NEWS 2016


    LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA


                Da Lunedì 7
     a Domenica 13 MARZO 2016




www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.



https://lh3.googleusercontent.com/-dlKFqrTyxfg/VswtH56v2xI/AAAAAAAJBVU/AfTTJOGhjO4/s500-Ic42/Diapositiva500.png

Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.



https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png








Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it




MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI V.G.)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (ALTO ADIGE)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO/EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (DVB-T2)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3

Mux DFREE

Mux CAIRO DUE

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA Mux 2

MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7 (DVB-T2)


LCN NAZIONALE

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (FRIULI VENEZIA GIULIA)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



LE TV A ROMA LE TV A MILANO LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
LE RADIO A ROMA
LE RADIO A MILANO LE RADIO A TORINO LE RADIO A PESCARA

LCN ROMA LCN MILANO LCN TORINO LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE



Donazione tramite PayPal, il sito è in assoluto fra i più sicuri per cui non vi è motivo di diffidare.


Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


13 MARZO 2016
Domenica

SICILIA IN DIGITALE

Ore 22.45 - MUX TVR XENON: INSERITA VIDEO GOLFO.

VHF 07 Mux TVR XENON
https://lh3.googleusercontent.com/-KZE6Fab6QhY/VuXa5GButuI/AAAAAAAJGI8/iedgdhcMULs-9zLz4it-oLoODTU2i8OQQCCo/s52-Ic42/VIDEO%2BGOLFO%2BGELA%2B52.png
Nel mux TVR XENON è stata aggiunta l'emittente di Gela (CL) VIDEO GOLFO che si posiziona sulla LCN 294. Ricordiamo che in precedenza l'emittente gelese era ospitata dal mux TELE NOVA SICILIA (UHF 35), frequenza definitivamente spenta da qualche giorno per le interferenze con i segnali provenienti dalla vicina isola di MALTA.


https://lh3.googleusercontent.com/-BKP9rGKTDb4/VuXbTOrFuWI/AAAAAAAJGJ4/6GecamM9EZwT7T3AMZDyOUcqJwDvTw8jQCCo/s864-Ic42/294%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-eONq-Ei38q8/VuXbwEcVl4I/AAAAAAAJGKw/x-po6GCvUC8XmnLlIh37HqF2AKQtxxwEACCo/s864-Ic42/00%2BB.png

VENETO IN DIGITALE

Ore 20.05 - ROTTAMAZIONE FREQUENZE TV: CONCLUSIONE PROCEDURA REGIONE VENETO.

Conclusione della procedura per la presentazione delle domande volte ad ottenere le misure economiche di natura compensativa per il rilascio volontario delle frequenze televisive interferenti ai sensi del Decreto Ministeriale del 17 aprile 2015, attuativo dell’art. 6, comma 9, del decreto legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito dalla legge del 21 febbraio 2014, n. 9, come modificata dall’articolo 1, comma 147, della legge 23 dicembre 2014 n. 190 – Determina per la REGIONE VENETO.





TOSCANA IN DIGITALE

Ore 19.30 - CAMBIO DI FREQUENZE IN TOSCANA: DA DOMANI SI SPENGONO GLI IMPIANTI DELL'UHF  43 - 45.

A partire da lunedì 14 marzo verranno progressivamente spente in Toscana, su disposizione del ministero dello Sviluppo Economico, due frequenze televisive (43 e 45 Uhf) utilizzate prevalentemente da emittenti locali. Il provvedimento ministeriale si inserisce nel contesto delle misure messe in atto per risolvere il problema delle interferenze denunciate dagli stati esteri confinanti (Francia, Croazia, Slovenia) che hanno presentato forti proteste a Bruxelles nei confronti dell'Italia.
La Toscana è la seconda regione in ordine temporale, dopo la Sicilia, nella quale vengono attuati gli spegnimenti delle frequenze riservate alle televisioni locali. Nelle prossime settimane saranno interessate Liguria, Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Puglia. Le emittenti locali toscani che utilizzano le due frequenze, Toscana Tv (lcn 18), Tvr Teleitalia 7 Gold (lcn 77), Canale 10 CH13 (lcn 13), Teleregione Toscana (lcn 86), Tvr Più (lcn 196), si sposteranno su una frequenza diversa. La maggior parte dei telespettatori toscani, per poter continuare a riceverle, dovranno infatti provvedere a reinstallare la lista canali del televisore o del decoder in modalità automatica. Su alcuni decoder, prima di reinstallare la lista canali, potrebbe essere necessario cancellare completamente le liste canali o eseguire il "reset di fabbrica".

Il calendario di questo secondo switch off toscano, dopo quello tra analogico e digitale del 2011, è stato reso noto solo giovedì scorso e prevede le seguenti date: lunedi 14 marzo: Grosseto e provincia e parte della provincia di Siena; martedi 15 marzo: Follonica, Piombino, Gavorrano, Isola d'Elba ed altri comuni delle province di Grosseto e Livorno mercoledi 16 marzo: Livorno, Lucca, Pisa, Prato, Pistoia e parte della provincia di Siena giovedi 17 marzo: Massa Carrara (città e provincia) venerdi 18 marzo: Montagna Pistoiese, Val di Bisenzio, Mugello lunedi 21 marzo: Firenze città e provincia, martedi 22 marzo: Arezzo e Siena (città e provincia).


MOLISE IN DIGITALE

Ore 10.30 - TELEMOLISE MUX 1: AGGIORNATA LA GRIGLIA DEI CANALI TRASMESSI.

UHF 45 TELEMOLISE Mux 1
Aggiorniamo la composizione di TELEMOLISE Mux 1, segnalando che sulla LCN 605 il canale identificato TELEMOLISE +1 non è più a schermo nero ma viene veicolata la programmazione dell'ammiraglia TELEMOLISE (LCN 11).

https://lh3.googleusercontent.com/-_m7DCkDJqKU/VuG-EkEvM_I/AAAAAAAJGFQ/5EyGF3Op6SgmohIavdMZb6mQVYIPSajHACCo/s1016-Ic42/605%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-6ChahXW-H-c/VuG-FUNjy2I/AAAAAAAJGFU/ZmK1MTJuGg0A1fOT7b7KHRELja68iFxiQCCo/s1016-Ic42/605%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-7WugCUqlPD0/VuG9_aXkhYI/AAAAAAAJGGU/AW5rQWFenNkCL2s2uStFiE5COCZaXEacgCCo/s1016-Ic42/11%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-KykcUlvs9pc/VuG9_-Dyc4I/AAAAAAAJGGU/1nbZTe9qORMqlandPCGnFLIiYiRqwUkjgCCo/s1016-Ic42/11%2BB.png


Lo slot identificato Radio Luna (trasmesso senza una precisa numerazione automatica) è sempre sintonizzabile come canale dati, privo di audio.




https://lh3.googleusercontent.com/-dkaaIBgXxok/VuG-KzZLeqI/AAAAAAAJGF0/L_YYjWhHozYybKN-QySQAHuSnjnx1kyWwCCo/s864-Ic42/00%2BB%2B%25282%2529.png


11 MARZO 2016
Venerdì

SICILIA IN DIGITALE

Ore 18.10 - MUX TVF PALERMO / RTP 2 / AZZURRA TV / CANALE 8 AVOLA / EURO TV / TV ALFA : SPENTO DEFINITIVAMENTE L'UHF 29.

UHF 29 Mux TVF PALERMO / UHF 29 Mux RTP 2 / UHF 29 Mux AZZURRA TV
UHF 29 Mux CANALE 8 AVOLA / UHF 29 Mux EURO TV
UHF 29 Mux TV ALFA

Come prefissato dalla determina delle rottamazioni delle frequenze televisive nella Regione SICILIA, dovuta a causa di incompatibilirà di alcune trasmissioni italiane nei confronti di quelle dei paesi confinanti, in questo caso MALTA, le emittenti TVF PALERMO, RTP 2, AZZURRA TV, CANALE 8 AVOLA, EURO TV e TV ALFA hanno rilasciato volontariamente la frequenza UHF 29, pur non essendo coinvolte in questo caso negli spegnimenti obbligatori.

Per quanto concerne il mux RTP 2 i nostri collaboratori ci hanno segnalato che non risulta più operativo sulla frequenza UHF 29, a partire dallo scorso sabato 27 febbraio 2016 neanche dai ripetitori di CONTRADA PIRARELLI (Calanna – Reggio Calabria) e MONTE CARBONARO (Messina), oltre al trasmettitore di CASTELLO (Lipari – Messina) disattivato da tempo. Detto ciò il canale peloritano RTP rimane comunque operatore di rete con il proprio mux 1 irradiato sulla frequenza UHF 39, dove è possibile consultare la relativa griglia e lo z@pping Tv dei canali trasmessi al seguente link.

L'emittente CANALE 8 AVOLA sta avvisando i suoi telespettatori a risintonizzare da domenica 6 marzo, come riporta il seguente articolo
www.canale8news.it/risintonizza-il-tuo-televisore-o-il-tuo-decoder-per-vedere-canale-8 e stando alle informazioni fornite dagli amici del forum RadioTV Sicilia è stata inserita da pochi giorni sul mux ANTENNA UNO LENTINI, mentre TV ALFA da diversi mesi trasmette con il proprio logo la stessa programmazione della palermitana CANALE 8 TELEFICARAZZI.


Invece al momento è incerto il destino dei canali TVF PALERMO, EURO TV e quelli del gruppo di Enna AZZURRA TV.



MOLISE IN DIGITALE

Ore 13.50 - MUX TELE A+ (MOLISE): AGGIORNATA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV.

UHF 53 Mux TELE A+ (MOLISE)
Nella sezione MOLISE IN DIGITALE aggiorniamo la composizione dei canali veicolati dal mux TELE A+ (MOLISE). Vengono sempre veicolati 7 canali TV.



https://lh3.googleusercontent.com/-W1-UHPTXJXk/Vt85LYrUJAI/AAAAAAAJFjw/5FpfMPcviCUXSFbesQPFbHAkERcdjImmwCCo/s864-Ic42/00%2BB.png

https://lh6.googleusercontent.com/-tu9gJ6cv_Ys/VB2lBxe5QOI/AAAAAAAGZdg/TodBghN3IpM/s1600/CANALE%2520NAZIONALE%252052.jpg
Rispetto alla nostra precedente rilevazione segnaliamo che sulla LCN 237 l'emittente identificata CANALE NAZIONALE, trasmette televendite senza logo di stazione. Mentre campionavamo queste immagini, abbiamo anche intercettato delle barre colore di ITALIA MIA.


https://lh3.googleusercontent.com/-UuaDF-bSdwU/Vt84FPtouFI/AAAAAAAJFjw/f3abHng4UQk7aqFYbQ3PzwbPHHNuhaeSgCCo/s864-Ic42/237%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-l0QA-GCfqr4/Vt84F1LttQI/AAAAAAAJFiA/xSu1ZYXyWJcTlPTvM6zR_D0SFehgNQOKwCCo/s864-Ic42/237%2BB.png

https://lh3.googleusercontent.com/-LZoFQW7SJDo/Vt84JuG8tJI/AAAAAAAJFjw/MG_s_jPMZp4yONOQaonqu8UPpBD2q332gCCo/s864-Ic42/CANALE%2BNAZIONALE%2B-%2B05%2Bmarzo%2B-%2B19.05.52.png
https://lh3.googleusercontent.com/--A3MdbwKiz4/Vt84KA2cqJI/AAAAAAAJFiA/5PNKsXRfoaoF7Dz5JOPjVmV_dG_KVLteACCo/s864-Ic42/CANALE%2BNAZIONALE%2B-%2B05%2Bmarzo%2B-%2B19.05.54.png

Tele A 4 Arte Oggi TV (LCN 629), che in precedenza mandava in onda la programmazione di TELE A 2, è a tutti gli effetti una copia di Tele A (LCN 80).



https://lh3.googleusercontent.com/-E5_ikHd1zrE/U_yVBlrL-HI/AAAAAAAGJEI/ebic-T4UBD4c0Fpiwwce-ko9CPJl0v61ACCo/s133-Ic42/Tele%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-tt9MxejnzSg/Vt84GRdBnFI/AAAAAAAJFiA/LfikZUyBD08srldVc4XKYuqdQupsrbp8ACCo/s864-Ic42/629%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-_BVImd2jChQ/Vt84HHtS21I/AAAAAAAJFiA/49F0OUPUVvoWMjdnmzO47fxR4yV_4Be2wCCo/s864-Ic42/629%2BB.png

https://lh6.googleusercontent.com/-XCACj1CC_4o/U_yUi-ZSPHI/AAAAAAAGJA8/QRo9RDFuQN4/s1600/TELE%2520A%25202%252052.jpg
Sulla LCN 630 non è più presente Tele A + Shop; al suo posto è stata inserita Tele A+ Shop adriatica che manda in onda la programmazione di TELE A 2.



https://lh3.googleusercontent.com/-JCPucm1Eq5s/Vt84Hzl9zaI/AAAAAAAJFiA/3AzooCiHWVkc8gyIGwliLUAZAGmh0xvvgCCo/s864-Ic42/630%2BA.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Fjps7onVZIY/Vt84I0vBsPI/AAAAAAAJFiA/QowuF3e5_4o2CZ3x6pdudb-oHZDQJoMaQCCo/s864-Ic42/630%2BB.png

https://lh4.googleusercontent.com/-h3vXqnL9KJg/U_yUbu0h4VI/AAAAAAAGI_Y/5lQiClRH7lU/s1600/AB%2520CHANNEL%252052%2520%25282%2529.jpg
Mentre effettuavamo questa rilevazione ab channel (LCN 631) era a schermo nero.



https://lh3.googleusercontent.com/-If6-XV7vwfg/Vt84JYYdcsI/AAAAAAAJFiA/Ugz6cPLgEK4nzmPwo_9zhwFmk-tfKsNBwCCo/s864-Ic42/631%2BA.png


10 MARZO 2016
Giovedì

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 15.15 - PESCARA: ADDIO A COLAZZILLI, FONDATORE DI RADIO CITTA'.

Si è spento all’età di 53 anni, Boris Colazzilli, uno dei fondatori di Radio Città. Lascia la moglie e due figlie. I funerali, oggi alle 15, a Moscufo.
Il cuore non ha retto, e Boris Colazzilli, non ce l’ha fatta, appena arrivato al pronto soccorso dell’ospedale di Pescara, accompagnato dalla moglie Angelika. Con lui se ne va un pezzo di storia delle radio cittadine. Colazzilli è stato uno dei fondatore di Radio Città di Pescara Popolare network che da via Lazio, dal 1996 fino al 2006, rappresentava la voce della Sinistra. Era un tecnico dell’alta frequenza, Colazzilli, e assieme a Maurizio Acerbo, esponente di Rifondazione Comunista, l’attivista Loredana Di Paola, la giornalista Laura Rovi, Pasquale D’Addario, Emilio Trotta, Emilio Tobia e Lorenzo Colamosca, si occupava di dare voce, contenuti e diffusione alla radio. Colazzilli aveva fondato, in seguito, un’azienda agricola gestita con la moglie. Commosso il ricordo dei suoi amici e colleghi. Lascia la moglie e due figlie di 13 e 10 anni. I funerali si terranno oggi, alle 15, a Moscufo.


http://www.rete8.it/wp-content/uploads/2016/03/colazzili.jpg

SICILIA IN DIGITALE

Ore 13.00 - MUX VIDEO REGIONE: ARRIVA BELLA TV, ELIMINATO ENEWS 178.

UHF 34 Mux VIDEO REGIONE
https://lh3.googleusercontent.com/-wFTA2R-uDj8/VuFdSCjjc3I/AAAAAAAJF_Q/Ye2wmCchnCM/s52-Ic42/Bella%2525252520Tv%252525252052.jpg
E' stata inserita nel mux VIDEO REGIONE l'emittente musicale Bella TV con la numerazione LCN 814. Inoltre è stata eliminato il canale pugliese E NEWS 178 dalla posizione LCN 178.



https://lh3.googleusercontent.com/-0O5GmQbVK94/VuFd04u7xEI/AAAAAAAJF_s/nDbWGQuVIpw/s1144-Ic42/814%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-eoe4LX9_3uE/VuFd1utTXII/AAAAAAAJF_s/TSvGu3Ft7qg/s1144-Ic42/814%252520B.png
https://lh3.googleusercontent.com/-X18Ije44Eag/VuFd2iCv7YI/AAAAAAAJF_s/nOdhtrayL-E/s720-Ic42/00%252520B%252520%2525285%252529.png


09 MARZO 2016
Mercoledì

MOLISE IN DIGITALE

Ore 23.00 - TELEMOLISE MUX 2: INSERITA GOLD TV.

UHF 23 TELEMOLISE Mux 2

https://lh3.googleusercontent.com/-Mj0V2N8HNxo/VuA3x7MAcNI/AAAAAAAJF38/wex-WFxODhs/s52-Ic42/GOLD%252520TV%252520MOLISE%2525202%25252052.png
Aggiorniamo la composizione del secondo multiplex di TELEMOLISE, segnalando che sulla LCN 16 è stata inserita GOLD TV che trasmette la programmazione con il logo di stazione di GOLD TV MOLISE. Risulta in conflitto di numerazione LCN con TeleMax, anch'essa presente al numero 16 dei telecomandi molisani e veicolata da TELEMOLISE Mux 1.


https://lh3.googleusercontent.com/-clsQMssM_9A/VuA5YY3ZHnI/AAAAAAAJF5g/1qYUqZUIgks/s864-Ic42/16%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-uUfVvtYg408/VuA5W2s_gEI/AAAAAAAJF4Y/vBQ0XGKv1Hw/s864-Ic42/16%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-_ZioQVf-HrU/VuA4uF1aQsI/AAAAAAAJF4o/xFx0-hJTMe0/s864-Ic42/16%252520C.png
https://lh3.googleusercontent.com/-8Wyc5ya9_ys/VuA4tgzPFzI/AAAAAAAJF4o/Dq48cZpdO5Q/s864-Ic42/16%252520D.png

Il canale identificato TUTTO SERVIZI (LCN 608) è sempre a schermo nero ed è sintonizzabile come canale dati, mentre TELEMOLISE DUE +1 (LCN 609) è in realtà una copia di Telemolise Due.


https://lh3.googleusercontent.com/-fzLEAFWjPfA/VuA5ZUFUFrI/AAAAAAAJF5g/pGcAzG-RPXc/s864-Ic42/608%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-wBftK0PE1kg/VuA7PscDkvI/AAAAAAAJF7Y/6NViOeFlrs8/s1144-Ic42/609%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-ecY1XXEsiYo/VuA7O4RYOuI/AAAAAAAJF7Y/K5ivKcDaY9Y/s1144-Ic42/609%252520B.png

METEO MOLISE (LCN 607) viene sempre sintonizzato come canale radiofonico e trasmette l'audio di LUNA CHANNEL (LCN 211).



https://lh3.googleusercontent.com/-DDNUoHYVOo4/VLoeIHr-k0I/AAAAAAAG-JM/-gyWe-ympSw/s864-Ic42/R%252520607.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-RBONv9pmCCU/VuA5XTSM1mI/AAAAAAAJF4c/gB8zGoAaY0c/s1016-Ic42/211%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-DT7OI9lERjM/VuA5X8pdy0I/AAAAAAAJF4g/OSur9o5dYg4/s1016-Ic42/211%252520B.png

Radio Luna, emittente senza una precisa numerazione assegnata, risulta sempre muta e sintonizzabile come canale dati.



https://lh3.googleusercontent.com/-JraxyQMZf2k/VLoeGmMBKPI/AAAAAAAG-I8/MuyTIkc2yVg/s864-Ic42/R%252520NO%25252001.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-yFB-Qknktxs/VuA7QZT30sI/AAAAAAAJF7Y/fVXLQ7D-h8k/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525282%252529.png

SICILIA IN DIGITALE

Ore 21.45 - MUX FREE TV: CAMBIO DI FREQUENZA DA COMISO (RG).

https://lh4.googleusercontent.com/-s75y37628YM/UqGU0gs8c2I/AAAAAAAEV68/aIrtL3PNICM/s1600/FREE%2520TV%252060.jpg
UHF 35 Mux FREE TV
Il forum RadioTV Sicilia ci segnala un'importante novità che riguarda il mux FREE TV, irradiato sempre dalla sola postazione di CONTRADA SAN MARCO a Comiso (RG), ovvero il cambio di frequenza sull' UHF 35, regolarmente assegnato dal Ministero dello Sviluppo Economico, effettuato nella giornata di martedì 8 marzo, in sostituzione dell' UHF 45, sgomberato per tutelare l'emissione di GO PLUS Mux 5 che opera nell'isola di MALTA. Nulla è cambiato,invece, per la composizione, infatti notiamo che è sempre veicolata unicamente FREE TV con numerazione LCN 297.
https://lh4.googleusercontent.com/-ETDIwQSdG1E/UqGUoYkhdnI/AAAAAAAEV4k/K--G9IvQKDI/s1600/00%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 20.40 - MUX GOLD TV: REINSERITI I LOGHI DI TELECAMPIONE E ODEON 24 CON DIVERSA PROGRAMMAZIONE.

UHF 46 Mux GOLD TV
https://lh3.googleusercontent.com/-bpTeGzS2HqY/UqNlQFzPILI/AAAAAAAEXMQ/-xZ8Yu5PVgQ/s52-Ic42/TLC%252520Telecampione%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-MSEPbFx3os0/Vtbcd7FHx4I/AAAAAAAJEHQ/soW7Pa2Uf9s/s52-Ic42/ODEON%252525252024%252525252052.jpg
Nel mux GOLD TV i due canali TELECAMPIONE (LCN 75) e Odeon 24 (LCN 177) non trasmetteno più la stessa programmazione, ma ora ognuna trasmette un proprio palinsesto e su entrambe è stato reinserito il proprio logo di rete in sovraimpressione. Inoltre ODEON 24 è stato rinominato in minuscolo Odeon 24.



https://lh3.googleusercontent.com/-oaEo3MP6leg/Vt_zvJmgxmI/AAAAAAAJFtI/590ajZp2ldw/s1144-Ic42/75%252520A%252520%2525283%252529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-xdLPGcPjJn4/Vt_zsrqiVZI/AAAAAAAJFtI/Qm1T0s-XDWM/s1144-Ic42/75%252520C%252520%2525282%252529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-5UcP5DLPIS0/Vt_zwtFLMkI/AAAAAAAJFss/K9bRQ76i704/s1144-Ic42/75%252520D%252520%2525282%252529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-xSH8J6GFiPI/Vt_ztOQ27_I/AAAAAAAJFtI/a1d2STChQyk/s1144-Ic42/177%252520C%252520%2525282%252529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-FXYp4uJmGmY/Vt_ztliSWBI/AAAAAAAJFtI/GpwUzptiz9c/s1144-Ic42/177%252520D%252520%2525282%252529.png

https://lh3.googleusercontent.com/-cGy_W-_oAo8/Vt_zueQ4sCI/AAAAAAAJFtI/V-ePi49ULgc/s1144-Ic42/177%252520A%252520%2525282%252529.png
https://lh3.googleusercontent.com/-z3Wlrjnsvjc/Vt_zxYShYtI/AAAAAAAJFtI/Zz5ntkBHDos/s1144-Ic42/177%252520B%252520%2525282%252529.png

Contestualmente è stato eliminato lo slot denominato TV che era privo di numerazione LCN ed era a schermo nero.
https://lh3.googleusercontent.com/-UHjzYkjuYpU/VuAYkDeL3SI/AAAAAAAJF1k/nRl7IT4Bhuc/s720-Ic42/00%252520B%252520%25252811%252529.PNG
https://lh3.googleusercontent.com/-FQ__iNoT7pE/VuAYlH_DKnI/AAAAAAAJF1k/X0pETOzh-4Y/s640-Ic42/00%252520B%252520%25252812%252529.png

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 14.55 - MUX TELEPACE (LOMBARDIA): RADIO BERGAMO DIVENTA RADIOBG'70.

UHF 39 Mux TELEPACE (LOMBARDIA)
https://lh3.googleusercontent.com/-jRgmuHWpEnc/VuAG5_hP6lI/AAAAAAAJFys/KnNvu9udlKA/s52-Ic42/RADIOBG%25252052.png
Nel mux TELEPACE (LOMBARDIA) l'emittente radiofonica RADIO BERGAMO... (LCN 702) ha modificato il proprio identificativo in RADIOBG'70....



https://lh3.googleusercontent.com/--k9ZPxyVlMI/VuAHH6hEuEI/AAAAAAAJFzA/M-LWIDluNA8/s864-Ic42/R%252520702.png
https://lh3.googleusercontent.com/-LY2i41-RYj0/VuAHIcFZ6BI/AAAAAAAJFzA/nQM__VBQFHQ/s720-Ic42/00%252520B%252520%2525282%252529.png

SICILIA IN DIGITALE

Ore 11.30 - CATANIA: SWITCH OFF PER IL CIRCUITO TELEVISIVO D-NETWORK DEL GRUPPO DI FAZIO.

Oggi è stata scritta una pagina certamente nera per l’emittenza televisiva siciliana e, più in generale, per il comprensorio etneo.
Stamani , infatti, sono cessate le trasmissioni del circuito televisivo D-Network del Gruppo Di Fazio per effetto dello “switch off” con un definito calendario diramato dal Ministero dello sviluppo economico che prevede lo spegnimento obbligatorio delle frequenze di trasmissione assegnate dallo Stato nel 2012 e poi ritirate per interferenze con i canali delle emittenti maltesi. Francesco Di Fazio, editore dell’emittente D1-Television, con un post diramato sui social ha sintetizzato la storia di una famiglia, la storia di una televisione che per 30 anni ha fatto parte dell’identità televisiva siciliana, che certamente non può essere cancellata con un colpo di spugna.
“1983-2016 D-TELEVISION o meglio per chi ha memoria TELE D. Erano i primi giorni di marzo, avevo 9 anni e frequentavo la V Elementare, quando un giorno tornando a casa, trovai mio Padre e i miei fratelli impegnati a collegare con diversi fili, alcuni strani apparati radiotelevisivi a me sconosciuti fino a quel momento.
Ebbero così inizio il 25 marzo le prime trasmissioni di TELE D, ricordo che aprivamo alle 13,00 con i film, dopo seguivano i cartoni animati e cosi via si replicava fino alle 2,00 quando si chiudeva mettendo il monoscopio a barre.
La mia prima esperienza fu quella di occuparmi della messa in onda dei programmi pomeridiani e cosi via, crescevo piano piano insieme a lei e dopo alcuni anni arrivarono Canale 2 e Video 54 emittenti storiche della provincia che mi accompagnarono nel mio percorso fino al 1999.
Nel 2000 presero corpo i nuovi marchi D1 Television e D2 Channel, realizzati per l’imminente passaggio al digitale terrestre, all’epoca previsto entro il 2006, passaggio poi rinviato al 2012 con gravissime ripercussioni sugli investimenti già fatti tra il 2002 e il 2004 anno in cui il MISE obbligava ad avere almeno il 20% degli impianti già attivi in DVB-T, quale requisito Indispensabile per ricevere l’abilitazione come Operatore di Rete DVB-T.
Tra il 2008 e il 2012 vengono riscritte tutte le regole del codice delle comunicazioni elettroniche, annullando di fatto tutti gli investimenti sostenuti per divenire operatore di rete abilitato, dopo di ciò sono stati fatti dei bandi farsa, dove in realtà alcuni soggetti hanno deciso di fatto chi doveva entrare e chi doveva uscire subito o prossimamente come nel nostro caso.
Oggi 8 marzo 2016, dopo 33 anni di attività ho dovuto disattivare i miei impianti di trasmissione e scrivere la parola fine alla mia attività e di conseguenza chiudere la mia azienda”. E’ chiaro che l’emittenza in Sicilia non può subire un colpo cosi grosso in termini di danno economico, di ricadute occupazionali e, per questo, l’intervento delle istituzioni stavolta è davvero urgente.

Tratto da: http://etneavocidalvulcano.com/2016/03/08/catania-switch-off-per-il-circuito-televisivo-d-network-del-gruppo-di-fazio


08 MARZO 2016
Martedì


Ore 17.20 - CAIRO COMMUNICATION: LA7 SI TRASFORMA IN SPA E CONFERMA L'ATTUALE CDA FINO AL 2018, IL MUX CAIRO DUE PRESTO OPERATIVO.

Presto gruppo dovrebbe rendere operativo il Mux (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - MILANO.
La7 del gruppo Cairo Communication si trasforma da societa' a responsabilita' limitata in societa' per azioni, denominata - secondo l'atto notarile consultato da Radiocor Plus - "La7 S.P.A.", con la stessa sede, oggetto, capitale e durata della societa' trasformata. Secondo quanto deliberato dall'assemblea dello scorso 23 febbraio, per la societa' che ha in pancia i canali La7 e La7d, e' stato stabilito che il capitale sociale sara' di 1.020.000 euro ed e' stato approvato il nuovo statuto proposto dal presidente. L'assise ha inoltre confermato fino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2018 l'attuale consiglio di amministrazione con Urbano Cairo alla presidenza, i consiglieri Marco Ghigliani (a.d.), Uberto Fornara, Marco Pompignoli (a.d. Cairo Comm.), Giuliano Cesari e Giuseppe Ferrauto.
Il gruppo Cairo Communication, che ha investito 31 milio
ni di euro nel giugno 2014 per assicurarsi il multiplex nella gara del Ministero dello sviluppo, dovrebbe rendere operativo il progetto a breve. 'Il multiplex - aveva affermato lo stesso Urbano Cairo nel maggio scorso al convegno Linkontro di Nielsen - puo' ospitare nostri nuovi canali cosi' come puo' offrire spazio per altri operatori'.
Al Sole 24 Ore, nel novembre scorso, aveva dichiarato di prevedere l'operativita' "fra marzo e giugno" quando "saremo al top della copertura e a quel punto decideremo il da farsi.
Dico solo - aveva aggiunto nell'intervista - che abbiamo 22,4 megabyte a disposizione. La7 e La7d ci impegnano 7,2 mega con oltre 15 mega che restano quindi disponibili. Oggi il mercato paga 1,1 milioni di euro a megabyte. Se io dicessi che punto a far pagare qualcosa in meno la banda ai broadcaster, anche un 20%, affittando tutti i mega a disposizione il Mux sarebbe ripagato in circa tre anni".
Tratto da: http://finanza-mercati.ilsole24ore.com/azioni/analisi-e-news/tutte-le-news/news-radiocor

ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 15.20 - MUX TELEMAX: RINOMINATI LA8 E LA9, ARTE MODA IDENTIFICATA ORLER TV.

UHF 51 Mux TELEMAX
https://lh3.googleusercontent.com/-uQOz3ND70dU/VVUaQUR2daI/AAAAAAAHnM0/myq53bxFOHo/s52-Ic42/LA%2525209%252520B%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-yek-9ADnzW4/VV2XNL5BG3I/AAAAAAAHpWg/D9xURMKe1oM/s52-Ic42/LA%2525208%252520B%25252052.jpg
Aggiorniamo la composizione del mux TELEMAX segnalando che sono stati leggermente modificati gli identificativi dei due canali del gruppo ROMI OSTI. Al posto di LA 9 e LA8, i canali veneti posizionati sulle LCN 76 ed 81, sono attualmente sintonizzabili come La9 e La8.


https://lh3.googleusercontent.com/-HlP0hBf6VZs/Vt6fgpDv0WI/AAAAAAAJFck/mPoSxzfpvGY/s864-Ic42/76%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-SsBJZnwKz2I/Vt6fhfAgZPI/AAAAAAAJFck/GAUTmhQu5v0/s864-Ic42/76%252520B.png
https://lh3.googleusercontent.com/-2VmfGvzNm_Y/Vt6fhxZoHUI/AAAAAAAJFck/vyHvL5nL5wc/s864-Ic42/81%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-xvDvrFPACCk/Vt6fioFYqAI/AAAAAAAJFck/XETT1hjgNDU/s864-Ic42/81%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-q-K7En33xno/VmNppbJNRAI/AAAAAAAIxDs/LxbZXXTRk_M/s52-Ic42/ARTE%252520MODA%25252052.jpg
Sulla LCN 168 il canale commerciale ARTE MODA è ancora identificato con l'errato nominativo ORLER TV. In precedenza era denominato in minuscolo: orler channel.



https://lh3.googleusercontent.com/-1JDUrJP57bw/Vt6fk0yc0kI/AAAAAAAJFeE/sk03dSFdUgQ/s864-Ic42/168%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-efHYmdnU9V8/Vt6ff1gjd7I/AAAAAAAJFck/kgE-GN7Oyk8/s864-Ic42/168%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-pbg0YPVuNu4/Vt7LU9l-l-I/AAAAAAAJFdk/NP4uHFzOlCQ/s864-Ic42/168aa.png
https://lh3.googleusercontent.com/-PngcoT4lDcI/Vt7LV51ZrPI/AAAAAAAJFdk/OKQ9Fq08ct0/s864-Ic42/168%252520Bv.png
https://lh3.googleusercontent.com/-FjoUL4bzDq8/Vt6fcspWkUI/AAAAAAAJFck/3Q8hy_P_i5o/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525282%252529.png


07 MARZO 2016
Lunedì

SICILIA IN DIGITALE

Ore 19.35 - MUX TVM: AGGIORNATA LA GRIGLIA DEI CANALI E LO Z@PPING TV.

https://lh3.googleusercontent.com/-Z4k9XsLgGmU/U4sMEK9DrmI/AAAAAAAFwnM/BF65hNODJvU/s1600/TeleVideoMarket%252060.jpg
UHF 35 Mux TVM (A) / UHF 35 Mux TVM (B)
Rispetto alla nostra ultima rilevazione segnaliamo che nella versione (A) del mux TVM - TELE VIDEO MARKET ci sono state delle novità.



Innanzitutto notiamo che le emittenti principali TVM (LCN 18) e TVM1 (LCN 623) sono passate al formato video 16:9.


https://lh3.googleusercontent.com/-L0f8GJketH0/Vt2_uNigX8I/AAAAAAAJFWg/LnOuOHPkShM/s1144-Ic42/18%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-VEeV_N206Fc/Vt2_u7eej4I/AAAAAAAJFWg/iNn9CMOhaJk/s1144-Ic42/18%252520B.png
https://lh3.googleusercontent.com/-4E3SE_rUD-s/Vt2_ybCnmbI/AAAAAAAJFWg/nPyyyPdnDnM/s1144-Ic42/623%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-DfOARmJ_4o0/Vt2_xjmk6YI/AAAAAAAJFWg/MyLju48MWQE/s1144-Ic42/623%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-F60M9_OSC9E/U4sL-wo8hAI/AAAAAAAFwmE/QE3mVC9MMYU/s1600/Canale8%252052.jpg
Sono stati eliminati gli identificativi TSB (LCN 292) ed il suo duplicato TSB Show (LCN 684); adesso il nostro software decodifica, nelle medesime posizioni, due nomi di default identificati rispettivamente TV Service 4 e TV Service 5, entrambi a schermo nero, come CANALE 8 (LCN 611).


https://lh3.googleusercontent.com/-6txBRVqmScA/Vt2_sHbPNwI/AAAAAAAJFWg/oufjoK_3vKk/s864-Ic42/292%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Z4NOm0qLvxE/Vt2_vTAH53I/AAAAAAAJFWg/LR1eJp30j_8/s864-Ic42/684%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-iIlEV5Sxark/Vt2_yFrfvlI/AAAAAAAJFWg/-BPCMJD5IhE/s864-Ic42/611%252520A.png

https://lh5.googleusercontent.com/-5xdI28SWxaM/U4sMJbZ4y-I/AAAAAAAFwoo/y7wG0yF9BDM/s1600/TVM%252052.jpg
Dalla sola postazione di PIANA DELLE FORCHE ad Erice (Trapani) invece continua ad essere trasmesso il mux TVM (B), composto sempre dal solo TVM (LCN 18); anche in questa versione il canale è passato al formato video 16:9. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping Tv del mux TVM (A)TVM (B).

https://lh3.googleusercontent.com/--we7gInjxAY/Vt2_O6CkaVI/AAAAAAAJFWY/UTyxzXyicKM/s864-Ic42/00%252520B.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Vd4N1GoEyf0/Vt2_OsuyKZI/AAAAAAAJFWY/KMCJiaPtZb8/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525282%252529.png


Ore 12.30 - RAI ED EUTELSAT INSIEME PER PROGRAMMI IN ULTRAHD.

ROMA (AdnKronos) - Rai e Eutelsat, annuncia viale Mazzini, collaboreranno per la sperimentazione della programmazione satellitare in UltraHD rivolta all'Italia.
La ricerca di standard tecnici sempre più elevati ha nel satellite una piattaforma di diffusione privilegiata, un percorso che nella strategia di Rai già prevede il passaggio all'alta definizione dell'intera programmazione da satellite. La cooperazione con Eutelsat crea le premesse per un ulteriore avanzamento della qualità televisiva, introducendo per gli spettatori italiani anche il nuovo standard UltraHD: Rai intende così confermare la propria leadership nell'innovazione tecnologica per i servizi televisivi su tutte le piattaforme di distribuzione e tutte le tecnologie. Rai diffonde dal satellite cinque canali in alta definizione sulla piattaforma tivùsat: Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai Sport 1 e Rai 4, quest'ultimo visibile anche su Sky.


MUX NAZIONALI

Ore 12.15 - MEDIASET MUX 2: NUOVA VESTE GRAFICA E NUOVO LOGO PER BOING.

https://lh3.googleusercontent.com/-1qF4t7mRBio/UqdC4L1LvbI/AAAAAAAEaCs/UqZap8FXSA8/s1600/MEDIASET%252060.jpg
UHF 36-46 MEDIASET Mux 2
Il canale per bambini Boing, veicolato con la numerazione LCN 40 dal MEDIASET 2, si rinnova. Infatti da oggi ha adottato una nuova veste grafica e un nuovo logo di stazione.



https://lh3.googleusercontent.com/-6Q2A78n4fYI/Vt1aD9UvrqI/AAAAAAAJFLM/MLBYtRAWd3c/s1144-Ic42/40%252520A.png

https://lh3.googleusercontent.com/-RStqoGuc_Aw/Vt1aHXYuD1I/AAAAAAAJFLM/qmN_KzKZRyE/s1144-Ic42/40%252520G.png
https://lh3.googleusercontent.com/-dB-Uui0oZZI/Vt1aHke4eaI/AAAAAAAJFLU/6zATV6aslHg/s1144-Ic42/40%252520H.png

https://lh3.googleusercontent.com/-5Q6aUZJbaU8/Vt1c83n2EII/AAAAAAAJFMU/9nQlKULNbzM/s1144-Ic42/50.png
https://lh3.googleusercontent.com/-J1mFzx90teU/Vt1dXdoNh1I/AAAAAAAJFMc/1NQlGQSVPl8/s1144-Ic42/51.png

https://lh3.googleusercontent.com/-bEH8vxP-rMk/Vt1c839P56I/AAAAAAAJFMU/KdzIuVz-wt8/s1144-Ic42/52.png
https://lh3.googleusercontent.com/-hJeWGoaEZ1g/Vt1c9IO01wI/AAAAAAAJFMU/HOTlY2Zbu_I/s1144-Ic42/53.png

https://lh3.googleusercontent.com/-eQWAL7wedTY/Vt1c9RMqFGI/AAAAAAAJFMU/tNcQi9IkNWs/s1144-Ic42/54.png
https://lh3.googleusercontent.com/-NRkIt22Jaf0/Vt1c9lLabvI/AAAAAAAJFMU/tuAq0bJJUwo/s1144-Ic42/55.png

https://lh3.googleusercontent.com/-Ju_1YN5JsIE/Vt1dXkY2IkI/AAAAAAAJFMc/oXOR4Bj-E8I/s1144-Ic42/56.png
https://lh3.googleusercontent.com/-YY1UciQmOUg/Vt1dXhQ2mZI/AAAAAAAJFMc/kvuMmDng5jg/s1144-Ic42/57.png

https://lh3.googleusercontent.com/-1nRUQS11CPQ/Vt1c-JEsS1I/AAAAAAAJFMU/7O_OXUyoDVQ/s1144-Ic42/58.png
https://lh3.googleusercontent.com/-vJLGfdBQ_zw/Vt1c-EZPmVI/AAAAAAAJFMU/xIzAXTc5Yms/s1144-Ic42/59.png

https://lh3.googleusercontent.com/-TiAQe68T-ws/Vt1aE5KwpsI/AAAAAAAJFLM/j0psMLNVNwk/s1144-Ic42/40%252520C.png
https://lh3.googleusercontent.com/-_cy-BNngaXg/Vt1aFgzA5GI/AAAAAAAJFLM/K4o0angJqYI/s1144-Ic42/40%252520D.png

https://lh3.googleusercontent.com/-Nfl6sQdPJtk/Vt1aGJX-_tI/AAAAAAAJFLM/EQ7mPm4hjVQ/s1144-Ic42/40%252520E.png
https://lh3.googleusercontent.com/-IZ10iNL7xXQ/Vt1aGoLuGPI/AAAAAAAJFLM/Kp8Wkb9TNY4/s1144-Ic42/40%252520F.png

In occasione di alcuni programmi in onda con il formato video in 4:3 il logo di rete di Boing risulta schiacciato lateralmente.

https://lh3.googleusercontent.com/-HZXygTw1Bzo/Vt1aVyrwRFI/AAAAAAAJFLU/rSlVTD-h7ks/s864-Ic42/400%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-4lF1lV_CtTo/Vt1aWaxOv9I/AAAAAAAJFLU/udczsdAi820/s864-Ic42/400%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-oZXEt8bD7jA/Vt1aXAME9rI/AAAAAAAJFLU/F7Jn06aN66k/s864-Ic42/400%252520C.png
https://lh3.googleusercontent.com/-AAbxvo168d4/Vt1XCRO-9BI/AAAAAAAJFJY/DNNderT_Mrk/s720-Ic42/00%252520B.png


Ore 10.25 - ACCORDO DA 1,6 MILIONI DI EURO TRA VIACOM E M-THREE PER LA DIFFUSIONE VIA SATELLITE DI PARAMOUNT CHANNEL.

MILANO (AdnKronos) - La controllata di Giglio Group M-Three ha siglato un accordo con Viacom International media network Italia per la diffusione via satellite in alta definizione del nuovo canale Paramount Channel per il prossimo triennio. Il contratto ha un valore di 1,6 mln di euro e include "la raccolta e la diffusione del segnale dal teleporto primario di M-Three Milano e l'accesso al satellite Hot Bird di Eutelsat, di cui M-Three è partner e distributore ufficiale". Il canale Paramount Channel è interamente dedicato a film e serie tv e sarà ricevibile sul digitale terrestre al canale 27 e via satellite attraverso la piattaforma tivùsat. Viacom possiede al 100% i brand Mtv, Nickleodon, Comedy Central, distribuiti sulla piattaforma Sky e sul free to air. M-Three, controllata da fine settembre al 100% da Giglio Group, fornisce servizi e soluzioni di massimo livello per il settore broadcast radio televisivo.


https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png







https://lh4.googleusercontent.com/-8-L1EG8a4kE/VKVLXfSJeHI/AAAAAAAG5ic/6z7JSXs2j2g/s1600/ANNO%25202012.png











Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.


©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2016


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO