ABRUZZO IN DIGITALE





                         ARCHIVIO NEWS ABRUZZO
                                  MAGGIO 2014


 17 MAGGIO 2014 - Sabato 

Ore 11.30 - MUX VERA TV (ABRUZZO): PROMO IN ONDA SU VERA ABRUZZO TV E TVP ITALIA.
UHF 34 Mux VERA TV (ABRUZZO)
https://lh4.googleusercontent.com/-MUoGxNEnuwI/Ur39hFWa6eI/AAAAAAAElos/Re6ao5KXb4Q/s1600/VERA%2520ABRUZZO%2520TV%252052.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-AU6iouQ0FeE/U2jf3G5PQkI/AAAAAAAFkF8/prHBzwMQOQY/s1600/TVP%2520ITALIA%252052.jpg
Nella versione abruzzese del mux VERA TV sul canale VERA ABRUZZO TV (LCN 86), che trasmetteva l'immagine di un monoscopio a scacchiera, è ora in onda il loop di un promo dove campeggia la scritta VERA ABRUZZO TV - STIAMO ARRIVANDO. Su TVP ITALIA (LCN 213), che era a schermo nero, è ora in onda il loop di un breve promo di VERA NEWS, emittente presente in questo mux sulla LCN 692, anche se in questo promo viene indicata la LCN 638 utilizzata nelle Marche. Abbiamo aggiornato lo z@pping TV del mux VERA TV (ABRUZZO).
https://lh4.googleusercontent.com/-R7wdrV4R8WQ/U3ci5KW8N1I/AAAAAAAFqRU/W5Xk4lLpsYc/s1600/86%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-XoSM9NeEUPs/U3ci6LRR24I/AAAAAAAFqRc/UdzlZ2S2xrI/s1600/213%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-i_mrtko05yI/U3ci1fhwLNI/AAAAAAAFqRE/X3yfaEq2vP4/s1600/213%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-yhvqh0OQ55A/U3cixhkKfjI/AAAAAAAFqQo/pjDz5OVynfI/s1600/213%2520C.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-Qz6FBVu7DAU/U3ciySZI3rI/AAAAAAAFqQw/7J1gKdbwoL8/s1600/213%2520D.jpg

Ore 09.55 - MUX TV ATRI: AGGIORNATO LO Z@PPING TV.
UHF 53 Mux TV ATRI
Non ci sono state sostanziali modifiche al mux TV ATRI, di seguito ricapitoliamo cosa abbiamo monitorato ieri pomeriggio sui 6 canali veicolati.
Per prima cosa abbiamo notato una sensibile attenuazione del segnale dell' UHF 53 dal sito di ATRI - CONTRADA SAN MARTINO, questa frequenza (in base alle misure che abbiamo effettuato) nei mesi scorsi era più incisiva, verso nord e verso la val Vomano (ovest). Ora come detto la potenza sembra essere stata ridotta, mentre è rimasto invariato il livello di emissione dal sito di TERAMO - COLLE IZZONE.
Passiamo ad analizzare i contenuti dei canali: su TV ATRI NOTIZIE (LCN 72) è stata rimossa la scritta in sovraimpressione che recitava: "Causa interferenze permangono le Prove tecniche Estensione rete". Ora è in onda in alto a sinistra la scritta prove tecniche, mentre in basso è presente un'altra scritta a pieno schermo che invita a donare il 5 x 1000 all'associazione che fa capo alla tv atriana. Il logo di stazione è generato da una titolatrice (BTS - ELCA) ed è posizionato in alto a destra.

https://lh6.googleusercontent.com/-qcaE8mWgWcc/U3cOxuEkRFI/AAAAAAAFqM4/k859ifEZwz4/s1600/73%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-l48bIEYCPj8/U3cOy0GQWkI/AAAAAAAFqNA/xPuTfEzN-9I/s1600/73%2520B%2520%25282%2529.jpg

Su TV ATRI TRADIZ. (LCN 185) era presente un fermo immagine, in alto a sinistra c'è infatti la scritta PAUSE. Non era presente nessun logo di stazione.

https://lh4.googleusercontent.com/-gKh0rJ3eAu8/U3cOz0_pXnI/AAAAAAAFqNI/5Y-hH7BRY90/s1600/185%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-tRynuE2SSdI/U3cO0xWCBOI/AAAAAAAFqNQ/3w-KuW6-rac/s1600/185%2520B%2520%25282%2529.jpg

Su TV ATRI SPORT (LCN 295) era in onda una programmazione senza logo, mentre TV ATRI STORICO (LCN 658) trasmetteva un programma di Italian Television.

https://lh3.googleusercontent.com/-Hcm3ionHGv4/U3cO14komaI/AAAAAAAFqNY/kqhDOKCzZI0/s1600/295%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-IPIGVXQcgOc/U3cO3KrvJoI/AAAAAAAFqNg/oGfCb4Hi-gQ/s1600/295%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-UueycIULRTg/U3cO4pCjOII/AAAAAAAFqNo/krRHEneaSiQ/s1600/658%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-snKIX2UeukM/U3cO5in7d1I/AAAAAAAFqNw/G2RYSWMRARo/s1600/658%2520B%2520%25282%2529.jpg

Infine sia su TV ATRI CULTURA (LCN 659) e sia su TV ATRI RELIGION (LCN 660) era in onda una programmazione priva del logo di stazione.

https://lh4.googleusercontent.com/-DO2d9mqjb5Q/U3cO6kgeQ4I/AAAAAAAFqN4/xDSxcFWyf5I/s1600/659%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-NGr_HwtlsJE/U3cO7LTwTgI/AAAAAAAFqOA/Z72ScqTodMc/s1600/659%2520B.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-79Dtwf_9X2s/U3cO8XtLvMI/AAAAAAAFqOI/ExErWXetg6w/s1600/660%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-ps4SIWNRPRI/U3cO9SPvCPI/AAAAAAAFqOQ/bq93mzYeX1Q/s1600/660%2520B%2520%25282%2529.jpg

Consulta la griglia dei canali con i dettagli tecnici e lo z@pping TV del mux TV ATRI.

https://lh6.googleusercontent.com/-5-yqM4OisTg/U3cOwylPCgI/AAAAAAAFqMw/EooBhY9pj9E/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg



 16 MAGGIO 2014 - Venerdì 

Ore 10.15 - MUX TRSP (ABRUZZO) - MUX TRSP (MOLISE): NUOVO LOGO PER AGORA' TV.
UHF 29 Mux TRSP (ABRUZZO)
UHF 51 Mux TRSP (MOLISE)
https://lh6.googleusercontent.com/-8gjkbJesZ6I/U3W9xGLEU8I/AAAAAAAFpss/rgzVL285mbo/s1600/AGORA%2520N%252052.jpg

AGORA' TV disponibile sulla LCN 119 nel mux TRSP (ABRUZZO) e sulla LCN 115 nel mux TRSP (MOLISE) ha recentemente introdotto un nuovo logo di stazione.


Logo attuale a sinistra e a destra e quello precedentemente utilizzato.

https://lh3.googleusercontent.com/-yciGEttgutI/U3W-I11KM2I/AAAAAAAFpts/YVMRLBDTGnc/s1600/119%2520A%2520%25283%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Df15McgjdCA/U3W-HVHYP8I/AAAAAAAFptk/vBYyZtbDvxM/s1600/119%2520B%2520%25283%2529.jpg

https://lh4.googleusercontent.com/-SVSkEVHr1HQ/U3XECEDWkWI/AAAAAAAFp00/OK01_wc92ts/s1600/115%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-bpNfAI22vew/U3XEC7vSQaI/AAAAAAAFp08/4JY8IU_4HUo/s1600/115%2520B.jpg

Abbiamo aggiornato gli z@pping TV dei mux TRSP (ABRUZZO) e TRSP (MOLISE).
https://lh6.googleusercontent.com/-ZQVK54hQvDU/U3W-JzyluXI/AAAAAAAFpt0/RpULuaPfph8/s1600/00%2520B%2520%25289%2529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Kl_g-_qzDoo/U3XEBdyYpYI/AAAAAAAFp0s/OnR-x8t4Oyo/s1600/00%2520B.jpg


 15 MAGGIO 2014 - Giovedì 

Ore 11.10 - MUX FINSERT: NUOVA CONFIGURAZIONE DEI CANALI, AGGIORNATA LA GRIGLIA E LO Z@PPING TV.
UHF 59 Mux FINSERT
Novità nel mux FINSERT che trasmette dalla sola postazione di CASTELLALTO (TE) sull' UHF 59. Nella nostra precedente rilevazione, avevamo constatato che erano veicolati 4 canali che non trasmettevano nessun contenuto, solo schermate colorate o epg di decoder. Da qualche settimana invece è presente una nuova configurazione dei canali del mux, con la programmazione di TELE 9 e RETE AZZURRA e due rispettive copie. Ecco nel dettaglio l'attuale configurazione.
https://lh3.googleusercontent.com/-7aDict9NcRs/U3R4OIHSueI/AAAAAAAFpAM/qd3hjo3P0c0/s1600/00%2520B.jpg

74 - TELE9


87 - RETE AZZURRA


296 - TELE 9 CANALE 3


299 - RETE AZZURRA 3






TELE 9 CANALE 3 (LCN 296) trasmette la programmazione di TELE 9 (LCN 74), mentre RETE AZZURRA 3 (LCN 299) trasmette la programmazione di RETE AZZURRA (LCN 87).
Consulta la griglia dei canali con i relativi parametri tecnici e lo z@pping TV del mux
FINSERT.
https://lh5.googleusercontent.com/-WobD-MppDiU/U3R4OjReTTI/AAAAAAAFpAU/e6ox-zJL5dM/s1600/74%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-bqwSlC3K7UE/U3R4PvRC37I/AAAAAAAFpAc/aVkZsnY4iew/s1600/74%2520B.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-lAH0Ru2kL6M/U3R4R4WtDRI/AAAAAAAFpA4/huIkL9LXvsY/s1600/296%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-M6TLL4RF28I/U3R4SazseTI/AAAAAAAFpBA/5GaPh_Lp-e0/s1600/296%2520B.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-sm-s5BIYwFY/U3R4QTc0zGI/AAAAAAAFpAo/4h50UoC0I3A/s1600/87%2520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-2Q08NB4qPto/U3R4Q0OHrFI/AAAAAAAFpAw/DwmTO-Q9rzc/s1600/87%2520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-8ZL93dmKtaE/U3R4TPM2EBI/AAAAAAAFpBI/ReX3ARlzLgg/s1600/299%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-FQRBP68PPGg/U3R4T5fZfHI/AAAAAAAFpBQ/fAO8HQL8rWQ/s1600/299%2520B.jpg



 12 MAGGIO 2014 - Lunedì 

Ore 23.55 - MUX RTVA: SU RTVA ARRIVA TELEAMBIENTE ABRUZZO CON PESSIMA QUALITA'.
UHF 33 Mux RTVA
https://lh3.googleusercontent.com/-L3iIPd8cYQU/U3FBB7qK7OI/AAAAAAAFndE/_cdCwQEU97I/s1600/TELEAMBIENTE%2520ABRUZZO%25202%252052.jpg
Aggiorniamo lo z@pping TV del mux RTVA con nuove immagini segnalando, rispetto alla nostra ultima rilevazione, che il canale RTVA (LCN 95) non trasmette più la propria programmazione ma quella di TeleAmbiente Abruzzo con pessima qualità video, persino il logo in basso a destra è quasi illegibile. Consulta la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux RTVA.

https://lh3.googleusercontent.com/-u8F_cXwAejQ/UqSAK_JXyYI/AAAAAAAEX6I/horxQxovpsI/s1600/RTVA%25203.png
https://lh4.googleusercontent.com/-OT3oJV62pkk/U3FA-eGRaqI/AAAAAAAFncc/SOAFi0br0yw/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-768bK1lZi-M/U3FA9QgnRLI/AAAAAAAFncU/tDHlBXSs0q4/s1600/95%2520B%2520%25282%2529.jpg


Ore 18.00 - TELEITALIA: NUOVO CAMBIO DI LOGO.
E' stato nuovamente cambiato il logo di stazione del canale TELEITALIA che si posiziona con la LCN 225 in tutta Italia nei multiplex legati all'emittente
7 GOLD. Qui sotto vi alleghiamo le immagini che abbiamo scattato sintonizzando il mux 7 GOLD LAZIO, nelle prossime ore aggiorneremo anche gli altri mux dove è presente TELEITALIA nelle altre regioni.


https://lh3.googleusercontent.com/-5WAuUQ2KrsE/U3DtuVNRSOI/AAAAAAAFnKw/lHiXpqR8CvY/s1600/225%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-ffNKNwMxg4M/U3DtsQLf_HI/AAAAAAAFnKo/0Wcqjsn87Lw/s1600/225%2520B%2520%25282%2529.jpg

Ore 12.25 - MUX ANTENNA 10: ARRIVA TELEITALIA.
UHF 46 Mux ANTENNA 10
https://lh6.googleusercontent.com/-QAwz4mPxaj4/U200GylNo8I/AAAAAAAFl1E/m8FsIlx7JHI/s1600/TELEITALIA%252052.png
Il canale TELEITALIA arriva anche in Abruzzo, infatti è stato inserito nel mux ANTENNA 10 con la numerazione LCN 225. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux ANTENNA 10 insieme alle lista delle TV A PESCARA e alla lista LCN PESCARA.


https://lh6.googleusercontent.com/-oM0EJdsxb7w/U3CezDdpbhI/AAAAAAAFm8k/FADNrfWpJHQ/s1600/00%2520B%2520%25283%2529.jpg


https://lh4.googleusercontent.com/-6aGk952lHf0/U200F6TP7XI/AAAAAAAFl1Q/By0CAq4z1XU/s1600/225%2520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-O5kKNQ8QFTQ/U3CRyTIN5GI/AAAAAAAFm8M/qnwJ6rStvaI/s1600/monitoraggio%252011%2520Maggio.jpg


 9 MAGGIO 2014 - Venerdì 

Ore 08.40 - "IL DIGITALE TERRESTRE NON SI VEDE? SI FARA' DI PIU' L'AMORE", PAROLA DI GIANFRANCO SEMPRONI.
L'opinionista sportivo Gianfranco Semproni della tv abruzzese TELEMAX durante il programma A MUSO DURO si è sfogato discutendo dei problemi che il digitale terrestre arreca a numerosi teleutenti abruzzesi e non. Per chi non conosce ancora questo eclettico personaggio vi rimandiamo alla visione di questo video, diventato già cult e virale in rete. Semproni dice: "Il digitale terrestre non si vede? Vorrà dire che si farà più spesso l'amore"... anche se il suo modo di raccontarlo è decisamente più pittoresco.



 6 MAGGIO 2013 - Martedì 

Ore 16.55 - MUX VERA TV (ABRUZZO): ARRIVANO TVP ITALIA E VERA ANCONA TV, AGGIORNATO LO Z@PPING TV.
UHF 34 Mux VERA TV (ABRUZZO)
https://lh4.googleusercontent.com/-AU6iouQ0FeE/U2jf3G5PQkI/AAAAAAAFkF8/prHBzwMQOQY/s1600/TVP%2520ITALIA%252052.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-MUoGxNEnuwI/Ur39hFWa6eI/AAAAAAAElos/Re6ao5KXb4Q/s1600/VERA%2520ABRUZZO%2520TV%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-1U8AhOVWarE/U2jf6dYZoJI/AAAAAAAFkRk/NdBFM9fcrlU/s1600/VERA%2520TV%2520ANCONA%252052.jpg
Aggiorniamo la composizione del mux VERA TV, versione abruzzese, segnalando che, rispetto alla nostra ultima rilevazione, ritorna TVP ITALIA sulla LCN 213, ma non trasmette, è a schermo nero. La posizione LCN 213 era in precedenza occupata da VERA ABRUZZO TV che ora è passato alla LCN 86 ma non trasmette più la propria programmazione ma una schermata fissa di una scacchiera con delle linee verticali che scorrono sullo schermo. Infine sulla numerazione LCN 694, dove prima c'era uno slot a schermo nero denominato VERA TV ABRUZZO, ora è presente la programmazione di VERA ANCONA TV. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV con nuove immagini del mux VERA TV (ABRUZZO). Consulta anche le liste delle TV A PESCARA e della LCN A PESCARA.
https://lh4.googleusercontent.com/-9dmZFtyrIpY/U2jibmZR1PI/AAAAAAAFkPQ/Bu8AvKim4W8/s1600/213%2520A.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-nBAgL0CfPYU/U2jia9SAdqI/AAAAAAAFkPA/PrLg8kOrWbE/s1600/86%2520A.jpg
https://lh5.googleusercontent.com/-GvAmguwSKOg/U2jiV7PlErI/AAAAAAAFkPI/62Uu3BpW6B0/s1600/86%2520B.jpg
https://lh4.googleusercontent.com/-dsWGhFt22T0/U2jieflimlI/AAAAAAAFkeM/-3zaDrqrwa4/s1600/694%2520A.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-JvSFuf_y880/U2jifS2MwfI/AAAAAAAFkQY/MMw-42ydjas/s1600/694%2520B.jpg


 5 MAGGIO 2014 - Lunedì 

Ore 18.35 - MUX ANTENNA 10: RITORNA LA PROGRAMMAZIONE DI 10 INFORMA AL POSTO DI TVMAIELLA.
UHF 46 Mux ANTENNA 10
Il canale 10 Informa (LCN 115) è tornato in onda con il proprio logo, non trasmette più la programmazione dell'emittente teatina TVMAIELLA. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV con nuove immagini del mux ANTENNA 10.


https://lh5.googleusercontent.com/-qG1ao_BMzjQ/U2e6oyjul8I/AAAAAAAFjQw/Mlif2EWzwEo/s1600/00%2520B%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-veldGrCSo4o/U2e5wMouPMI/AAAAAAAFjPY/G5W6NUsEN8k/s1600/115%2520A%2520%25282%2529.jpg
https://lh6.googleusercontent.com/-XEYKyHa3P6k/U2e5xBTipGI/AAAAAAAFjPg/0NFW53BbA1w/s1600/115%2520B%2520%25282%2529.jpg



 2 MAGGIO 2014 - Venerdì 

Ore 20.30 - MARSICA E DIGITAL DIVIDE, INTERNET E NON SOLO.
Dal carseolano: " Innovazione tecnologica e servizi? Ci sono figli e figliastri...".
MARSICA – Digital divide nella Marsica, non solo Internet e telefonia, e non solo selettivamente nelle zone più impervie. Numerose le segnalazioni sul tema che continuano a giungere alla nostra redazione e che delineano una realtà affatto rosea per quanto concerne accessibilità e fruibilità di diversi servizi 'digitali'. Sotto la lente, in particolare, anche la ricezione del segnale televisivo.
Nello specifico,abbiamo testato la ricezione nella Piana del Cavaliere. La zona tra Abruzzo e Lazio è servita dai ripetitori di Oricola (monte Arnone) e Pereto( loc. Madonna dei bisognosi). Il passaggio dal segnale analogico a quello digitale terrestre è avvenuto parzialmente nel novembre 2009 per poi essere completato nel maggio 2012. Eppure, a 5 anni dalla ' felice rivoluzione', diversi canali, della Rai in particolare, continuano a non essere visibili e per diversi altri la qualità del segnale in ricezione è pessimo.
” E' una situazione assurda, la Rai continua a trasmettere solo in mux 1 e quindi vediamo i tre canali principali più il news24, sono ancora assenti tutti i canali tematici della rai tipo raiyoyo,raigulp,sport1,sport 2 rai 4,rai 5 etc., insomma quei famosi 14 canali in chiaro a disposizione di tutti che fanno parte offerta televisiva e tanto decantati quando dobbiamo rinnovare il canone!” ci ha detto M.Z., cittadino del carseolano. “Poi, puntualmente, ogni volta che ci sono condizioni atmosferiche avverse il segnale della Rai è fortemente disturbato o sparisce, ed è così anche solo durante un temporale”.
LA PROTESTA - Il sindaco di Riofreddo, Giorgio Caffari ha inoltrato una richiesta ufficiale alla Rai per chiedere interventi risolutivi atti a per migliorare la qualità di ricezione del segnale per “avere un servizio decoroso visto che paghiamo il canone” e ha chiesto l'estensione degli altri mux Rai sulla postazione di Oricola. Per tutta risposta, 'Rai way SpA' scrive tra l'altro: “ In relazione alla nota di codesto comune vi comunichiamo che...eventuali micro interruzioni derivano senz'altro dalla nuova tecnologia digitale,molto sensibile rispetto alla vecchia tecnologia analogica. Ad essa si possono aggiungere problemi legati all' efficienza dell' impianto privato dell'antenna che deve essere adeguato alla nuova tecnologia. In riferimento alla ricezione del solo mux 1,dobbiamo purtroppo comunicarvi che Rai way non è nelle condizioni di poter accogliere le richieste di codesto comune. La Rai radio televisione italiana,infatti,risponde alle obbligazioni del contratto di servizio con la digitalizzazione della propria rete,che,per ragioni economiche,non può essere estesa al di là di quanto previsto dal contratto di servizio stesso. Distinti saluti Rai way SpA gestione territoriale zona Abruzzo”.
“Attribuire le interruzioni di segnale agli impianti privati di antenna è assurdo visto che dopo ben 5 anni ormai sono state tutte belle che sostituite, e perché invece le reti Mediaset e Timb (la 7-mtv) non hanno i problemi che hanno le reti Rai durante un temporale? Mediaset è riuscita ad offrire da Pereto tutti i suoi canali come ha fatto Timb (la7-mtv) da Oricola che in pochissimi mesi senza avere avuto mai una copertura analogica in questa zona della Marsica ha risolto tutti i problemi di interferenze televisive e trasmette dalla postazione di Oricola e Carsoli-Castello tutti e tre i suoi mux, con segnale eccellente che guarda caso non patisce le situazioni meteorologiche avverse”, rimarca M.Z.,” L''impianto privato di antenna è lo stesso. Il servizio pubblico ha il compito primario di essere fonte di informazione,ma anche di garantire la propria presenza con tutti i 14 canali in chiaro dell'offerta televisiva nell' intera penisola,non solo nelle grandi aree. Qui nella Marsica a dispetto dei proclami sulle meraviglie del digitale terrestre, per la particolarità delle zone restiamo abbandonati come nell' analogico?”
Nello switch off sono sparite le trasmissioni regionali e locali di atv7,rete8,e tele A. L' unico tg della Marsica è trasmesso da Telesirio che trasmette un solo canale (dei 6 previsti) da due anni.
“ Tra i vari 'misteri della nuova era digitale nella Piana', le sorti del canale 53, prima conteso e ora fantasma” , continua M. Z., “Canali spariti, segnale assente o disturbatissimo riguardo a diverse reti. Abbiamo interpellato senza esito il Ministero dello sviluppo economico l'agcom e tutti gli altri organi competenti. Secondo il famoso Master plan delle frequenze, sulla postazione di Pereto si dovrebbero accendere i canali 42 e 44 assegnati a rete A, il canale 45 assegnato a rete 8 e su Oricola il canale 23 di atv7, ma solo sulla carta...Infatti siccome le postazioni di Pereto e Oricola sono considerate dagli editori televisivi 'nidi di interferenze' per il momento non si accenderanno e come al solito la Piana del Cavaliere rimane, quanto a servizi, di serie B”.

Tratto da: www.terremarsicane.it/news/marsica-e-digital-divide-internet-e-non-solo


 1 MAGGIO 2014 - Giovedì 

Ore 15.35 - CHIUSURA SEDE RAI ABRUZZO: LE INIZIATIVE A DIFESA.
A difesa del ruolo della sede Rai Abruzzo di Pescara, si sono schierati anche i quattro Presidenti delle Province Abruzzesi, che, preoccupati dalla notizia che circolerebbe con sempre maggiore insistenza circa un ridimensionamento, se non addirittura una imminente chiusura delle sedi Rai regionali, lanciano in coro il loro personale appello: “Giù le mani dalle Sedi”.
Come recita la loro nota, si sono “uniti contro la paventata riorganizzazione delle sedi regionali del Servizio Pubblico Radiotelevisivo che il Governo ha avanzato nei giorni scorsi e che rischia di concretizzarsi con il taglio imposto alla RAI di 150 milioni di euro a partire dal 2015, confermato nel DL Irpef nell’ottica di una spending review che investe un po’ tutti i settori pubblici”.
Ciò vuol dire che i nostri quattro Presidenti delle Province abruzzesi, Enrico Di Giuseppantonio, Guerino Testa, Valter Catarra e Antonio Del Corvo sono scesi in campo per difendere il ruolo della sede Rai Abruzzo di Pescara: “Respingiamo totalmente questo ennesimo rigurgito di neocentralismo statale, che investe indiscriminatamente le Pubbliche Amministrazioni cercando di fare cassa a spese, questa volta, del servizio pubblico dell’informazione. La sede RAI non solo è patrimonio di tutti noi abruzzesi, ma garantisce democrazia e pluralismo dell’informazione che sono principi insopprimibili e che vengono espressi pienamente dal lavoro quotidiano che i dipendenti della Rai regionale, con professionalità, svolgono rapportandosi con i rappresentanti del territorio e soprattutto con i cittadini”.
A tale proposito, il Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, in qualità di Vicepresidente dell’UPI e Presidente dell’Unione Province Abruzzesi annuncia la loro strategia di pacifica lotta: “Condivideremo un ordine del giorno nei prossimi Consigli provinciali per scongiurare in tempo provvedimenti che falciano il “buono” del servizio pubblico e per ribadire il concetto “Giù le mani dalla sede Rai Abruzzo” . Inviterò tutti i Presidenti delle Province italiane a fare altrettanto, una mobilitazione collettiva per mettere il freno ad una operazione che se vedrà la luce non sarà utile e semmai aprirà le porte a prevedibili conflitti di interesse. Le sedi regionali RAI svolgono in Italia un servizio importante, a difesa soprattutto dei territori più deboli e delle periferie che altrimenti non avrebbero voce”.
Sulla questione, è intervenuta anche la Senatrice S. Pezzopane, la quale ne aveva a sua volta parlato come di “un’ipotesi da scongiurare”, rammentando infatti il ruolo chiave che “la Rai locale ha svolto dopo il terremoto”.
Cosa che ha “consentito di accendere i riflettori sulla nostra tragedia e di farla conoscere al mondo intero. Se questo è stato possibile è anche grazie a tanti giornalisti abruzzesi, che hanno svolto un ruolo prezioso e insostituibile”.

Tratto da:
www.ilcorrieredabruzzo.it/notizie-dalla-regione/35330-chiusura-sede-rai-abruzzo-le-iniziative-a-difesa