NEWS 2016


    LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA


                Da Lunedì 1
    a Domenica 7 FEBBRAIO 2016




www.litaliaindigitale.it
Aggiungilo ai tuoi siti preferiti.



Vuoi condividere le tue impressioni sul digitale terrestre?
Ti interessa divulgare le informazioni in tuo possesso per aiutare chi è in difficoltà nella ricezione del DTT?
Vuoi lanciare un messaggio visibile agli utenti de l'Italia in digitale?
La nostra nuova mail è: sportello@litaliaindigitale.it
Pubblicheremo le vostre mail nello spazio SPORTELLO TV DIGIT@LE.
Potete utilizzare questa mail anche per dare una risposta, consiglio o parere sulle discussioni di questo sito.



https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png








Il nostro indirizzo internet è:
www.litaliaindigitale.it




MUX NAZIONALI

RAI Mux 1 (ABRUZZO)
RAI Mux 1 (BASILICATA)
RAI Mux 1 (CALABRIA)
RAI Mux 1 (CAMPANIA)
RAI Mux 1 (EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 1 (FRIULI V.G.)
RAI Mux 1 (LAZIO)
RAI Mux 1 (LIGURIA)
RAI Mux 1 (LOMBARDIA)
RAI Mux 1 (MARCHE)
RAI Mux 1 (MOLISE)
RAI Mux 1 (PIEMONTE)
RAI Mux 1 (PUGLIA)
RAI Mux 1 (SARDEGNA)
RAI Mux 1 (SICILIA)
RAI Mux 1 (TOSCANA)
RAI Mux 1 (TRENTINO)
RAI Mux 1 (ALTO ADIGE)
RAI Mux 1 (UMBRIA)
RAI Mux 1 (VALLE D'AOSTA)
RAI Mux 1 (VENETO)
RAI Mux 1 (VENETO/EMILIA-ROMAGNA)
RAI Mux 2
RAI Mux 3
RAI Mux 4
RAI Mux 5
RAI Mux 5 (DVB-T2)
RAI Mux 6 (LAZIO)

MEDIASET Mux 1
MEDIASET Mux 2
MEDIASET Mux 3
TIMB Mux 1
TIMB Mux 2
TIMB Mux 3

Mux DFREE

Mux CAIRO DUE

CANALE ITALIA Mux 1
CANALE ITALIA Mux 2

MEDIASET Mux 4
MEDIASET Mux 5
RETE A Mux 1
RETE A Mux 2

Mux LA 3

Mux RETECAPRI

Mux EUROPA 7 (DVB-T2)


LCN NAZIONALE

Mux STUDIO 1

Mux LA 9 (PIEMONTE)
Mux LA 9 (VENETO)
Mux LA 9 (TRENTINO)
Mux LA 9 (FRIULI VENEZIA GIULIA)
Mux LA 9 (EMILIA-ROMAGNA)
Mux LA 9 (MARCHE)

FRANCIA IN DIGITALE
SVIZZERA IN DIGITALE



LE TV A ROMA LE TV A MILANO LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
LISTA LCN A ROMA
LE TV A MILANO
LE TV A TORINO
LE TV A PESCARA
LE RADIO A ROMA
LE RADIO A MILANO LE RADIO A TORINO LE RADIO A PESCARA

LCN ROMA LCN MILANO LCN TORINO LCN PESCARA
https://lh6.googleusercontent.com/-pbWiqyb-MWI/Uy615CQvIEI/AAAAAAAFUEg/3fje_5yah8o/s1600/MILANO%25202.jpg
LISTA LCN A PESCARA

LCN NAZIONALE



Donazione tramite PayPal, il sito è in assoluto fra i più sicuri per cui non vi è motivo di diffidare.


Clicca sulle immagini per vederle ingrandite


7 FEBBRAIO 2016
Domenica

PIEMONTE IN DIGITALE

Ore 19.30 - MUX RETE 7 PIEMONTE: INSERITE TELECAMPIONE-ORLER TV E RADIO MANILA.

UHF 32 Mux RETE 7 PIEMONTE
https://lh3.googleusercontent.com/-zDUFtuSDDb4/VrXPjSbQ96I/AAAAAAAI-QA/9mJ1PBExjPs/s52-Ic42/ORLER%2525252520TV%252525252052.jpg
Abbiamo recentemente monitorato la composizione del mux RETE 7 PIEMONTE, rispetto alla nostra precedente rilevazione segnaliamo che sulla LCN 75 è stata inserita TELECAMPIONE che trasmette la programmazione di ORLER TV; sullo schermo infatti è presente il solo logo di stazione di ORLER TV, quello di TELECAMPIONE non è più presente.



https://lh3.googleusercontent.com/-eoqDdWLVOSI/VrUqiyh_kWI/AAAAAAAI-N4/2LTqirCq2A8/s1144-Ic42/75%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-1nYVxCKzTGM/VrUqm2jMxPI/AAAAAAAI-N4/l0BNaz3heq8/s1144-Ic42/75%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-3yWdlvwoQwI/Vq6C_VrS7XI/AAAAAAAI9Wk/knb2KXaP0ao/s52-Ic42/RADIO%252520MANILA%25252052.jpg

In questo provider è stata inoltre aggiunta RADIO MANILA che risulta senza numerazione automatica.


https://lh3.googleusercontent.com/-RpoMr8e3xDA/VrXVLBvdfuI/AAAAAAAI-Uc/ARHOXpcJb30/s864-Ic42/R%252520NO%25252004.png

https://lh3.googleusercontent.com/-uO4yLwTGWjM/VrXVKfbYqlI/AAAAAAAI-Uc/yRrESUrYqi0/s720-Ic42/00%252520B.png


7 FEBBRAIO 2016
Domenica

MUX NAZIONALI

Ore 16.40 - TIMB MUX 2: SU ORLER TV ELIMINATO IL LOGO DI TELECAMPIONE.

UHF 55 TIMB Mux 2
Sul canale ORLER TV, veicolato con la numerazione LCN 144 dal TIMB Mux 2, da alcuni giorni non è più presente in sovraimpressione in alto a destra il logo di TELECAMPIONE.




https://lh3.googleusercontent.com/-vFemAvOen7k/VrUl5SV4nhI/AAAAAAAI-Mw/3L4KhGDkk7A/s1144-Ic42/144%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-xUSaRO2k5LQ/VrUl0HMGIhI/AAAAAAAI-Mw/tllILUTJD8o/s1144-Ic42/144%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-FcnqiITxraY/VrUmBx87vHI/AAAAAAAI-MU/CS0qjoPQRxc/s1144-Ic42/144%252520C.png
https://lh3.googleusercontent.com/-42xrJ_NE7T8/VrUmIO8O5hI/AAAAAAAI-Mw/fv0Uw3rPJEA/s1144-Ic42/144%252520D.png

Il logo di TELECAMPIONE è stato eliminato anche dalla copia di ORLER TV veicolato da alcuni mux locali sulla LCN 75 con l'identificativo di TELECAMPIONE.

https://lh3.googleusercontent.com/-eoqDdWLVOSI/VrUqiyh_kWI/AAAAAAAI-N4/2LTqirCq2A8/s1144-Ic42/75%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-1nYVxCKzTGM/VrUqm2jMxPI/AAAAAAAI-N4/l0BNaz3heq8/s1144-Ic42/75%252520B.png

Inoltre su ORLER TV scorre saltuariamente il seguente messaggio:
DAL 1 FEBBRAIO ORLER TV SARA' VISIBILE SUL CANALE 75 E 144 DEL DIGITALE TERRESTRE. A PARTIRE DAL 1 MARZO SAREMO VISIBILI SOLO SUL CANALE 144.


https://lh3.googleusercontent.com/-1729XSj6Pls/VrUmLrTjQwI/AAAAAAAI-Mw/7E0ZxqHMXCo/s1144-Ic42/144%252520E.png
https://lh3.googleusercontent.com/-Ko9f3-QLAMc/VrUmQCJDZbI/AAAAAAAI-Mw/pXx5DQoi_hs/s1144-Ic42/144%252520F.png

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 10.50 - MUX TELEVITA: ARRIVA ANTENNA VERDE.

UHF 41 Mux TELEVITA
https://lh3.googleusercontent.com/-bBPsGACEymQ/UgTCcRtgrWI/AAAAAAADRx8/e43OV6Jfxm4/s52-Ic42/ANTENNA%252520VERDE%25252052.jpg
Da alcuni giorni nel mux TELEVITA è stata inserita l'emittente emiliana Antenna Verde con la LCN 641. Contestualmente non è più presente lo slot denominato N che era a schermo nero e privo di numerazione automatica.

https://lh3.googleusercontent.com/-x-Q-EyADuHs/VrcN5iaVhyI/AAAAAAAI-dY/hkhDItxul74/s864-Ic42/641%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-OmuGM37vwC0/VrZoUy5cNpI/AAAAAAAI-Z8/KWKCayiDiSg/s864-Ic42/641%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-DjKelL1s_Hg/VrcN7skwhXI/AAAAAAAI-dY/J563R40DsiU/s864-Ic42/00%252520B.png


6 FEBBRAIO 2016
Sabato


Ore 21.05 - MEDIASET PREMIUM SUPERA 2 MILIONI DI ABBONATI, CON SKY SOLO VOCI DI TRATTATIVA.

Gli abbonati a Mediaset Premium hanno superato i due milioni a fine 2015, un dato superiore alle precedenti indicazioni dell'azienda fissate a 1,9 milioni. E l'arpu, il costo medio dell'abbonato, "è in crescita netta", ha precisato l'ad di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, a margine della presentazione della Fabbrica del Sorriso.
"Oggi di fronte a un mercato pay che ha perso il 20%, con un concorrente che ha i dati in calo, questi numeri per noi sono positivi. I nostri ricavi, la spesa media e gli abbonamenti sono in crescita. Ora bisogna creare una base più solida di abbonati. Siamo leader in questo settore ed è questa la strada che vogliamo continuare a seguire", ha spiegato il top manager, soddisfatto anche da Infinity e Premium Play: "sono stati provati entrambi da 600mila abbonati ed è una strada che vogliamo seguire sempre di più".
Per quanto riguarda il futuro strategico di Mediaset Premium, Pier Silvio Berlusconi ha sottolineato che non ci sono trattative concrete con Sky per una fusione. "Non c'è nessun tipo di reale dialogo o trattativa concreta", ha affermato, puntualizzando che "per Sky la pay è il loro core business e con noi di mezzo fanno fatica. Di parlare ci si parla, ma nessuna trattativa concreta".
Con Vivendi, invece, i rapporti so
no ottimi, "ci sono degli ambiti di collaborazione, il rapporto è solido sia tra le aziende che tra le famiglie". E, quindi, "tutto è possibile". Sul fronte, poi, della raccolta pubblicitaria, gennaio si è chiuso con un segno positivo, "un più davanti", e febbraio mostra segnali altrettanto positivi, ha chiarito Pier Silvio Berlusconi, osservando però che sul mercato in generale "non c'è una forte ripresa".
Mediaset vede, infine, di buon occhio un progetto italiano di aggregazione per il settore delle torri di telecomunicazioni e vuole essere della partita. Ei Towers, controllata di Mediaset, ha presentato un'offerta per rilevare una quota di Inwit, la società delle torri di Telecom Italia. Alla gara partecipa anche la cordata Cellnex-F2i.
"È ovvio che c'è la tendenza a creare un polo sulle torri. Farlo è una cosa banale, semplice e normale. Noi ci avevamo provato" con l'opa lanciata su Rai Way "ma la politica ci ha fermato. Ora vediamo, qualcosa sicuramente succederà, noi vogliamo essere della partita", ha concluso Pier Silvio Berlusconi, per nulla preoccupato dell'inchiesta sui diritti tv del calcio: "siamo assolutamente tranquilli e fiduciosi che verrà dimostrato che tutto è stato fatto regolarmente e in un ambito di concorrenza". Tutte dichiarazioni che fanno brillare il titolo Mediaset in borsa, ora in rialzo del 3,03% a 3,126 euro.
Tratto da: www.milanofinanza.it/news/mediaset-premium-supera-2-milioni-di-abbonati-con-sky-solo-un-pour-parler

SICILIA IN DIGITALE

Ore 20.30 - TELESUD PREMIATA DAL MINISTERO!

Ancora una volta il Ministero dello Sviluppo Economico ci premia; assegnata la concessione digitale in banda larga a Telesud.
Mesi di attesa, i soliti rumors disfattisti e qualche gufo di circostanza. Anche da giornalisti "impegnati", in questo caso a dire sciocchezze. La vicenda per gli addetti ai lavori è nota: lo Stato, nel 2012, dopo aver assegnato 18 frequenze con regolare bando, si è reso conto, su segnalazioni dei paesi UE confinanti, che 4 di queste in Sicilia dovevano essere rimesse a Malta. Così come i Balcani per le regioni adriatiche. Una di queste era stata assegnata - dal Ministero dello Sviluppo Economico, non dalla Spectre...- a noi; cosi, lo scorso 2 dicembre, scadevano i termini della "rottamazione". 50 milioni di euro messi a disposizione dal Governo per cedere "volontariamente" le frequenze interferenti e prendere un pò di soldi. In Sicilia, si tramutava in 900 mila euro per una frequenza regionale e circa 100 mila per una provinciale. Importi irrisori per una Emittente che aveva provveduto in maniera seria ad investimenti adeguati nello switch-off in digitale. Come Telesud che nei mesi seguenti al passaggio dall'analogico aveva provveduto ad investire oltre 400 mila ( QUATTROCENTO MILA!! ) euro. Per non parlare del fatto che perdere un legittimissimo diritto d'uso ventennale di concessionario di banda larga per diventare fornitore di servizi sarebbe stato un incalcolabile danno patrimoniale e di immagine. Ebbene, in questi giorni, il MISE ci ha assegnato una frequenza libera da interferenze. Ad altri non è andata altrettanto bene. Cosa decideranno fra ricorsi al Tar o rottamazione coatta si vedrà. Noi non possiamo che essere felici per aver ottenuto un legittimo risultato. Ma quello che ci fa specie oggi, è l'aver assisto in questi mesi a veri e propri sproloqui sulla stampa e sugli immancabili social; anche dalle nostre parti con il marsalese Giacomo Di Girolamo che dall'ennesimo sito in cui si diletta a pontificare di tutto, dal malaffare all'immancabile mafia&antimafia, si è addirittura avventurato in un terreno di cui evidentemente non è neanche lontanamente a conoscenza...,chiaramente richiamandosi – da quel fustigatore e paladino della legalità che tutti conosciamo… - al “rispetto delle regole” e non al solito "papocch’io all’italiana". Sconclusionati deliri giornalistici che avrebbe potuto tranquillamente evitare con una semplice telefonata fra le tante che correntemente fa per “perfezionare” i suoi mirabili scritti; nella circostanza non lo ha ritenuto. O forse sapeva che non sarebbe stato "funzionale" al suo articolo; screditare un po’ di cerchio magico “dell’antimafia combattente”, da cui il Nostro sembra essere un po’ tagliato fuori nell’ultimo periodo, e “mascariare” qua e là. Insomma, una sequela di siderali ignoranze senza capo ne coda: “aree di irregolarità” da sanare ricevendo in cambio “contributi importanti”; “voci critiche” che devono “operare nella legalità senza far prevalere gli abusi che commettono” e che potevano essere “messe in regola prima”. Non ne ha azzeccata una il povero Di Girolamo: i contributi erano obbligati e ridicoli,tranne per lui forse perche' abituato a confrontarsi quotidianamente con una editoria inesistente, quanto meno dal punto di vista del rischio d'impresa. L'irregolarita' in cui avremmo operato e gli abusi commessi esistono solo nel suo mondo immaginifico visto che le frequenze erano state prima individuate e poi assegnate dallo Sviluppo Economico e le emittenti, tutte, erano meramente soggetti passivi. Infine, il mettersi in regola prima: sinceramente, una banalità del genere non è neanche commentabile; non si capisce, ne tantomeno Di Girolamo aveva idea di cosa stesse parlando, come avremmo potuto farlo; semplicemente perché non eravamo noi ad essere fuori dalle regole ma lo Stato Italiano e poteva essere lui e soltanto lui a "rientrare" dall'irregolarita' in cui si era posto rispetto all'Unione Europea. Sorvolo infine sul mitico popolo del web; ma almeno questo era giustificato della sua ignoranza. Noi non arriviamo a scomodare i "santi in paradiso", da Rostagno a Fava facendoli riposare in pace, ma ogni tanto anche Telesud si stanca di essere bersaglio di sciocchezze in liberta'...
Massimo Marino
presidente Telesud

Tratto da: www.telesud3.com/attualita/telesud-premiata-dal-ministero


5 FEBBRAIO 2016
Venerdì

LOMBARDIA IN DIGITALE

Ore 17.25 - ROTTAMAZIONE FREQUENZE TV: CONCLUSIONE PROCEDURA REGIONE LOMBARDIA.

Conclusione della procedura per la presentazione delle domande volte ad ottenere le misure economiche di natura compensativa per il rilascio volontario delle frequenze televisive interferenti ai sensi del Decreto Ministeriale del 17 aprile 2015, attuativo dell’art. 6, comma 9, del decreto legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito dalla legge del 21 febbraio 2014, n. 9, come modificata dall’articolo 1, comma 147, della legge 23 dicembre 2014 n. 190 – Determina per la REGIONE LOMBARDIA.





ABRUZZO IN DIGITALE

Ore 17.10 - MUX TELEMAX: ARRIVANO ACQUA E TELEMAX 2.

UHF 51 Mux TELEMAX
https://lh3.googleusercontent.com/-Az6fLBBat8A/VrTBYp4CtvI/AAAAAAAI95E/t2oiT0GlTPE/s52-Ic42/ACQUA%25252052.png
E' stata inserita nel mux TELEMAX l'emittente Acqua con la numerazione LCN 65.



https://lh3.googleusercontent.com/-hRcLRoatbfU/VrTCVdXKo0I/AAAAAAAI96s/JVu06l4PX80/s1144-Ic42/65%252520A.PNG
https://lh3.googleusercontent.com/-b2JL1RUOHko/VrTCWeERRcI/AAAAAAAI96s/r-lCeMJJvgc/s1144-Ic42/65%252520B.jpg


Inoltre è tornata sulla LCN 285 TeleMax2 che non trasmette una propria programmazione ma è un duplicato di TeleMax (LCN 12).


https://lh3.googleusercontent.com/-AcKwjIWHJus/VrTCYuztZ-I/AAAAAAAI96s/d6DOoH-AJFw/s1144-Ic42/285%252520A.PNG
https://lh3.googleusercontent.com/-TEF8mFdZHK8/VrTCebn5qgI/AAAAAAAI96s/m-tU1eOpQRo/s1144-Ic42/285%252520B.PNG

https://lh3.googleusercontent.com/-Q7wYOMuRjEw/VrTCRRxZIrI/AAAAAAAI96s/MCDOftd2GQ0/s864-Ic42/00%252520B.png


TOSCANA IN DIGITALE

Ore 15.45 - LUCCA: IL 9 GIUGNO L'ULTRA' HD CONFERENCE APRIRA' IL 13°FORUM EUROPEO DIGITALE.

LUCCA - Sarà la ULTRA HD CONFERENCE ad aprire l’intenso programma di Lucca 2016, il prossimo 9 Giugno 2016.
Grazie alla forte partnership stretta con UHD FORUM, la principale organizzazione mondiale che raggruppa i principali attori della televisione, del cinema, dei media e della produzione, saranno presentate le ultime novità a livello tecnologico e produttivo, con la partecipazione dei principali esperti e la partecipazione di broadcasters, produttori di contenuti, piattaforme di distribuzione, società di elettronica di consumo a livello internazionale.
Durante la prossima edizione di Lucca 2016, ULTRA HD FORUM fornirà un’ampia serie di prospettive nel suo lavoro di elaborazione di orientamenti per l’attuazione delle nuove tecnologie UHD come per il Wide Color Gamut (WCG), High Dynamic Range (HDR), High Frame Rate (HFR) e la nuova generazione Audio (NGA) attraverso keynotes, tavole rotonde ed interventi istituzionali

L’appuntamento coincide con la nomina di Comunicare Digitale a membro dell’ULTRA HD FORUM, primo soggetto italiano ad essere incluso nella prestigiosa piattaforma mondiale.

“Il Forum di Lucca è da sempre un evento di grande rilevanza che attrae “decision makers” da tutti i settori dell’industria TV e Media in Europa” – sottolinea David Price, Vice Presidente del Consiglio Ultra HD Forum. “Ha visto sempre crescere la propria agenda e partecipazione, incoraggiando quel networking ed operatività nel segno dell’innovazione, che sta creando nuovi modelli di business nei media e nuove esperienze di televisione immersiva”

“Ospitare un evento di questo livello in Italia è motivo di grande prestigio e gioia – ammette Andrea M. Michelozzi, Presidente di Comunicare Digitale, perché porta a Lucca società e personalità di grande rilevanza, con le quali rafforzare la crescita dell’Ultra Alta Definizione. Siamo grati al board ed ai membri, per una così straordinaria occasione”

Il programma della UHD FORUM CONFERENCE sarà diffuso il 2 Marzo 2016, ma sono già molte le importanti conferme di partecipazione.

Nel quadro delle attività che porteranno allo svolgimento del 13° FORUM EUROPEO DIGITALE, saranno annunciate altre importanti iniziative, già nelle prossime settimane, con il coinvolgimento della istituzioni europee.

La prossima edizione è prevista per il 9 e 10 Giugno 2016, in concomitanza con l’inizio dei Campionati Europei di Calcio in Francia, proprio per esaltare qualità delle immagini, produzione sportiva, offerta di contenuti, con collegamenti da Lucca in diretta!


https://lh3.googleusercontent.com/-JEeaDOlkbqc/VrS097cHCoI/AAAAAAAI93o/uhYQoBrLQHw/s800-Ic42/headline_forum_lucca_2016.png

MUX NAZIONALI

Ore 13.45 - MEDIASET MUX 5: NUOVA VESTE GRAFICA E NUOVO LOGO PER STUDIO UNIVERSAL.

https://lh3.googleusercontent.com/-1qF4t7mRBio/UqdC4L1LvbI/AAAAAAAEaCs/UqZap8FXSA8/s1600/MEDIASET%252060.jpg
UHF 42-54-56 MEDIASET Mux 5
https://lh3.googleusercontent.com/-G-M6jb4EsL0/VrSRdf9VsdI/AAAAAAAI910/ejX5Kj19NOw/s52-Ic42/Studio%252520Universal%25252052.png
Il canale Studio Universal, veicolato con la numerazione LCN 337 e con l'identificativo Studio Universal - Premium dal MEDIASET Mux 5, facente parte del pacchetto a pagamento di MEDIASET PREMIUM, ha adottato una nuova veste grafica e un nuovo logo di stazione.


A sinistra il nuovo logo di rete, a destra quello precedentemente utilizzato.
https://lh3.googleusercontent.com/-cvVVm7EJBDA/VrSRKqGLiLI/AAAAAAAI92c/ykNlSJpliJM/s1144-Ic42/337%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-h6SQ4ZvyJTQ/VrSRP_GkxvI/AAAAAAAI92c/sEssNlZNAg0/s1144-Ic42/337%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-NCTW8qr8bHg/VrSQwsNbERI/AAAAAAAI91k/jRWLGLejio8/s1144-Ic42/3.png
https://lh3.googleusercontent.com/-4-zeJ871QWg/VrSQqEqPl5I/AAAAAAAI91k/-rFvkJLpfr4/s1144-Ic42/2.png

https://lh3.googleusercontent.com/-3cumhDgXHGQ/VrSQkblRkZI/AAAAAAAI91k/lTr_9l19tW8/s1144-Ic42/1.png
https://lh3.googleusercontent.com/-dBwJ2DknRZk/VrSQz6zRj7I/AAAAAAAI91k/VUfYtuExgpw/s1144-Ic42/4.png

https://lh3.googleusercontent.com/-iEVbNNpUzoY/VrSQ21tea6I/AAAAAAAI92c/mGewXhg8BCY/s1144-Ic42/5.png
https://lh3.googleusercontent.com/-nX4OyDqxCMg/VrSQ7cXOchI/AAAAAAAI92c/MKO8eSOe5-4/s1144-Ic42/6.png

https://lh3.googleusercontent.com/-PNgte8Qydmo/VrSRAb0wLrI/AAAAAAAI92c/KQWDDs5mnMU/s1144-Ic42/7.png
https://lh3.googleusercontent.com/-gnmu1BTz3f0/VrSRFcdhJgI/AAAAAAAI92c/iZrup37WKMA/s1144-Ic42/8.png

https://lh3.googleusercontent.com/-bw0L4XEfOQ4/VrSWSlgIg8I/AAAAAAAI924/fVBO3gGvijA/s1144-Ic42/9.png
https://lh3.googleusercontent.com/-pTwOUifh8JQ/VrSWV42m1bI/AAAAAAAI93E/wg6oZtA16Bo/s1144-Ic42/10.png

Al momento della nostra rilevazione era in onda un film, in origine 4:3, non nelle corrette proprozioni video. Era nel formato 16:9 a tutto schermo anzichè in pillarbox, pertanto le immagini e il logo risultavano allargate.

https://lh3.googleusercontent.com/-w3IW4pPvAkE/VrSRVFUK8jI/AAAAAAAI92c/rL0nPTBUy4g/s1144-Ic42/337%252520C.png
https://lh3.googleusercontent.com/-x90ySPqKvW8/VrSRcDqlE-I/AAAAAAAI92c/U-dI9Kkslog/s1144-Ic42/337%252520D.png
https://lh3.googleusercontent.com/-iEHaEs-udKg/VrSTIub4bpI/AAAAAAAI92o/I-OW1gWjlqU/s720-Ic42/00%252520B.png

Studio Universal cambia la sua veste grafica in occasione del mese degli Oscar.
Il canale di Mediaset Premium Studio Universal, a partire dal mese di Febbraio, avrà una nuova veste grafica. Il canale del grande cinema classico americano ha scelto il mese degli Oscar per svelare il nuovo look e festeggerà con una rassegna di pellicole che hanno ricevuto la famosa statuetta.
http://www.primaonline.it/wp-content/uploads/2016/01/Studio-Universal-380x253.jpg
L’agenzia che ha curato il rebrand è la Red Bee, parte del gruppo Ericsson, ed ha lavorato in stretta collaborazione con il marketing team di Nbcuni’s per sviluppare il nuovo posizionamento e la tagline We Are Movies. La nuova immagine di Studio Universal, richiama ovviamente l’universo cinematografico, prendendo però le distanze dai classici clichés, ispirandosi invece ad alcuni elementi iconici dell’immaginario del cinema, quali l’uso del letterbox e dei codici visivi delle locandine dei film, con un approccio minimalista, fresco e moderno che dà risalto e valore al contenuto. In questo contesto, tramite l’uso di colori vivaci e brillanti, il canale si rivolge ai suoi spettatori diventando una destinazione classica, rilevante per un pubblico contemporaneo.

Inoltre tutti gli idents hanno una versione opposta – in tono chiaro o scuro – con identici set, attori e oggetti per mostrare una scena totalmente differente, volta a sottolineare la magia del cinema. Marco Giusti, svp, creative, Nbc Universal international, commenta: “Nel rinnovare Studio Universal volevamo sfidare le tipiche convenzioni dei canali di cinema, prendendo ispirazione dalle arti e dalla passione di chi dà vita ai film per il nostro posizionamento, packaging, logo e tagline. Il risultato, grazie al concetto creativo di Red Bee, è l’aver posto fermamente il nostro amore e la nostra passione per il cinema al centro del brand Studio Universal, con l’obiettivo di portare gli spettatori ancora più vicini a un’esperienza cinematografica totale”.
A partire dal 1 Febbraio, per tutto il mese, ogni sera alle 21.00, Studio Universal avrà in onda un film che ha conquistato l’Oscar. Tra gli altri: Chicago di Rob Marshal, Platoon di Oliver Stone, Rango di Gore Verbinski, Rain Man – L’uomo della pioggia di Barry Levinson, Il silenzio degli innocenti di Jonathan Demme, Via col vento di Victor Fleming, Tutti gli uomini del presidentedi A.J. Pakula, Ragazze interrotte di James Mangold, Il mago di Oz di Victor Fleming, Thelma e Louise di Ridley Scott, A.I. – Intelligenza Artificiale di Steven Spielberg, Casablanca di Michael Curtiz, Erin Brockovich – Forte come la verità di Steven Soderbergh, Quel pomeriggio di un giorno da cani di Sidney Lumet, 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, Un americano a Parigi di Vincente Minnelli.
A completare il mese degli Oscar, non poteva mancare un concorso ad hoc ideato dal canale in associazione con Mediaset Premium: Vola a Hollywood, in palio un viaggio per 2 persone nel mondo del cinema con vip tour agli Universal Studios e numerosi altri premi. Si gioca dal 1 al 29 febbraio. Tutte le informazioni sono on line sul sito www.studiouniversal.it.

Tratto da: www.primaonline.it/2016/01/29/225038/studio-universal-cambia-la-sua-veste-grafica-in-occasione-del-mese-degli-oscar

MUX NAZIONALI

Ore 11.00 - TIMB MUX 3: ELIMINATE LE COPIE LA7 E LA7D DALLE LCN 507 E 529.

https://lh3.googleusercontent.com/-FTeaFmGLK8o/VS7V8A7F2cI/AAAAAAAHZ8o/2NP3j-CZmG4/s1600/PERSIDERA%2520TIMB%25203%252060.jpg
UHF 26-42-48 TIMB Mux 3
Dal TIMB Mux 3 sono state eliminate le due copie dei canali LA7 e LA7D che si posizionavano rispettivamente sulle LCN 507 e 529, per evitare il conflitto di numerazione con le versioni in alta definizione La7 HD e La7d HD veicolate su queste due LCN dal mux CAIRO DUE.

https://lh3.googleusercontent.com/-pMoaQp__TWY/VrSFU3kbuyI/AAAAAAAI9zg/xYYidLl3rsc/s720-Ic42/00%252520B.png


4 FEBBRAIO 2016
Giovedì

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 22.30 - SI SPEGNE ROMAUNO: FALLITA L'EMIITTENTE FONDATA DA CERRONI.

La sentenza del tribunale per la rete nata nel 2003. Era stata venduta a un euro con 4 milioni di debiti.
Era nata con grandi ambizioni, doveva essere la NY1 in salsa capitolina, la rete Tv locale di alto livello per raccontare la Città Eterna come New York e invece venerdì è ufficialmente fallita. RomaUno non esiste più: l'emittente nata nel 2003 con la proprietà del ras di Malagrotta Manlio Cerroni ha chiuso i battenti, e il segnale è spento da una settimana. Eppure l'inizio prometteva bene: la lenta agonia di quella che qualche maligno commentatore aveva battezzato alla nascita "la Tv di Veltroni" era iniziata quattro anni fa "con la riduzione degli investimenti" come racconta Ileana Linari, conduttrice storica con Andrea Bozzi dei programmi "Ditelo a RomaUno" e "Foro romano", in azienda fino a Natale scorso: "Due anni fa era arrivata la solidarietà al 40%, un sacrificio pesante accettato da tutti per poter continuare a lavorare, ma evidentemente non è bastato".
I telegiornali che inizialmente andavano in onda in diretta ogni ora si erano diradati fino a ridursi a due edizioni quotidiane. La situazione è precipitata dopo la vendita dell'azienda: nel settembre scorso dalla Colari di Cerroni (che era già stato arrestato nel gennaio 2014) le quote dell'emittente era passate di mano al prezzo di un euro con debiti per 4 milioni. L'1 per cento era andato all'imprenditore Fabrizio Coscione - "che non abbiamo mai incontrato di persona" dice Linari - il restante 99 alla società Ristora che fa capo allo stesso Coscione. "Fino a settembre gli stipendi, magari in ritardo, li avevamo avuti. Dopo non abbiamo visto retribuzioni, Tfr e nemmeno contributi previdenziali", dice ancora la giornalista. Pochi giorni dopo le infrastrutture - attrezzature e soprattutto canali televisivi - erano state affittate alla Roma Communication Srl con sede ad Aprilia il cui amministratore era Coscione. "Il ministero aveva mosso contestazioni all'accordo e il 21 ottobre così è spuntata la vendita per 15 mila euro di quel ramo d'azienda. I giornalisti restavano in Roma Uno", dice l'avvocato Raffaele Nardoianni, dell'associazione Stampa Romana.
Iniziava la fase nera per giornalisti e tecnici: a settembre in via Groenlandia, nella villa dell'Eur che ospitava gli studi di Roma Uno dove una volta aveva vissuto il tenore Mario Del Monaco, erano anche arrivati i ladri in più occasioni a rubare attrezzature e computer. Da ottobre persino la fine dell'appalto per le pulizie negli studi. Il 4 novembre si era spento per la prima volta il segnale, e i 29 dipendenti senza stipendi avevano manifestato in Campidoglio. "Il 3 dicembre - dice ancora Nardoianni - era partita la procedura per i licenziamenti collettivi, il 16 l'udienza prefallimentare con l'annuncio della proprietà di aver presentato istanza di concordato preventivo a cui poi, evidentemente, non è stato dato seguito". Venerdì il fallimento: "Per noi conclude Linari - è anche meglio: così forse recupereremo qualcosa da Tfr e stipendi arretrati. Certo, l'inizio era proprio diverso".


MUX ROMA UNO: I 4 CANALI ROMAUNO A SCHERMO NERO.
https://lh4.googleusercontent.com/-1nVqvAwZvxY/VLusGNyAEvI/AAAAAAAG_AI/OtG_R5NpvY0/s1600/RomaUNO%252060.png
UHF 24-31 Mux ROMA UNO
Nel mux ROMA UNO i 4 canali ROMAUNO (LCN 11), ROMAUNO 2 (LCN 196), ROMAUNO 3 (LCN 634) e ROMAUNO 4 (LCN 648) non stanno più trasmettendo, sono a schermo nero.



MUX NAZIONALI

Ore 19.30 - RETE A MUX 1: SCRITTA FISSA SOTTO IL LOGO DI SKY TG24 SULLA LCN 27.

UHF 32-44 RETE A Mux 1
https://lh5.googleusercontent.com/-_d64T3Kbt84/VIjSVLvwLJI/AAAAAAAGz7E/DYq5_bUx4Rs/s1600/SKY%2520TG24%252052.jpg
Sotto il logo di rete di Sky TG24, solo nella versione generalista presente nella numerazione LCN 27 su RETE A Mux 1, è stata iniserita la seguente scritta fissa: NEWS 24 ORE SU 24 SUL CANALE 50. Ricordiamo infatti che con la LCN 50 è già sintonizzabile la versione all news SkyTG24 DFCTD, dal 27 febbraio Sky TG24 rimarrà visibile solo in quest'ultima posizione del telecomando.

https://lh3.googleusercontent.com/-Bp-IxAMQrj4/VrOWMLcC_TI/AAAAAAAI9sk/mkXJsh2HO7U/s1096-Ic42/27%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-mKY_5WW7kVU/VrOWL07IbuI/AAAAAAAI9sg/42SZ1CECrYE/s1096-Ic42/27%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-47qDbSUAwbc/VrOWMdpo-4I/AAAAAAAI9so/B_tI-srGc5Q/s1096-Ic42/50%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-6AqcKpZmh6s/VrOWNB83sHI/AAAAAAAI9ss/G2M044yDpc0/s1096-Ic42/50%252520B.png

MUX NAZIONALI

Ore 16.15 - CANALE ITALIA MUX 2: INSERITO IL MUX NAZIONALE SULL' UHF 34 DA MONTE CAVO A ROMA.

https://lh4.googleusercontent.com/-eT3onz94304/UpXPGVuh04I/AAAAAAAEONE/p7Joux7LYaY/s1600/CANALE%2520ITALIA%25201%252060.jpg
CANALE ITALIA Mux 2 (C) - NAZIONALE
Novità dall'etere delle capitale. Sulla frequenza UHF 34 (Ex TIVUITALIA), irradiato dalla postazione romana di MONTE CAVO - VETTA a Rocca di Papa, non è più sintonizzabile il mux CANALE ITALIA (LAZIO), che veicolava una sola emittente, CANALE ITALIA, priva di numerazione LCN e che trasmetteva la programmazione di CANALE ITALIA 83. Ora è stato attivato il multiplex nazionale CANALE ITALIA Mux 2 (C) che trasmette 15 emittenti TV, lo stesso che già era sintonizzabile a ROMA e dintorni sull' UHF 22 dalla postazione di GUADAGNOLO a Capranica Prenestina. Abbiamo aggiornato la lista delle TV A ROMA.
https://lh3.googleusercontent.com/-BgagBWjSMhg/Vo5_k4s1QII/AAAAAAAI3mw/aimTxiEO-Ak/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252867%252529.jpg


3 FEBBRAIO 2016
Mercoledì


Ore 17.55 - LCN: LA CORTE CONFERMA IL PIANO DI NUMERAZIONE VARATO NEL 2013.

Accolto il ricorso di Agcom: 7, 8 e 9 alle generaliste, tematiche tra 21 e 96, meno spazio alle locali.
La numerazione dei canali sul Dtt potrebbe subire qualche cambiamento: come riporta “Italia oggi”, la Cassazione ha accolto il ricorso di Agcom contro il parere del Consiglio di Stato e l'annullamento del piano Lcn (la numerazione automatica dei canali del digitale terrestre gratuito) messo a punto nel 2013, che aveva comportato anche la nomina di un commissario ad acta per correggerlo. Il piano del 2013 (delibera 237/2013) confermava di fatto quanto deciso nel 2010, assegnando alle tv nazionali generaliste i tasti 7, 8 e 9, ma rifacendo l'indagine sulle preferenze degli spettatori. Secondo il piano del 2013, le posizioni 7, 8 e 9 restano alle tv nazionali generaliste, mentre lo spazio dedicato alle reti tematiche passa tra i primi 100 si estende dalla 21 alla 96 (oggi è fino alla 70), riducendo gli spazi per le tv locali. Con la sentenza, potrebbe quindi entrare in vigore l'ordinamento deciso con tale delibera; nel frattempo è stato prorogato l'ordinamento precedente. Confermato quanto deciso da Agcom, Telenorba – che per prima aveva fatto ricorso, nel 2010 – può comunque chiedere un risarcimento danni.


SICILIA IN DIGITALE

Ore 06.25 - ROTTAMAZIONE FREQUENZE TV: CONCLUSIONE PROCEDURA REGIONE SICILIA.

La determina del 2 febbraio 2016 conclude la procedura per la presentazione delle domande volte ad ottenere le misure economiche di natura compensativa per il rilascio volontario delle frequenze televisive interferenti ai sensi del Decreto Ministeriale del 17 aprile 2015, attuativo dell’art. 6, comma 9, del decreto legge 23 dicembre 2013, n. 145, convertito dalla legge del 21 febbraio 2014, n. 9, come modificata dall’articolo 1, comma 147, della legge 23 dicembre 2014 n. 190 (Determina per la REGIONE SICILIA).






2 FEBBRAIO 2016
Martedì

https://lh5.googleusercontent.com/-kWHaNiQe0Ps/U2fr__cif5I/AAAAAAAFjeY/jVHpWCL4qNo/s1600/Lazio%2520320.gif

Ore 08.20 - MUX GOLD TV: ARRIVA TELECAMPIONE, ELIMINATE VERO LADY E LE DUE OK ITALIA.

UHF 46 Mux GOLD TV
https://lh3.googleusercontent.com/-bpTeGzS2HqY/UqNlQFzPILI/AAAAAAAEXMQ/-xZ8Yu5PVgQ/s52-Ic42/TLC%252520Telecampione%25252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-aHuoUSvpFo8/VlrgmEso6eI/AAAAAAAIuvY/28cw2v3MY5g/s52-Ic42/ORLER%252520TV%25252052.jpg
Nel mux GOLD TV con la numerazione LCN 75 è tornata TELECAMPIONE che trasmette la programmazione di ORLER TV, in sovraimpressione sono presenti entrambi i loghi di rete. ORLER TV è visibile da ieri anche sulla LCN 144 veicolata dal TIMB Mux 2. Contestualmente proprio dalla posizione LCN 144 è stata eliminata VERO LADY che al momento non è più trasmessa sul digitale terrestre.

https://lh3.googleusercontent.com/-Njv1qKMBqys/Vq_NYy_4iZI/AAAAAAAI9pc/m9et6w2Yhq4/s1144-Ic42/75%252520A%252520%2525285%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-r2FY-HYS76I/Vq_Nb5atf2I/AAAAAAAI9p4/Nx2S_ySLhwc/s1144-Ic42/75%252520B%252520%2525285%252529.jpg

Inoltre sono state eliminate OK ITALIA TV2 dalla LCN 170 e OK ITALIA TV3 dalla LCN 225, entrambe trasmettevano la stessa programmazione di OK ITALIA. Rimangono comunque visibile nelle loro posizioni del telecomando in quanto veicolato anche dal mux 7 GOLD LAZIO. Infine è stato inserito uno slot a schermo nero e privo di numerazione LCN con l'identificativo TV.

https://lh3.googleusercontent.com/-4aqYdmr38Ic/Vq_NZidrxXI/AAAAAAAI9pk/lgi30wWCv6U/s864-Ic42/NO%25252002%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-KYEfE-DDfjM/Vq_PAzKCAzI/AAAAAAAI9q4/KSGwZjEhkFw/s720-Ic42/00%252520B%252520%25252858%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-4TIWT0Ln2AQ/Vq_O_alPYKI/AAAAAAAI9qw/LP3HMtlrX1s/s720-Ic42/00%252520B%252520%25252857%252529.jpg


1° FEBBRAIO 2016
Lunedì

MUX NAZIONALI

Ore 17.20 - RETE A MUX 2: NUOVO LOGO PER M20 TV.

UHF 27-33-42-54 RETE A Mux 2
https://lh3.googleusercontent.com/-wNHO7MdaFbI/Vq96hIkselI/AAAAAAAI9hM/5pjKahu1f0U/s52-Ic42/M20%25252052.jpg
Il canale musicale m2o tv, veicolato con la numerazione LCN 158 da RETE A Mux 2, ha inserito in sovraimpressione un nuovo logo di rete.



A sinistra il nuovo logo, a destra quello precedentemente utilizzato.
https://lh3.googleusercontent.com/-DFnohQRAhp8/Vq984CiEnWI/AAAAAAAI9i8/vLDtTZT0IVI/s1144-Ic42/162%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-lelV7aenfuM/Vq985HBkMJI/AAAAAAAI9jE/Zohx2LYzJhs/s1144-Ic42/162%252520B%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-qJPfHdj-hCA/Vq98iDScvFI/AAAAAAAI9iQ/Y_J4xlQJsdQ/s1144-Ic42/158%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-uEcK-d9GM80/Vq98haDFlpI/AAAAAAAI9iI/IaiC-uDEWOg/s1144-Ic42/158%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-95HrLAzRpIU/VoQlX5qu0uI/AAAAAAAI17k/ArgzKnDpKm8/s52-Ic42/ONDA%252520ITALIANA%25252052.png

Da alcuni giorni sotto il logo di Onda Italiana (LCN 69) non è più presente la scritta RADIO CAPITAL TIVU' E' SUL CANALE 162.


https://lh3.googleusercontent.com/-p5bn1hm5FsI/Vq98lN8c2II/AAAAAAAI9ig/mD0YPP__-c4/s1144-Ic42/69%252520B%252520%2525284%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-XGaP1gfQBQI/Vq98mHqroBI/AAAAAAAI9io/K1OA8-vmFDM/s720-Ic42/00%252520B%252520%25252858%252529.jpg

MUX NAZIONALI

Ore 13.15 - TIMB MUX 2: TELECAMPIONE DIVENTA ORLER TV E SI SPOSTA SULLA LCN 144.

UHF 55 TIMB Mux 2
Il canale TELECAMPIONE, veicolato dal TIMB Mux 2, che trasmetteva la programmazione di ORLER TV, è stato rinominato ORLER TV ed ha cambiato numerazione LCN. Dalla posizione 75 è stata spostata alla LCN 144. In sovraimpressione in alto a destra è sempre presente il logo di TELECAMPIONE e al momento risulta in conflitto con la LCN 144 di VERO LADY sintonizzabile in alcuni mux locali.



https://lh3.googleusercontent.com/-pAlSWKC2DWw/Vq9KDpSp6xI/AAAAAAAI9gU/MJDhlX89WjA/s1144-Ic42/144%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-7NCIUW0jp48/Vq9KFQ5q2jI/AAAAAAAI9gc/WPLFWpcmKqY/s1144-Ic42/144%252520B%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-G2ABflweO80/Vq9GX0xQHRI/AAAAAAAI9eM/6S_o5MubIY0/s1144-Ic42/144%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-JalF20Ag0Bk/Vq9GYxsC6pI/AAAAAAAI9eY/na4giG62J5k/s1144-Ic42/144%252520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-ZaEPV1FS8nQ/Vq9GZsCCoQI/AAAAAAAI9ec/tr0n4ZGubyE/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252884%252529.jpg

PIEMONTE IN DIGITALE
LOMBARDIA IN DIGITALE
https://lh4.googleusercontent.com/-oQ-eAKVu5Rs/U2ikzCknaFI/AAAAAAAFjz8/LlHJs-vb6oo/s1600/Liguria%2520320.gif

Ore 11.20 - MUX TELECITY (PIEMONTE) / (LOMBARDIA) / (LIGURIA): ARRIVA RADIO R101.

UHF 45 Mux TELECITY (PIEMONTE) A - ALESSANDRIA / UHF 45 Mux TELECITY (PIEMONTE) B - TORINO
UHF 45 Mux TELECITY (LOMBARDIA)
UHF 24 Mux TELECITY (LIGURIA)

https://lh4.googleusercontent.com/-m9TqfPjY3_Q/U4-PPELcMYI/AAAAAAAFxpc/Cgmg0SVbC6M/s1600/R101%2520TV%252052.jpg

Nel mux TELECITY versione PIEMONTE, LOMBARDIA e LIGURIA è stata recentemente inserita l'emittente radiofonica R101 che si posizione sulla LCN 771.


https://lh3.googleusercontent.com/-Thz05nd_M6E/Vq8tm_mv9HI/AAAAAAAI9Xs/GTroz1K-3tQ/s864-Ic42/R%252520771.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-R8SbJzaArFQ/Vq8tpKY29JI/AAAAAAAI9X0/kD0uS4I1Ldg/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252817%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-tp8UJizEZH0/Vq8uOeJrYZI/AAAAAAAI9Yk/a_FZ5-SW1Xk/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252818%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-FQB6O56MmHU/Vq8vcuy_9kI/AAAAAAAI9ZQ/KWbNmEk45_4/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252819%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-7rCjA_dP7Xo/Vq8vy98OLZI/AAAAAAAI9Z4/FspjFoIXdLY/s864-Ic42/00%252520B%252520%25252820%252529.jpg


https://sites.google.com/site/litaliaindigitale/archivionewssettimana/news2015/news05-11gen2015/NEWS%20DELLA%20SETTIMANA.png







https://lh4.googleusercontent.com/-8-L1EG8a4kE/VKVLXfSJeHI/AAAAAAAG5ic/6z7JSXs2j2g/s1600/ANNO%25202012.png











Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci le segnalazioni e le liste della tua zona?

Contattaci alla nostra mail
info@litaliaindigitale.it
e inizia subito a condividere le tue informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.


©
L'ITALIA IN DIGITALE 2009 > 2016


www.litaliaindigitale.it


Copyright
ANDREA POMILIO - RICCARDO GAFFOGLIO