ABRUZZO IN DIGITALE


                         ARCHIVIO NEWS ABRUZZO
                                   LUGLIO 2015


31 LUGLIO 2015
Venerdì

Ore 09.00 - MUX TELEMAX: ELIMINATI LA 9 E LA 8, SCHERMO NERO PER TELEMAX 2.
UHF 51 Mux TELEMAX
Sono stati eliminati i canali LA 9 (LCN 79) e LA 8 (LCN 81), pertanto ora nel multiplex TELEMAX si sintonizzano 9 canali TV.



https://lh3.googleusercontent.com/-em7Kmx_EoJs/VbqAALNiiVI/AAAAAAAIEPo/4NcBm5jWOA0/s640-Ic42/00%252520B.png

https://lh4.googleusercontent.com/-w__oeegNlA4/Uo-euhkyM6I/AAAAAAAELgE/aWGcX5Y4_Mg/s1600/TELEMAX%25202%252052.jpg

Inoltre TELEMAX 2 (LCN 285) non sta più trasmettendo, è a schermo nero.


https://lh3.googleusercontent.com/-NoW0RZF-Oow/VbqAsI4_FUI/AAAAAAAIEQ0/947MboxNOFc/s640-Ic42/285%252520A.png

https://lh5.googleusercontent.com/-tQX0a2oVj1c/VC8E8qXvNuI/AAAAAAAGdVM/r8IFhX7oAVY/s1600/AIR%2520ITALIA%252052.jpg
Rispetto alla nostra ultima rilevazione di questo provider, ha ripreso a trasmettere AIRITALIA (LCN 138) che in precedenza avevamo notato a schermo nero. Ora è in onda con il formato video panoramico 16:9.



https://lh3.googleusercontent.com/-nX7EHLH7cMg/VbqAEFvE7fI/AAAAAAAIEP8/7dhbYofmhwk/s912-Ic42/138%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-_5ZsjWIs4Vk/VbqAEmbygHI/AAAAAAAIEQA/DTSQH6qOnrg/s912-Ic42/138%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-4Lyl6cAl7J8/VUN9B97cyiI/AAAAAAAHgKk/dAW8bPGnCj4/s52-Ic42/TELEREPORTER%25252052.jpg
Infine segnaliamo che, durante la nostra sintonizzazione di ieri sera, abbiamo notato che TeleMax (LCN 12), insiema ai suoi tre duplicati TeleMax3 (LCN 628),
TeleMax4 (LCN 629) e TeleMax5 (LCN 630), stava trasmettendo una trasmissione di Telereporter, il cui logo di rete era nscosto sotto quello di Telemax.


https://lh3.googleusercontent.com/-vzRflhA88h8/VUN9ED-SkxI/AAAAAAAHgKs/qGEr2jXh3E0/s133-Ic42/Telereporter.png
https://lh3.googleusercontent.com/-qoCDQNMBnLQ/VbqAE7Fq2LI/AAAAAAAIEQI/C0_5Em5v5UU/s912-Ic42/12%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-xdonTcgfCPU/VbqABZKf9eI/AAAAAAAIEPw/bFh8oM1FzUo/s912-Ic42/12%252520B.png

https://lh3.googleusercontent.com/-5VeUdmlhRY0/VbsbPLxq9zI/AAAAAAAIERs/V5o8aDc5EG4/s912-Ic42/628%252520A.png

https://lh3.googleusercontent.com/-b26wtdJ8NPA/VbsbPyc7TbI/AAAAAAAIER4/UF8gz8i6bSE/s912-Ic42/630%252520A.png
https://lh3.googleusercontent.com/-saxS5OzzBiQ/VbsbQkpAe5I/AAAAAAAIER8/XlYxsnF3sfE/s912-Ic42/630%252520B.png


27 LUGLIO 2015
Lunedì

Ore 13.10 - ADDIO A GUIDO FUSILLI, PIONIERE DELL'EMITTENZA TELEVISIVA LOCALE PRIVATA ABRUZZESE.
PESCARA - Nei giorni scorsi è stato celebrato nella chiesa di San Pietro Apostolo, il rito funebre di Guido Fusilli, il “pioniere della tv privata abruzzese” morto nei giorni scorsi nella sua abitazione di Montesilvano, a 72 anni.
http://ilcentro.gelocal.it/polopoly_fs/1.11833687.1437839805!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/detail_558/image.jpg
Molti ex colleghi, oltre a parenti e conoscenti, si sono stretti attorno alla moglie Olga Gryncencko, e al figlio quattordicenne Nikita, che negli ultimi mesi hanno visto via via peggiorare le condizioni di salute di Fusilli, molto debilitato fisicamente. Non ce l’ha fatta a riprendersi e a tornare quello di sempre. Chi lo ha conosciuto lo descrive come un uomo allegro, pieno di vita e di entusiasmo, un uomo dal quale c’era solo da imparare perché non si è mai arreso, nonostante si muovesse su una carrozzella a causa di un incidente stradale che lo ha visto protagonista quando aveva 24 anni, dopo il congedo da ufficiale della Folgore.
Ieri, nel corso della cerimonia funebre, la sua forza è stata sottolineata da don Vincenzo Amadio, che ha conosciuto bene Fusilli e sua moglie e ha notato come la disabilità non abbia mai rappresentato un ostacolo, nell’esistenza di questo giornalista. Fusilli, che in Abruzzo era molto conosciuto anche perché nei primi anni ’70 è stato uno dei fondatori della prima rete televisiva, Teleadriatica Tv cavo, si era avvicinato alla fede dopo il matrimonio e anche questo aspetto è stato messo in evidenza dal parroco di San Pietro Apostolo.
Una enorme esuberanza ha portato Fusilli ad esplorare tante esperienze, nella sua vita. Oltre ad essere molto attivo nel campo della comunicazione, sia a livello tecnico che organizzativo (come dimostra l’attività a Telemare, Tvq e Rete 8), è stato un artista apprezzato anche fuori dall’Abruzzo e tra le soddisfazioni che lo hanno accompagnato
ci sono anche una parentesi parigina e un buon piazzamento al premio Michetti, tra i finalisti. Nell’ultimo periodo era impegnato con Pasquale Tritapepe nell’agenzia Master 5 e, grazie a lui, Agricoltura oggi, prodotto tv nato nel 1997, c’è ancora oggi.

Tratto da: http://ilcentro.gelocal.it/pescara/cronaca/2015/07/25/news/pescara-tanti-amici-per-l-addio-al-giornalista-guido-fusilli

http://www.tgmax.it/blog/wp-content/uploads/2015/07/Guido_Fusilli_2.jpg


25 LUGLIO 2015
Sabato

Ore 19.30 - MUX TELE A (ABRUZZO): JULIE ITALIA IN ONDA SU TELE A E TELE A+.
UHF 41 Mux TELE A (ABRUZZO)
Nella serata di ieri, mentre effettuavamo un monitoraggio del mux
TELE A versione ABRUZZO, Tele A (LCN 80) e Tele A+ (LCN 212) stavano trasmettendo in contemporanea un programma di Julie Italia, un' emittente locale napoletana trasmessa in CAMPANIA sulla LCN 19. I loghi delle emittenti erano sovrapposti e, al termine della trasmissione di Julie Italia, Tele A e Tele A+ hanno ripreso a trasmettere la loro regolare programmazione.


https://lh3.googleusercontent.com/-B4Awy9_GZwo/VbPB_QMfHTI/AAAAAAAIDrA/7QTVsWBEaeA/s824-Ic42/80%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-gixoSnQR9hM/VbPCA18kIXI/AAAAAAAIDrI/u5Oxdn9xH9o/s824-Ic42/80%252520b%252520%2525283%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-uqkqzk7tFJA/VbPCB5eiPZI/AAAAAAAIDrQ/3QfDNjxWE7g/s824-Ic42/212%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-l3lgXDKEBOM/VbPCDBQx_jI/AAAAAAAIDrY/-WDFR0z1mqw/s824-Ic42/212%252520b%252520%2525283%252529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-tu9gJ6cv_Ys/VB2lBxe5QOI/AAAAAAAGZdg/TodBghN3IpM/s1600/CANALE%2520NAZIONALE%252052.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-kn25Q6C1sfg/UpNCL6P780I/AAAAAAAEMXk/QWGfE8WemzQ/s800-Ic42/ARTE%252520OGGI%252520TV%25252052.jpg

CANALE NAZIONALE (LCN 237) e Tele A Arte Oggi TV (LCN 690) sono sempre a schermo nero.


https://lh3.googleusercontent.com/-RDVt7oOdF3M/VaTbuFfowbI/AAAAAAAIBWs/eLMLMp9pEbM/s800-Ic42/237%252520A%252520%2525282%252529.jpg


24 LUGLIO 2015
Venerdì

Ore 20.15 - MUX ATV7: ARRIVA LAQTV.
UHF 23 Mux ATV7
Novità nel provider abruzzese di ATV7 dove è stata inserita l'emittente aquilana LAQTV sulla LCN 114. E' in conflitto di numerazione con la sua stessa copia presente nel mux TELEMAX.



https://lh3.googleusercontent.com/-UG-eajkY4yk/VbJ0VElptBI/AAAAAAAIDYM/IujZL36kn1g/s1144-Ic42/114%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-cXZZr1A7R0A/VbJzWBGEFUI/AAAAAAAIDYA/mnx1PDi_gPg/s1144-Ic42/114%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-XtvknjHK5kc/VbKhue_vLiI/AAAAAAAIDe8/UKzWdzKtnWI/s1144-Ic42/114%252520A%252520%2525282%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-PvnVM0GQNOs/VbKhvfpqhJI/AAAAAAAIDfI/FE_VIROonfs/s1144-Ic42/114%252520B%252520%2525282%252529.jpg

Ore 11.30 - MUX ANTENNA 10: SU ROSA TV ARRIVA ABRUZZO INFORMA CON TELE MAIA.
UHF 46 Mux ANTENNA 10
https://lh3.googleusercontent.com/-bsA0Rci9o-c/VbH-4pahTsI/AAAAAAAIDR8/0aVycC_E9TM/s800-Ic42/ABRUZZO%252520INFORMA%25252052.jpg
Novità nel provider regionale abruzzese di ANTENNA 10. Su RosaTV (LCN 286) non è più presente la consueta programmazione e il relativo logo di questo canale, da qualche giorno infatti è in onda il palinsesto di Abruzzo Informa che a sua volta in alcune fasce orarie trasmette la programmazione della teatina Tele Maia. L'identificativo è rimasto sempre RosaTV.


https://lh3.googleusercontent.com/-_vf8yYfSdpw/VbH-tdxZWRI/AAAAAAAIDQQ/gLJvajBiunA/s824-Ic42/286%252520A.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Oxh3TI_gQL4/VbH-uGryGXI/AAAAAAAIDQY/DbbHuD4puKk/s824-Ic42/286%252520B.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-ozj2wYc1wzA/VbH-u5CmCoI/AAAAAAAIDQg/BEhEGvIeo9I/s824-Ic42/286%252520C.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-nxfJqu26lVg/VbH-vgCA4UI/AAAAAAAIDQo/ieJ2khJvgPw/s824-Ic42/286%252520D.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-cqcOtB5_FTI/VbH-sqxNL4I/AAAAAAAIDQI/bp-AfzWTZ8g/s824-Ic42/01.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-u75FnLYTBAc/VbH-0QBIUqI/AAAAAAAIDRQ/UjQe4YbdBLU/s824-Ic42/RosaTV%252520-%25252022%252520luglio%252520-%25252017.06.56.jpg

La scorsa notte mentre effettuavamo questa rilevazione su Antenna10 (LCN 13), durante la ritrasmissione di 7 GOLD, il segnale del circuito nazionale andava a nero, lasciando in onda il solo logo della tv affiliata. L'inconveniente tecnico è stato risolto in breve tempo.



https://lh3.googleusercontent.com/-BqB71uuGQ6U/VbH-yfFXcYI/AAAAAAAIDRA/p41KGgfwEWE/s824-Ic42/Antenna10%252520-%25252024%252520luglio%252520-%25252000.31.22.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-dJmkYiZNr3A/VbH-zkioSYI/AAAAAAAIDRI/SmcpgufWVqM/s824-Ic42/Antenna10%252520-%25252024%252520luglio%252520-%25252000.32.57.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-Y4TVjhMaRis/VbH-a28SlkI/AAAAAAAIDQA/AnEYi37YHqw/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525288%252529.jpg


15 LUGLIO 2015
Mercoledì

Ore 15.40 - PESCARA: NIENTE TRASLOCO DELLE ANTENNE, ULTIMA BEFFA PER SAN SILVESTRO.
Il Tar del Lazio accoglie il ricorso della Rai contro la delocalizzazione degli impianti in mare. I giudici: "Sono illegittimi gli atti per escludere il sito di Pescara dal Piano nazionale delle frequenze".
PESCARA - Le antenne non possono essere trasferite dal San Silvestro. Lo stabilisce, in sintesi, una sentenza del Tar del Lazio che pone, di fatto, la parola fine su una battaglia andata avanti per quasi trent’anni, anche se esiste la possibilità di impugnare la sentenza davanti al Consiglio di Stato.
È l’ultima beffa per i residenti che, per difendersi dall’inquinamento elettromagnetico hanno tentato qualsiasi strada, anche il digiuno. E adesso che è stato finalmente varato, dalle istituzioni locali, un progetto di delocalizzazione su una piattaforma off shore a largo della costa di Francavilla, ecco arrivare una sentenza che, come un colpo di spugna, cancella qualsiasi decisione in merito.
Sentenza che non lascia dubbi al riguardo. I giudici accolgono in toto il ricorso presentato dalla Rai e da Rai way spa e annullano tutti gli atti impugnati, ossia quelli per trasferire in una piattaforma in mare tutte le antenne presenti a San Silvestro. Si sono costituiti per resistere al ricorso l’Agcom, il ministero dello Sviluppo economico, la Regione e il Comune di Pescara. I ricorrenti hanno contestato una lunga serie di provvedimenti, innanzitutto, la delibera dell’Autorità per le garanzie delle comunicazioni (Agcom) riguardante l’esclusione del sito di San Silvestro dal Piano di assegnazione delle frequenze. Poi, la delibera della giunta regionale, del settembre 2010, con cui è stato approvato lo studio di fattibilità per la delocalizzazione degli impianti radiotelevisivi presenti a San Silvestro, nonché la decisione della giunta regionale di inserire il sito off shore di Francavilla nel Piano nazionale di assegnazione delle frequenze televisive. Infine, il provvedimento del consiglio comunale, del novembre 2011, con cui è stato espresso parere favorevole al trasferimento delle antenne da San Silvestro.
Il Tar del Lazio ha ritenuto fondate le contestazioni della Rai. «Le censure», scrivono i giudici, «appaiono nel loro complesso condivisibili. La competenza a disporre una siffatta delocalizzazione spettava al ministero dello Sviluppo economico che giammai l’aveva disposta». «Il suddetto dicastero», prosegue il Tar, «aveva dichiarato l’inidoneità radioelettrica del sito di Bussi sul Tirino e pertanto, come di recente acclarato dal Consiglio di Stato, le ordinanze regionali risultano, allo stato, superate dalla valutazione negativa del ministero». «L’eventuale trasferimento degli impianti radiotelevisivi è disposto dal ministero», concludono i giudici, «ma questo non ha mai adottato alcun provvedimento in tal senso e né ha mai disposto la loro disattivazione. Al contrario, il ministero aveva manifestato la propria contrarietà alla delocalizzazione del sito di Pescara San Silvestro. Ne discende l’illegittimità della delibera che ha adottato la pianificazione delle frequenze».

Tratto da: http://ilcentro.gelocal.it/pescara/cronaca/2015/07/14/news/bocciato-il-trasloco-delle-antenne-l-ultima-beffa-per-san-silvestro


14 LUGLIO 2015
Martedì

Ore 12.15 - MUX TELE A (ABRUZZO): SCHERMO NERO PER CANALE NAZIONALE E ARTE OGGI TV.
UHF 41 Mux TELE A (ABRUZZO)
Torniamo ad occuparci della sezione ABRUZZO IN DIGITALE per aggiornare la composizione della locale versione del mux TELE A.


https://lh3.googleusercontent.com/-yWRT7LQ57EQ/VaTbtrCXQxI/AAAAAAAIBYI/MKlgEKBLH_g/s864-Ic42/00%252520B%252520%2525285%252529.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-tu9gJ6cv_Ys/VB2lBxe5QOI/AAAAAAAGZdg/TodBghN3IpM/s1600/CANALE%2520NAZIONALE%252052.jpg

Sono sempre veicolati 7 canali TV ma, rispetto alla nostra ultima rilevazione, segnaliamo che CANALE NAZIONALE (LCN 237) è ora a schermo nero.


https://lh3.googleusercontent.com/-RDVt7oOdF3M/VaTbuFfowbI/AAAAAAAIBWs/eLMLMp9pEbM/s800-Ic42/237%252520A%252520%2525282%252529.jpg

https://lh3.googleusercontent.com/-kn25Q6C1sfg/UpNCL6P780I/AAAAAAAEMXk/QWGfE8WemzQ/s800-Ic42/ARTE%252520OGGI%252520TV%25252052.jpg

Tele A Arte Oggi TV (LCN 690), che in precedenza trasmetteva con il logo di TELE A 2, è ora a schermo nero.



https://lh6.googleusercontent.com/-6gwgNZpSEeA/U9VhtuteBoI/AAAAAAAGBTs/dDkUU0Yoq6I/s1600/TELE%2520A%25202%252052.jpg

Tele A Shop (LCN 691), che prima trasmetteva una programmazione senza logo di rete, veicola ora i programmi di TELE A 2.


https://lh3.googleusercontent.com/-TKFKCimreHQ/VaTbwAdRbdI/AAAAAAAIBW8/J_hmhexbK8w/s800-Ic42/691%252520A%252520%2525283%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-cOgE0P6_7Uc/VaTbw0q7fvI/AAAAAAAIBXE/-C96iim5z5I/s800-Ic42/691%252520B%252520%2525283%252529.jpg

Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELE A (ABRUZZO).


12 LUGLIO 2015
Domenica

Ore 19.15 - MUX TV ATRI: SU TV ATRI IN ONDA LA PROGRAMMAZIONE DI TV BISENTI.
UHF 53 Mux TV ATRI
https://lh3.googleusercontent.com/-xxmTr7UTpBc/VaKdRvLr9PI/AAAAAAAIBOg/ZJFovddsMyM/s800-Ic42/TV%252520BIS%25252052.jpg
Mentre effettuavamo una rilevazione dei canali che compongono il mux abruzzese di
TV ATRI sull'emittente ammiraglia TV ATRI NOTIZIE (LCN 73) era in onda la programmazione di TV BIS - TV BISENTI, un inedito canale televisivo dell'omonimo comune della valle del fiume Fino nel teramano.


https://lh3.googleusercontent.com/-WWk8qTBRSNc/VaKYtIKdsXI/AAAAAAAIBN8/dXpvd-_pBBg/s1144-Ic42/73%252520A%252520%2525285%252529.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-bJn-LqICGuc/VaKYWb0_YNI/AAAAAAAIBM4/sxMxXoIXYiQ/s1144-Ic42/73%252520B%252520%2525284%252529.jpg

Come potete vedere su questa emittente è inoltre presente perpetuamente la scritta di prove tecniche e il numero di conto corrente dell'associazione comunitaria editrice di TV ATRI.


6 LUGLIO 2015
Lunedì

Ore 20.00 - TAGLIACOZZO (AQ): RESIDENTI SENZA TV FORSE A CAUSA DEL 4G.
TAGLIACOZZO (L'Aquila) - Sono senza tv da quasi una settimana ed è protesta.
http://www.tesoridabruzzo.com/wp-content/uploads/2013/01/Tagliacozzo-obelisco.jpg
Restare senza tv oggi significa infatti rimanere esclusi dal resto del mondo e c’è stato chi ha dovuto seguire la diretta per il referendum in Grecia alla radio oppure su internet. Tutto ciò sta accadendo a Tagliacozzo dove numerosi utenti si sono ritrovati senza il servizio di digitale terrestre. Un problema iniziato la scorsa settimana e che a diatanza di diversi giorni ancora non è stato risolto. Sono molte le proteste e i residenti sono sul piede di guerra. Hanno chiesto anche spiegazioni al servizio clienti dei diversi network televisivi, ma non hanno avuto risposte chiare. Infatti a loro risulta tutto in regola e non sono stati evidenziati problemi tecnici. Uno degli aspetti più singolari della vicenda è che il disservizio si presenta a macchia di leopardo. Ci sono infatti residenti con la tv in tilt, mentre il vicino di casa, a poche decine di metri, non ha problemi. Il disservizio, inoltre, è segnalato da persone che abitano in diverse zone del centro. Nessun problema invece, per la tv satellitare. Qualcino ipotizza che alla base di quanto sta accadendo potrebbe esserci una interferenza incompatibile con il digitale terrestre. Tra questi si ipotizza anche l’arrivo del 4g di qualche operatore per la telefonia mobile, un servizio annunciato già alcuni mesi fa con attivazione prevista proprio in questo periodo. Per ora sono in corso accertamenti ma i residenti sono comunque in attesa di conoscere le cause del malfunzionamento.

Tratto da: www.marsicalive.it