 e in 3D a piena risoluzione: l’attuale HDMI 1.4 non riuscirebbe a gestire tale flusso di dati così come non riuscirebbe a gestire un computer collegato a 60 Hz. Ecco perché l’HDMI Group sta lavorando alle specifiche dell'HDMI 2.0 che, con una banda passante molto più ampia, eliminerà queste limitazioni. La versione 2.0 dell’HDMI era prevista a inizio anno ma è stata rimandata a fine 2013, e questo vuol dire anche che i primi chip compatibili con il nuovo standard non usciranno prima di qualche mese dal rilascio. I primi prodotti HDMI 2.0 vedranno la luce verosimilmente a metà 2014. Il passaggio da HDMI 1.4 a HDMI 2.0 comporterà, ovviamente, un cambio del controller quindi non sarà possibile un aggiornamento software. Tutto l’hardware andrà rinnovato.
L’HEVC, High Efficiency Video Coding (o H.265) è il nuovo codec creato appositamente per gestire i segnali Ultra HD e lo streaming video di prossima generazione. Così come l’H.264 è stato il codec del Full HD e del HD, HEVC diventerà il codec dell’Ultra HD: questo promette una riduzione di circa il 50% di bitrate rispetto all’H.264, ma al momento è ancora una tecnologia in sviluppo. La bozza dello standard è stata approvata a fine gennaio 2013 e l’ITU ha approvato l’HEVC come standard il 13 aprile 2013. Ma il risparmio di banda sarà ovviamente a tutti i livelli. La necessità di una nuova tipologia di codifica specifica per l'UHD è strettamente connessa anche con l'esplosione della fruizione di contenuti multimediali su mobile. Sarà così possibile usufruire di contenuti alla massima qualità su smartphone e tablet con un risparmio di banda consistente. Ad oggi non esistono ancora sul mercato encoder o decoder HEVC software da scaricare e utilizzare liberamente, così come non ci sono chip di decodifica hardware. L’unico produttore che ha annunciato un upgrade software all’HEVC è Samsung.
I Satelliti sono una naturale piattaforma per la diffusione di contenuti Ultra HD grazie alla loro disponibilità di banda e di copertura. L’Ultra HD richiede capacità di trasmissione significativa, che alcuni sistemi terrestri non saranno in grado di fornire ovunque ed immediatamente. La capacità delle trasmissioni via satellite è completamente trasparente e non richiede nessuna modifica per accogliere le trasmissioni Ultra HD. Su satellite esistono già canali sperimentali che trasmettono segnali Ultra HD, ma non visibili agli utenti. Su Eutelsat 10° EST viene trasmesso un segnale Ultra HD su quattro diversi canali Full HD e per visualizzarlo serve un decoder apposito in grado di unire il “puzzle” in un unico segnale 4K. Su Astra, invece, sono iniziate trasmissioni sperimentali in DVB-S2 e HEVC, ma anche in questo caso servono decoder che ancora sono prototipi. Situazione analoga anche per il digitale terrestre: in Corea sono state fatte prove di trasmissione di segnali Ultra HD su digitale terrestre con DVB-T2 e HEVC, ma si tratta sempre di sperimentazioni. Nel 2014, i mondiali di calcio del Brasile verranno registrati e trasmessi da Sony in 4K, tuttavia saranno visibili solo nei cinema o in aree ristrette. Ci vorrà qualche anno prima di vedere un evento live trasmesso in Ultra HD, e la piattaforma candidata dovrebbe essere il satellite. Sarà il 4K il futuro delle trasmissioni broadcasting e dei Televisori? Il consorzio DVB ad Amsterdam mostrerà al proprio stand un esempio di broadcasting 4K con codifica HEVC trasmesso in un bouquet DVB - T2, utilizzando un unico canale 8 MHz .

Tratto da: www.qualitaepianificazione.rai.it/dl/portali/site/articolo


20 GIUGNO 2016
Lunedì

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 19.00 - MUX IES TV: RITORNA ITV ITALIA, RMC ROMA CAPITALE TRASMETTE IES TV.

https://lh3.googleusercontent.com/-GN748oNEJuY/UxroEYmPmNI/AAAAAAAFQM8/wh8jxjsZ3xA/s1600/IES%2520TV%252060.jpg
UHF 53 Mux IES TV
https://lh3.googleusercontent.com/-ZeQefNPBdzA/VdLuqRUHp4I/AAAAAAAIF6Q/X6NBz_g6xU4mKgNoVO97qUVeGH3xPX4LACCo/s1600/I%2BTV%2BITALIA%2B52.jpg
Alcuni cambiamenti hanno caratterizzato il mux
IES TV. E' tornata l'emittente ligure iTV ITALIA, è stata reinserita nella posizione LCN 165 con l'identificativo ITV.



https://lh3.googleusercontent.com/-Yzja8YAwbM0/V2XJ9hlB18I/AAAAAAAJWLw/IPvmr9DG000DV2OTPgEfMwufZaLzfjqmQCCo/s1600/165%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-ieIyejJqQXw/V2XJ8wk2zDI/AAAAAAAJWLw/QpkDMdEnx2M3fHOg2rEzfDwPAfvPt2bpACCo/s1600/165%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-gL3-WOIYuwM/VYXMYHC3IaI/AAAAAAAH2ew/bOulF2uB-as/s1600/iest%252520tv%2525202%25252052.jpg
Il canale RMC 1 - ROMA CAPITALE TV (LCN 212) è stato rinominato in RMC ROMA CAPITALE e non è più a schermo nero. Ora trasmette la stessa programmazione di IES TV (LCN 74 e 574) senza nessun logo di rete in sovraimpressione.

https://lh3.googleusercontent.com/-D3EUJI4VY_8/V2XKrGs4A-I/AAAAAAAJWNg/C-uMEXlWR9IAoH_hV3wo76rYEgjcgmpAQCCo/s1600/212%2BA%2B%25284%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-g4Tqyh0cTaM/V2XKryd1IpI/AAAAAAAJWNg/MuKa-vEzE5E_7JpmaBvX2-p7lZYrD721wCCo/s1600/212%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-SoVi2nYQ6K8/V2acY92Tu-I/AAAAAAAJWXc/X8E3dD34UCwyOjVhfhpjVdHP9QzLUqUCgCCo/s1600/212%2BA%2B%25285%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-4DdTnm6jLPM/V2acZsKRUAI/AAAAAAAJWXc/VF1q6InC-3cqNNkWjYvZW5UWFKen846YQCCo/s1600/212%2BB%2B%25283%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-mWxFZHhmYW0/V2XKpPk3CpI/AAAAAAAJWNg/gBIpl5U7i_wwCD5JsWzUc8UKwbpc3GssACCo/s1600/74%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-OhBTGsjvHIU/V2XKpZ473RI/AAAAAAAJWNg/Xn3jGxGrDkM31e2VC-UYNVCl9GJHlnLdACCo/s1600/74%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-raysFJI2vok/V2acXtzH0FI/AAAAAAAJWXc/rA602ehbgbQc88jGOih036-ZMQjeQBvigCCo/s1600/74%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-DC8jZMj3mOY/V2acYR-PNkI/AAAAAAAJWXc/T4brDnVaLs8PxJbX55kMyTB73DU3gUYwgCCo/s1600/74%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-tzolVEgjyws/V2XKqHFkRbI/AAAAAAAJWNg/aZb9L2cEEAMw7sRCh9U0EcFf-32TGulGgCCo/s1600/574%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-qvoF6-sV_nA/V2XKogUZjdI/AAAAAAAJWNg/3wue-cj1QGwk2zAosX-wH9HrEpOi_XSwwCCo/s1600/574%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-9o-y18iLz-s/V2acbDDmxEI/AAAAAAAJWXc/_M2X1gq2xmA5J7yB8mu3CI12deezvkPeQCCo/s1600/574%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-mfrmfeWrV6A/V2acbpOMtjI/AAAAAAAJWXc/Oyw1y1JorHoIY6Rzb0wBOq8UeyCfWQ43gCCo/s1600/574%2BB%2B%25282%2529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-PHkmmHyT4eU/Vh4d0dO4cZI/AAAAAAAIcYU/ylLtLPs4Iz0/s52-Ic42/BABEL%252520TV%2525202%25252052.jpg
Il canale BABEL TV (LCN 244) è stato rinominato in BABEL e non trasmette più la propria programmazione ma ora è a schermo nero.



https://lh3.googleusercontent.com/-FZaVROjqnuk/V2XKc-Qo0KI/AAAAAAAJWNg/JLULM73nWnY6vIaKG54kZ5q83zMWFf3GQCCo/s1600/244%2BA.png

https://lh3.googleusercontent.com/-7V0ZQmW1m8Y/VO7ilsowVgI/AAAAAAAIn-k/T8AXousVY2o/s52-Ic42/ROMANIA%252520TV%25252052.jpg
Schermo nero anche per I CORTI TV (LCN 635) che non trasmette più la programmazione di ROMANIA TV.



https://lh3.googleusercontent.com/-6WT0vOudBzE/V2gSTWKczUI/AAAAAAAJWYw/604Zf03yDDg1WXVPBFc6K1RIhXZZI2ziACCo/s1600/635%2BA.png

https://lh3.googleusercontent.com/-T2D_TyY0ogI/VghsqIHuAzI/AAAAAAAIWFM/GVRodoi3YDg/s52-Ic42/PRONTOGOLD%252520TV1%25252052.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-YHw5LwMuiPU/VRcZ1xeGNGI/AAAAAAAHVjg/wCzx53Pfncw/s1600/SL%252048%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-l0UXGwMHpdQ/VzMEtxPI9JI/AAAAAAAJP3A/vc3wNpT7F5co4FhG6hZlq6o2rea_kn7jgCCo/s1600/RMC%2B2%2B-%2BRADIO%2BMAMBO%2B52.png
Rinominati anche i tre canali: Prontogold TV1 (LCN 139) in PRONTOGOLD TV1: SL48 DUE (LCN 273) in SL48; RMC 2 - RADIO MAMBO (LCN 608) in RMC RADIO MAMBO. Su quest'ultima è presente sempre il cartello fisso di RADIO MAMBO FM 106.9 ma non è più muta, è stata aggiunta la traccia audio con la programmazione dell'emittente radiofonica romana.


https://lh3.googleusercontent.com/-n61LNXtQJpk/V2XMuoEBn6I/AAAAAAAJWQg/rUL_u7ORdL4JuAHGJxu5h59R6pvL1IKKACCo/s1600/139%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-GWfJOjoNTH4/V2XMvFCyWyI/AAAAAAAJWQg/E8wBB2zuE4UBJxP6dkGVf9iUdB-WKowCgCCo/s1600/139%2BB.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Kd1jUgpE4DA/V2acaZidMHI/AAAAAAAJWXc/RDX771MmyisaKs-uKprJcqRGqqD9MK0-QCCo/s1600/273%2BA%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-vyuCKDumoUM/V2acalLXAMI/AAAAAAAJWXc/8nnI6mNh_DIZ1WjWxodr_LoLiK6gCZlcgCCo/s1600/273%2BB%2B%25282%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-LtSS3tKSNeI/V2accKtCsWI/AAAAAAAJWXc/yaDEqggm6NwhAWuHy4rzWfvqYCYaKOiqgCCo/s1600/608%2BA%2B%25283%2529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-mrWL8OxUUeo/V2accT6Hv2I/AAAAAAAJWXc/ZHICpA7ucEMEWZD-_jU6LXC89zCaVv4SQCCo/s1600/608%2BB%2B%25283%2529.png

Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux IES TV.
https://lh3.googleusercontent.com/-nSJYFu7rRHQ/V2XL-jG7F-I/AAAAAAAJWOc/pW_6Vi-60E00qO0Hj4Mwpv9r4wD027wMgCCo/s1600/00%2BB%2B%25284%2529.png



https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png







https://lh4.googleusercontent.com/-8-L1EG8a4kE/VKVLXfSJeHI/AAAAAAAG5ic/6z7JSXs2j2g/s1600/ANNO%25202012.png











Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.


©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2016


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO