ARCHIVIO NEWS ABRUZZO
     NOVEMBRE 2013



 27 NOVEMBRE 2013 - Mercoledì 

Ore 17.00 - GUASTO ENEL PER NEVICATA SULLA MAJELLA: SPENTI PARECCHI MULTIPLEX. * (CON UPDATE).
Ci segnalano che a causa del maltempo si è verificata un'avaria all'impianto dell'energia elettrica della postazione abruzzese del RIFUGIO POMILIO sul MONTE MAJELLA. La strada risulta impraticabile per le intense nevicate e quindi non è al momento possibile riparare il guasto. Pertanto da lunedì scorso sono spenti i seguenti multiplex:

Sono rimasti attivi i cinque mux nazionali MEDIASET, il mux DFREE e il mux LA 3, in quanto sono alimentati con il gruppo elettrico di riserva.

Update venerdì 29/11/2013 ore 09.50: nella giornata di ieri il guasto alla rete elettrica è stato riparato e tutti i mux sono tornati attivi.

https://lh4.googleusercontent.com/-4XkYhumNk2o/UpYJh0XGSaI/AAAAAAAEOP4/Ea9NrfeV2xw/s1600/1461643_10202485330953701_418557037_n.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-b9qE49OH0oI/UpYMPoHrS5I/AAAAAAAEOQU/6zwp2Go6qbg/s1600/Rifugio-Pomilio.png


 26 NOVEMBRE 2013 - Martedì 

Ore 23.05 - MUX TVQ (ABRUZZO): GENIO TV TRASMETTE TVQ.
UHF 28 Mux TVQ (ABRUZZO)
Nella nostra precedente rilevazione di questo multiplex segnalavamo che Genio TV (TVQ provider), che occupa le LCN 292 e 651, non stava più trasmettendo, in onda c'erano disturbi video con effetto neve analogico. Invece dalla nostra più recente sintonizzazione constatiamo che su questi canali viene ritrasmessa la programmazione di TVQ (LCN 19), pertanto i seguenti canali trasmettono tutti la medesima programmazione:

  19 - TVQ
172 - TVQ News
292 - Genio TV (TVQ provider)
649 - TVQ Rosa
650 - TVQ Music
651 - Genio TV (TVQ provider).

Abbiamo aggiornato lo z@pping TV del mux TVQ (ABRUZZO).

https://lh3.googleusercontent.com/-CoHz45udwYY/UpS7MufMzOI/AAAAAAAENhI/rTK4V17phi4/s1600/00%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-_Mk0zNDFvEU/UpS7altRNUI/AAAAAAAENhs/bcSBABFvonA/s1600/292%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-N9LKwMHoDo4/UpS7bznOAEI/AAAAAAAENgw/dtCDclSElJc/s1600/292%2520B.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-vXEqytL6k7E/UpS7ix5C2dI/AAAAAAAENg4/P4w_JM7TZYA/s1600/651%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-VDZeQYjuQ_E/UpS7kNGWVvI/AAAAAAAENhA/bBda1x-AUY8/s1600/651%2520B.jpg



 25 NOVEMBRE 2013 - Lunedì 

Ore 20.40 - MUX TELE A (ABRUZZO): ARTE OGGI TV TRASMETTE TELE A.
UHF 41 Mux TELE A (ABRUZZO)
Abbiamo recentemente monitorato la versione abruzzese del provider napoletano TELE A, rispetto alla precedente rilevazione segnaliamo che Tele A (LCN 80) ha eliminato dal proprio logo di stazione la scritta SKY 901. Ci avevate segnalato che Tele A+ (LCN 212) aveva trasmesso la sua programmazione con un logo (o meglio una scritta) generata da una titolatrice, abbiamo potuto constatare che è stato reintrodotto l'abituale logo di stazione. Inoltre Tele A Arte Oggi TV (LCN 690) non manda in onda la propria programmazione ma quella di di TELE A (LCN 80). Infine Tele A - LA FIERA DI GIO (LCN 689) in alcune ore della giornata trasmette l'emittente Italiamia. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELE A (ABRUZZO).

https://lh6.googleusercontent.com/-p5rSh8X7-T8/UpNCAGy2RCI/AAAAAAAEMqk/1bMFUIjJQ_w/s1600/00%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-bzFOgtWgI_k/UpNCAtU-DRI/AAAAAAAEMdc/xsYgz9hfyxw/s1600/80%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-ogS7rWhKAtU/UpNCBNVuV6I/AAAAAAAEMdk/7lsiEoi2P38/s1600/80%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-p736wWCNBjQ/UpNCK5wlYXI/AAAAAAAEMfo/ax3SovZ4mZI/s1600/Tele%2520A%252B%2520-%252001%2520settembre%2520-%252019.30.15.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-5FwxVu2pTbU/UpNCKYTPFGI/AAAAAAAEMfg/McfVSr2-VbE/s1600/Tele%2520A%252B%2520-%252001%2520settembre%2520-%252019.30.07.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-36ASzSPfdds/UpNCC2oV76I/AAAAAAAEMd8/42T9wEedx8k/s1600/212%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-BHOxbTH-1sU/UpNCDZ3LnMI/AAAAAAAEMeE/QtTo_Vz6KsU/s1600/212%2520B.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-zpGQ0DkhRrY/UpNDGKCbUhI/AAAAAAAEMhA/BzSu7KcARLU/s1600/Tele%2520A%2520Arte%2520Oggi%2520TV.png
https://lh4.googleusercontent.com/-SK06oe5Kb4E/UpNCG0V12JI/AAAAAAAEMms/x9ilHSbh_vg/s1600/690%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-0G2mMfbNhxo/UpNCHsr_K-I/AAAAAAAEMe0/c7bKOTbDJBs/s1600/690%2520B.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-QS-TzfMzxNI/UpNDEcI1BrI/AAAAAAAEMgo/zj8EBg5X8cE/s1600/Italiamia.png
https://lh4.googleusercontent.com/-ZtcxcBQ12dY/UpNCFsp--AI/AAAAAAAEMec/SfqD7AMgpLU/s1600/689%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-trMpkfSduLo/UpNCGRBFHeI/AAAAAAAEMek/Gw0hRaJFYWw/s1600/689%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-EGU6Hnsd398/UpObosN79OI/AAAAAAAEMsM/wAny9E-0cEU/s1600/Tele%2520A5%2520-%2520LA%2520FIERA%2520DI%2520GIO%2520-%252003%2520settembre%2520-%252023.32.54.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-sT-Vs__DGx4/UpNC6eBTeJI/AAAAAAAEMmU/zV2zKsaw1Ew/s1600/Tele%2520A%2520-%2520LA%2520FIERA%2520DI%2520GIO%2520-%252022%2520novembre%2520-%252021.49.37.jpg



 24 NOVEMBRE 2013 - Domenica 

Ore 22.20 - MUX TRSP (ABRUZZO): ELIMINATA TELE 9 CANALE 3, AGORA' MUSIC TV SU AGORA' TV.
UHF 29 Mux TRSP (ABRUZZO)
Rispetto alla nostra precedente rilevazione del provider vastese TRSP (versione Abruzzo) segnaliamo che è stato eliminato dalla LCN 296 Tele 9 Canale 3, che era a schermo nero. Inoltre al momento della cattura delle immagini dei canali abbiamo notato che l'emittente AGORA' TV (LCN 119) non stava trasmettendo con l'abituale logo di stazione ma con quello inedito di AGORA' MUSIC TV. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TRSP (ABRUZZO).
https://lh3.googleusercontent.com/-XQ_jI3iYukw/UpJg9P-wP4I/AAAAAAAELlc/W4vCkekLPrE/s1600/TRSP.png
https://lh5.googleusercontent.com/-8tqv4NNbmX4/UpJkp8dbNYI/AAAAAAAEL3o/-iAPC4ZyvEM/s1600/00%2520B%2520%25285%2529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-yZr9-FJBgIo/UpJkoAxx_YI/AAAAAAAEL3w/e7YVCnyMWJk/s1600/119%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-JD8r_s-Ss40/UpJkpBxl8mI/AAAAAAAEL34/33qS6zi2egU/s1600/119%2520B.jpg



 23 NOVEMBRE 2013 - Sabato 

Ore 22.15 - MUX TELEMAX: RINOMINATO ORLER CHANNEL.
UHF 51 Mux TELEMAX
https://lh4.googleusercontent.com/-PMUAgEeQrB0/Uo-ewY-rLwI/AAAAAAAELB4/hcREHeSQy2E/s1600/ORLER%2520CHANNEL%252052.jpg
Nel mux frentano TELEMAX è stata eliminata la denominazione LA9 sostituita dal nome del canale trasmesso ORLER CHANNEL, sintonizzabile con la numerazione LCN 168. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mutiplex TELEMAX.


https://lh3.googleusercontent.com/-N9Z1W1gy5gQ/UpECN6MaAjI/AAAAAAAELcU/VT52Dh-lEGs/s1600/00%2520B.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-H2lNIH-D5qQ/UpECOjQBaaI/AAAAAAAELeU/sjiP7StyDcY/s1600/168%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-8zKSWLSKltA/UpECQFIUeNI/AAAAAAAELcs/8nmEShDpCyw/s1600/168%2520B%2520%25282%2529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-92OqMXPy69o/UpECPlsuURI/AAAAAAAELck/edVnPftvouU/s1600/168%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-1eoFTKAj5E8/UpECQ7L-fBI/AAAAAAAELc0/qDdpUOBjgWE/s1600/168%2520B.jpg


Ore 19.30 - MUX ATV7: ELIMINATA ILIKE TV, TORNA TELEREGIONE.
UHF 23 Mux ATV7
https://lh4.googleusercontent.com/-f2wKtg35Crc/Uo-es9AJ2PI/AAAAAAAELMQ/nzzHA2L-bKs/s1600/TELEREGIONE%252052.jpg
Novità nella sezione ABRUZZO IN DIGITALE, sulla LCN 684 non è più presente iLIKE.TV, al suo posto sulla medesima numerazione è stata reinserita l'emittente toscana TELEREGIONE che torna ad essere presente nel provider
ATV7. Ricordiamo che iLIKE.TV è visibile con la LCN 230 tramite il TIMB Mux 2 sintonizzabile sulla frequenza UHF 60. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux ATV7.
 

https://lh3.googleusercontent.com/-oYlwFtASFgw/UpDyAtn4tvI/AAAAAAAELM0/oVF5GAwF3-0/s1600/00%2520B%2520%25284%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/--8PoWEFXwxc/UpDvPZ09C1I/AAAAAAAELHE/1_KTyiuj88Y/s1600/684%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-cs6pZviUGE0/UpDvQYnFI3I/AAAAAAAELHM/I_LJAe4HCgc/s1600/684%2520B.jpg



 20 NOVEMBRE 2013 - Mercoledì 

Ore 15.25 -  MUX NAZIONALI  - MUX TIVUITALIA: ATTIVATO L'UHF 27 DAL RIFUGIO POMILIO SULLA MAJELLA.
UHF 27 Mux TIVUITALIA
Il mux TIVUITALIA amplia la sua copertura sulla costa adriatica dall'importante postazione del MONTE MAJELLA, infatti trasferisce il suo impianto, che trasmette sulla frequenza UHF 27,  dalla più bassa postazione in località Mirastelle a quota 1.600 mt s.l.m a quella più alta del Rifugio Pomilio a 1.980 mt s.l.m., da dove già irradiano tutte le altre emittenti televisive. Ora il suo segnale riesce a coprire una più ampia fascia di territorio che va dal sud delle Marche fino a nord della Puglia. Consulta la griglia dei canali e lo z@pping TV dei mux TIVUITALIA.




A sinistra la precedente postazione in località Mirastelle, a destra quella del Rifugio Pomilio sul Monte Majella.

https://lh5.googleusercontent.com/--Z-MV6MzcBw/Uj6_wlw0UxI/AAAAAAADm7M/9smWWFbKGys/s1600/12.JPG
https://lh5.googleusercontent.com/-SAiNpGEr9Nw/UkqbIQUdf9I/AAAAAAADrAI/0hNbGbZZO5U/s1600/DSC04876.JPG



 19 NOVEMBRE 2013 - Martedì 

Ore 23.55 - CALCIO SULMONA-ANCONA: NEGATO L'ACCESSO ALLA SALA STAMPA AD UN GIORNALISTA DI ONDA TV.
http://www.giornalisticalabria.it/wp-content/uploads/2013/11/300x300-sulmona-ancona.jpg
Il direttore di Onda Tv Verlingeri allontanato dai dirigenti della squadra abruzzese. L’Odg Abruzzo: “Paura del confronto”.
https://lh4.googleusercontent.com/-BiJwAu46V14/UOQhkvDpSqI/AAAAAAACQ24/f-NWabOdMks/s1600/ONDA%2520TV%2520133.jpg
L’AQUILA – “Gestire l’ingresso in sala stampa in maniera privatistica applicando, arbitrariamente, il criterio dell’esclusione per chi rivolge critiche alle scelte della dirigenza, oltre ad essere puerile, è anche sintomo di paura del confronto delle idee”. E’ il commento dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo su quanto accaduto ieri al termine della partita di serie D Sulmona-Ancona.
I dirigenti del Sulmona Calcio hanno, infatti, impedito al direttore dell’emittente Onda Tv, Domenico Verlingeri, di accedere alla sala stampa per realizzare le consuete interviste post-partita.
“L’Ordine – spiega una nota dell’Odg Abruzzo – condanna la grave decisione che ha impedito ad un organo di informazione di esercitare il diritto di cronaca. La vicenda, inoltre, presenta aspetti oscuri poiché al collega non è stata fornita alcuna spiegazione da parte dei dirigenti che hanno impedito il suo ingresso in sala stampa. Gli è stato solo riferito che si trattava di una decisione del presidente Maurizio Scelli il quale, subito dopo, però, ha smentito la circostanza dichiarandosi dispiaciuto e chiedendo scusa per quanto era avvenuto”.
“Al di là dello stato confusionario in cui versa la società sportiva – commenta, infine, l’Ordine - sta di fatto che è stato impedito a un giornalista di svolgere il proprio lavoro e quindi un diritto al servizio dei cittadini”.

Tratto da: www.giornalisticalabria.it/2013/11/18/sulmona-ancona-sala-stampa-vietata-ad-un-giornalista


 12 NOVEMBRE 2013 - Martedì 

Ore 23.05 - AVEZZANO: ANTENNE SU MONTE CIMARANI, 42 EMITTENTI NON PAGANO IL FITTO.
L’assessore Di Cicco: era la priorità del mio programma, si possono recuperare milioni di euro In regola solo la Guardia di finanza e per un periodo la Rai, il Comune ha fatto causa ai morosi.
https://lh6.googleusercontent.com/-Xly-DdjeaMY/T31qL2GJMmI/AAAAAAABh8I/_IfqTeUXxNc/s1600/1%2520B.JPG
AVEZZANO. Quarantadue antenne per emittenza radio e televisiva installate su monte Cimarani, nella parte più alta del monte del Salviano. A cui negli ultimi anni si sono aggiunte varie antenne anche per la telefonia. Ma nessuna radio e nessuna televisione, né locale, né nazionale, ha mai pagato al Comune di Avezzano, proprietario del terreno, l’occupazione del suolo pubblico. A eccezione della sola Guardia di Finanza. E per un periodo anche la Rai, che ha pagato fino a circa quattro anni fa. Considerato che ogni emittente dovrebbe sborsare, all’anno, una cifra che si aggira intorno ai 15mila euro, se volessimo andare indietro nel tempo di dieci anni, in totale si arriverebbe a una somma totale di circa sei milioni di euro. «Si tratta di un annoso problema» commenta l’assessore Gino Di Cicco, «che è legato all’inadempienza delle precedenti amministrazioni, che non hanno mai voluto affrontare con determinazione questo argomento. Tra i primi 20 punti messi sul tavolo del mio assessorato, che aveva la delega al Patrimonio, ora nelle mani del neo nominato Luca Angelini, c’era proprio il recupero di queste somme. Bisogna specificare che la Rai ha pagato fino a qualche anno fa, mentre l’unica a essere sempre puntuale e precisa è la Finanza». Una cifra da capogiro che gioverebbe non poco nelle casse di qualsivoglia amministrazione pubblica. Il primo a metter mano a una situazione di stallo che va avanti da oltre vent’anni, fu l’ex sindaco Mario Spallone, ex patron di Tele Marsica Abruzzo. La palla poi passò nelle mani del sindaco Antonio Floris, che allo stesso modo non riuscì a venire al bandolo della matassa. Ma che diede incarico all’avvocato Alfredo Iacone di intentare una causa civile per far valere i diritti del Comune. «Prima di arrivare al Tribunale» dichiara Iacone, «ho chiamato tutte le emittenti per cercare di trovare una soluzione ma non c’è stato nulla da fare».
«Tre mesi fa», aggiunge Di Cicco, «ho ricevuto tutta la documentazione dal ministero delle Telecomunicazioni, che è quello che autorizza a trasmettere e che ci ha permesso anche di censire le antenne. Alcune emittenti lontane ci hanno anche informato che starebbero pagando dei canoni, ma non al Comune, ma a qualcuno che ha affittato loro lo spazio». Per fare anche una ricognizione delle somme dovute, il Tribunale di Avezzano ha nominato un Ctu, l’ingegnere Cesidio Serafini. L’udienza, invece, si terrà l’anno prossimo, martedì 14 ottobre. «Il Comune ha diritto a ottenere il pagamento da parte delle emittenti televisive di quanto dovuto», conclude l’avvocato Iacone, «per l’occupazione di monte Cimarani. La causa ha lo scopo di costringere gli occupanti abusivi, al pagamento di quanto dovuto». Ecco i nomi delle emittenti radio televisioni: Rete 105, Italia 1, Canale 5, Rete 4, Rmc Italia, Rai Way, Tvr Voxson Europa, radio Radicale, Radio dimensione suono, radio Italia, Tva 40, Telepiù nero-Sky Italia, Telepiù bianco -Sky Italia, Telestudio, Retemia media shopping, Radio Tau, associazione Radio Maria, Deejay tv-Rete A, radio Magic stereo, radio Capital Elemedia, Atv 7 radio, Atv 7, Telesirio, Raf, Pubblisirio-Antenna 2, Rmv radio Monte Velino, radio Stella, Nuova teleabruzzo regionale, Tvq, rete 8, radio Delta 1, Trsp radio, Trsp televisione, radio studio 5, Mtv Italia Tmc2, Antenna 10, Tele A, rete Capri, Voce del Lazio, International Teleradio, Rtl 102.5 hit e Fin.ser.t..


 3 NOVEMBRE 2013 - Domenica 

Ore 22.35 - MUX ANTENNA 2: BARRE COLORE SU ANTENNA 2+1.
UHF 39 Mux ANTENNA 2
Il canale Antenna 2 (LCN 657) non è più una copia di Antenna 2 SHOPPING (LCN 656) ma ora trasmette delle barre colore. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux ANTENNA 2.





Ore 09.35 - MUX TELEMAX: ELIMINATO IL DOPPIO LOGO SU TELEMAX 2.
UHF 51 Mux TELEMAX
Il canale TELEMAX 2 (LCN 285) ora trasmette solo con il proprio logo, è stato eliminato quello di TeleMax. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mutiplex TELEMAX.







Ore 06.50 - MUX TVR VOXSON (ABRUZZO): SCHERMATA FISSA DI RETESOLE SU TVR VOXSON.
UHF 34 Mux TVR VOXSON (ABRUZZO)

Nell'unico canale, TVR VOXSON senza numerazione LCN, sintonizzabile nel multiplex in versione abruzzese, o meglio in versione marsicana, di TVR VOXSON, essendo visibile solo ad Avezzano e dintorni sulla frequenza UHF 34, è in onda una schermata fissa con il logo dell'emittente umbra RETESOLE con in sovraimpressione una scritta Canale criptato generato dal decoder 7BOX di EUROPA 7. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TVR VOXSON (ABRUZZO).





 1 NOVEMBRE 2013 - Venerdì 

Ore 20.10 - MUX TELEMAX: INIZIATE LE TRASMISSIONI DI TELEMAX 2.
UHF 51 Mux TELEMAX
Il canale TELEMAX 2 (LCN 285) non è più una copia di TeleMax (LCN 12) ma ora trasmette una propria programmazione con un nuovo logo di stazione, anche se in onda è sempre presente anche quello di di TeleMax, come da immagini che vi alleghiamo qui sotto, ringraziamo Samuele di Chieti per avercele inviate. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mutiplex TELEMAX.