ARCHIVIO NEWS ABRUZZO - APRILE 2013


 28 APRILE 2013 - Domenica 

Ore 20.30 - MUX TELE A (ABRUZZO): TELEUNIVERSO CORREGGE IL FORMATO VIDEO DA 16:9 A 4:3.
UHF 41 Mux TELE A (ABRUZZO)
L'emittente laziale Teleuniverso (LCN 89), attivato ieri erroneamente in 16:9 nel mux TELE A (ABRUZZO), ora trasmette nel corretto formato 4:3.
Abbiamo aggiornato la griglia dei canali e lo z@pping TV del mux TELE A (ABRUZZO).



Ore 18.35 - SAN SILVESTRO PESCARA: VIA LE ANTENNE O STOP AL GIRO D'ITALIA.
Il comitato «No elettrosmog» rilancia prima ancora di vedere le carte: oggi la «Marcia della legalità» e il 10 maggio «un tappeto umano composto di genitori, ragazzi e bimbi stesi lungo il percorso» del Giro d’Italia. Oggi in mattinata l’ufficializzazione del secondo atto della protesta contro i ripetitori di San Silvestro, con una conferenza stampa alla quale sono state espressamente invitati i giornalisti di Rai ed emittenti private «qualora “autonomi” e non vincolati dalle proprietà societarie». L’associazione ha rilanciato ieri l’invito a partecipare alla manifestazione «i parlamentari abruzzesi, nazionali e regionali, i consiglieri provinciali e, comunali e di quartiere, nonché tutti quei cittadini che si riconoscono nei valori della nostra costituzione che ha posto il diritto alla salute dei cittadini bene primario rispetto a tutti gli altri diritti».Assist già raccolto dal gruppo del Pd in consiglio comunale che aderisce alla marcia odierna « dopo l'ennesimo tentativo di Agcom di reinserire il sito di San Silvestro nel Piano nazionale delle frequenze. La proposta di Agcom datata 11 aprile è una proposta destituita di ogni fondamento perché il Comune di Pescara, competente per territorio, già si è espresso con una proposta di delibera di Consiglio Comunale proprio del Pd per escludere San Silvestro dai siti di Piano». Il capogruppo Antonio Bloasioli: «Ci aspettiamo che la Regione, nel termine previsto, voglia ribadire all'Agcom la propria contrarietà facendosi portavoce di una precisa volontà adottata dal Comune di Pescara con un atto tipico. Ci auguriamo che soprattutto ciò avvenga nel più breve tempo possibile, altrimenti saremo costretti ad organizzare iniziative ulteriori perché ciò avvenga». Un impegno che viene ribadito oggi al fianco delle famiglie che avevano già preannunciato le modalità della protesta, con uno smantellamento simbolico dei ripetitori e un altro simbolico incatenamento assieme ai bambini. «Ci auguriamo - prosegue Blasioli - che possano prendere parte altri cittadini pescaresi perché l'emergenza di San Silvestro non sia sentita limitata solo alla collina, ma sia sentita propria da parte di tutti». I silenzi imbarazzati di altre istituzioni, dei partiti e dei parlamentari, con l’eccezione del Movimento 5 stelle, lascia riflettere ancor di più sul problema dell’inquinamento elettromagnetico, sui timori dei residenti e sul diritto alla salute. La vicenda è annosa, più volte affrontata e mai risolta. Le alternative sembravano convergere verso uno studio futuribile della piattaforma off shore, da posizionare al largo, ma glij alti costi e una serie di circostanze hanno fatto naufragare il progetto. La delocalizzazione si è arenata di fronte allo stato di fatto e il Tribunale amministrativo ha dato ragione a raffica alle emittenti che avevano inoltrato ricorso per la sospensiva dei provvedimenti varati dal sindaco Luigi Albore Mascia. E mentre pende ancora il giudizio di merito, i residenti esasperati si sono coalizzati in associazione all’indomani del reinserimento del sito di San Silvestro nel nel Piano nazionale delle frequenze, passato in sordina, come è facilmente arguibile.Domani intanto in Comune, a mezzogiorno, la Commissione sanità presieduta da Vincenzo Berghella illustrerà le risoluzioni riguardo lo sfratto dalle antenne da San Silvestro.
Tratto da: http://www.iltempo.it/abruzzo/2013/04/28/via-le-antenne-o-stop-al-giro-d-italia




 27 APRILE 2013 - Sabato 

Ore 19.50 - MUX TELE A (ABRUZZO): ARRIVA LA CIOCIARA TELEUNIVERSO.
UHF 41 Mux TELE A (ABRUZZO)
L'emittente della Ciociaria Teleuniverso, precisamente di Aquino in provincia di Frosinone, espande il proprio segnale anche in tutto l'Abruzzo. Infatti oggi è stata inserita nel mux napoletano, in versione abruzzese, TELE A (ABRUZZO). Si sintonizza con la numerazione LCN 89 ed è trasmesso nell'errato formato video 16:9. Ringraziamo per le segnalazioni Nicolantonio di Chieti e Claudio, alias Cus2k, di Giulianova (Teramo) che ci ha inviato le immagini che vi alleghiamo qui sotto. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali, con i dettagli tecnici, e lo z@pping TV del mux TELE A (ABRUZZO).







 23 APRILE 2013 - Martedì 

Ore 14.55 - MUX TRSP (ABRUZZO): INIZIA A TRASMETTERE RETE AZZURRA, VA VIA TELE 9 CANALE 3.
UHF 29 Mux TRSP (ABRUZZO)
Non presenta più le barre colorate ma ha iniziato a trasmettere l'emittente Rete Azzzurra, con la LCN 87. Ricordiamo che la programmazione di questa emittente già era in onda nel mux RTVA, che irradia dalla postazione di San Silvestro a Pescara sull' UHF 33, sempre con la stessa numerazione. Inoltre è stato eliminato Tele 9 Canale 3 (LCN 296) che aveva le barre colorate. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali con i dettagli tecnici e lo z@pping TV del mux TRSP (ABRUZZO).





 16 APRILE 2013 - Martedì 

Ore 11.30 - MUX TELESIRIO / MUX ATV7 / MUX TVR VOXSON: INIZIATI GLI INTERVENTI TECNICI SU TELESIRIO.
UHF 43 Mux TELESIRIO

LCN 16 - TELESIRIO


UHF 23 Mux ATV7
LCN 16 - TELESIRIO (Abruzzo)


UHF 21 Mux TVR VOXSON
LCN 749 - TELESIRIO


Come annunciato dal ticker in onda, questa mattina alle ore 11.00 sono iniziati gli interventi tecnici sul segnale dell'emittente TELESIRIO. Le trasmissioni sono state interrotte e sono apparse delle varie schermate di un caricamento, vi alleghiamo qui sotto le immagini, in seguito è tornata in onda la programmazione, dapprima senza logo, dopo quest'ultimo è stato reinserito. Tuttora sono in corso i lavori sul segnale in quanto ci sono spesso sganci e interruzioni con nero.






 15 APRILE 2013 - Lunedì 

Ore 23.40 - MUX TELESIRIO / MUX ATV7 / MUX TVR VOXSON: DOMANI ALLE 11.00 SI SPEGNE IL SEGNALE DI TELESIRIO PER INTERVENTI TECNICI.
UHF 43 Mux TELESIRIO

LCN 16 - TELESIRIO


UHF 23 Mux ATV7
LCN 16 - TELESIRIO (Abruzzo)


UHF 21 Mux TVR VOXSON
LCN 749 - TELESIRIO


Sull'emittente avezzanese TELESIRIO, sintonizzabile nella marsica nel proprio mux TELESIRIO e in tutto l'Abruzzo nel mux ATV7 con la numerazione LCN 16, e a Roma e nel Lazio nel mux TVR VOXSON con la LCN 749, passa continuamente un ticker che avvisa che domani 16 Aprile alle ore 11.00 circa sarà spento il segnale in entrambe le regioni per permettere interventi tecnici. Vi alleghiamo un breve video del messaggio in onda.



 8 APRILE 2013 - Lunedì 

Ore 13.30 - TRIBUNALE PESCARA: SINDACO INCOMPETENTE AD IRROGARE SANZIONI PER INQUINAMENTO DA ELETTROSMOG.
Una recente sentenza del Tribunale di Pescara ha affermato che il Sindaco è incompetente a irrogare sanzioni per il superamento dei limiti di campo elettromagnetico. Il Giudice ha ritenuto di accogliere l’opposizione all’ordinanza ingiunzione del Comune di Pescara nei confronti di un soggetto esercente l’attività di radiodiffusione sonora in quanto, così si legge nella decisione, “occorre fare riferimento ai dati emergenti dall’art. 15 l. 36/2011 (legge quadro sulla protezione alle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici) che, se al comma 5, nel caso di inosservanza delle prescrizioni (…) prevede che le sanzioni di cui al comma 4 siano applicate dalle Autorità competenti a rilasciare l’atto autorizzatorio (e quindi anche dal Comune), prevede, invece, al comma 3, che le sanzioni, in caso di superamento dei limiti di esposizione e dei valori di attenzione fissati nei DD.PP.CC.MM., debbano essere irrogate dalle Autorità individuate dai decreti di cui all’art. 4, comma 2, l. 36/2001”. Conclude il Giudice affermando che “E’ pertanto da escludere che il Comune fosse, a novembre 2012, competente ad irrogare la sanzione di cui si tratta”.
Tratto da:
 http://www.aeranti.it/images/stories/teleradiofax/2013/TRFAX2013-07.pdf


 7 APRILE 2013 - Domenica 

Ore 12.45 - MUX TRSP (ABRUZZO) / MUX RTVA / MUX RETE AZZURRA / MUX FINSERT: NUOVO LOGO PER TELE 9, TRSP PRESTO IN BASILICATA.
L'emittente televisiva TELE 9 con sede a Silvi Marina (Teramo), presente in quattro mux abruzzesi, ha cambiato il proprio logo. Qui sotto vi facciamo notare la differenza con quello vecchio (che potete vedere in basso a destra), inoltre vi alleghiamo le nuove immagini e vi riepiloghiamo i mux dove è presente con ben sei numerazioni LCN. Inoltre da segnalare che sul sito internet dell'emittente www.telenove.it è stato attivato lo streaming dove è possibile seguire in diretta la programmazione.




UHF 29 Mux TRSP (ABRUZZO)
74 - TELE 9
186 - TELE 9 canale 2
(Duplicato di TELE 9)
296 - TELE 9 Canale 3 (Barre colorate)

In questo multiplex da ieri, intorno alle ore 14.00, TELE 9 ha risolto i problemi legati a internet che la interessavano da 3 giorni e che non le permettevano di raggiungere la sede di
TRSP.
Un' anticipazione per quanto riguarda l'emittente religiosa vastese TRSP (LCN 17): presto sarà visibile anche in Basilicata tramite gli amici di TR Buonconsiglio, i tecnici "dovrebbero" scendere in Basilicata la settimana entrante.







UHF 33 Mux RTVA

296 - TELE 9 CANALE 3
(Duplicato di TELE 9)
662 - TELE 9 CANALE 5 (Duplicato di TELE 9)





UHF 39 Mux RETE AZZURRA
663 - TELE 9 canale 6 (Duplicato di TELE 9)




UHF 59 Mux FINSERT
661 - TELE 9 canale 4 (Schermo nero)





 03 APRILE 2013 - Mercoledì 

Ore 20.15 - MUX RTVA: AGGIORNATO LO Z@PPING TV, MESSAGGIO DI RISINTONIZZAZIONE SU TELE 9.
UHF 33 Mux RTVA

Abbiamo approfittato delle festività pasquali trascorse in terra d'Abruzzo per aggiornare con nuove immagini lo z@pping TV del mux RTVA, che irradia sulla frequenza UHF 33 dalla postazione di San Silvestro a Pescara. Nel multiplex composto ora da otto canali c'è da segnalare che TELEAMBIENTE ABR (ABRUZZO abbreviato in epg), con LCN 78, non trasmette, è sempre a schermo nero, o meglio presenta delle striscie blu oblique sul nero; al momento della nostra rilevazione RTVA (LCN 95) trasmetteva con il video tutto arancione, come da immagini che vi alleghiamo qui sotto. Inoltre su TELE 9, che viene trasmesso in questo mux su TELE 9 CANALE 3 (LCN 296) e TELE 9 CANALE 5 (LCN 662) passava in onda spesso un crawl che invitava alla risintonizzazione per poter continuare a vederla sui canali (LCN) 74, 186, 296 e 662. Ricordiamo che le altre due numerazioni 74 (TELE 9) e 186 (TELE 9 canale 2) sono trasmesse nel mux TRSP (ABRUZZO). E' online anche il nuovo sito internet di TELE 9www.telenove.it, dove sarà possibile guardare in streaming il canale, ma al momento non è attivo. Infine vi facciamo vedere delle immagini di un promo in onda su RETE AZZURRA (LCN 87 e i suoi tre duplicati LCN 189 RETE AZZURRA CANALE 2, 299 RETE AZZURRA CANALE 3 e 670 RETE AZZURRA CANALE 4), emittente della FINSERT MEDIA S.R.L. con sede a Sambuceto di San Giovanni Teatino in provincia di Chieti. Abbiamo aggiornato la griglia dei canali, con i dettagli tecnici, e lo z@pping TV del mux RTVA.













Ore 10.25 - MUX VERA TV (ABRUZZO): REALIZZATO LO Z@PPING TV.
UHF 34 Mux VERA TV (ABRUZZO)
Abbiamo realizzato le immagini dei canali trasmessi nel mux VERA TV (ABRUZZO), attivo da pochi mesi nelle città de L'Aquila, Pescara e Teramo. Il multiplex è composto da sei canali: VERA TV (LCN 79); TVP ITALIA (LCN 213) che in alcune ore trasmette con il logo di CRISHOP.IT; E20.TV (LCN 613); VERA NEWS (LCN 692), qui sotto vi alleghiamo alcune immagini del telegiornale, nelle varie edizioni trasmette con due loghi, TGN per le news nazionali e TGL per quelle locali; VERA SPORT (LCN 693) che trasmette anche SAMBCHANNEL, canale tv della Sambenedettese, squadra di calcio della cittadina di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), dove ha sede VERA TV; infine c'è VERA TV ABRUZZO (LCN 640) che è sempre a schermo nero, non ha iniziato le sue trasmissioni. Consulta la griglia dei canali, con i dettagli tecnici, e lo z@pping TV del mux VERA TV (ABRUZZO).













 02 APRILE 2013 - Martedì 

Ore 22.30 - MUX TV ATRI: AGGIORNATO LO Z@PPING TV, IMMAGINI DELLA SEDE.
UHF 53 Mux TV ATRI
Alla vigilia di Pasqua abbiamo fatto un giro nella località di Atri nel teramano e nell'occasione siamo passati davanti alla sede dell'emittente TV ATRI, qui sotto potete vedere le foto dell'edificio, sul tetto è presente la parabola di trasmissione puntata verso la postazione di Contrada San Martino, da dove irradia sulla frequenza UHF 53. Abbiamo anche sintonizzato il multiplex, ricevuto con un buon segnale, che è composto di sei canali. Da segnalare che TV ATRI TRADIZ. (LCN 185), TV ATRI SPORT (LCN 295) e TV ATRI CULTURA (LCN 659) trasmettono una programmazione senza logo, mentre TV ATRI STORICO (LCN 658) ha in onda il logo di TV HELCAP. Pertanto abbiamo aggiornato la griglia dei canali, con i dettagli tecnici, e lo z@pping TV del mux TV ATRI. Consulta anche la lista delle TV AD ATRI.