L'ITALIA IN DIGITALE


ARCHIVIO SOMMARIO
NEWS
ARCHIVIO NEWS
LINK UTILI
SPORTELLO DIGIT@LE
GLOSSARIO
VISITE
CONTATTI
                                                                                         



 

                                                    NEWS


          Da Lunedì, 31 GENNAIO 2011 a Domenica, 06 FEBBRAIO 2011






 COLLABORA CON "L'ITALIA IN DIGITALE"
 Sei appassionato di tv e radio e vuoi collaborare inviandoci
 le segnalazioni e le liste della tua zona?
 Contattaci alla nostra mail
italiaindigitale@libero.it e inizia
  subito a condividere le tue
informazioni su L'ITALIA IN DIGITALE.






    VAI ALL 'ARCHIVIO NEWS 2009 /2010 


    VAI ALL 'INDICE NEWS DEL 2011 



   Vai alle NEWS dal 01/01/2011 al 15/01/2011

   Vai alle NEWS dal 16/01/2011 al 31/01/2011





     Clicca sulle immagini per vederle ingrandite




 06 FEBBRAIO 2011 - Domenica 

Ore 23.45 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA.
Ci scrivono un anomimo dall' Emilia Romagna che ci fa i complimenti per il nostro sito e Gian di Somma
Lombardo (Varese) che si lamenta per la cattiva ricezione dei canali Rai.

Per leggere le email complete vai alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.

Ore 21.30 - MUX PRIMANTENNA, ARRIVA CHIAMA TV.
In Piemonte c'è stato un cambio di mux per il canale in arrivo CHIAMA TV, dal bouquet di canali di Motori TV
(canale 21), l'emittente passa a quello di Primantenna (canale 42)
al posto del canale Primantenna Family +1.
Ricordiamo che Motori TV e Primantenna sono dello stesso gruppo televisivo, con sede in Corso Allamano a Rivoli (TO).

Ore 20.50 - NUOVO LINK UTILE.
Aggiungiamo nei nostri LINK UTILI un blog completo, utile e molto ben fatto che racconta tutte le facce dell'etere
bolognese. Come è scritto nello stesso sito, al mitico non sfugge alcunchè, l'etere televisivo è sotto controllo.

http://www.associazionemarconi.com/public/index.php

Ore 20.30 - TELECITY 2, IL PROMO DELLO SHOPPING.
Questo è il video che va in onda subito prima del blocco delle televendite di Telecity 2, si tratta di una versione
rivisitata del promo che va in onda (o andava in onda) per le televendite di 7 Gold (7 shop).


Telecity 2 Alessandria PROMO TELEVENDITE


Ore 16.00 - INTERATTIVITA' RAI: E' ARRIVATO "TELECOMANDO", NUOVA GUIDA TV.

                 * Articolo ideato e scritto da POMILIO ANDREA e pubblicato in esclusiva per L'ITALIA IN DIGITALE *

Oggi vi vogliamo parlare dell'interattività sui canali Rai e in particolar modo della nuova guida
programmi interattiva denominata
Telecomando. (Cliccate sulle immagini per vederle ingrandite)
E' disponibile su tutti i canali Rai, su tutti e quattro i mux, non è
attiva invece sui canali test del mux 6 sul canale 25 a Roma.
Innanzitutto bisogna possedere un decoder o tv interattivo,
si distingue per il logo mhp che non hanno i decoder solo zapper.
L'interattività parte in automatico solo sui canali del mux 4,
Rai 5,
Rai Storia e Rai HD, sugli altri canali Rai bisogna attivare
manualmente l'interattività con l'apposito tasto sul telecomando
del vostro decoder. Appena partita l'interattività o cliccato
manualmente sulla scritta
Telecomando,


appare in basso a sinistra un pallino rosso con la lettera "i" bianca, quindi
bisogna premere il tasto rosso sul telecomando e parte la nuova guida programmi.
Appaiono i loghi di tutti i canali Rai e basta scorrerli su e
giu per conoscere la programmazione in onda e quella
successiva. Premendo ok potete anche vedere il
canale scelto, si può fare zapping tra tuttii canali Rai.
La guida programmi appare con sfondo viola se avete
selezionato un canale ma in video ne state vedendo un
altro, non appena premete ok per vederlo lo sfondo
diventa di colore azzurro con la programmazione



del canale che state vedendo. Premendo il tasto giallo potete consultare le info
del programma con la trama di eventuali film.
Spostandovi invece con la frecca a destra del vostro
telecomando si entra nella guida programmi dei canali
radiofonici della Rai, per il momento non sono presenti
Notturno Italiano e Isoradio. Anche per questi potete
conoscere il programma in onda e quello successivo e in
più appare il logo della radio in alto a destra e anche
uscendo dall'interattività, premendo exit, il logo rimane.




Quindi anche usciti dall'interattività, se si rimane sempre e solo sui canali Rai, rimane comanque attiva e se si fa un
normale zapping tra i canali radio il logo rimane visibile in alto a destra con il pallino rosso in basso a sinistra.


Oltre Telecomando, solo sui canali del mux 4, canale 40, Rai 5, Rai Storia e Rai HD,
appare il pallino blu per entrare nel Televideo
interattivo.
Questo ci appare troppo lento e macchinoso.

Preferiamo di gran lunga il caro e vecchio tradizionale Televideo.
Invece solo su Rai 5 appaiono altre due applicazioni interattive, test LU e test TI.
Premendo ok sul primo appare un mosaico con delle
immagini.

Scorrendo con le frecce e premendo ok non succede nulla, si ritorna sul video
del canale con il riquadro giallo sulle immagini.
Lo stesso non succede nulla sul secondo test interattivo, premdo ok su test TI, e

aspettando il caricamento dati, appare una lista

con nomi di vari programmi anche in HD, ma selezionandoli con le frecce su e
giù e premendo OK non succede nulla.
Non rimane altro che premere EXIT e uscire
dall'interattività, tornando sul canale.
Abbiamo realizzando anche un video, che potete
vedere qui sotto, in cui potete capire meglio
i vari passaggi per visualizzare l'interattività,
e per chi non è in possesso di decoder mhp,
anche di conoscerlo e vederlo come se fosse
nel vostro decoder.



NUOVA INTERATTIVITA' RAI



 05 FEBBRAIO 2011 - Sabato 

Ore 23.55 - NUOVO PROMO SU VIDEOSTAR NATURA.

Sul canale Videostar Natura, nel mux VIDEO STAR, è in onda un nuovo promo.


Videostar Natura - Promo 2


Ore 22.10 - MUX RETE 7 PIEMONTE: ELIMINATA LA RADIO.
Nei giorni scorsi e' stata eliminata, dal  mux di RETE 7 PIEMONTE, Radio Monterosa.


 04 FEBBRAIO 2011 - Venerdì 

Ore 23.35 - ELETTROSMOG SAN SILVESTRO PESCARA: PD DELUSO DA RISPOSTA GOVERNO.
                 Da NEWSLINET.IT
''Il Governo ha fornito una risposta tardiva e deludente, con la quale sostanzialmente continua ad ignorare il diritto alla
salute dei cittadini coinvolti e ad alimentare il rimpallo di responsabilita' tra Governo, Regione Abruzzo e Comuni sulla
nuova localizzazione''. Cosi' il senatore del Partito Democratico, Giovanni Legnini, dopo la risposta fornita dal Governo
- nella persona del sottosegretario Saglia - all'interrogazione firmata dallo stesso Legnini e dal senatore IdV, Alfonso
Mascitelli, sul problema delle antenne di San Silvestro a Pescara. ''Il Governo ha confermato che il Piano nazionale delle
frequenze, deliberato dall'Autorita' il 15 giugno 2010, continua a contemplare il sito di San Silvestro, ignorando cosi'
l'Ordinanza della Regione e l'orientamento a realizzare il sito su una piattaforma offshore - spiega Legnini - Si tratta di
una posizione inaccettabile, cosi' come quella della Regione che continua ad ignorare una propria Ordinanza e non ad
assumere iniziativa risolutiva da troppo tempo attesa''. ''Avevo chiesto al Governo - ricorda Legnini - di assumere una
iniziativa decisa a fronte di comprovati gravissimi rischi alla salute dei cittadini di San Silvestro, nonche' di conoscere
quali iniziative intendeva assumere per garantire l'esecuzione dell'Ordinanza dell'allora Presidente Del Turco n. 1 del
24 giugno 2008 con la quale si disponeva la delocalizzazione di tutti gli impianti di radio diffusione entro 180 giorni da
San Silvestro ad altro sito''. ''E' chiaro ormai - per il Senatore PD - che sia il Governo nazionale che la Giunta regionale
d'Abruzzo hanno abbandonato le richieste degli abitanti di San Silvestro. Il PD comunque - assicura infine - continuera'
invece la sua battaglia per il diritto inalienabile dei cittadini alla salute ed alla serenita'''.


Ore 22.50 - NUOVO LOGO PER "TELEPONTINA", NEL MUX ROMA UNO.
Ch.31 mux ROMA UNO:
Telepontina
, LCN 115, ha inserito un nuovo logo in onda come potete vedere dalle immagini.






Ore 14.30 - MUX STUDIO 1: INSERITA QTV.
E' stata inserita nel mux di STUDIO 1 in Lombardia sul canale 31, il canale QTV, si tratta di Quadrifoglio tv.
Al momento come potete vedere dalle immagini c'è un cartello con il logo della tv e l'orologio.



Ore 13.00 - TERAMO: VERA TV, NEI PROSSIMI GIORNI LA PARTENZA DEL CANALE.
Il nuovo progetto televisivo del patron del Teramo calcio e' quasi pronto per essere presentato alla stampa.
Inoltre apprendiamo da questo articolo di futurocomune.it che e' stato rilevato anche un canale sulla fascia costiera:
si tratta sicuramente del canale vhf 09 da Colle Morino di Pineto (TE), insieme al gia' conosciuto canale 32 da
Castellalto (TE). Queste 2 frequenze, lo ricordiamo, erano utilizzate, fino a prima dell'arrivo di VERA TV, dalla tv
napoletana TLA e in passato avevano irradiato i programmi di Digital TV di Roseto degli Abruzzi e prima ancora
della tv di Giulianova Tele Giulia.

http://www.futurocomune.it/sport/abruzzo/9701-nasce-teramo-channel-la-tv-del-presidente-campitelli.html
NASCE TERAMO CHANNEL, LA TV DEL PRESIDENTE CAMPITELLI.
TERAMO – È nata ufficialmente a Teramo una nuova emittente televisiva, il cui editore è il presidente del Teramo
Calcio, Luciano Campitelli. Per il momento si sa che questo nuovo canale si chiama Vera Tv ed il suo direttore
responsabile è Marco De Antoniis, come lui stesso ci ha confermato telefonicamente. I programmi di Vera Tv, essendo
irradiati da due ripetitori, potranno essere visti sia in città, che sulla costa. Al momento però si è ancora in una prima
fase, nella quale sono in corso prove tecniche di trasmissione, ma nel giro di qualche settimana verrà definito il
palinsesto.
L’obiettivo vero è lo sbarco sul digitale terrestre e la trasformazione in Teramo Channel, ovvero in un
canale tematico dedicato esclusivamente alle vicende biancorosse. Lo stesso Campitelli, contattato telefonicamente,
ha lasciato intendere che sarà così, rimandando comunque ogni comunicazione ufficiale ad una conferenza stampa,
da tenersi nel giro di qualche settimana, e nella quale dovrebbero essere spiegati meglio tutti i dettagli di questo
progetto.


Ore 12.25 - INCONTRO FRT SULL'ASSEGNAZIONE DELLE FREQUENZE.
LANCIANO (CH), 1 FEB. - Servizio dalla redazione di Roma di Rete News.
Il comparto televisivo locale rischia di scomparire. Il governo continua a penalizzare le emittenti televisive locali
mentre rafforza l'attuale monopolio televisivo. A Roma la denuncia delle associazioni di categoria Aeranti Corallo e Frt.
"Un incontro finalizzato a rappresentare la protesta delle imprese televisive locali relativamente alle recenti norme,
contenute nella legge di Stabilità 2011, che penalizzano il comparto cancellando il pluralismo e la libertà di impresa
nel settore televisivo. In particolare, si tratta della destinazione di nove delle 27 frequenze appena assegnate alle
tv locali sulla base della pianificazione Agcom ai servizi di comunicazione elettronica mobili in larga banda;
dell'introduzione, attraverso un regolamento ministeriale, di nuovi ulteriori obblighi per gli operatori di rete ai fini,
tra l'altro, della valorizzazione e promozione delle culture regionali e locali, norma che, tra l'altro, apre la strada
anche all'introduzione del divieto per gli operatori di rete in ambito locale di veicolare contenuti nazionali;
della mancata emanazione di un provvedimento per equiparare i diritti amministrativi e i contributi dovuti dalle
imprese per le trasmissioni televisive digitali terrestri ai canoni per le concessioni analogiche".

Questo servizio sull'assegnazione delle frequenze alle emittenti locali e' andato in onda nei giorni scorsi nel TG MAX
di TELE MAX di Lanciano (Chieti).


Digitale terrestre, TV locali a rischio


Ore 01.00 - RADIO MATER NEL MUX PIU' BLU LOMBARDIA.
Nei mux di PIU' BLU LOMBARDIA e' stata inserita l'emittente radiofonica Radio Mater.



 03 FEBBRAIO 2011 - Giovedì 

Ore 23.55 - ELIMINATO IL CARTELLO VIDEO DI RADIO M2O.
Ch.33 RETE A mux 2:
Il video con il cartello del logo che faceva da sfondo a Radio m2o è stato disattivato.




Ore 23.50 - "NEKO TV" AL POSTO DI TEST +1 NEL MUX RETECAPRI.
Ch.57 mux RETECAPRI ALPHA:
NEKO TV ha preso il posto del canale test+1, LCN 120, nel mux RETECAPRI ALPHA.
In onda ci sono le barre colorate.


Ore 23.40 - MODIFICATO IL LOGO DI CANTANDO BALLANDO.
Il nuovo canale Cantando Ballando, diffuso nei mux di CANALE ITALIA, ha modificato il logo in onda.



Ore 23.35 - ARRIVA MOTORI TV LOMBARDIA.
Nel mux di LA 6, canale 21 da via Silva (Milano) il canale Motori tv ha aggiunto la scritta Lombardia.
E' stato inoltre eliminato dal mux il canale TeleNova.



Ore 18.25 - "NEKO TV" IN ARRIVO A ROMA.
Ci comunicano che è apparso alle 17.40 una nuova tv a Roma, NEKO TV, ci sono in onda delle barre colorate.
Non possiamo verificare per il momento su che mux trasmette, nelle prossime news vi fornire più dettagli.
Ringraziamo Claudioelle di Roma per avercelo segnalato.

Ore 18.15 - TV: TRA BAMBINI 4-14 ANNI, SWITCHOVER MEDIA PRIMO EDITORE.
(ANSA) - ROMA - Switchover Media a gennaio diventa il primo editore del mercato kids multicanale grazie ai risultati
d’ascolto dei propri canali K2 e Frisbee che in base ai dati Auditel/AGB Nielsen, raggiungono complessivamente oltre
69.000 bambini 4-14 anni nel minuto medio pari al 7.1% di share nazionale (+ 105% rispetto al gennaio 2010) ed hanno
una copertura media giornaliera di quasi 1,1 milioni di bambini pari al 17.8% della popolazione. Al secondo posto, come
editore, c’e’ Mediaset che raggiunge con Boing 58 mila bambini e il 6%, al terzo (tra i canali free) la Rai con 54 mila
bambini e il 5,6% tra Rai Yoyo (37 mila e 3,8%) e Rai Gulp (17 mila e 1,8%). Il totale canale tv free 181 mila bambini e
il 18,7%. Quanto ai canali tv pay a target kids primo editore e’ Disney con 57 mila bambini (5,9%) con Disney Channel/+1
leader a 25 mila bambini (2,6%); seguono Viacom con 24 mila bambini 2,5% (Nickelodeon/+1 e’ la rete leader con 17 mila
e 1,8%) e Turner con 21 mila bambini 2,3%) e Cartoon Network/+1 piu’ visto a 13 mila bambini e 1,4%. In coda De
Agostini (5 mila bambini) e Zone Media. Nel totale i canali tv pay a target 4-14 anni e’ di 108 mila bambini con l’11,3%
che sommati agli spettatori del free raggiungono 289 mila e il 30%. K2 e’ il canale nazionale gratuito per bambini
distribuito sul Digitale Terrestre (canale 41) e via Satellite (canale 632 dell’Area Bambini di Sky e Tivu’sat. Tra i
programmi di K2 piu’ seguiti, serie animate trasmesse in esclusiva per la tv in chiaro: i Pokemon, con l’ultima stagione
inedita I Vincitori della Lega di Sinnoh, la comedy Due Fantagenitori, l’evergreen Mr Bean, il reality animato che prende
in giro il format piu’ popolare della tv A Tutto Reality. Frisbee e’ il canale nazionale gratuito per bambini distribuito
sul Digitale Terrestre (canale 44) e via Satellite (canale 630 dell’Area Bambini di SKY) che ha tra i punti di forza serie
animate di grande riconoscibilita’ come Pucca, W.I.T.C.H., Sabrina e Tutenstein, oltre a serie di telefilm evergreen
come Piccoli Brividi e La Nuova Famiglia Addams.


Ore 18.10 - CLASS HORSE TV TORNERA' SUL DTT.
La tv tematica Class Horse TV dedicata al mondo dei cavalli,
attualmente in onda via satellite su Sky e Tivùsat,
annuncia che tornerà anche sul digitale terrestre, come potete vedere dalla scritta che va in onda in continuazione
sul canale. Ricordiamo che il canale era in onda sul digitale terrestre nel mux di TIVUITALIA.



Ore 17.45 - TV: CHAGALL E CASANOVA ETERNO SEDUTTORE A LIBRI OGGI SU GOLD ITALIA.
(ADNKRONOS) - ROMA - Domenica prossima, va in onda la quarta puntata della trasmissione di critica e cultura
letteraria libri oggi di Andrea Menaglia, alle ore 19.45 su Gold Italia,canale digitale e Gold Sat ,canale satellitare 856 e,
contemporaneamente su Gold Italia digitale con copertura su 9 regioni ,Piemonte, Val d’Aosta, Veneto, Friuli Venezia
Giulia, Trentino Alto Adige, Emilia, Lazio, Campania, Molise; replica per Roma e Lazio Giovedi’ 10 febbraio ore 22.30
su Lazio Tv Roma canale 12 del telecomando digitale terrestre. Ospite della prima parte della puntata e’ Orietta Rossini,
responsabile del museo dell’Ara Pacis, con la presentazione della mostra Chagall il mondo sottosopra (22 Dicembre 2010
- 27 Marzo 2011). Una mostra che, con una selezione di circa 140 opere tra dipinti e disegni realizzati dall’artista tra il
1917 e il 1982, appartenenti a collezioni pubbliche e private, conferma la sua straordinaria ed unica visione del mondo,
un mondo “sottosopra” in cui l’ordine classico viene capovolto, sfidando le leggi della fisica, avvicinandosi in questo
modo alla visione prospettica dei pittori surrealisti con un linguaggio che da autoritario si fa popolare. Una esposizione
a 25 anni dalla sua morte. Nella seconda parte, ospite e’ Emilio Ravel, noto autore televisivo che fa entrare con il suo
libro l’uomo che invento’ se stesso, edizioni le lepre, nell’universo suggestivo di Giacomo Casanova. Una rilettura
originale e piu’ moderna, non solo l’eterno seduttore, ma uomo pratico inventore, spia, mago, avventuriero e
soprattutto mirabile scrittore delle sue memorie. Nel finale, il conduttore Menaglia dopo aver presentato la rivista
l’indice dei libri del mese , si sofferma su alcuni libri e autori in un commento breve suggerito dai telespettatori.


Ore 15.30 - PROBLEMI TECNICI DURANTE LA PUBBLICITA' SUL CANALE "TEST RAIUNO".
Ch.25 Rai mux 6:
Oggi ci sono stati problemi tecnici sul canale TEST RaiUno,
LCN 101, sul mux 6 della RAI,
sul canale 25 a Roma. Solamente durante la pubblicità il video cambiava in continuazione tra 4:3
e 16:9, come quando si attiva il flag che commuta il giusto formato trasmesso, che rendeva la
visione molto fastidiosa. Il difetto spariva al termine della pubblicità. Su Rai 1 del mux 1 non
                                 succedeva. Abbiamo realizzato un video, ma ci scusiamo per la qualità in quanto ripreso con il
                                 telefonino, poichè il video originale nel momento che passava su Youtube veniva convertito
                                 tutto in 16:9 e spariva il difetto della commutazione, solo così si può notarlo.

TEST RAIUNO - problemi tecnici 16:9


Ore 13.25 - TELEMARKET NEL LAZIO, DALL'8 FEBBRAIO RISINTONIZZATE I DECODER.
Sul canale Telemarket, LCN 183, sta passando un crawl con cui si avvisano i telespettatori del Lazio che da
martedì 8 febbraio è necessario risintonizzare i decoder per continuare a seguire le trasmissioni.
Molto probilmente verrano eliminati
i due canali di Telemarket dal mux RETE BLU, sul canale 51, e
rimarranno quelli già presenti nel mux 7 GOLD sul canale 32, oppure il contrario ?
                Ecco il video mentre passa il crawl.

Telemarket Crawl risintonizzazione


Ore 11.30 - CAMBIO DI LCN PER "CINQUESTELLE", NEL MUX DI TELESTUDIO, CANALE 61.
Ch.61 mux TELESTUDIO:
E' stata cambiata la numerazione LCN del canale CINQUESTELLE, dal 69 passa alla posizione 70.
Si risolve così il conflitto di numerazione con Virginradio TV,
LCN 69 nel mux 2 di SUPER 3 sul
canale 42. CINQUESTELLE è un circuito televisivo, trasmette la sua programmazione in alcune
ore delle giornata tramite emittenti locali associate nelle varie regioni d'Italia, ma nel Lazio ha
                                 un canale proprio dove trasmette 24 ore su 24 nel mux di TELESTUDIO.




 02 FEBBRAIO 2011 - Mercoledì 

Ore 22.05 - CALCIO: REDAZIONE MADE, GARANTIAMO COPERTURA EVENTI PER ALTRI 15 GIORNI.
(ADNKRONOS) - ROMA - “La redazione e il corpo produttivo di Made Filmmaster Television, prendendo atto della
decisione assunta poche ore fa dall’assemblea dei soci di Dahlia Tv e dal liquidatore prof. Mauro Paoloni di proseguire
le trasmissioni per ulteriori 15 giorni, garantiscono ancora una volta la copertura di tutti gli eventi in palinsesto”.
E’ quanto si legge in una nota dei lavoratori di Made. “Auspichiamo che le due settimane concesse a Dahlia Tv possano
servire concretamente alla risoluzione di un problema che oltre alla tutela degli abbonati investe direttamente anche
i lavoratori che fino all’ultimo stanno assicurando a vario titolo la propria professionalita’”, conclude la nota.


Ore 22.00 - DAILY: MURDOCH PRESENTA QUOTIDIANO PER IPAD.
(ANSA) - NEW YORK - Il numero uno della News Corp, Rupert Murdoch, ha presentato oggi a New York il primo numero
di The Daily, il primo quotidiano esclusivamente concepito per l’iPad, il tablet della Apple. Il quotidiano, concepito
insieme con la casa di Cupertino, viene venduto per abbonamento per 99 centesimi di dollaro a settimana, “meno di 14
centesimi al giorno”, ha detto Murdoch, editore di quotidiani come il Wall Street Journal, il New York Post e il Times
di Londra. Il responsabile digitale della News Corp, John Miller, ha illustrato il nuovo prodotto, insistendo sulla qualita’
di navigazione, che sembra veloce ed agile, e sullo spazio dato alla fotografia. Oltre a Murdoch e Miller era presente
Eddy Cue, vicepresidente della Apple per i servizi internet. Non c’era Steve Jobs, il numero uno della casa della Mela,
in pausa malattia, che Murdoch ha ringraziato personalmente per il suo impegno nell’iniziativa.


Ore 21.45 - ATTIVATO IL VIDEO DELLA RADIO "M20", SUL MUX 2 DI RETE A.
Ch.33 RETE A mux 2:
E' stato attivato un pid video nello slot dI Radio m2o, che durante l'ascolto della radio fa
apparire un cartello video con il logo della radio, al posto del consueto nero che fa da sfondo ai
canali radiofonici. Anche con il video, viene sempre sintonizzato nelle liste radio dei decoder.
L'altra Radio m2o, nel mux 1 di RETE A sul canale 44, non presenta questa opzione video.


Ore 12.15 - AGGIORNATA LA LISTA LCN A ROMA.
                
Dopo le numerose novità degli ultimi giorni, abbiamo aggiornato la LISTA LCN A ROMA.
                 Consultala insieme alla LISTA FREQUENZE TV A ROMA per facilitarti nella sintonia e nella visione dei canali.

Ore 11.15 - IMMAGINI DI "TELETIBUR", LA TV DI TIVOLI VISIBILE A ROMA SUL CANALE 28.
Ch.28 mux NAPOLI TIVU'-TELETIBUR:
Teletibur, è l'emittente della città Tivoli in provincia di Roma, che da ottobre scorso, ha
allargato la sua area di copertura, arrivando a coprire l'intera città di Roma sul canale 28 dalla
postazione di Monte Mario a Roma. Trasmette in sfn sempre sullo stesso canale anche dalle
altre due postazioni di Colle Arcese a Tivoli e in Via Lago dei Tartari a Bagni di Tivoli, con
                                 copertura di Tivoli e della valle dell'Aniene. Fa capo alla società Tibur Radio Teleservizi S.r.l.
                                 e dispone di un sito web, all'indirizzo http://www.teletibur.it/Index.htm
con notizie sulla cittadina
                                 tiburtina ed è possibile vedere la programmazione in streaming del canale.
                                 Vi proponiamo due immagini della programmazione in onda che gentilmente ci ha fornito
                                 Claudio di Roma.





Ore 10.45 - "TG NORBA 24", CANALE 27 MUX TELEPACE, IN ONDA NEL CORRETTO 16:9.
Ch.27 mux TELEPACE:
E' stato attivato il flag che commuta il video in 16:9 e pertanto ora il canale TG NORBA 24,
con LCN 52, trasmette nel corretto formato widescreen.




Ore 10.15 - ELIMINATO "A PESCA" NEL MUX DI TELE A+, CANALE 21.

Ch.21 mux TELE A+:
Il canale A Pesca, LCN 604, è stato eliminato da questo mux.




Ore 00.30 - CANALE ITALIA: ELIMINATO TELE AMICIZIA, INSERITO IL LOGO DI CANTANDO BALLANDO.
Ch.39 (Roma) - Ch.53 (Piemonte-Lombardia) mux CANALE ITALIA:
Nel mux di CANALE ITALIA sul canale LCN 750 e' ora in onda il logo Cantando Ballando, e' stato rimosso
quello di Tele Amicizia, comparso oggi. L'epg rimane sempre CANALE ITALIA.



 01 FEBBRAIO 2011 - Martedì 

Ore 23.40 - HSE 24: IN ONDA IL TG.
Ch.60 mux TIMB 2:
Sta andando in onda su HSE24, LCN 37, Euro Notizie, il telegiornale - magazine dell'emittente.
La conduzione e' di Andrea Michelozzi lo stesso conduttore che c'era ai tempi della Home
Shopping Europe prima versione. Il giornalista era alla guida molti anni fa dei tg di Rete Mia,
l'emittente che poi divento' HSE.
Ipotizziamo comunque che questi brevi spazi informativi che
                                 riguardano argomenti non di attualità possano risalire proprio alla prima Home Shopping Europe,
                                 infatti la grafica, la sigla e lo studio sono gli stessi.



Ore 23.35 - TELE MLANO E CINQUESTELLE.
Come avviene il martedì sera l'emittente Tele Milano City sta trasmettendo la programmazione di Cinquestelle.


Ore 23.15 - HSE 24: INIZIATA LA PROGRAMMAZIONE.
Ch.60 mux TIMB 2:
HSE24, con LCN 37, ha tolto il cartello fisso e sta trasmettendo la programmazione
di WF World Fashion.




Ore 23.00 - TOSCANA: INTESA TRA UNCEM E CORECOM SU TELECOMUNICAZIONI.
(ADNKRONOS) - FIRENZE - Velocita’ di intervento, pari opportunita’ di accesso territoriale. Questi gli obiettivi del
protocollo d’intesa siglato a dicembre 2010 tra Corecom della Toscana (Comitato regionale per le comunicazioni) e
Uncem Toscana (Unione nazionale comuni e comunita’ enti montani), presentato oggi a Firenze. Un protocollo che mira
a rendere accessibile il servizio di conciliazione delle controversie tra cittadini e operatori delle telecomunicazioni
anche a coloro che risiedono in zone distanti e disagiate rispetto a Firenze. Un servizio che l’Authority fornisce a titolo
gratuito (non e’ cosi’ per altri enti) e che dal 2004 ad oggi ha fatto registrare un incremento del 100 per cento di
crescita delle istanze ogni anno (nel 2004 erano 217, nel 2010 sono 4075). “Garantire pari accessibilita’ territoriale e’ lo
scopo principale dell’accordo siglato” ha detto il presidente del Corecom Marino Livolsi. “Siamo particolarmente
soddisfatti di questa intesa con Uncem perche’ offrira’ un servizio di videoconferenza ai residenti nelle aree montane
evitando loro costosi e lunghi viaggi nel capoluogo”. “Crediamo - ha continuato Livolsi - che questa opportunita’ fara’
lievitare ulteriormente il numero delle domande di conciliazione. Spesso, infatti, si rinuncia ad aprire un contenzioso
proprio per la difficolta’ di raggiungere la sede fiorentina”. “Consideriamo il rapporto con il Corecom fondamentale per
collegare oltre un milione di cittadini ad un servizio gratuito che risponde al legittimo diritto di difendersi laddove si
siano verificate situazioni di disservizio. Diritto che deve essere garantito a tutti a prescindere dal luogo di residenza”,
ha detto il presidente di Uncem Toscana Oreste Giurlani. “Grazie a questa collaborazione, apriremo degli sportelli
virtuali verso l’Authority e attraverso la videoconferenza i cittadini avranno la possibilita’ di difendersi”. Un’intesa che
evidentemente fara’ crescere ancora di piu’ “un’area di contenzioso gia’ molto ampia”, ha detto il consigliere del
Corecom Vincenzo Caciulli ricordando che anche in merito all’arbitrato (procedimento stragiudiziale, cioe’ senza
ricorso al processo ordinario, per la soluzione di quelle controversie che in sede conciliativa non hanno trovato
soddisfazione) i numeri, in un solo anno di attivita’, possono dirsi notevoli: oltre 400 istanze ricevute. Nell’accordo con
Uncem anche una rilevazione della ricezione del segnale radiotelevisivo pubblico e locale nelle aree geograficamente
disagiate della Toscana e dell’utilizzo delle nuove tecnologie della comunicazione (digitale terrestre e banda larga) che
a detta di Giurlani presentano “luci e ombre”. L’obiettivo che ci siamo fissati per il 2011 e’ quello della massima
copertura regionale”. E sull’utilizzo delle nuove tecnologie, su una “connettivita’ che non deve essere un’aspirazione
ma un’opportunita”’, Caciulli ha ricordato che “si gioca una fetta strategica del futuro di questa regione. Per questo
stiamo elaborando un report specifico sulla banda larga perche’ crediamo che in Toscana ci sia un gap evidente rispetto
alle regioni del nord e dell’Europa”. In merito alla transizione al digitale televisivo terrestre, probabilmente anticipata
al giugno 2011, sia Giurlani che Caciulli hanno evidenziato la necessita’ di un rapido interessamento da parte della
Regione. “La transizione - ha continuato Caciulli - deve essere governata per scongiurare i tanti problemi delle famiglie
che si sono palesati laddove il passaggio e’ gia’ avvenuto”.


Ore 22.45 - CONSUMI: FINDOMESTIC; DIGITALE SPINGE SPESA TV, PIU’ AUTO USATE.
(ANSA) - TORINO - Le famiglie piemontesi hanno speso, nel 2010, 1,5 miliardi di euro per l’acquisto di auto usate, il 3%
in piu’ dell’anno precedente, mentre e’ in calo la spesa per le vetture nuove (-9,8%) e le moto (-11,5%). Il settore che
ha fatto registrare la crescita piu’ elevata e’ quello degli elettrodomestici bruni (+14,5%), fra i quali spiccano i televisori
spinti dallo switch off della tv analogica di fine 2009. Sono alcuni dei risultati della diciassettesima edizione
dell’Osservatorio di Findomestic Banca sul consumo di beni durevoli in Piemonte, presentato oggi a Torino.
Nel 2010 la spesa complessiva per l’acquisto di beni durevoli in Piemonte si e’ attestata a 5,6 miliardi, in calo dell’1,5%
rispetto all’anno precedente, contrazione leggermente inferiore a quella registrata nel resto del Paese (-2,2% la media
italiana). Il reddito pro capite si attesta a 20.111 euro (+0,6% rispetto al 2009): il piu’ elevato e’ a Biella (22.438) e a
Cuneo (20.944). Tra i settori registrano buoni risultati anche i prodotti informatici, con una spesa di 116 milioni di euro,
in crescita del 3,6% e i mobili (1,4 miliardi, +3,4%). Anche in Piemonte, secondo i dati dell’Osservatorio, si riscontra
una tendenza analoga a quella nazionale: le famiglie sono intenzionate a continuare ad acquistare, ma sono consapevoli
che occorre farlo con maggiore prudenza e dopo essersi informate adeguatamente. Le difficolta’ economiche
favoriscono inoltre l’emergere di nuove forme di consumo quali la banca del tempo, il car pooling e i gruppi di acquisto
solidali.


Ore 21.55 - ENERGIA: ENEA, NUOVE ETICHETTE PER TV, FRIGORIFERI E LAVATRICI.
(AGI) - ROMA - In arrivo importanti novita’ per i consumatori attenti ai consumi e all’ambiente: il 20 dicembre scorso
sono entrati in vigore nell’Unione Europea i primi 4 regolamenti che stabiliscono le caratteristiche delle nuove etichette
energetiche per lavastoviglie, frigoriferi, congelatori, frigocongelatori, lavatrici e televisori. Lo rende noto l’Enea
precisando che questi definiscono le caratteristiche della specifica etichetta per ogni categoria di prodotto,
stabilendone la struttura e i contenuti. I quattro regolamenti delegati, si legge nella nota, sono stati pubblicati nella
Gazzetta ufficiale europea del 30 novembre scorso (L 134). Nel maggio del 2010 con la nuova direttiva quadro
2010/30/UE l’etichettatura energetica e’ stata allargata non solo a tutti i prodotti che consumano energia ma anche a
tutti i prodotti che hanno una significativa influenza sul consumo di energia, pur non consumandola direttamente.
La direttiva definisce tra l’altro la forma e i contenuti delle rinnovate etichette energetiche, che diventano molto piu’
precise ed accurate. Per esempio, nella nuova etichetta, la scala esistente, che va da A a G, acquisisce altre tre nuove
classi che si vanno ad aggiungere alla classe “A”: A+, A++ e A+++. Tuttavia la nuova etichetta energetica non potra’ in
principio indicare piu’ di sette classi energetiche, a meno che piu’ classi siano ancora necessarie a qualificare lo
specifico prodotto. Il sistema dei colori viene definito dal verde scuro per i prodotti piu’ efficienti al rosso per quelli
che consumano piu’ energia. I quattro regolamenti prevedono che la nuova etichetta venga applicata a partire da 12
mesi dopo la loro entrata in vigore. Ma gli apparecchi conformi alle nuove disposizioni possono essere immessi
volontariamente sul mercato con la nuova etichetta gia’ dal 20 dicembre scorso. Quindi nel giro di poco tempo i
consumatori potranno trovare nei negozi e scegliere gli apparecchi che seguono la nuova classificazione, ma non solo:
tutti gli utenti finali e la Pubblica Amministrazione potranno utilizzare la nuova classificazione energetica per
individuare i migliori prodotti sul mercato per finalizzare i loro acquisti verdi o per definire eventuali schemi di
incentivazione economica. L’Enea, prosegue la nota, promuove da sempre il risparmio energetico e l’efficienza
energetica e sostiene le etichette energetiche ed ambientali come valido strumento per riconoscere i prodotti
energeticamente efficienti e sostenibili per l’ambiente. L’etichetta energetica, introdotta in Europa sin dal 1992 per
i soli apparecchi domestici, ha in effetti dimostrato di essere uno strumento semplice ed estremamente efficace a
disposizione dei consumatori. Inoltre, con il progetto comunitario “Buy Smart - green procurement for smart puchasing”,
l’Enea e’ impegnata insieme ad altri otto partner europei nel favorire la diffusione degli acquisti verdi e ad aumentare
la quota di beni e servizi eco-efficienti in sei importanti settori presso le istituzioni pubbliche e il settore privato.


Ore 19.25 - TELECOM: A VENEZIA VIA ALLA RETE A FIBRA OTTICA A 100 MEGABIT.
(AGI) - VENEZIA - Telecom Italia avvia la realizzazione a Venezia della rete ultrabroadband di nuova generazione
in fibra ottica. Oggi l’annuncio a Venezia da parte dell’amministratore delegato di Telecom Franco Bernabe’ che ha
incontrato il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, l’assessore regionale Maria Luisa Coppola e il presidente della Biennale
Franco Baratta. Questa ininizativa si inserisce nel piano di investimenti sulla fibra di Telecom Italia per la realizzazione
della rete Ngan (Next Generation Access Network) che prevede di rendere disponibili i collegamenti in fibra di nove
citta’ italiane entro il 2011, in 13 citta’ entro il 2012, per arrivare al 50% di copertura della popolazione e 138 citta’
entro il 2018. “Telecom Italia vuole essere il motore dell’innovazione sul territorio - ha detto l’ad Franco Bernabe’ -
la realizzazione di infrastrutture ultrabroadband e soprattutto la diffusione di servizi che esse abilitano possono dare
impulso importante a una crescita economica e sostenibile del Paese e a un miglioramento della qualita’ della vita dei
cittadini”. A partire dalla prossima settimana un primo gruppo di clienti di Telecom potra’ iniziare a sperimentare
connessioni a 100 Megabit al secondo che rendono piu’ performanti gli attuali servizi a banda larga e abilitano nuove
generazioni di applicazioni come ad esempio la tv ad alta definizione, la telepresenza, i servizi di cloud computing per
le imprese e i servizi, l’infomobilita’ e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale. Venezia sara’ collegata con
la fibra nel corso del 2011 (comprese migliaia di unita’ immobiliari in terraferma), che diventeranno oltre 9mila entro
il 2012. Il piano di sviluppo prevede la copertura, entro il 2016 delle principali aree del territorio comunale. La nuova
rete affianchera’ la rete gia’ esistente ma si avra’ in prospettiva una rete completamente rinnovata in grado di
garantire il trasporto ottimale di dati, video, voce ecc. Oggi telecom Italia e Comune di Venezia hanno firmato un
Memorandum d’intesa per la realizzazione di una rete Ngn a Venezia. L’accordo prevede anche la costituzione di un
Comitato tecnico paritetico che avra’ il compito di affrontare via via tutti i problemi connessi alle attivita’
impiantistiche. “La tecnologia si e’ evoluta -. ha rassicurato Bernabe’ - e’ meno invasiva e gli interventi saranno piu’
rapidi e meno costosi”. In prospettiva, ha spiegato l’ad di Telecom ci saranno applicazioni importanti: “Sara’ un
processo che richiedera’ anni - ha detto - vogliamo essere attivi e all’avanguardia nel portare il Paese verso
infrastrutture che daranno servizi utili a tutti i cittadini per i prossimi 100 anni”. A proposito della vecchia tecnologia
in rame, Bernabe’ ha ricordato che “sara’ spenta. Ci sara’ una prima fase in cui le due tecnologie, rame e fibra ottica,
conviveranno, poi la fase dello switch off a favore dell’unicita’ della fibra ottica”.


Ore 18.30 - ANSA TV: SKY-FASTWEB CELEBRANO MATRIMONIO CON INTERNET.
(ANSA) - ROMA, 31 GEN - La programmazione televisiva di Sky, alta definizione compresa; la navigazione sul web ad
alta velocita’; le chiamate nazionali e internazionali da telefono fisso; la telefonia mobile: tutto su un’unica bolletta,
a un prezzo piu’ accessibile rispetto a quello dei singoli servizi e con un unico call center a disposizione. E’ Home Pack,
la nuova offerta frutto dell’accordo strategico siglato stamattina tra Sky Italia e Fastweb, sottoscrivibile dal 14 febbraio.
L’alleanza commerciale, importante passo avanti sul fronte dell’integrazione tra tv e web, e’ l’evoluzione della
precedente intesa raggiunta tra i due gruppi nel 2006, per cui Fastweb gia’ distribuiva l’offerta Sky sulla sua piattaforma
Iptv, ma con i limiti del caso (niente HD e funzioni aggiuntive di Sky, diffusione limitata in alcune aree territoriali).
Oggi invece i due operatori, puntando sull’affinita’ dei rispettivi clienti, combinano il meglio dei loro servizi e mettono
insieme le loro infrastrutture, a prezzi che si annunciano competitivi (il listino sara’ reso noto a febbraio, sicuramente si
partira’ con un’offerta promozionale) e in forma semplificata. Sky sembra cosi’ puntare a completare il suo ruolo di
operatore ‘multipiattaforma’, sposando satellite e banda larga (RPT sposando satellite e banda larga). Un matrimonio che
forse guarda lontano, anche perche’ la televisione su protocollo Internet, a detta di diversi analisti, rappresenta il futuro
per la sua capacita’ di rispondere alle richieste dei clienti senza il limite della disponibilita’ di frequenze che penalizza
la tv via etere. Fastweb da parte sua sembra voler rafforzare la sua posizione di leader nelle connessioni a fibra ottica.
Quel che e’ certo e’ che si delinea un nuovo fronte di concorrenza, per le tlc tra Fastweb e Telecom Italia, per la tv tra
Sky e Mediaset. Anche Cologno Monzese pensa a potenziare la sua offerta via Adsl/banda larga, di cui fruire via pc o
televisore, lasciando pero’ al cliente la liberta’ di scegliere a quale operatore tlc abbonarsi. Home Pack, che potra’
avere decine di combinazioni diverse, comprende: la programmazione esclusiva dei 190 canali televisivi di Sky; l’alta
definizione; My Sky HD, il decoder che registra e permette di rivedere i programmi in qualsiasi momento; la Digital Key,
per vedere i programmi in chiaro del digitale terrestre; la navigazione internet senza limiti di tempo fino a 10 mega per
chi e’ raggiunto dalla fibra ottica, con opzione fino a 100 mega, e fino a 20 mega in tecnologia Adsl Fastweb;
le chiamate telefoniche nazionali illimitate verso rete fissa (senza scatto alla risposta); fino a 1000 minuti di chiamate
internazionali verso rete fissa (senza scatto alla risposta), la possibilita’ di accedere ai servizi Fastweb Mobile.
La formula base comprende due Channel Pack e un pacchetto Premium di Sky (Cinema, Sport o Calcio) e l’offerta
Parla&Naviga Casa di Fastweb. “Con questo accordo - commenta Laura Cioli, Chief Operating Officer di Sky Italia - Sky
e Fastweb mettono insieme le loro migliori tecnologie, i contenuti piu’ pregiati e i servizi piu’ efficienti per creare
qualcosa di unico sul mercato italiano, che crea valore per il consumatore ed anticipa una tendenza del mercato”.
“Home Pack - sottolinea Alberto Calcagno, direttore generale di Fastweb - permette un’unica scelta, un unico atto di
acquisto per accedere alle due offerte piu’ evolute sul mercato italiano, sposando il mondo dei contenuti di Sky con
l’eccellenza della tecnologia di Fastweb”.


Ore 16.10 - CALCIO: LEGA A; AL VIA ASSEMBLEA SU DAHLIA TV E BACINI UTENZA.
(ANSA) - MILANO - Con la presenza di diciannove societa’ su venti (manca il Catania) e’ cominciata in via Rosellini
a Milano l’assemblea generale straordinaria della Lega di serie A. Le societa’ sono chiamate ad occuparsi della crisi
dell’emittente Dahlia tv che, in mancanza di una soluzione tempestiva, rischia di ‘oscurare’ le partite di otto squadre
di serie A sul digitale terrestre e l’intero campionato di serie B, oltre a determinare un ‘buco’ di mancati introiti di
diverse decine di milioni per questa stagione e l’incertezza totale per la prossima. Ieri l’assemblea dei soci
dell’emittente ha rinviato la decisione sulla liquidazione - come peraltro le societa’ di calcio avevano richiesto -
ma adesso i proprietari della televisione attendono di sapere se e come la Lega intenda partecipare al salvataggio.
L’altro argomento all’ordine del giorno sono i cosiddetti ‘bacini d’utenza’, piu’ precisamente l’identificazione di uno
strumento condiviso per determinarne la ‘fetta’ di ciascuna societa’, un argomento che da diversi mesi sta occupando
un posto preminente in ogni assemblea di Lega.


Ore 16.05 - RAI: BLACK OUT PER ALCUNI CANALI, TRASMISSIONI IN TILT.
(ANSA) - ROMA, 31 GEN - Guasto a una centralina, segnale tv in tilt. Black out dei canali Rai in diverse regioni.
Una avaria alla rete di distribuzione elettrica in uno degli impianti dell’azienda a Roma ha creato disservizi che hanno
impedito la regolare diffusione dei programmi televisivi in diverse regioni per piu’ di un ‘ora. Ma nella mattinata per
alcune ore si sono riscontrati problemi di connessione anche con i siti Internet della Rai che hanno causato diversi disagi
(era impossibile anche collegarsi via e-mail). La notizia in breve e’ rimbalzata anche sui social network da Twitter
a Facebook dove i commenti alla vicenda sono stati i piu’ svariati tra il serio e l’ironico (“black out in diverse regioni
prove tecniche di golpe”; “e’ sparita la Rai, controllate...”, “Grazie Silvio il digitale Rai fuori uso in tutta Italia”).
Sul black out interviene anche l’Usigrai che chiede un incontro urgente con l’azienda e definisce “semplicistica e
gravemente minimizzante la spiegazione ufficiale della Rai” sull’accaduto. E il segretario dell’Usigrai Carlo Verna rileva:
“sarebbe andata bene forse negli anni Sessanta. Nel 2011 parlare di avaria alla rete di distribuzione elettrica come
fatalità senza rimedio non sembra accettabile. Riprovino a convincere sindacati ed utenti. Sono in Rai - sottolinea - da
quasi 30 anni e non ricordo una cosa del genere”. L’Usigrai, annuncia Verna, “ha gia’ chiesto un incontro urgente
all’Azienda, in cui solleciterà anche indagini scrupolose sull’accaduto, che non puntino verso capri espiatori, ma che
verifichino se ci siano problemi di impianti obsoleti e di investimenti non fatti. Siamo stanchi di figuracce e balbettii,
allarmati per i ritardi su tutto”.


Ore 15.55 - TV: DAHLIA; CATRICALA’, NO PROBLEMI ANTITRUST SE LEGA PLAYER.
(ANSA) - ROMA - “Non ci sono problemi antitrust, purche’ venga garantito comunque il pluralismo”.
Cosi’ il presidente dell’autorita’ garante della concorrenza e del mercato, Antonio Catricala’, ha risposto a chi gli
chiedeva dell’eventualita’ che la Lega Calcio subentri come operatore in Dahlia. In una situazione emergenziale si puo’
anche pensare ad una attribuzione a trattativa diretta”, ha aggiunto, parlando a margine di un convegno sulle professioni
organizzato da Uniprof, Cna e Assoprofessioni. “Credo la Lega abbia qualche soluzione da proporci; noi siamo molto
attenti a che non si verifichi che piu’ di 200 mila abbonati restino senza poter vedere le partite, tra l’altro dopo aver
pagato. Non e’ accettabile - ha sottolineato Catricala’ - in un mercato regolato come il nostro”.


Ore 15.30 - TLC: 3 LANCIA ‘WEBFAMILY’, HOT SPOT PER ACCEDERE A INTERNET IN MOBILITA’.
(ADNKRONOS) - ROMA - Internet mobile e’ protagonista dell’offerta di 3 per il 2011 che comincia con il lancio di
“WebFamily”, la gamma di prodotti web di nuova generazione, e il potenziamento della rete in banda larga
dell’operatore. Nel 2011, infatti, i 21 Mbps di velocita’ massima dell’Hspa verranno estesi sul 100% dei siti e i 42 Mbps
sul 50%, mentre nel 2012 l’Lte (rete mobile di quarta generazione) approdera’ nelle principali citta’ italiane, con
velocita’ di punta superiori a 100 Mbps. I primi prodotti della serie “WebFamily” sono “WebCube” e “WebPocket.”,
due dispositivi portatili Hspa e Wi-fi che permettono di accedere a Internet in banda larga mobile e che garantiscono
la connessione a 5 diversi device contemporaneamente. Disponibili dall’8 febbraio, rispetto alle tradizionali chiavette
Internet Usb che possono essere collegate ad un solo dispositivo per volta, “WebCube” e “WebPocket.” possono
supportare fino a 5 apparecchi connessi nello stesso momento in modalita’ wi-fi. Inoltre sono di piu’ facile utilizzo
perche’ non occorrono installazioni e configurazioni. Basta accendere WebCube o WebPocket., attivare la connessione
Wifi degli apparecchi che vogliamo connettere (iPad, smartphone, netbook, notebook, Tv, lettore Dvd, consolle, ecc.),
e avviare la connessione con un solo clic. WebCube e’ un dispositivo Hspa e Wi-fi che migliora la copertura indoor.
E’ ideale da utilizzare a casa o in ufficio come valido sostituto dell’Adsl, anche in quelle zone in digital divide dove
invece e’ presente la banda larga mobile di 3 Italia. WebPocket e’ invece un hot-spot Wi-Fi tascabile. Piu’ piccolo di
un iPhone ha 8 ore di autonomia in stand-by e 4 ore in connessione. WebCube e WebPocket. si possono avere a 0 euro
con l’abbonamento “Web Senza Limiti” che, a fronte di un canone mensile di 19 euro (in promozione a 9 euro),
offre 15 gigabyte al mese senza limiti di tempo.


Ore 14.55 - MUX CANALE ITALIA: ARRIVA "TELE AMICIZIA" SUL 750.
Ch.39 (Roma) - Ch.53 (Piemonte-Lombardia) mux CANALE ITALIA:
Al posto di CANALE ITALIA senza logo, sulla numerazione 750, è arrivata la programmazione
di TELE AMICIZIA. L'identificativo dell'epg rimane per il momento ancora CANALE ITALIA.
Il logo, come potete vedere, è simile a quello della tv americana CBS.




Ore 14.45 - DAHLIA SPEGNE TRASMISSIONI, AIRPLUS CHIUDE PORTA.
(ANSA) - MILANO, 31 GEN - L’assemblea dei soci di Dahlia ha deciso di chiudere l’attivita’ e a brevissimo
le trasmissioni verranno sospese. Gia’ le partite della giornata del 2 febbraio probabilmente non verranno trasmesse.
“Telecom Italia Media e Filmmaster hanno proposto una sospensione di due giorni di questa decisione per dare alla Lega
il tempo necessario per predisporre una richiesta compiuta e concreta ma Airplus, l’azionista di maggioranza, non ha
voluto fare la sua parte di sacrifici” ha detto all’ANSA l’amministratore delegato di Ti Media, Giovanni Stella.
Due giorni di uso della banda larga costano circa 150.000 euro a cui si sommano circa 50.000 euro del prezzo dei servizi
di Filmmaster. I due soci hanno chiesto al socio svedese (che detiene l’80% del capitale dell’emittente) di contribuire
proporzionalmente, versando cioe’ in contanti nelle casse di Dahlia circa 800 mila euro. “Airplus si e’ detto disponibile
a mettere solo 40.000 euro - ha detto Stella - e Telecom e Filmmaster non hanno potuto ovviamente accettare questa
contro offerta”. “Il liquidatore aveva chiesto un segno di attenzione che Airplus non ha voluto dare e ora, entro
brevissimo, le trasmissioni verranno chiuse” conferma Stella. “Se dovessi essere riconvocato in assemblea - conclude
Stella ribadendo la volonta’ di trovare una soluzione - sono disposto a sostenere di nuovo la nostra offerta ma la palla
non sta a me: qualcuno deve convincere gli svedesi”.


Ore 13.10 - NECESSARIA NUOVA RISINTONIZZAZIONE DEL CANALE 32, MUX 7 GOLD LAZIO.
Ch.32 mux 7 GOLD LAZIO:
Ci sono stati degli scambi dei valori del SID (Identificativo del servizio) tra i canali  Telemarket,
Telemarket 2 e LA 10-CANALE 78. Pertanto per continuarli a vedere nella giusta posizione LCN e
con il corretto nome dell'EPG è necessaria una risintonizzazione della frequenza. Questa operazione
                 non è necessaria per tutti in quanto alcuni decoder aggiornano i parametri in modo automatico.

Ore 11.15 - LCN AGGIORNATA NEL MUX CANALE ITALIA 2, CANALE 22 CON PROBLEMI DI RICEZIONE.

Ch.22 mux CANALE ITALIA 2:
Abbiamo aggiornato la numerazione LCN di tutti i canali che fanno parte della nuova configurazione
del mux CANALE ITALIA 2, dalla postazione di Monte Guadagnolo sul canale 22. Il segnale da un pò di
giorni si è abbassato, in quanto dalla nostra postazione di ricezione, a Monterotondo Scalo, non lo riusciamo
più a sintonizzare ed anche da Roma ci segnalano che in alcune zone è sparito completamente dopo che era
                 stato sempre ricevuto perfetto. Ecco la configurazione del mux con le nuove posizioni.

601 - Serenissima TV

639 - Tele Amicizia

835 - Canale Italia 8

889 - Canale Italia 2

891 - Canale Italia 6

894 - Canale Italia 7

874 - Tele Amicizia

890 - Serenissima TV

895 - Canale Italia 8

896 - Canale Italia 2

897 - Canale Italia 6

898 - Canale Italia 7


Ore 10.25 - SPORTELLO TV DIGIT@LE: E' ARRIVATA NUOVA POSTA DA CERRETO LAZIALE (ROMA).
Ci scrive di nuovo Francesco da Cerreto Laziale (Roma), che non riesce a ricevere i mux Timb nella sua zona,
e ci fa un elenco di tutti i multiplex che riesce a sintonizzare.
Per leggere l'email completa vai alla pagina dello SPORTELLO TV DIGIT@LE.

Ore 10.10 - NUOVO LOGO PER "TELETIBUR", LA TV DI TIVOLI (ROMA), SUL CANALE 28.
Ch.28 mux NAPOLI TIVU'-TELETIBUR:
Teletibur, l'emittente di Tivoli (Roma), torna a trasmettere dal canale 28 che irradia da
Monte Mario a Roma, dopo essere stato a schermo nero per un paio di settimane. Ha cambiato
il logo in onda, prima c'era anche il 28 sotto la scritta del nome, ed ha aggiunto anche la
numerazione LCN 119.



Ore 01.05 - MUX CANALE ITALIA: MODIFICATO EPG, ARRIVA UN ALTRO CANALE ITALIA.
Ch.39 (Roma) - Ch.53 (Piemonte-Lombardia) mux CANALE ITALIA:
E' stata modificata l'epg del canale che viene memorizzato nella posizione LCN 750, dopo l'abbandono
di RTL 102.5 viene rinominato in CANALE ITALIA, e trasmette i tg e la trasmissione musicale
CANTANDO BALLANDO, senza logo in onda.





 31 GENNAIO 2011 - Lunedì 

Ore 23.45 - CANALE 78: TEST DEL LOGO.
Pomeriggio di fermento a Canale 78, dopo aver eliminato il logo di Italia 8, le trasmissioni sono state per svariati
minuti senza logo, successivamente sono comparsi 2 loghi che si sovrapponevano e che potete vedere in questa
sequenza fotografica. Da una verifica che abbiamo fatto questo Canale 78 trasmette la stessa programmazione
del nuovo LA 10 - CANALE 78 che è arrivato questa sera a Roma, differita di qualche secondo, e apprendiamo
da Digital-Forum che le trasmissioni iniziano ufficialmente domani, martedì 1° Febbraio 2011, con vendite,
musica e news.
Ci segnalano inoltre che la stessa Canale 78 in Emilia Romagna è inserita nei mux di Sestarete e in
Veneto nei mux di TelePadova.




Ore 23.15 - SKY - FASTWEB, I DETTAGLI DELL'OFFERTA.
Si chiama Home Pack la sinergia Sky - Fastweb ufficializzata oggi; i dettagli direttamente dal sito Fastweb.

http://www.fastweb.it/portale/canali/economia/trend-e-consumi/contenuti/articolo/?id=FW03053

Ore 22.50 - ARRIVA ITALIA 8 CANALE 78.
Nel tardo pomeriggio Canale 78 ha rimesso in onda il logo unito a quello di ITALIA 8.

Italia8 nel suo mux, sta trasmettendo regolarmente la sua consueta programmazione nel mux omonimo del canale 43.



Ore 22.40 - CANALE 78 A MILANO, NESSUN LOGO IN ONDA.
Dopo aver spostato il logo in alto a destra, Canale 78 ha trasmesso nel pomeriggio i programmi senza logo.



Ore 22.20 - NUOVO CANALE, "LA 10 - CANALE 78", NEL MUX DI 7 GOLD LAZIO, CANALE 32 A ROMA.
Ch.32 mux 7 GOLD LAZIO:
E' arrivato nel mux di 7 GOLD LAZIO un nuovo canale LA 10-CANALE 78, con LCN 219.






Ore 22.00 - E' PARTITA "TG NORBA 24" NEL MUX DI TELEPACE, CANALE 27 A ROMA.
Ch.27 mux TELEPACE:
Iniziata sul canale 27 del mux TELEPACE la programmazione di TG NORBA 24, con LCN 52,
dal cuore della Puglia un tg ogni 15 minuti. Il canale trasmette in 16:9, ma non è attivo il flag
che commuta nel giusto formato e quindi risulta in onda in 4:3 con le immagini allungate.



Ore 21.35 - FANS CLUB TERAMO CALCIO: ARRIVA VERA TV.
Fans Teramo è il blog dei tifosi del Teramo calcio che con un post datato 31 gennaio 2011, annuncia la nascita
di VERA TV, l'emittente che seguirà in maniera particolare il Teramo Calcio. Tutti i dettagli e il monoscopio
attualmente in onda li potete visualizzare in questo link.

http://fansteramo.blogspot.com/2011/01/e-ufficialee-nata-la-nuova-tv.html

Ore 21.30 - BLACKOUT RAI: NE PARLA CORRIERE.IT.
Corriere.it riporta sulla sua home page di oggi la notizia del blackout Rai avvenuto in tarda mattinata, ecco il link.

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/11_gennaio_31/rai-avaria-segnale-181367680361.shtml

Ore 20.30 - MUX VIDEOSTAR: ON AIR I CANALI DAL RONZONE.
Sono tornati sintonizzabili le emittenti del mux Videostar sul
canale 68 dal Ronzone (AL).

Ore 20.25 - SKY E FASTWEB VERSO ACCORDO STRATEGICO.
(ANSA) - ROMA - Sky Italia e Fastweb starebbero per siglare un accordo in modo da combinare l'offerta televisiva
via satellite con i servizi internet a banda larga e telefonia fissa. Un accordo strategico commerciale, che
consentirebbe ad entrambi gli operatori di combinare due infrastrutture per sfruttare le potenzialita' della banda larga
e sviluppare servizi che integrano tv e internet.


Ore 15.30 - CANALE 78: LOGO SPOSTATO.
Il logo del nuovo Canale 78, emittente del gruppo Tacchino di Telecity, e' ora posizionato in alto a destra.


Ore 15.20 - ARRIVA UN NUOVO CANALE, PROVINCIA TV, NEL MUX DI ROMA UNO, CANALE 31.
Ch.31 mux ROMA UNO:
E' stato inserito un nuovo canale, provincia tv, con LCN 657. Non trasmette ancora, è
presente in onda una schermata blu con il logo. Ha preso il posto di RADIO ROMA TV, che
trasmetteva un duplicato di Telepontina.



Ore 14.30 - MUX VIDEOSTAR: DIFFICOLTA' TECNICHE DAL RONZONE (AL).
Dal pomeriggio di ieri non riusciamo a sintonizzare i canali nel mux del canale 68 di Videostar dal Ronzone (AL),
il segnale risulta operativo ma non si sintonizzano i canali.


Ore 14.25 - RAI: AVARIA A RETE ELETTRICA, BLACK OUT DEI CANALI.
(ANSA) - ROMA - Black out dei canali Rai in diverse regioni. Una avaria alla rete di distribuzione elettrica in uno
degli impianti dell'azienda a Roma ha creato disservizi che hanno impedito la regolare diffusione dei programmi
televisivi in diverse regioni. Secondo fonti Rai il problema è in via di soluzione.
Oltre al black out dei canali tv,
da alcune ore si riscontrano problemi di connessione anche con i siti Internet della Rai.


Ore 14.20 - TERAMO : ECCO IL PROGETTO DI VERA TV.
Abbiamo segnalato dell'arrivo a Teramo del nuovo canale VERA TV,si tratta di un progetto del titolare
del Teramo Calcio, i dettagli in questo articolo del Centro.

http://ilcentro.gelocal.it/teramo/cronaca/2011/01/18/news/campitelli-vi-spiego-la-mia-tv-teramo-channel-3209478

Ore 14.10 - OFF RAI: PROBLEMI DI ALIMENTAZIONE.
Un utente di digital forum segnala che nel corso del programma di Rai2 "I fatti vostri" dopo mezzogiorno, lo studio e'
rimasto al buio e da quel momento sono iniziati a cascata tutti gli altri disservizi che hanno riguardato anche il sito
web Rai.it e Rai.tv. Continuano a passare i crawl sui canali Rai, ecco un video.


CRAWL BLACK OUT RAI


Ore 14.05 - PROBLEMI MUX 1 RAI: NE HA PARLATO LA CLERICI.
Ci segnalano che Antonella Clerici nel corso del programma La Prova del Cuoco, intorno alle ore 13,15 ha menzionato
il problema dei canali Rai non trasmessi, attribuendone la causa a disservizi di alimentazione energetica.


Ore 14.00 - MUX RAI: PROBLEMI ESTESI IN TUTTA ITALIA.
In merito alla mancata visione dei programmi Rai del mux 1 che abbiamo segnalato poco fa, abbiamo ricevuto
segnalazioni di questo disservizio da tutta Italia, lo stesso problema e' stato riscontrato anche via satellite.
Ipotizziamo pertanto un problema sul segnale da origine Rai.


Ore 13.55 - MUX 1 RAI: REGOLARMENTE IN ONDA I CANALI.
Dalle ore 13 circa, sono tornati on air i canali del mux 1 Rai.

Ore 13.50 - RAI: PROBLEMI NEL MUX DA MONTE PENICE.
Dalle ore 12.40 circa il mux 1 Rai da Monte Penice sul canale 23 non sta trasmettendo i programmi di Rai1, Rai2
e RaiNews (sono a schermo nero). Regolarmente in onda i programmi di Rai 3. Dalle notizie
che ci hanno fornito
probabilmente anche il canale 09 sempre del Mux 1 Rai da Corso Sempione avrebbe lo stesso problema.


Ore 00.05 - IN ARRIVO "VERA TV" A TERAMO.
Sul canale uhf 32 a Teramo, postazione Castellalto, dove era presente TLA da sabato si vedono barre colorate
(il segnale era ed è sempre basso...) ed una scritta che scorre: prove tecniche di trasmissione,in basso a dx la
scritta VERA TV. Aggiornata la lista delle TV A TERAMO.